Autore: Marcello Toninelli

Salgari e Kinowa

KINOWA, FIGLIO ILLEGITTIMO DI SALGARI

La cosa era risaputa in una ristretta cerchia di appassionati: per creare il personaggio di Kinowa nel 1950, lo sceneggiatore Andrea Lavezzolo si era pesantemente ispirato a un romanzo di Emilio Salgari, l’autore di Sandokan e del Corsaro Nero. Il romanzo in questione è “Avventure fra le pelli-rosse”, uscito mezzo secolo prima, nel 1900.     Il bello è che, in un gioco ... »

Il caso François Schuiten

IL CASO SCHUITEN: SI PUÒ ANCORA VIVERE DI FUMETTO?

L’annuncio da parte di François Schuiten (raffinato autore, tra l’altro, dell’ultimo album di Blake e Mortimer) del suo abbandono del fumetto ha riportato con forza sul tavolo della discussione il tema: è ancora possibile vivere di fumetto? Il sito francese ActuaLitté riprende le dichiarazioni di Schuiten fornendo qualche dato: per il 2019, grazie all’uscita di un nuovo Ast... »

Odessa

E ADESSO ODESSA (CON UNA COPERTINA SBAGLIATA)

La Sergio Bonelli Editore ci riprova con Odessa, una serie fantascientifica (anzi, “science-fantasy”, come la definisce Davide Bonelli nella presentazione) a colori. Il formato è quello canonico della casa editrice: 96 pagine più copertina, formato libretto, ma a colori come sempre più spesso succede per le produzioni di via Buonarroti. Il prezzo di copertina di 5 euro e 90 è sicuramen... »

Maschera Nera

RITORNA MASCHERA NERA, IL PRIMO SUCCESSO DI LUCIANO SECCHI

L’albo mensile di Maschera Nera, scritto da Luciano Secchi e disegnato da Paolo Piffarerio, uscì nelle edicole al prezzo di 100 lire nel marzo del 1962 in un ampio formato (circa 19 centimetri per 24) che l’editore Andrea Corno, cognato dello sceneggiatore, già aveva sperimentato per altre pubblicazioni, come Gordon che presentava le avventure delle strisce quotidiane disegnate dal pia... »

Quante copie vendono i fumetti

QUANTE COPIE VENDONO I FUMETTI IN ITALIA

Il primo numero di Tex Willer, la nuova serie con le avventure giovanili del famoso ranger, ha venduto 100mila copie: un dato che esce dalla bocca dello sceneggiatore e curatore Mauro Boselli in persona (a Cartoomics 2019). Su che cifra si assesteranno le vendite della collana? Si accettano scommesse. Se vengono pubblicizzati i (rarissimi) exploit brillanti, le case editrici tengono invece stretta... »

Il doppio nei fumetti

IL DOPPIO IN JACOVITTI, DIABOLIK, TEX E ZAGOR

Quello del “doppio” è un tema antichissimo nella narrativa. Già Omero, nell’Iliade, lo usa in abbondanza come mezzo per far comunicare dei e umani, con i primi che assumono le sembianze di saggi anziani o parenti di guerrieri e mogli per suggerire in modo più convincente comportamenti da tenere e “guidare” così le sorti della battaglia in corso. Per venire a tempi più... »

Lobo Kid

LOBO KID, LOREDANO “BILLY BIS” UGOLINI DISEGNA PER BONELLI

Quasi una scoperta Lobo Kid, il fumetto western scritto da Gian Luigi Bonelli e disegnato da Loredano Ugolini. Loredano Ugolini (Firenze, 1927) è un disegnatore dallo stile svelto e accattivante, autore di alcuni personaggi molto popolari realizzati per le testate della Casa Editrice Universo, primo fra tutti Billy Bis, su testi di Antonino Mancuso. A parte una variegata produzione di storie autoc... »

punto di vendibilità

QUAL È IL PUNTO DI VENDIBILITÀ DEL FUMETTO?

