Nuvolette italiane

Ediperiodici negli anni settanta

LA EDIPERIODICI NEGLI ANNI ’70

La Ediperiodici viene fondata nel 1971 come continuazione della Erregi, quando ancora Renzo Barbieri e Giorgio Cavedon sono in società. La nuova casa editrice parte con il botto pubblicando nel primo anno di vita ben tre nuove testate di successo, che si affiancano a quelle ereditate dalla Erregi: Oltretomba, De Sade e Lucifera. Nel 1972 i due editori si separano: Giorgio Cavedon si tiene la casa ... »

ERREGI, LA RIVOLUZIONE EROTICA DEL FUMETTO

ERREGI, LA RIVOLUZIONE EROTICA DEL FUMETTO

Siamo a Ginevra (Svizzera) nel 1965. Qualche minuto dopo la mezzanotte. Infuria da qualche ora una vera e propria tempesta di neve. Un uomo di venticinque anni con il cappotto fradicio compra un fumetto all’edicola della stazione dei treni, qualcosa da leggere mentre sta aspettando un taxi che tarda ad arrivare. Il fumetto si chiama Kriminal ed è edito da una certa Editoriale Corno che ha se... »

BIANCANEVE IN VERSIONE EROTICA

BIANCANEVE IN VERSIONE EROTICA

Biancaneve è fumetto tascabile di genere erotico degli anni settanta. L’editore della Edifumetto, Renzo Barbieri (1930-2007), ne affidò le sceneggiature a Rubino Ventura (pseudonimo dello scrittore Giuseppe Pederiali, 1937-2013) e i disegni all’impareggiabile Leone Frollo (1931-2018).  Quando Biancaneve uscì nel 1972 fu subito chiara la sua carica trasgressiva, ... »

LE RAGAZZE SEXY DI BOTTARO

LE RAGAZZE SEXY DI BOTTARO

I personaggi femminili nelle storie a fumetti di Luciano Bottaro (1931-2006) spiccavano per l’energia e la decisione di cui si dimostravano capaci, e anche per la forza fisica che permetteva loro di maneggiare armi da taglio (la spada, usata dalla giovane Lolita e dalla vecchia Caterina nella serie di Pepito) o contundenti (il mattarello, magistralmente usato tra le tante, da Colombina di Pon Pon,... »

fumetti a 1 euro

FUMETTI E MUSICA POP SONO A SCADENZA?

Ho sempre pensato che la conoscenza e in particolare l’arte abbiano date di nascita ma non di scadenza, progressive aggiunte a un sempre vivo patrimonio universale. Andiamo alle mostre per ammirare i quadri di Segantini, ascoltiamo musica composta secoli fa o jazz degli anni Cinquanta, leggiamo Il barone rampante di Calvino che è del 1957, in molti anche giovani tuttora ammirano i film di Fe... »

Climax

CLIMAX (SOLO PER ADULTI)

Da quando faccio il giornalista non scrivo più fumetti, ma circa ogni due anni mi viene del tutto casualmente in testa l’idea per una storia: questa è la terza, dopo una strettamente autobiografica (vedi qui) e una su un super-tizio (qui). Anche se rimarrà inedita come le precedenti, in astratto Climax dovrebbe essere una serie.Scrivo il soggetto, peraltro ricco di dettagli inutili, prima che mi d... »

QUANDO TEX ERA TUTTO SBAGLIATO

QUANDO TEX ERA TUTTO SBAGLIATO

Durante la realizzazione della mia parodia di Tex appena pubblicata su Amazon ho avuto modo di rileggere alcuni vecchi episodi del ranger creato da Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini. Piccola premessa: quando, più di vent’anni fa, mi sono trasferito dalla provincia di Milano tornando in Toscana (a Livorno, per l’esattezza), mi sono dovuto liberare di gran parte dei fumetti e libri ... »

