Spettacolo

HOUSE OF MYSTERY E HOUSE OF SECRETS, L’HORROR DELLA DC

HOUSE OF MYSTERY E HOUSE OF SECRETS, L’HORROR DELLA DC

House of Mystery e House of Secrets, i due storici albi antologici horror pubblicati dalla Dc Comics, vissero il loro periodo d‘oro tra la fine degli anni sessanta e l‘inizio dei settanta, sotto la direzione di Joe Orlando.   I due comic book nacquero negli anni cinquanta (House of Mystery nel 1951 e House of Secrets nel 1956), sfruttando il filone horror. Dopo l’avvento del Comics Code... »

CINEMA PER 18 GRANDI REGISTI

L’EFFETTO DIROMPENTE DELLA REGIA IN 17 SEQUENZE

L’attuale pandemia con cui si deve convivere ha un risvolto su cui pochi sembrano soffermarsi, ma che fa riflettere. La chiusura delle sale cinematografiche, nonché il rinvio delle produzioni in corso, pare essere stata assorbita senza gravi traumi dai fruitori (diverso è il discorso per coloro che nel cinema ci lavorano). Sarà che i film oggi possono essere visti in molti modi diversi, e ch... »

EDWIGE FENECH, POLIZIOTTA E DOTTORESSA

EDWIGE FENECH, POLIZIOTTA E DOTTORESSA

Tre film con Edwige Fenech segnano la consacrazione del ruolo della poliziotta versione sexy-comico, diretti da Michele Massimo Tarantini, subito dopo che la bella francoalgerina aveva fatto la pretora (in un doppio ruolo) con Lucio Fulci. Produttore del ciclo è Luciano Martino.   Il primo film è La poliziotta fa carriera (1976), sequel apocrifo del capostipite alto: La poliziotta (1974) di S... »

I PRIMI ANIME IN ITALIA: DAL 1975 AL 1980

I PRIMI ANIME IN ITALIA: DAL 1975 AL 1980

I primi cartoni animati realizzati in Giappone, gli “anime”, erano lungometraggi per il cinema. La leggenda del serpente bianco (Hakujaden, 1958) di Taiji Yabushita, è stato trasmesso dalla nostra tv per la prima volta il 12 dicembre 1970 sul Secondo Canale (l’attuale Rai Due) all’interno del programma Mille e una Sera, e poi replicato nella Tv dei Ragazzi. Il secondo lungometraggio es... »

STUART GORDON, RICORDANDO IL MAESTRO DELL’HORROR

STUART GORDON, RICORDANDO IL MAESTRO DELL’HORROR

Gli anni ottanta sono stati un decennio memorabile (e definitivo, va detto) per il cinema dell’orrore e per tutto il cinema di genere. A cui il regista Stuart Gordon, scomparso il 24 marzo 2020, ha dato un contributo non da poco.   Nato a Chicago l’11 agosto del 1947, Stuart Gordon ha iniziato fondando la Chicago Organic Theatre Company, scrivendo e dirigendo varie commedie, ma an... »

TUTTE LE SOUBRETTE SEXY DEL BAGAGLINO

TUTTE LE SOUBRETTE SEXY DEL BAGAGLINO

Pier Francesco Pingitore è un autore e regista con una lunga carriera alle spalle. Il suo nome è legato alla compagnia Il Bagaglino, fondata nel 1965 insieme a Mario Castellacci. Inizialmente a teatro e poi in televisione, Pingitore con Il Bagaglino ha realizzato decine di spettacoli. I primi show televisivi per la Rai, diretti da Antonello Falqui (Dove sta Zazà, Mazzabubù e Il ribaltone), vengono... »

LE SIGLE DIMENTICATE DI HE-MAN, DIABOLIK E COPS

LE SIGLE DIMENTICATE DI HE-MAN, DIABOLIK E COPS

Dopo le sigle poco note di Biocombat, Fiocchi di cotone per Jeanie e Questa allegra gioventù, che abbiamo visto qui, risentiamone altre tre quasi dimenticate…   He-Man and the Masters of the Universe Sapete che He-Man ha avuto l’onore di uno stupendo remake realizzato nel 2002 e arrivato da noi nel 2004? Stupendo perché è una serie che, pur mantenendo tutto ciò che di buono c̵... »