Cos’è il punto di vendibilità? Mi capita abbastanza spesso di trovare sulla rivista FilmTV commenti e riflessioni sul cinema che si adattano perfettamente anche al fumetto. Alcune settimane fa il sempre acuto Filippo Mazzarella, nella sua rubrica Mulholland drive, ha affrontato l’argomento del “selling point”, punto di vendibilità, che il dizionario Cambridge così definisce... »

GLI AUGURI DI FELICE 2019 DA PARTE DEI FUMETTISTI

GLI AUGURI DI FELICE 2019 DA PARTE DEI FUMETTISTI

Come è ormai tradizione, ecco l’abituale carrellata di auguri che illustratori, fumettisti e vignettisti hanno voluto rivolgere a lettori, amici e colleghi per il Nuovo Anno. La redazione di Giornale POP si unisce a loro per augurare a tutti un felice 2019. Vittorio Giardino (Fumetto Collettivo) Adriano Carnevali Andy Ventura Bruno Olivieri CeciGian Cinzia Di Felice Chema Garcia Davide Zambe... »

Buone feste

TUTTI GLI AUGURI DI BUONE FESTE DEI FUMETTISTI

Da oggi ci prendiamo una settimana di vacanza per le feste di fine anno, durante la quale ripresenteremo alcuni interessanti articoli rielaborati e corretti che forse vi erano sfuggiti, insieme a qualche novità come questa che avete sotto gli occhi. Anche quest’anno, in occasione delle feste natalizie fumettisti, vignettisti e disegnatori in genere hanno sentito il bisogno di augurare a modo... »

edicola

LE ULTIME CARTUCCE DEL FUMETTO IN EDICOLA

Il mese di novembre porta in edicola due novità… o quasi. La prima è la nuova collana bonelliana Tex Willer, serie inedita che va ad affiancare l’ammiraglia Tex con l’evidente intento di massimizzare il residuo successo di vendite della collana principale (che, con beneficio d’inventario, dovrebbe viaggiare attualmente intorno alle 150.000 copie mensili). L’idea alla ... »

Stan Lee

STAN LEE, IL SALUTO DEI FUMETTISTI

Ormai lo sapete tutti: ci ha lasciati alla bella età di 95 anni (i 96 li avrebbe compiuti il 28 dicembre) Stanley Martin Lieber, in arte Stan Lee. Come era da attendersi, un personaggio del genere (e non uso a caso il termine “personaggio”) non poteva che suscitare una ondata di “commiati disegnati” da parte di autori cresciuti, in un modo o nell’altro, con i suoi sup... »

LE STRISCE ITALIANE: IERI E OGGI

LE STRISCE ITALIANE: IERI E OGGI

Nel dopoguerra le strisce umoristiche di produzione statunitense hanno avuto spazio, in Italia, sulle pubblicazioni più diverse: su alcuni quotidiani del mattino come Il Giorno di Milano (ma soprattutto su quelli del pomeriggio, come Paese Sera di Roma), su riviste di giochi come la Settimana Enigmistica dove Andy Capp diventò popolare con il titolo di Carlo e Alice, e su settimanali per ragazzi c... »

WALTER LEONI, IL NUOVO DELLA SATIRA

WALTER LEONI, IL NUOVO DELLA SATIRA

Tra le nuove leve della satira, Walter Leoni si è ritagliato una spazio fatto di simpatia del disegno, non partigianeria (mette alla berlina tutti indistintamente) e ricchissima recitazione dei personaggi. La satira, da decenni, in Italia si nutre di vignette singole, e nessuno tra gli autori esce da questo formato tradizionale. Che è poi quello che i giornali stessi, d’altronde, riservano a... »

I PREGIUDIZI INTELLETTUALISTICI DEL NUOVO LINUS

I PREGIUDIZI INTELLETTUALISTICI DEL NUOVO LINUS

La coperta di Linus ha debuttato in edicola nell’ormai lontano 1965, attraversando momenti di grande successo seguiti da un lento ma costante calo delle vendite. In occasione del rilancio sotto l’egida della casa editrice Nave di Teseo guidata da Elisabetta Sgarbi e Igort, neodirettore editoriale, vale forse la pena di dedicare una breve analisi alla testata e al primo numero della nuo... »

FUMETTISTI: DA ANONIMI A ROCKSTAR

FUMETTISTI: DA ANONIMI A ROCKSTAR

Gli Anonimi Quando ero bambino si leggevano i fumetti senza preoccuparsi di chi li realizzasse. Interessavano le storie, alle quali i disegni erano funzionali. Che dietro quelle vignette, in bianco e nero o colorate, ci fossero professionalità diverse non interessava quasi a nessuno. Gli stessi autori spesso non rivendicavano in alcun modo i propri lavori. Alcuni perché, magari, erano anche pittor... »