EROI IN MASCHERA, QUASI SUPEREROI

EROI IN MASCHERA, QUASI SUPEREROI

Se tolgo quella maschera qualcosa svanirà per sempre, perché chiunque tu sia non sarà mai grande come l’idea di ciò che sei. V For Vendetta di Alan Moore e David Lloyd, Libro 3, cap. 9, pag. 6 (1989) Le maschere, ragazzo mio, sono magiche… i giusti che le indossano si sentono più forti e protetti dall’umana mediocrità… ma i malvagi le usano per imporre col terrore i loro funesti disegn... »

LE RACCOLTE DI FUMETTI, FIGLIE DI UN DIO MINORE

LE RACCOLTE DI FUMETTI, FIGLIE DI UN DIO MINORE

Ma davvero qualcuno pensava che, staccando gli albi della Editoriale Corno dalle “raccolte” fatte con le copie rese, poteva rivenderli singolarmente triplicando il proprio lucro? Evidentemente sì, visto che “albi” del genere ancora si trovano in vendita sulle bancarelle, o su ebay, o alle fiere. Si tratta di oggetti decisamente brutti, vuoi perché il dorso è costituito da grumi di coll... »

LA FANZINE PERDUTA CON DYLAN DOG

LA FANZINE PERDUTA CON DYLAN DOG

Prendiamola alla lontana. Qual è, nell’arte, la nozione di “originale” e di “copia”? Sappiamo che, fin dall’antichità, molti pittori erano soliti realizzare più versioni di un loro lavoro. Leonardo da Vinci, per esempio, realizzò due versioni de “La vergine delle rocce”, in circostanze che non sono mai state del tutto ben chiarite e che diedero vita anche a una sorta di controversia legale con i c... »

VALENTINA DI CREPAX E LA LINGUA DEI SOTTERRANEI

VALENTINA DI CREPAX E LA LINGUA DEI SOTTERRANEI

Nel 1965, sulle pagine della neonata rivista Linus, un fumettista italiano pignolo e maniacale si prese la briga di inventare una lingua per un popolo immaginario così come Edgar Rice Burroughs e i suoi continuatori avevano fatto per le “grandi scimmie” di Tarzan (vedi qui).   VALENTINA E IL POPOLO DEI SOTTERRANEI L’autore è Guido Crepax, che nel secondo episodio della serie di Ne... »

bilancio Bonelli

I DATI DELL’ULTIMO BILANCIO BONELLI

Il bilancio 2021 di Sergio Bonelli Editore (SBE), dopo la fase più critica della crisi Covid, arriva con la ripresa dei fatturati, tornati ai livelli del 2019, e con un ulteriore aumento dei profitti (a livello di EBITDA), ai massimi storici dal 2016, quando abbiamo iniziato queste brevi analisi annuali. Anche quest’anno, come già il precedente, l’approvazione è arrivata a ridosso dei termini di l... »

L’OCEANIA DI HUGO PRATT E DEGLI ALTRI

L’OCEANIA DI HUGO PRATT E DEGLI ALTRI

I fumetti ambientati in Oceania non sono poi molti. Naturalmente si contano vari episodi di singoli personaggi famosi ambientati in Australia, come “Donald Duck in Adventure Down Under” (Paperino cacciatore di canguri – 1), una storia di Carl Barks del 1947 che si segnala per le accurate ricostruzioni dei costumi aborigeni. O “I Figli del Sogno” e “Moha-MohaR... »

L’EDITORE CORNO CONDANNATO PER KRIMINAL

L’EDITORE CORNO CONDANNATO PER KRIMINAL

Kriminal è un personaggio nato nel 1964 sulla scia di Diabolik e che ha cessato le pubblicazioni regolari dieci anni dopo, pur riapparendo periodicamente in ristampe, riprese, volumi antologici. È difficile dire qualcosa di originale su Kriminal. Il personaggio è citato in tutte le enciclopedie del fumetto ed esistono volumi monografici di saggistica Il suo creatore letterario, Luciano Secchi in a... »

