FANTARETRÒ SUL MARE DI CHERBOURG

FANTARETRÒ SUL MARE DI CHERBOURG

Alcune nuotatrici scoprono una specie di cetaceo peloso arenato sulla spiaggia. Il sindaco del paese vorrebbe rimuoverlo al più presto, per toglierlo alla vista di curiosi e giornalisti.   Poco tempo dopo, un dossier top secret viene trafugato. Delle indagini sui due eventi, che si intersecano tra di loro, vengono incaricati i gemelli Côme e Pacôme Glacère: due agenti del controspionaggio dotati dello straordinario potere di trasformarsi… in pietra. Le indagini, dai risvolti imprevedibili, potrebbero mettere a repentaglio la sopravvivenza di un pacifico popolo acquatico che segue il precetto di «Vivere felicemente, vivere nella clandestinità». Aiutati da Gus, un giovane e intraprendente allevatore di uccelli e da sua sorella maggiore Julienne, i due gemelli vengono a capo di un ... »

queste notti

POP – QUESTE NOTTI

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

ALBERTO FERRARESE, LE PUBBLICITÀ DELLA LINEA GIG

ALBERTO FERRARESE, LE PUBBLICITÀ DELLA LINEA GIG

Classe 1940, Alberto Ferrarese è stato dapprima musicista nell’Italia degli sessanta, esibendosi con i suoi quintetti vocali alla Capannina di Forte dei Marmi ed eseguendo i jingle di alcuni spot di Carosello. Per poi finire nel mondo della pubblicità, prima come dipendente della agenzia Leader e poi come socio fondatore della propria agenzia, la Phasar, con la quale è approdato anche alla corte del consorzio Linea Gig di Gianfranco Aldo Horvat, il “Re dei Giocattoli” negli anni settanta e ottanta. Così Ferrarese è diventato il creatore di un immaginario fantastico fatto di giochi, musiche, spot e pagine pubblicitarie su Topolino per giocattoli come Playmobil, Micronauti, Trasformer, Fiammiferino e tanti altri. Proprio tra la seconda metà degli anni settanta e la fine degli ottanta c’è sta... »

MATITE BLU 205

MATITE BLU 205

.   »

I TROPPI MISTERI DI GEMINUS

I TROPPI MISTERI DI GEMINUS

Venerdì 15 agosto 1969 alle 21.15 sul Secondo canale (oggi Rai Due), va in onda la prima delle 6 puntate dello sceneggiato Geminus. Soggetto e sceneggiatura di Francesco Milizia ed Enrico Roda. Regia di Luciano Emmer. Con Walter Chiari (Alberto Piergiorgi), Alida Chelli (Caterina Malfatti), Giampiero Albertini (Commissario Stacchi), Ira von Fürstenberg (Irina), Ugo Fangareggi (Padre Lennon), Elisabetta Wu (la Giapponese), Valeria Sabel (la direttrice del museo), Bill Vanders (Prof. Battemberg), Katia Christine (la Vichinga), Giampiero Bonuglia (l’uomo della cicatrice), Philippe Hersent (Mr. Turner), Asoo Kumada (dott. Okymayo). Una commedia gialla con forti sfumature di mistero. Il protagonista principale, Alberto, è un fotoreporter che si trova invischiato in un traffico di antiche statue... »

ZAMBOT 3, TRA ROBOTTONI E REAL ROBOT

ZAMBOT 3, TRA ROBOTTONI E REAL ROBOT

C’erano una volta Goldrake, Mazinga Z e il Grande Mazinga… poi arrivò Zambot 3 e nulla fu più lo stesso. Zambot 3, prodotto dalla Sunrise, fu sceneggiato e diretto da Yoshiyuki Tomino, noto anche per aver sceneggiato e diretto, da lì a poco, prima Daitarn 3 e in seguito Mobile Suit Gundam. Forse qualcuno ricorda questo robottone con quella specie di falce in fronte che, a un primo sguardo, era in tutto e per tutto simile agli “altri” giganti d’acciaio supertrasformabili che affollavano le tv italiane dai primi anni ottanta. In realtà Zambot 3 fu concepito in Giappone nel 1977 e arrivò nei teleschermi italiani solo qualche anno dopo, nel 1981. Riassumiamo brevemente gli avvenimenti iniziali della storia. Seguiamo tre famiglie ordinarie: i Jin, i Kamie e i Kamikita. Improvvisamente la Terra ... »