3 RAGAZZI NINJA – MA PROPRIO NINJA NINJA

3 RAGAZZI NINJA – MA PROPRIO NINJA NINJA

3 ragazzi ninja (3 Ninjas) è un film vecchio di quasi trent’anni. Parliamo del 1992, che non è proprio ieri o ieri l’altro. Il passato non può essere (ri)valutato con gli occhi del presente, a patto di voler scivolare su quella buccia di banana con il bollino revisionismo. Tuttavia 3 ragazzi ninja non è un brutto film in un’ottica contemporanea. No, 3 ragazzi ninja è proprio una scemenza, og... »

ASH VS EVIL DEAD – ORIZZONTI DI GORE

ASH VS EVIL DEAD – ORIZZONTI DI GORE

Ash vs Evil Dead… al tempo della vita nel meraviglioso mondo dell’internet 2.0, in cui tutto diventa vecchiume in circa diciotto secondi, pare siano passati millemila anni da quel giorno al San Diego Comic-Con. Un giorno del 2014, in cui Sam Raimi rivelò di essere impegnato, con gli storici amici e collaboratori Bruce Campbell e Robert Tapert, nello sviluppo di una serie tv basata su Evil De... »

I AM NOT OKAY WITH THIS,  ADOLESCENZA E SUPERPOTERI

I AM NOT OKAY WITH THIS, ADOLESCENZA E SUPERPOTERI

I Am Not Okay with This è disponibile dal 26 Febbraio 2020 ed è già uno degli show più popolari di Netflix. Popolarità non vuol dire necessariamente qualità. Perché dovresti sciropparti l’ennesima serie che parla di adolescenti e superpoteri, che tanto sembra fare il verso a Stranger Things? Soprattutto quando ci tengono pure a dirti che dietro a I Am Not Okay with This ci sono proprio le stesse p... »

DINO DE LAURENTIIS PENSAVA IL CINEMA IN GRANDE

DINO DE LAURENTIIS PENSAVA IL CINEMA IN GRANDE

Think Big Producer. Il produttore che pensa in grande. Così gli americani definirono negli anni sessanta Dino De Laurentiis. Nessuno finora si è mai sognato di dare la patente di “autore” a un produttore. Se mai ciò dovesse accadere, De Laurentiis sarà senza dubbio uno dei beneficiari. Non solo per le acclarate ingerenze sulla fase realizzativa dei film, verificatesi soprattutto nel periodo americ... »

SIGLE POCO FAMOSE: BIOCOMBAT, JEANIE, ALLEGRA GIOVENTÙ

SIGLE POCO FAMOSE: BIOCOMBAT, JEANIE, ALLEGRA GIOVENTÙ

Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat (E. Draghi) Dalla metà degli anni novanta la moda in tv erano le serie animate in computer grafica. Se la Rai, con Solletico, aveva puntato molto su questo aspetto, Mediaset rispose inserendo, in fascia lunch-time, nientemeno che l’allora ultima serie dei Transformers: Beast Wars. Dal 1997, per 52 episodi, venne mandata in onda la serie a cui f... »

I VIDEO CON LE CENSURE PIÙ CLAMOROSE DEGLI ANIME

I VIDEO CON LE CENSURE PIÙ CLAMOROSE DEGLI ANIME

È noto che gli anime hanno subito molte censure nelle edizioni trasmesse dalle reti televisive italiane. Le storie della maggior parte delle serie animate dei decenni scorsi sono state stravolte per essere indirizzate solo al pubblico dei bambini. La censura ha così impoverito i cartoni giapponesi, arrivando a fornire dei prodotti discreti ma infedeli rispetto agli originali. Molto spesso i buchi ... »

Il gruppo al completo

LUPIN III CON LA GIACCA VERDE ERA RIVOLUZIONARIO

“Ma la giacca di Lupin III non era rossa?“. Questa domanda me la sento rivolgere spesso quando faccio cenno agli amici della mia passione per la prima serie animata di Lupin III. Quella in cui il protagonista indossa una giacca verde, su camicia e pantaloni scuri, non rossa! La prima serie non ebbe una sorte eccelsa nel 1971 in Giappone e nel 1979 in Italia. La serie che sia in Italia ... »