LA STORIA D’ITALIA A FUMETTI

LA STORIA D’ITALIA A FUMETTI

Quando i personaggi dei fumetti iniziano a diffondersi in Italia agli inizi del Novecento (pur ancora privi di nuvolette) sulle pagine del Corriere dei Piccoli non manca, tra le tante tavole umoristiche, una serie dichiaratamente patriottica, in un’epoca in cui alcune regioni del Nord-Est erano ancora occupate dall’Austria. Il protagonista, il piccolo contadino Italino, creato nel 1915... »

SORRY, LA BREVE VITA DI UNA RIVISTA

SORRY, LA BREVE VITA DI UNA RIVISTA

Sorry, parlare di riviste a fumetti, oggi, sembra come parlare delle guerre puniche. Qualcuno ricorda gli elefanti di Annibale, qualcun altro ricorda che c’è stata un’epoca in cui si poteva andare in edicola e trovare svariate pubblicazioni, pronte a offrire, dietro una copertina più o meno rutilante, un ventaglio di proposte variegate: strisce umoristiche, storie complete d’autore, redazionali, r... »

CAVERNICOLI E DINOSAURI NEI FUMETTI

CAVERNICOLI E DINOSAURI NEI FUMETTI

Il continente unico di Pangea cominciò a smembrarsi nel periodo Triassico, all’incirca 200 milioni di anni fa. Fecero in tempo ad abitarlo i primi sauri, ma non i dinosauri propriamente detti evolutisi tra il Giurassico e il Cretaceo, quasi un centinaio di milioni di anni dopo. Può anche darsi che vi abbiano vissuto i primi esemplari di una variante di sauri detti terapsidi, ma nessuno dei m... »

IL MAL D’AFRICA NEL FUMETTO DA PRATT A MANARA

IL MAL D’AFRICA NEL FUMETTO DA PRATT A MANARA

“Da giovane avevo visto posti che poi avevo abbandonato, e quando li ho ricercati, ritornando, non li ho più trovati: erano forse sensazioni che non era più possibile riavere”. Hugo Pratt     L’avventura africana dalla letteratura alle strisce americane L’Africa è stata tradizionalmente uno dei luoghi principali della narrativa avventurosa, almeno finché non si è ... »

TUTTI I FUMETTI AMBIENTATI AD ATLANTIDE

TUTTI I FUMETTI AMBIENTATI AD ATLANTIDE

Quello di Atlantide, mito archeologico confezionato da Platone forse unendo fonti d’ispirazione diverse, è un tema diffuso in letteratura, nel teatro, nel cinema e naturalmente anche nei fumetti. Se ne trova già riferimento in uno dei più vecchi eroi dei fumetti giapponesi, Ogon Batto (1), “Il Pipistrello d’Oro”, giustiziere volante creato nel 1930 da Takeo Nagamatsu per il... »

DYLAN DOG NELLE INTERVISTE DI TIZIANO SCLAVI

DYLAN DOG NELLE INTERVISTE DI TIZIANO SCLAVI

La serie di Dylan Dog ha esordito in Italia il 26 settembre 1986: il primo numero, datato ottobre 1986, è intitolato L’alba dei morti viventi. L’albo è inizialmente pubblicato dalla Editoriale Daim Press, uno dei marchi editoriali della futura Sergio Bonelli Editore. La sceneggiatura è di Tiziano Sclavi, mentre i disegni sono di Angelo Stano. Il tema portante dell’episodio sono g... »

IL CUBISMO FUTURISTA DI LUCIANO BOTTARO

IL CUBISMO FUTURISTA DI LUCIANO BOTTARO

Nel 1972, alla fiera del fumetto di Lucca, incontrai per la prima volta Luciano Bottaro (1931-2006), disegnatore noto soprattutto per i fumetti Disney e Pon Pon su Il Giornalino. Malgrado frequentassi Rapallo non mi ero ancora accorto che la città ligure in quegli anni era una piccola capitale del fumetto italiano, sede dello studio Bierreci che raggruppava il meglio dell’arte a quadretti dell’epo... »