POP - MIO CUGINO FA RISPARMIARE

POP – MIO CUGINO FA RISPARMIARE

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

ACQUISTARE FUMETTI NEI MERCATINI

ACQUISTARE FUMETTI NEI MERCATINI DELL’USATO

L’unico modo di leggere buoni fumetti e a poco è frequentare i mercatini dell’usato. Ecco il decalogo da seguire scrupolosamente. 1) Evitate le bancarelle dove vendono soltanto fumetti, molto probabilmente il mercante è appassionato e qualche quotazione la conosce. Potete fare l’affare, ma è molto difficile. Fiondatevi dal tipo che di solito vende monete, lampadari e radioline se ha per terra uno scatolone sfuso di libri e fumetti. Probabilmente ha svuotato una cantina e non ha idea di quello che vende. 2) Più compri meno spendi. Se ti chiedono un euro a fumetto, di’ al venditore che vuoi comprarne venti se sono di tuo gradimento e fioccano sconti. A volte sono riuscito a pagare fumetti trenta centesimi l’uno (ho comprato un paio di anni fa l’intera fasc... »

tom & ponsi - 99

TOM & PONSI – 99

.   »

METE DA RAGGIUNGERE

PV – METE DA RAGGIUNGERE

.   »

Tags:
LA GRAVE PIAGA DEL SESSISMO NEL FUMETTO

LA GRAVE PIAGA DEL SESSISMO NEL FUMETTO

Com’è noto, i fumettari sono generalmente vittime di turbe psichiche che sfogano nel proprio lavoro. Il risultato è un sessismo sfrenato da cui ci dissociamo, anche se qui siamo costretti a rappresentarlo per motivi di mero studio: che i minori stiano alla larga. Probabilmente le turbe di questi infelici autori sono dovute al lungo isolamento necessario per produrre le loro discutibili opere. Fa specie, per esempio, il disegno della segretaria nuda del generale di Beetle Bailey che un autore apparentemente timorato come Mort Walker ha ritenuto di realizzare e diffondere. Date le premesse, inevitabilmente i fumetti si riempiono di riferimenti sessuali più o meno celati. Vediamo, a caso, alcuni disgraziati esempi di Jack Cole (qui come “ghost artist” di Will Eisner), Mordil... »

asociale

POP – ASOCIALE

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

MAI DIRE ELLEN HIDDING E ALESSIA MARCUZZI

MAI DIRE ELLEN HIDDING E ALESSIA MARCUZZI

“Due conduttrici (Ellen Hidding e Alessia Marcuzzi) a contraddire la regola che di bellone ce ne vuole una sola”. Nell’articolo “Mai dire gol impone la regola del due” (Corriere della Sera, 8 dicembre 1998) il critico televisivo Aldo Grasso si riferiva all’idea della Gialappa’s Band (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto) di affidare il timone della nona e della decima edizione del programma comico-calcistico Mai dire gol a due giovani showgirl emergenti: Ellen Hidding e Alessia Marcuzzi.   Un tipo di conduzione che non è mai stata consueta per la televisione italiana e che non è diventata tale nemmeno dopo. Tanto è vero che nella stagione 2001 il programma della Gialappa’s tornava alla normalità, con un presentatore maschile, Fabio De Luigi, a cui ... »

ZX SPECTRUM, UNO DEI MIGLIORI O DEI PEGGIORI COMPUTER?

ZX SPECTRUM, UNO DEI MIGLIORI O DEI PEGGIORI COMPUTER?