THE WITCHER DI NETFLIX, UNA STORIA PRIVA DI STORIA

THE WITCHER DI NETFLIX, UNA STORIA PRIVA DI STORIA

Nell’Anno Domini 2020 The Witcher, la saga fantasy scritta dall’autore polacco Andrzej Sapkowski, approda su Netflix. Il che, pensandoci, è abbastanza strano. Sono poche le opere la cui fama è andata crescendo nel corso degli anni anziché il contrario. Anche perché la popolarità che gode The Witcher non è merito esclusivo del suo autore. Il merito è dello sforzo di più menti creative che, nel cors... »

UNA STATUA DI SAILOR MOON A TORINO

UNA STATUA DI SAILOR MOON A TORINO

Il 21 febbraio 1995 andava in onda in Italia la serie animata di Sailor Moon. Un quarto di secolo dopo, sabato 22 febbraio 2020, la statua della guerriera creata dalla mangaka Naoko Takeuchi nel 1991 è stata inaugurata al Mufant, il Museo torinese del Fantastico e della Fantascienza (via Reiss Romoli 49 bis/).   Una statua progettata e realizzata nell’ambito del progetto Co-City della Città d... »

LE SEDUTTRICI DELLE TRASMISSIONI CALCISTICHE

LE SEDUTTRICI DELLE TRASMISSIONI CALCISTICHE

La partecipazione di Diletta Leotta al Festival di Sanremo 2020 ha confermato che ormai le giornaliste televisive hanno in parte preso il posto che fino a qualche tempo fa era occupato dalle attrici e dalle soubrette. In particolare le conduttrici delle trasmissioni calcistiche, che si rivolgono a un pubblico in gran parte maschile. il fenomeno della seduzione che passa attraverso i programmi sul ... »

IL GRANDE MAZINGA E I SUOI AMICI SUPER-ROBOT

IL GRANDE MAZINGA E I SUOI AMICI SUPER-ROBOT

Il Grande Mazinga per i giovani spettatori tra la fine degli anni settanta e l’inizio degli anni ottanta è stato un cartone animato memorabile. La serie di 56 episodi dedicata al Grande Mazinga o Grande Mazinger (in originale Gureto Majinga), ideata da Go Nagai, si inserisce nell’universo narrativo di Mazinga Z (serie precedente) e Atlas Ufo Robot (serie successiva). Contemporaneamente... »

GUNDAM, DA GUNBOY ALLE OLIMPIADI 2020

GUNDAM, DA GUNBOY ALLE OLIMPIADI 2020

Organizzare i giochi olimpici non è semplice per gli organizzatori: gli stadi, le palestre e le residenze degli atleti devono essere in condizioni perfette. Occorre fare un enorme sforzo logistico per avere l’opportunità di mostrare al mondo i punti di forza del Paese ospitante. In questo sforzo il Giappone ha deciso di usare anche un robot gigante. Per la precisione, il Gundam della prima serie t... »

ANIMALI SELVAGGI, LO SQUALO E I SUOI FRATELLI

ANIMALI SELVAGGI, LO SQUALO E I SUOI FRATELLI

Scimmie antropomorfe, felini, anfibi, pesci, rettili, insetti, aracnidi, canidi, uccelli… non ci sono animali che al cinema non abbiano conosciuto una declinazione mostruosa. Sul grande schermo fantastico degli anni settanta-ottanta gli animali diventano ultra-violenti: invadono le spiagge prendendosela con bagnanti e pescatori, seminano scompiglio nelle città distruggendo ponti e grattaciel... »

SPARTACUS DI JOHN BUSCEMA

SPARTACUS DI JOHN BUSCEMA

La morte a 103 anni dell’attore Kirk Douglas (1916-2020) fa inevitabilmente tornare alla mente i numerosi e bei film che ha interpretato. Nato ad Amsterdam in una famiglia di ebrei bielorussi, si chiamava in realtà Issur Danielovitch. Dopo avere recitato in diversi film importanti a partire dagli anni quaranta, l’età d’oro del cinema americano, Kirk Douglas viene scelto dal regista Stanley K... »