DYLAN DOG È BRUCE BANNER

DYLAN DOG È BRUCE BANNER

L’abbigliamento di Dylan Dog, il personaggio ideato da Tiziano Sclavi, è oggi il look riconoscibile di una delle maggiori icone del fumetto italiano, fin da quando il personaggio è nato nel 1986.   Un abbinamento tra giacca nera, camicia rossa e pantaloni di jeans, oggi è famoso al punto che chi lo indossasse in una manifestazione fumettistica, sfoggiando la giusta pettinatura, sarebbe subito... »

LA DONNA RAGNA, EROINA SEXY CON SUPERPROBLEMI

LA DONNA RAGNA, EROINA SEXY CON SUPERPROBLEMI

Alla fine degli anni settanta la testata dell’Uomo Ragno pubblicata dalla Editoriale Corno di Milano raggiunge punte di oltre 200mila copie. Secondo Maria Grazia Perini, all’epoca caporedattrice alla Corno, sotto si piazzavano i Fantastici Quattro superando le 100mila copie. Ottime diffusioni, anche se all’epoca c’erano fumetti che vendevano molto di più. I supereroi tirava... »

LA VERGINE SUICIDA EUFRASIA E CORTO MALTESE

LA VERGINE SUICIDA EUFRASIA E CORTO MALTESE

Nella religione cristiana lo Spirito Santo è definito “Paraclito”, cioè difensore e avvocato. Gesù esortava ad averne fiducia come continuatore e portatore a compimento di ciò che lui aveva iniziato sulla terra: “È meglio per voi che io parta, perché se non parto il Paraclito non verrà a voi” (Giovanni, 16,7). E ancora: “Chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non otterrà il... »

DIABOLIK SI ISPIRA A TOTÒ DIABOLICUS

DIABOLIK SI ISPIRA A TOTÒ DIABOLICUS

Enzo Facciolo, disegnatore storico di Diabolik, il personaggio creato da Angela Giussani, è scomparso nel 2021 a 89 anni. Dal n. 10 di Diabolik, del novembre 1963, Facciolo impostò lo stile grafico definitivo del personaggio e continuò a contribuire a realizzarlo fino a oggi, con una lunga pausa dal 1979 al 1998. A lui si deve quindi la fisionomia del protagonista basata sull’attore Robert Taylor,... »

LUCA BOSCHI COME LO CONOSCEVO

LUCA BOSCHI COME LO CONOSCEVO

Non ricordo quando e come ho conosciuto Luca Boschi (il primo a sinistra nella foto in alto). Troppo tempo è passato e troppe esperienze abbiamo condiviso nel frattempo. Di sicuro era con me, Paolo Di Pietrantonio e Stefano Casini nel gruppo di coraggiosi che negli anni ottanta provò a portare in edicola, con tanta voglia di fare e pochissimi soldi, una rivista a fumetti (ne parlo qui). Luca Bosch... »

UNDERCOMICS, IL TABLOID MAI USCITO DI BONVI

UNDERCOMICS, IL TABLOID MAI USCITO DI BONVI

Franco Bonvicini, in arte Bonvi, dopo una carriera da grafico alla Vimder Film di Guido De Maria partecipa al concorso indetto dal quotidiano romano Paese Sera in occasione del quarto Salone dei Comics di Lucca del 1968. Vince presentando una striscia satirica che ha per protagonista uno scombinato battaglione tedesco durante la Seconda guerra mondiale… La notorietà tra gli appassionati di f... »

COCCODRILLO FUMETTOSO 8

COCCODRILLO FUMETTOSO 8

.   »