Il quotidiano inglese The Guardian ha pubblicato il 7 settembre 2020 una lista dei 20 migliori home computer di tutti i tempi, mettendo al 4° posto il Sinclair ZX Spectrum. Negli anni ottanta esisteva la “computer war”. I possessori di computer si prendevano in giro allegramente sulle riviste specializzate, snocciolando le caratteristiche dei loro computer, che secondo loro erano superiori a quelle degli altri. Questo era sia divertente, sia utile. In tal modo era possibile conoscere le caratteristiche di una macchina attraverso le descrizioni degli utenti e decidersi per l’acquisto. Oggi girando su Internet e iscrivendosi ai forum di retrogaming si scopre che è vietato esaltare il proprio home computer, vecchio o nuovo che sia. Si rischia il ban. Chi scrive questo articolo non è contrario... »

MAGNETO, DA CRIMINALE A REDENTO FINO A…?

MAGNETO, DA CRIMINALE A REDENTO FINO A…?

Magneto, l’arcinemico degli X Men, è uno dei personaggi più affascinanti e apprezzati dell’intero cosmo Marvel. Il segreto del suo successo sta nella sua ambiguità morale, nell’essere eticamente “grigio”. Pur spinto dalle più nobili intenzioni, Magneto difende i propri simili mutanti dall’odio e la discriminazione della razza umana utilizzando metodi violenti come i peggiori criminali. Rappresenta in un certo senso la personificazione della famosa frase di Nietzsche: “Chi combatte i mostri deve guardarsi dal non diventare egli stesso un mostro. E se guarderai a lungo nell’abisso, l’abisso guarderà dentro di te”. In origine, però, Magneto non era il personaggio ambiguo con cui a tratti si simpatizza. A definire la sua caratteristica di antiero... »

POP - PROVIAMO, DAI

POP – PROVIAMO, DAI

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

Le colonne sonore dei film horror

LE COLONNE SONORE DEI FILM HORROR

Che le colonne sonore siano un elemento fondamentale per la riuscita di un film è una considerazione condivisa da molti, anche se non sempre vera. Esistono opere di grande qualità, celebrate ancora oggi, che ne sono prive, almeno di musica intesa in senso tradizionale, vedi Gli uccelli di Alfred Hitchcock. Così come ci sono registi che non la utilizzano pur girando film bellissimi, ad esempio i fratelli Dardenne. Tuttavia per certi generi cinematografici che necessitano di un particolare rapporto emotivo con il pubblico la colonna sonora rappresenta un valore aggiunto. È il caso del cinema horror. Ascoltiamo quindi una serie di brani, alquanto efficaci e significativi, composti per alcuni dei titoli che hanno fatto la storia del genere.   Il bacio della pantera (Cat People, Usa 1942) ... »

MATITE BLU 205

MATITE BLU 204

.   »

FANTASCIENZA E SOPRANNATURALE NELLA RAI DEGLI ANNI ’60 E ’70

FANTASCIENZA E SOPRANNATURALE NELLA RAI DEGLI ANNI ’60 E ’70

Negli anni sessanta e settanta la Rai realizzò diversi sceneggiati e originali televisivi aventi come tema la fantascienza, l’occulto e il fantastico. Dopo aver parlato dei due più famosi sceneggiati “misteriosi”, Il Segno del Comando e Ritratto di donna velata, diamo uno sguardo a tutti gli altri sceneggiati di genere fantascientifico o soprannaturale, prodotti dalla Rai in quei due decenni. Tralascio solo quelli della Tv dei Ragazzi: Obiettivo Luna, trasmesso dal 10 aprile 1964; I legionari dello spazio, trasmesso dal 6 febbraio 1966; Le avventure di Ciuffettino, trasmesso dal 4 dicembre 1969; I passi sulla Neve, andato in onda il 10 febbraio 1971 per il Ciclo “Racconti Italiani del ‘900”; Il versificatore, in onda il 17 febbraio 1971 per il Ciclo “Racconti Italiani del ‘900”. Martedì 9 ... »