RIVEDERE CARMEN VILLANI, ATTRICE SEXY FRIZZANTE

RIVEDERE CARMEN VILLANI, ATTRICE SEXY FRIZZANTE

Il tempo è galantuomo. A distanza di quarantacinque anni dai fuochi e fulmini della censura rivediamo Carmen Villani in prima serata, grazie a Cine 34, in due film storici (per quanto si possa definire storica la commedia sexy) come La supplente (1975) di Guido Leoni e La supplente va in città (1979) di Vittorio De Sisti.   La supplente (1975) Pura commedia scolastica, scritta e sceneggiata d... »

IL RITORNO DEI CAVALIERI DELLO ZODIACO

IL RITORNO DEI CAVALIERI DELLO ZODIACO

Con l’arrivo del primo trailer dedicato al remake targato Netflix dedicato ai Cavalieri dello Zodiaco (Saint Seiya), l’interesse verso i personaggi creati da Masami Kurumada è tornato alto. Del resto, i Cavalieri sono stati tra i grandi protagonisti dei pomeriggi italiani di oltre un ventennio fa. Crescendo una generazione di spettatori innamorati e appassionati, complice il particolarissimo doppi... »

RICHARD JEWELL: CLINT EASTWOOD E LA CONTRAPPOSIZIONE

RICHARD JEWELL: CLINT EASTWOOD E LA CONTRAPPOSIZIONE

Clint Eastwood, giunto con Richard Jewell al trentasettesimo film come regista, è ormai da anni uno dei cineasti più apprezzati dalla critica e dal pubblico di tutto il mondo. Non solo per le vicende narrate, sempre appassionanti dal punto di vista emotivo e spettacolare, ma anche e soprattutto per le tematiche più personali che affronta. Questo articolo rappresenta il tentativo di evidenziarne qu... »

GHOST IN THE SHELL, UN FILM CHE TI PRENDE PER I FONDELLI

GHOST IN THE SHELL, UN FILM CHE TI PRENDE PER I FONDELLI

Benvenuti a un altro, magnifico episodio di “Chi vuol esser preso per il culo”. Ospite di oggi: Ghost in the Shell. Se tanto mi dà tanto è così che vanno le riunioni di produzione. Con gli sceneggiatori che pescano a casaccio da un cappello i titoli da prendere per i fondelli di volta in volta. Ché tanto al pubblico di debosciati là fuori, basta che gli fai vedere due lucine colorate e... »

GATCHAMAN, COME FINIRE ROVINATI DAGLI AMERICANI

GATCHAMAN, COME FINIRE ROVINATI DAGLI AMERICANI

Gatchaman è la serie che ha creato uno degli schemi più classici dell’animazione giapponese negli anni a venire: il gruppo di personaggi con caratteristice ben precise. Oltre a essere stata il punto d’incontro tra gli anime e i supereroi. Tra l’altro nessuno sarebbe mai stato figo come Joe il Condor, che in realtà si chiamava George ed era… mezzo siciliano! Ecco alcune cose che forse n... »

LA UMBRELLA CONTRO MILLA JOVOVICH IN RESIDENT EVIL

LA UMBRELLA CONTRO MILLA JOVOVICH IN RESIDENT EVIL

La Umbrella, il T-Virus, la villa nel bosco… insomma Resident Evil. Il film del 2002 ce lo ricordiamo tutti, no? Tant’è che qualche tempo fa abbiamo buttato pure l’occhio ai romanzi scritti da S.D. Perry. Resident Evil è un videogioco che ha fatto storia. Pieno di alti e bassi sicuramente, ma che tuttora continua a infognare un sacco di gente. Poi, nel bel mezzo del cammin di nostra vita, è ... »

Getter Robot

GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

Per lungo tempo Getter Robot è stata considerata una della saghe “minori” di Go Nagai: il fatto stesso che le serie degli anni settanta siano arrivate incomplete nel nostro Paese ha creato scompiglio. Si è dovuta attendere la nuova era di animazioni e il recupero del manga perché molti pregiudizi cadessero e Getter Robot venisse riscoperto.   La messa in onda di Getter Robot Trasmesso in 51 e... »