TUTTE LE PARODIE DI TEX WILLER

TUTTE LE PARODIE DI TEX WILLER

Più un personaggio ottiene successo, più attira parodie. Tex, il personaggio creato nel 1948 da Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini (Galep), non fa eccezione. Tante e di vario genere sono le prese in giro e gli sberleffi che si è guadagnato nel corso della sua lunghissima carriera. Diamo un’occhiata in ordine sparso. La prima divertente parodia è probabilmente Tex Revolver del grandissim... »

COCCODRILLO FUMETTOSO 6

COCCODRILLO FUMETTOSO 6

.   »

IL FUMETTO ITALIANO CELEBRATO AL MUSEO

IL FUMETTO ITALIANO CELEBRATO AL MUSEO

Chiamiamolo fumetto, non graphic novel, termine abusato e poco corretto (tutte le graphic novel sono fumetti anche se non tutti fumetti sono graphic novel), usiamo il simpatico appellativo italiano. E infatti si chiama Fumetto – I Comics made in Italy la grande mostra fino al 27 febbraio allo Wow Spazio Fumetto, il museo del fumetto di Milano in viale Campania 12 (museowow.it) dedicata a più di un... »

MINO MILANI, IL MIO SECONDO PADRE

MINO MILANI, IL MIO SECONDO PADRE

Ho avuto due padri, quello naturale autorevole medico e scienziato, e quello spirituale scrittore, giornalista, fumettaro. Fino a ieri era vivo con il nome di Mino Milani. Era nato a Pavia il 3 febbraio 1928, passata la guerra nei suoi anni verdi, preferisce gli studi letterari a quelli scientifici. Già nel dopoguerra per un letterato la vita non è facile, ma lui si arrangia lavorando per la local... »

COCCODRILLO FUMETTOSO 5

COCCODRILLO FUMETTOSO 5

JONNY LOGAN, LA SATIRA A FUMETTI DEGLI ANNI ’70

JONNY LOGAN, LA SATIRA A FUMETTI DEGLI ANNI ’70

Tutti i fumetti sono inevitabilmente influenzati dalla realtà contemporanea al periodo in cui sono stati concepiti. Per quanto riguarda la sola Marvel, ricordiamo la minaccia nazista sulle pagine di Capitan America, la corsa allo spazio che diede origine ai Fantastici Quattro, Iron Man e la Guerra del Vietnam… ma gli esempi sarebbero innumerevoli. Non tutti i fumetti vengono però influenzati... »

L’EUROPA DEL 1938 VISTA DA VITTORIO GIARDINO

L’EUROPA DEL 1938 VISTA DA VITTORIO GIARDINO

Due fumetti di Vittorio Giardino sono ambientati nel 1938. Sono Rapsodia ungherese, del 1982, e La porta d’oriente, realizzato tre anni dopo. Entrambi hanno come protagonista Max Fridman, agente dello spionaggio francese. Il 1938 è un anno terribile per l’Europa, nel quale tutti i problemi irrisolti dalla conferenza di pace di Parigi presentano il conto.   La conferenza di pace di... »

I GRANDI AUTORI DEL CORRIERE DEI RAGAZZI

I GRANDI AUTORI DEL CORRIERE DEI RAGAZZI

Nato nel 1972 come tentativo di modernizzare il Corriere dei Piccoli e di sdoppiarlo in due testate diverse per età, nonché di approfittare del boom delle vendite di fumetti in Italia durante i primi anni settanta, il Corriere dei Ragazzi arriverà per qualche anno a proporre sulle sue pagine il meglio del fumetto italiano. Il direttore Giancarlo Francesconi, finché rimane sul ponte di comando, rie... »