LA PERDUTA LEGGEREZZA DEL FUMETTO

LA PERDUTA LEGGEREZZA DEL FUMETTO

Oggi il fumetto è ancora leggerezza? Un paio d’anni fa ho lavorato a una storia a fumetti, “Dai gas, Liz”, su testo di Francesco Matteuzzi, con scadenza di consegna molto ravvicinata e, di conseguenza, senza pretese di grande qualità. Dovendo lavorare a ritmo piuttosto sostenuto, ho sacrificato ricchezza e complessità del disegno a favore di soluzioni più veloci, cercando tuttavia di garanti... »

I DIRITTI DELL’AUTORE DI FUMETTI

I DIRITTI DELL’AUTORE DI FUMETTI

Oggi chiunque lavori nel settore dei fumetti sa di avere dei diritti come autore (o autrice), ma fino a che punto sappiamo davvero in cosa consistono realmente questi diritti? La legislazione che li tutela, al momento, non prende in considerazione il fumetto in modo specifico, costringendo chi ha cercato di occuparsi dell’argomento a “cucire” insieme le regole che, separatamente,... »

VIGNETTE CONTRO LE LEGGI RAZZIALI

VIGNETTE CONTRO LE LEGGI RAZZIALI

Dal 12 aprile 2018 al primo giugno sono esposte nell’evocativo Museo del Carcere Le Nuove di Torino 160 opere di altrettanti autori chiamati a raccontare a modo loro gli ottanta anni dalle Leggi Razziali. Le Leggi Razziali furono varate infatti con il Decreto Legge n. 1728 del 17 novembre 1938 (“XVII dell’Era Fascista”). Chi volesse conoscerne nel dettaglio gli articoli, li... »

IL TEX DI TRUSCIA VA IN TELEVISIONE

IL TEX DI TRUSCIA VA IN TELEVISIONE

Manlio Truscia non è alla sua prima esperienza fumettistica, anche se la sua carriera (che ha spaziato praticamente in tutti i settori legati al disegno) ha privilegiato principalmente il mondo della pubblicità. Nato a Enna nel 1950, da più di quarant’anni è infatti visualizer free lance. Chi l’ha visto prendere in mano i suoi pennarelli Pantone e buttar giù in cinque minuti un’illustr... »

CHI STA UCCIDENDO IL FUMETTO SERIALE?

CHI STA UCCIDENDO IL FUMETTO SERIALE?

Il fumetto seriale italiano non se la passa bene. Le vendite calano inarrestabilmente e i tentativi di invertire la tendenza non hanno dato sin qui risultati di rilievo. Il più importante operatore del settore, la Sergio Bonelli, soprattutto dopo la scomparsa dell’editore ha cominciato a sperimentare “di tutto e di più”, come recitava uno slogan della Rai. Senza risultati che non... »

CAPITAN MIKI… UN WESTERN EROTICO?

CAPITAN MIKI… UN WESTERN EROTICO?

Come sarebbe stata la vita di un giovane ranger del Nevada in un mondo un po’ più realistico di quello degli albi a striscia per ragazzi degli anni cinquanta? Ispirato dal Dark Knight di Frank Miller, molto più modestamente ho provato a immaginare le avventure di Capitan Miki “venti anni dopo”, in un sentito omaggio al personaggio creato e portato al successo dalla esseGesse (ovv... »

VITA, MORTE E RESURREZIONE DI CHARLIE HEBDO

VITA, MORTE E RESURREZIONE DI CHARLIE HEBDO

La strage del 7 gennaio 2015 a Parigi nella redazione di Charlie Hebdo ha inevitabilmente sconvolto l’ambiente fumettistico. Alcune delle persone uccise in modo così assurdo erano nostri colleghi, persone che “conosciamo” anche se non le abbiamo mai incontrate. All’inizio fu Hara-Kiri, una rivista fondata nel 1960 da Georges Bernier, alias Professeur Choron. Sul primo numer... »

MEZZO SECOLO D’ITALIA NEI FUMETTI

MEZZO SECOLO D’ITALIA NEI FUMETTI

Prosegue l’articolo sui fumetti ambientati in Italia di cui potete leggere qui la prima parte. Questa volta mi occuperò delle pubblicazioni uscite nell’ultimo mezzo secolo, iniziando dai fumetti “neri” e dalle riviste-contenitore rivolte a un pubblico più maturo di quello dei classici “giornalini”. Per Horror, il magazine edito da Gino Sansoni, Pier Carpi e Marc... »