10 WRESTLER DIVENTATI ATTORI

10 WRESTLER DIVENTATI ATTORI

Wrestler e cinema, ormai è difficile pensare a l’uno senza l’altro. Saranno almeno trent’anni da  che è iniziata l’incursione da un campo all’altro. Del resto, la carriera di un wrestler professionista, salvo rare eccezioni, non dura tanto a lungo. La vita del Wrestler? In tour per tutti gli Stati Uniti senza pause, oltre duecento giorni l’anno. Scendi dall’aereo, se va ben... »

Vera Slepoj

VERA SLEPOJ, UNA PSICOLOGA CONTRO SAILOR MOON

Negli anni ottanta secondo alcuni i bambini si buttavano dal balcone per imitare i robottoni, mentre a metà anni novanta Ken il guerriero era responsabile del lancio dei sassi dal cavalcavia. Finché, nel 1997, si scoprì che Sailor Moon fa diventare gay! Questo, almeno, si desumeva da alcuni articoli di giornale. I concetti espressi dagli esperti erano articolati, ma andavano comunque in questa dir... »

SQUALI E PIOVRE MADE IN ITALY

SQUALI E PIOVRE MADE IN ITALY

Lo squalo di Steven Spielberg ha segnato lo spartiacque cinefilo di una generazione, passata dalla zoomorfica fanciullezza dei cartoni disneyani alla piena maturità del filone faunistico a seguire. Per il regista l’evidente intento dello Squalo “era quello di spaventare lo spettatore, e uno spettatore che avesse nella mente un Moby Dick qualunque non si sarebbe certo fatto spaventare da uno squalo... »

Federico Fellini

COSA RESTA DI FEDERICO FELLINI, REGISTA PER ANTONOMASIA

Il 20 gennaio del 1920 nasceva a Rimini Federico Fellini, che Mario Verdone ha definito “il regista per antonomasia”. In occasione del centenario dalla nascita sono numerose le iniziative organizzate per ricordare il Maestro. A cominciare, naturalmente, dalla mostra che gli dedica la città natale, intitolata Fellini 100 – Genio immortale. Allestita a Castel Sismondo, è stata inaugurata il 13... »

LA CARRIERA DELLE RAGAZZE DI NON È LA RAI

LA CARRIERA DELLE RAGAZZE DI NON È LA RAI

Ai nostri giorni una trasmissione come Non è la Rai difficilmente potrebbe essere realizzata, anche se ogni tanto viene replicata dai canali Mediaset Extra e Italia 2. Tanto meno verrebbero accettate certe inquadrature particolarmente ardite, che testimoniano dell’elaborata cura registica, quasi cinematografica anche sotto il profilo del montaggio (si vedano certi sofisticati raccordi sull... »

DRACULA 2020, TRA JAMES BOND E SHERLOCK HOLMES

DRACULA 2020, TRA JAMES BOND E SHERLOCK HOLMES

Dracula è quanto di più simile a un bordello possa esserci. Un soggetto “mercenario” che da circa centoventi anni viene sfruttato a mani bassissime da cani e porci. Qualunque forma mediatica, almeno una volta, ha assunto la figura del Conte Dracula come fonte d’ispirazione. Perciò non mi sorprende che pure Steven Moffat e Mark Gatiss … … abbiano allungato le zampe su Dracula.   A ... »

JUDO BOY, LE CURIOSITÀ DI UN ANIME SENZA FINALE

JUDO BOY, LE CURIOSITÀ DI UN ANIME SENZA FINALE

A differenza di altre serie prodotte dalla Tatsunoko, Judo Boy non era una produzione originale. Il personaggio, Kurenai Sanshiro, era stato pubblicato tra il 1961 e il 1962 sulla rivista Shonen Book. Il manga è stato proposto qualche tempo fa al pubblico italiano da J-Pop. Il fumetto era scritto da Ippei Kuri (pseudonimo di Toyoharu Yoshida) e Yutaka Arai, e disegnato da Tatsuo Yoshida. Proprio n... »

DOPO LADY OSCAR, TULIPANO NERO O STELLA DELLA SENNA?

DOPO LADY OSCAR, TULIPANO NERO O STELLA DELLA SENNA?