I GRANDI AUTORI DE IL GIORNALINO

I GRANDI AUTORI DE IL GIORNALINO

Il Giornalino è un settimanale illustrato per ragazzi che fece la sua comparsa nel 1924. Pubblicato dalle Edizioni Paoline non ha mai nascosto la sua ispirazione cattolica e la sua vocazione pedagogica, unitamente alla volontà di diffondere il Vangelo attraverso questo mezzo di comunicazione. Un tempo la sua distribuzione avveniva soprattutto attraverso le chiese di paese. Il periodo precedente la... »

PRATT, BATTAGLIA, TOPPI, DI GENNARO E UGGERI SUL CORRIERE DEI PICCOLI

PRATT, BATTAGLIA, TOPPI, DI GENNARO E UGGERI SUL CORRIERE DEI PICCOLI

Dopo l’esordio in edicola nel 1908, con una tiratura iniziale di 80mila copie, il Corriere dei Piccoli diventa in breve tempo una delle letture di riferimento dei figli della borghesia dell’età giolittiana. Il settimanale si caratterizza per la sua impronta pedagogica, che cerca di trasmettere ai piccoli lettori i valori del patriottismo e dell’etica risorgimentale. Inoltre, la scelta di rinunciar... »

TUTTI I SEGRETI DI DIABOLIK

TUTTI I SEGRETI DI DIABOLIK

Genio del delitto, ladro dai mille volti, inafferrabile criminale ma soprattutto il Re del Terrore. Ovviamente stiamo parlando di Diabolik. E questa è la sua storia, quanto più possibile completa, con tutto quello che sappiamo della sua vita. Dal 1962 a oggi, una lunga storia fatta di tasselli che si compongono tra passato e presente, di amici e nemici, di rivali e amori, evasioni e furti. Una sto... »

I MONDI DI TEX E DI ZAGOR COLLIDONO

I MONDI DI TEX E DI ZAGOR COLLIDONO

In uno “Speciale” della serie “Tex Willer”, scritto da Mauro Boselli e disegnato da Alessandro Piccinelli, il giovane Tex incontra uno Zagor di 56 anni. Erano in tanti a chiedere l’incontro tra Tex e Zagor. Però i commenti che leggiamo su Internet sembrano tutti contrari, perché i due personaggi vivono, di fatto, in due mondi diversi: più fantastico quello di Zagor, più realistico quel... »

NICK RAIDER, DAGLI ESORDI AL RITORNO

NICK RAIDER, DAGLI ESORDI AL RITORNO

Alla fine degli ottanta, la Bonelli lancia sul mercato una testata di genere giallo-poliziesco, con tocchi hard-boiled e sicuramente noir: Nick Raider. Vestiti comodi, scarpe da ginnastica, impermeabile e pistola nel cinturone: come un cowboy (l’ideatore, Claudio Nizzi, aveva lavorato a lungo proprio su Tex), Nick vive in una New York frenetica e selvaggia, piena di criminali grandi e piccol... »

FUMETTI ANNI NOVANTA IN ITALIA

FUMETTI ANNI NOVANTA IN ITALIA

Parleremo di fumetti anni novanta o magari, più nello specifico, di quelli su cui buttavo l’occhio più volentieri. Questo succedeva trent’anni fa, quando la carta stampata non era in competizione diretta con tutto quello che oggi rientra nel vasto concetto di home entertainment. Parlando di fumetti, se uno volesse scendere nel dettaglio, si muore di vecchiaia prima di arrivare manco a metà s... »

CORTO MALTESE, UNA RIVISTA SBAGLIATA

CORTO MALTESE, UNA RIVISTA SBAGLIATA

Il 1983 è da considerarsi un anno buono per i fumetti “non popolari”, come del resto lo sarà quasi tutto il decennio. È del 1980 la nascita di Totem, e del 1982 quella de L’Eternauta, riviste contenitore che si affiancano alle due testate della Rizzoli – Milano Libri: Linus e la sua compagna Alter Linus (da qualche anno rinominata AlterAlter), che si rivolgono a un pubblico più selezionato. ... »