FUMETTI ITALIANI AMBIENTATI IN ITALIA

FUMETTI ITALIANI AMBIENTATI IN ITALIA

Recentemente, Sauro Pennacchioli ha scritto un articolo sostenendo che il Commissario Spada è l’unico fumetto italiano, precisando poi che “I fumetti italiani, almeno quelli famosi, sono sempre ambientati all’estero: Tex in America, Dylan Dog in Inghilterra e Diabolik a… Clerville!”. Accetto la “giusta” provocazione se intende essere una tirata d’orecchie agli e... »

FUMETTISTI AL MURO

FUMETTISTI AL MURO

C’è un segmento della produzione fumettistica (o almeno parafumettistica) che a quanto mi risulta è stato poco indagato. Sto parlando dei manifesti realizzati per le varie mostre mercato, fiere e festival del settore. Se si pensa che da anni ormai ogni settimana, per tutto l’anno, in varie zone d’Italia si svolgono dai due ai dieci eventi legati al fumetto (quasi sempre insieme a... »

IL MARINAIO, LE NONNINE, IL BIMBO E LA SUPERFORZA

IL MARINAIO, LE NONNINE, IL BIMBO E LA SUPERFORZA

Prima che Simon e Shuster creassero il loro potente extraterrestre, il fumetto aveva già partorito un “superman” dotato di superforza e praticamente invulnerabile creato da Elzie Crisler Segar. Si chiamava Popeye ed era un marinaio guercio, rissoso quanto sgrammaticato ma dotato di buon cuore (al punto da inventarsi, una volta diventato ricco, la “banca a senso unico” per d... »

TINÌ TRANTRAN – 110

TINÌ TRANTRAN – 110

TINÌ TRANTRAN – 109

TINÌ TRANTRAN – 109

. »

AUGURI D’AUTORE PER UN BUON 2018

AUGURI D’AUTORE PER UN BUON 2018

Da quando internet e i social network hanno fatto diventare di vetro le pareti delle nostre case, anche gli auguri sono diventati una cosa da condividere prima di tutto in rete. E noi autori di fumetti ci sentiamo in dovere, nelle principali ricorrenze, di ringraziare i lettori che ci seguono con affetto facendoli in forma disegnata. La cosa diventa evidente soprattutto a Natale e Capodanno. Ho pe... »

TINÌ TRANTRAN – 108

TINÌ TRANTRAN – 108

TINÌ TRANTRAN – 107

TINÌ TRANTRAN – 107

ROKKO CIPOLLA – 52

ROKKO CIPOLLA – 52

. »

ROKKO CIPOLLA – 51

ROKKO CIPOLLA – 51

TINÌ TRANTRAN – 106

TINÌ TRANTRAN – 106

. »

TINÌ TRANTRAN – 105

TINÌ TRANTRAN – 105

TINÌ TRANTRAN – 104

TINÌ TRANTRAN – 104

. »

TINÌ TRANTRAN – 103

TINÌ TRANTRAN – 103

ROKKO CIPOLLA – 50

ROKKO CIPOLLA – 50

ROKKO CIPOLLA – 49

ROKKO CIPOLLA – 49

TINÌ TRANTRAN – 102

TINÌ TRANTRAN – 102

. »

TINÌ TRANTRAN – 101

TINÌ TRANTRAN – 101

. »

TINÌ TRANTRAN – 100

TINÌ TRANTRAN – 100

TINÌ TRANTRAN – 99

TINÌ TRANTRAN – 99

ROKKO CIPOLLA – 48

ROKKO CIPOLLA – 48

ROKKO CIPOLLA – 47

ROKKO CIPOLLA – 47

TINÌ TRANTRAN – 98

TINÌ TRANTRAN – 98

TINÌ TRANTRAN – 97

TINÌ TRANTRAN – 97

FENOMENOLOGIA DI SIO

FENOMENOLOGIA DI SIO

Anche se il titolo riprende scherzosamente quello dedicato da Umberto Eco a Mike Bongiorno, questo non è un trattato semiologico su Sio, ma solo un tentativo di conoscere meglio l’autore più divisivo dell’attuale panorama fumettistico, cercando di comprendere perché sia così amato dai suoi (quasi tutti giovanissimi) lettori e lettrici, quanto incompreso, rifiutato e disprezzato dai con... »

Pagina 1 di 512345