Tra spade lucenti e cavalli al galoppo, carri stridenti e qualche schioppo, si fece strada negli anni ottanta la bella Simone Lorène, fioraia di Parigi, alias Stella della Senna. Solo in Italia al titolo dell’anime è stato aggiunto il nome del suo coprotagonista: il Tulipano Nero, altro spadaccino dotato di eguale eleganza che combatteva i soprusi dell’aristocrazia francese sotto un’identità nasco... »

PROTAGONISTE SVESTITE DEL CINEMA AVVENTUROSO

PROTAGONISTE SVESTITE DEL CINEMA AVVENTUROSO

Qualche tempo fa, in un commento su un social riguardante un film di fantascienza degli anni settanta, colui che l’aveva espresso faceva intendere che era andato al cinema a vederlo soprattutto per i centimetri di pelle esposta delle attrici. Il commentatore all’epoca era probabilmente in età adolescenziale o giù di lì. In effetti, sin dai primi decenni il cinema di genere (avventuroso... »

KISS ME LICIA E IL SUO STRANO ROCK NIPPO-ITALICO

KISS ME LICIA E IL SUO STRANO ROCK NIPPO-ITALICO

Kiss me Licia è l’anime che ha insegnato a una generazione tante cose non necessariamente utili. L’orecchiabilità dello stravagante rock giapponese arricchito con testi italiani ancora più improbabili, l’amore che sboccia in un giorno di pioggia stando dietro a un bambino con le gambe segate e una parrucca in testa, e, soprattutto, l’importanza di una dieta equilibrata con fettine panate.   I... »

TORRE DELLE OMBRE, LA MARVEL SI DÀ ALL’HORROR

TORRE DELLE OMBRE, LA MARVEL SI DÀ ALL’HORROR

Con il nome forse preso in prestito da una costruzione architettonica di Le Corbusier eretta a Chandigarh, una nuova città costruita in India nel 1952 con criteri moderni, l’albo bimestrale Tower of Shadows (“Torre delle ombre”) venne pubblicato dal 1969 al 1971 dalla Marvel Comics.   I migliori disegnatori nella torre delle ombre Torre delle ombre è un albo antologico dedic... »

I PIÙ BELLI E COMMOVENTI SPOT DELLE FESTE

I PIÙ BELLI E COMMOVENTI SPOT DELLE FESTE

Ogni anno nel periodo delle Feste la televisione, soprattutto quella britannica, trasmette spot commoventi. Di solito sono piccole storie e il nome dell’azienda che le ha commissionate compare solo alla fine.   La storia qui sopra racconta le disavventure natalizie della gatta Nebbia. È stata messa in onda nel 2015 da una catena di supermercati che vende cibo. La protagonista dello spot... »

GATTAIGER, L’ANTENATO DI GOLDRAKE

GATTAIGER, L’ANTENATO DI GOLDRAKE

Non tutti sanno che prima di Goldrake, il robottone che alla fine degli anni settanta introdusse il genere in Italia, c’è stato un antenato sempre basato su un soggetto di Go Nagai: Gattaiger. Comparso solo una volta in un Oav, Gattaiger fu il banco di prova per il lancio dell’alabarda spaziale. Goldrake, infatti, è ispirato al mediometraggio Ufo Robot Gattaiger – La grande battaglia dei dischi vo... »

GLI SPIN OFF DEGLI ANNI SETTANTA E OTTANTA

GLI SPIN OFF DEGLI ANNI SETTANTA E OTTANTA

Un tempo gli spin off, basati su personaggi secondari di una serie televisiva di successo, erano più diffusi rispetto a oggi. Prendiamo Mary Tyler Moore Show, la serie dedicata alla giovane segretaria del brusco direttore di un giornale di Minneapolis, Lou Grant. Serie che durò ben sette stagioni di 24 episodi ciascuna, dal 1970 al 1977, riscontrando un notevole successo. La storia narra le vicend... »

L’HORROR DI TOBE HOOPER IN 5 SEQUENZE

L’HORROR DI TOBE HOOPER IN 5 SEQUENZE

Nato nel 1943 ad Austin, in Texas, e morto a Los Angeles nel 2017, Tobe Hooper è stato autore, soprattutto nella prima parte della carriera, di una serie di capolavori che ne hanno fatto una delle figure principali dell’horror americano. Vogliamo ricordarlo con cinque sequenze tratte da alcuni dei suoi film più importanti.   Non aprite quella porta (The Texas Chainsaw Massacre, 1974) Un... »