FILIPPO SCOZZARI TRA ALTI E BASSI

FILIPPO SCOZZARI TRA ALTI E BASSI

Filippo Scozzari è un talento lasciato a se stesso. Non educato, non coltivato, sperperato a piene mani. A volte, quando si ricevono dei doni da madre natura, si pensa di non avere bisogno di nient’altro, si pensa di essere autosufficienti e si diventa autolesionisti.   Ma tant’è. Chisseneimporta. La generazione degli indiani metropolitani aveva ambizioni tutte sue. Cambiare il mondo, come mi... »

L’IRRILEVANZA DEL FUMETTO

L’IRRILEVANZA DEL FUMETTO

Commentando qualche giorno fa su Facebook la pubblicità dell’adattamento a fumetti di un romanzo di Maurizio de Giovanni sul catalogo online Preview, scherzavo sui motivi che potevano aver spinto la redazione della Bonelli a non mettere in copertina i nomi dello sceneggiatore e del disegnatore, ma solo quello dello scrittore. Se quella apparsa su Preview, senza l’abituale scrittina ... »

I SUPEREROI ITALIANI DIMENTICATI

I SUPEREROI ITALIANI DIMENTICATI

Sono pochi a conoscere i supereroi italiani, questa scarsa conoscenza è determinata da diversi fattori. Intanto sono personaggi datati: il più recente che abbia avuto un certo successo risale agli anni sessanta. All’epoca venivano spesso spacciati per americani (o comunque esteri) dagli editori, e risultava quindi difficile ai lettori riconoscerli come prodotti autoctoni. A questo problema si aggi... »

L’INVERNO DEI FUMETTI MILANESI

L’INVERNO DEI FUMETTI MILANESI

Negli anni settanta, nel campo dei fumetti c’erano diverse case editrici milanesi di “grandezza media” come Dardo, Bianconi, Cenisio, Corno, Edifumetto ed Ediperiodici. Editori medi che probabilmente avevano un giro d’affari superiore a quello dei grandi editori di fumetti di oggi. Io ho avuto modo di conoscere di persona tutti questi editori tra la seconda metà degli anni ottanta e la... »

BILANCIO BONELLI IN ATTIVO MA CROLLANO LE LIBRERIE

BILANCIO BONELLI IN ATTIVO MA CROLLANO LE LIBRERIE

Il bilancio 2020 di Sergio Bonelli Editore (SBE) arriva un po’ in ritardo rispetto al solito. Si tratta di un bilancio che, come tutti i bilanci del mondo, in questa fase storica probabilmente risente della crisi Covid.   Il conto economico Il fatturato d’azienda di Sergio Bonelli Editore nel 2020 è stato di 27,7 milioni di euro, in calo del 9,4% rispetto al dato 2019 di 30,6 milioni, s... »

L’OMINO BUFO DI ALFREDO CASTELLI

L’OMINO BUFO DI ALFREDO CASTELLI

Ideatore e autore dell’Omino Bufo è il Pitore di Santini, un ometto sgraziato che somiglia in modo evidente alla propria creatura, con la sola aggiunta di un basco (che fa molto artista) e di una barba poco attraente. Abituato a disegnare sui marciapiedi, l’autore dell’Omino Bufo viene chiamato a realizzare la rubrica Tilt per il settimanale Corriere dei Ragazzi quando i titolari (gli ... »

LA FALSA RIPARTENZA DI MARTIN MYSTÈRE

LA FALSA RIPARTENZA DI MARTIN MYSTÈRE

Sempre curioso di quello che si muove nel mondo del fumetto, ho acquistato il primo numero del “nuovo corso” di Martin Mystère. Sinceramente, mi è sembrato un passo falso. Piccolo riassunto: nato negli anni ottanta, Martin Mystère fu il primo personaggio “attuale” di quegli anni in casa Bonelli accanto a vari western e a Mister No, che era comunque ambientato negli anni cin... »

Pagina 1 di 7123»