LA STORIA DEI FRATELLI DRACULA

LA STORIA DEI FRATELLI DRACULA

La figura del vampiro dagli affilati canini è al centro di numerose storie dell’orrore. Sin dall’antichità la sua leggenda ha spaventato milioni di persone. Tanti autori hanno intessuto storie su questa figura, ma prima di Cullen Bunn si è parlato poco della famiglia di Dracula, il sovrano dei vampiri. Nel graphic novel I Fratelli Dracula si esplora il rapporto tra i due giovani fratelli Dracula: Vlad e Radu. Tanto diversi tra loro, eppure simili per la forza del legame che li unisce. Un legame sviluppatosi nel tempo e che, per gli eventi che l’hanno caratterizzato, li porta paradossalmente l’uno lontano dall’altro. I due fratelli erano sempre uniti, anche nel triste destino che li ha visti passare dalle buie segrete nel palazzo del sultano, a causa del tradim... »

Il selfie del fidanzato

POP – IL SELFIE DEL FIDANZATO

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

IMPUNITÀ DELLA VIOLENZA

LA VIOLENZA NON VIENE PUNITA, SALVO ECCEZIONI

Dagli anni sessanta e settanta è prevalsa la tesi secondo la quale tutti i violenti sono “vittime della società” e per questo motivo devono essere puniti il meno possibile. Una conseguenza di questa impostazione psico-socio-ideologica è che chi riempie di botte una persona, di fatto, oggi non viene più punito e può quindi tornare a usare la violenza contro qualcun altro. Il quale stavolta si guarderà bene dal perdere tempo ed energie a denunciarlo, perché tanto non serve a niente. E dove avviene tutto questo? Soprattutto nelle aree depresse del territorio italiano. Così chi ci va di mezzo, alla fine, sono i poveri. Le vere “vittime della società” in perenne ostaggio di pochi violenti. Dopo una lunga carriera fatta di pestaggi e risse, a volte i picchiatori arrivano ... »

tom & ponsi - 98

TOM & PONSI – 98

.   »

ah, l'amour

PV – AH, L’AMOUR

.   »

Tags:
PIETRO MASO, COME FAR FUORI I GENITORI

PIETRO MASO, COME FAR FUORI I GENITORI

Pietro Maso nasce nel 1971 da Antonio e Rosa, due coniugi molto religiosi di Montecchia di Crosara (Verona). I genitori gli fanno fare il chierichetto e, forse sperando che prenda i voti, in prima media lo mandano in seminario. Pietro cambia presto scuola e a 17 anni interrompe gli studi all’Istituto agrario per iniziare a lavorare come intermediario in una concessionaria di automobili. Nello stesso periodo Pietro Maso scopre la vita notturna nei locali della zona intorno a Montecchia. Si dimette dal lavoro e sperpera quello che ha guadagnato spingendosi fino al casinò di Venezia, per giocare d’azzardo con gli amici: il loro slogan è “lavorare poco e divertirsi molto”. Lo accompagnano Giorgio Carbognin, a cui è molto affezionato, Paolo Cavazza e Damiano Burato. Antonio Maso e Rosa Tessarin... »

LA SCOPA A VAPORE PER LE PULIZIE DI CASA

LA SCOPA A VAPORE PER LE PULIZIE DI CASA

La scopa a vapore è uno degli elettrodomestici più usati negli ultimi tempi per le pulizie di casa: un po’ aspirapolvere un po’ idropulitrice, facoltà che la rendono particolarmente adatta per operazioni corpose. Questo tipo di scopa è anche detta lavapavimenti: un dispositivo che consente di detergere facendo ricorso esclusivo a un getto di vapore piuttosto potente. Questo dispositivo è vantaggioso sia per la praticità sia per l’efficacia. Senza tralasciare il fatto che uno strumento del genere funziona da solo, sfruttando esclusivamente il vapore, senza quindi la necessità di aggiungere prodotti chimici per la pulizia. Non uno strumento da usare tutti i giorni, ma utile per fare pulizie periodiche in modo estremamente approfondito. Vediamo come funziona questo dispositivo e forniamo alcu... »