I PEGGIORI TELEFILM DEGLI ANNI NOVANTA

I PEGGIORI TELEFILM DEGLI ANNI NOVANTA

Specchio, specchio delle mie brame, qual è il telefilm più scarso del reame? Eh… una parola a rispondere. Il fatto è che alcune idee sulla carta parrebbero anche avercelo del potenziale, ma una volta sviluppate risultano di una stupidità epocale. Spesso i risultati fanno impallidire persino le scimmie più imbranate e ti riempiono le sinapsi di cattiveria allo stato puro: una vaghissima scintilla d... »

IL SESSANTOTTO DI ROCKY JOE

IL SESSANTOTTO DI ROCKY JOE

“Ashita no Jo”, vale a dire “Jo del domani”, è un manga noto in Italia con il titolo di “Rocky Joe”. Siccome da noi è stata trasmessa prima la serie dei cartoni animati su Rete 4 a partire dall’aprile del 1982, era funzionale associargli un titolo che ricordasse “Rocky”, la serie di film con Sylvester Stallone che all’epoca era all’... »

INTERVISTA A ORCHIDEA DE SANTIS, SOGNO EROTICO DEGLI ITALIANI

INTERVISTA A ORCHIDEA DE SANTIS, SOGNO EROTICO DEGLI ITALIANI

Orchidea De Santis è un’attrice di cinema, teatro e televisione che si caratterizza per simpatia e bellezza. Porta in ogni film grande presenza fisica, senso dell’umorismo e ironia non comuni. Nasce a Lecce nel 1948, si trasferisce a Roma da bambina con la famiglia, al seguito del padre ufficiale di Marina. Nel 1960 entra a far parte del coro delle voci bianche della Radio Rai diretto da Renata Co... »

EDMONDO AMATI E IL FIGLIO MAURIZIO, DA FRANCO E CICCIO A VACANZE DI NATALE

EDMONDO AMATI E IL FIGLIO MAURIZIO, DA FRANCO E CICCIO A VACANZE DI NATALE

La figura del produttore cinematografico è solitamente poco considerata dagli studiosi. Forse perché si pensa che sia interessato più all’aspetto economico che al lato artistico. L’aneddotica relativa alla conta degli incassi di certi produttori è in effetti abbastanza risaputa. Se è vero, come disse Lucio Fulci, che in Italia il produttore “in genere è un piccolo speculatore o, nei ca... »

MAMMA HO PERSO L'AEREO, UN NATALE 30 ANNI DOPO

MAMMA HO PERSO L’AEREO, UN NATALE 30 ANNI DOPO

Mamma ho perso l’aereo, il film del 1990 dal titolo originale Home Alone (“A casa da solo”), credo sia il colpo nostalgico più fatale che si possa infliggere sotto le Feste. Vero è che ogni anno le grosse major di Hollywood, Disney in primis con la sua inconfondibile ferocia, si danno battaglia per sfruttare il Natale, sparando film a tema come se piovesse. Quello che più basso colpisc... »

Frozen 2

FROZEN 2, I DIFETTI E I PUNTI DI FORZA

Innazitutto, Frozen 1 era un bel film? Non ho mai capito perché Frozen sia stato il maggior incasso Disney di sempre. Un film dove la logica fa acqua da tutte le parti: da dove nasce la magia di Elsa? Chi ha governato Arendelle mentre raggiungeva la maggiore età? Come ha fatto a salire la cima della Montagna del Nord in poche ore, mentre Anna e Kristoff ci hanno messo un giorno e una notte? Tuttav... »

Gaiking

GAIKING LO DOVEVA FARE GO NAGAI

L’anime di Gaiking, trasmesso in Giappone nel 1976, fa parte del cosiddetto genere mecha (robotico). La sua somiglianza con Goldrake non è casuale, dato che l’idea e il progetto iniziale partono dal genio di Go Nagai, autore anche di Jeeg e Mazinga. Ne è seguita una lunga diatriba legale con la casa produttrice Toei Animation, e di fatto Nagai non è stato ufficialmente riconosciuto autore de... »

Pagina 1 di 14123»