omaggi

POP – OMAGGI

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

SUSAN, REED E NAMOR NEL TRIANGOLO AMOROSO

SUSAN, REED E NAMOR NEL TRIANGOLO AMOROSO

Nei primi numeri de I Fantastici Quattro, Stan Lee cerca di imbastire una specie di soap opera con il triangolo amoroso composto da Susan Storm/Ragazza Invisibile, Reed Richards/Mister Fantastic e Namor il Sub-Mariner: insomma, è meglio il cervellone sempre distratto o il romanticone impulsivo? Jack Kirby non sembra dare molto spazio a questi intermezzi romantici (è lui a sceneggiare le storie sulle quali poi Stan Lee inserisce i dialoghi definitivi). Così Stan Lee ogni volta deve concentrare tutte le passioni di Susan in pochi balloon, non riuscendo forse a sviluppare fino in fondo questo tema sentimentale. Finché, nel decimo numero dei I Fantastici Quattro pubblicato dall’Editoriale Corno (corrispondente al numero 14 dei Fantastic Four), Susan sembra rinunciare definitivamente all&... »

FLUSSI POTENZIALI, RIVISTA D'ENTROPIA di Antonio Limoncelli

FLUSSI POTENZIALI, RIVISTA D’ENTROPIA

Quando un curatore (e co-autore) antologico ti invita a scrivere un breve racconto per un’antologia trasgressiva, erotica, ossessiva, sperimentale, e ti dice: “Niente censura, scrivi quello che vuoi…”. Quando l’annuncio ufficiale è scritto in questi termini: “L’entropia di questa rivista aumenta tanto quanto i processi reversibili che nessuno vuole si ripetano, l’aborto creativo come opera d’arte. Nel 2020 sarà stampato un solo numero per non consentire agli scrittori selezionati per demerito di sentirsi meritevoli di una pubblicazione successiva. I sistemi di scrittura degli autori prescelti dovranno avere come trama la disfunzione necessaria alle ossessioni e la follia come principio e come fine. Si accettano evoluzioni erotiche e tec... »

CON GLI SBALZI DI TEMPERATURA TORNA IL RAFFREDDORE: COME PREVENIRLO?

CON GLI SBALZI DI TEMPERATURA TORNA IL RAFFREDDORE: COME PREVENIRLO?

L’autunno si fa sta facendo lentamente strada, portando con sé tutte le caratteristiche di una stagione magica tra cui annoveriamo, purtroppo, gli sbalzi di temperatura. Con essi immancabili i classici malanni stagionali, come l’influenza e il raffreddore. Quest’ultimo è sicuramente la patologia più diffusa nei mesi freddi, facile da contrarre e da trasmettere in quanto causato da un’infezione virale e quindi, come spiegano anche le guide online su cosa sono i virus e come combatterli, particolarmente difficile da curare tramite i farmaci. Se soprattutto in questo caso prevenire è meglio che curare, ecco qualche consiglio sulle buone abitudini da avere per evitare di contrarre il raffreddore.   Fare attenzione alle norme igieniche A seguito della pandemia dovuta alla diffusione del Co... »

LORELLA CUCCARINI E LE ALTRE SOUBRETTE DI PIPPO BAUDO

LORELLA CUCCARINI E LE ALTRE SOUBRETTE DI PIPPO BAUDO

Pippo Baudo, oltre che un conduttore storico della televisione italiana, è stato indubbiamente anche un talent scout. Essendo un sostenitore del varietà tradizionale, ha tra l’altro scoperto e lanciato numerose soubrette: alcune delle quali sono diventate star del piccolo schermo. Vediamo quali sono state le più importanti.   Loretta Goggi Nata a Roma, Loretta Goggi ha iniziato la carriera artistica alla radio, quando Silvio Gigli la propone per il concorso radiofonico Disco magico, che vince in coppia con Nilla Pizzi. Al fianco di Pippo Baudo esordisce nel 1971 come intrattenitrice e show-girl nel programma La freccia d’oro, in onda sul Canale Nazionale la domenica pomeriggio per la regia di Beppe Recchia.   Nel 1972 viene scelta come vedette per Canzonissima, regia ... »

Pagina 1 di 134123»