Spettacolo

I REGISTI DIMENTICATI IN 18 SEQUENZE

I REGISTI DIMENTICATI IN 18 SEQUENZE

Alla fine degli anni trenta, Federico Fellini giunge a Roma con l’intenzione di fare il giornalista. Gli viene dato l’incarico di intervistare il famoso attore Osvaldo Valenti. Per questo motivo una mattina entra per la prima volta a Cinecittà. Si sta girando un film. Fellini si ferma a osservare la troupe al lavoro e a un certo punto alza lo sguardo: “Lassù, a più di mille metri, su u... »

L’INFOGRAFICA CRONOLOGICA DEI FILM DI FANTASCIENZA

L’INFOGRAFICA CRONOLOGICA DEI FILM DI FANTASCIENZA

Mancano otto anni all’arrivo di Terminator: ecco i film, le serie tv e videogiochi di fantascienza in una timeline infografica realizzata dal sito Glow. »

BRIDGERTON, CONTRASTI TRA GENTE ANTIPATICA

BRIDGERTON, CONTRASTI TRA GENTE ANTIPATICA

Ho visto la serie di Bridgerton con lo stesso piacere colpevole con cui si addenta un panino al fast food, con tutte quelle salsine e il bacon croccante che infiamma le papille gustative, già stimolate dal lussurioso formaggio filante. Tutto ciò mentre nel retro del cervello già ci si immagina il viso severo del medico di famiglia che sfoglia, scuotendo la testa, la cartellina delle analisi del sa... »

STRYX, SCANDALO PER LE TETTE DIABOLICHE IN TV

STRYX, SCANDALO PER LE TETTE DIABOLICHE IN TV

Stryx era un varietà televisivo settimanale in sei puntate, trasmesso dalla Rai di domenica sera dal 15 ottobre al 26 novembre 1978. Una settima puntata venne registrata, ma mai trasmessa. Programma tanto innovativo quanto controverso, Stryx nasce nel periodo successivo alla riforma Rai del 1975, quando (complice la dipendenza della tv di Stato dal parlamento e non più dal governo) il servizio pub... »

EVA MENDES, SPIRITO EROTICO

EVA MENDES, SPIRITO EROTICO

Eva Mendes non gira un film dal 2014, anno in cui ha partecipato a Lost River, esordio registico di Ryan Gosling. Con Gosling si è poi fidanzata e due anni dopo l’attore canadese è diventato suo marito. La Mendes non è la prima donna del mondo dello spettacolo con una carriera ben avviata che dirada gli impegni artistici per questioni matrimoniali o per la maternità. Potrebbe essere questa l... »

HIGHLANDER 3, L’INUTILE SEQUEL AUTUNNALE

HIGHLANDER 3, L’INUTILE SEQUEL AUTUNNALE

Se  Highander 2 falliva perché osava troppo rispetto al capostipite, Highlander 3 ha il problema opposto: è un sequel-fotocopia con qualche guizzo tra musica e fotografia. Highlander 2 era stato linciato da fan e critica. Tuttavia, misteriosamente, aveva incassato bene ai botteghini. Ciò permise la creazione di un nuovo capitolo. Ma, dato che i produttori si erano scottati le dita distaccandosi tr... »

you

YOU, STORIA DI UNA RAGAZZA NEWYORKESE

Voglio parlare di Tu (You) di Caroline Kepnes. Non solo del libro, ma anche della serie televisiva che Netflix ne ha tratto, trasmessa in Italia con il titolo inglese, e il dibattito che ha suscitato. La serie non è una semplice riduzione del romanzo, come si diceva un tempo, ma uno sguardo diverso, se non una espansione. Il protagonista della serie è Joe Goldberg che gestisce una libreria a Manha... »

CECCHI GORI, IL CINEMA DA MARIO A VITTORIO

CECCHI GORI, IL CINEMA DA MARIO A VITTORIO

Dai primi film con Totò, al decennale e quantomai proficuo sodalizio con il “mattatore” Vittorio Gassman, fino ai premi ottenuti da Troisi e Benigni, Mario e Vittorio Cecchi Gori con le loro produzioni hanno contribuito in modo determinante al successo della commedia all’italiana, a cui il marchio Cecchi Gori è indubbiamente legato. Nella filmografia dei due produttori tuttavia non mancano, ... »

I FESTEGGIAMENTI PER I 40 ANNI DI LAMÙ

I FESTEGGIAMENTI PER I 40 ANNI DI LAMÙ

Per me era un mostro bipolare con canini, corna e orecchie a punta. Ma per molti della mia generazione è stata ahem… la donna che li ha resi uomini. Nel 1981 debutta sugli schermi tv giapponesi Urursei Yatsura, serie anime tratta dall’omonimo manga creato da Rumiko Takahashi tre anni prima. Urusei Yatsura (che significa all’incirca “Quei rompiscatole della stella Uru”) ha vinto il premio Shogakuka... »

JUSTICE LEAGUE SNYDER CUT È SOLO BUONI CONTRO CATTIVI

JUSTICE LEAGUE SNYDER CUT È SOLO BUONI CONTRO CATTIVI

Justice League Snyder Cut, Justice League: Director’s Cut, magari semplicemente Snyder Cut o in qualunque altro modo lo si voglia chiamare, non è più un sogno ma una solida realtà. Bene. Quasi quattro anni di paturnie dopo, tutti gli sforzi dei fanZ hanno dato i loro frutti. Benissimo. Finalmente, Justice League Snyder Cut, l’idea originale e primigenia di un film dedicato alla Justice League così... »

DARIO FO CONTRO GOLDRAKE

DARIO FO CONTRO GOLDRAKE

Reduce da epiche battaglie intergalattiche contro le temibili truppe di Re Vega, sul finire degli anni settanta il prode Actarus si prepara a un nuovo, difficile conflitto, da affrontare all’interno dell’atmosfera terrestre, tra i rigorosi opinionisti che affollano i salotti del suolo italico.   «DARIO FO CONTRO GOLDRAKE? È SOLO UN REAZIONARIO QUALUNQUISTA» A minacciare l’integrità di Goldrak... »

MICHAEL CIMINO, REGISTA FRAINTESO

MICHAEL CIMINO, REGISTA FRAINTESO

Michael Cimino, il grande regista de Il Cacciatore, era un nome di spicco della New Hollywood degli anni settanta (con Coppola, Spielberg e De Palma), ma dallo stile classico e dalle ambizioni fraintese. Michael Cimino nacque a New York nel 1939 da una famiglia di origini italiane. Ma la sua italianità non era forte come quella di Coppola o di Scorsese. Il suo è un cinema che più americano non si ... »

LA GRANDE DIFFUSIONE DEL GOSSIP

LA GRANDE DIFFUSIONE DEL GOSSIP

Una passione che accomuna in modo trasversale molte persone, a prescindere dal sesso o dall’età, è quella per il gossip, termine inglese che in Italia corrisponde all’incirca alla parola ‘pettegolezzo’. Il gossip mette in relazione due adagi in contraddizione tra loro tra loro: il primo sostiene che “se non hai niente di bello da dire, non dire niente”. Il che non è affatto vero nel gossip, dove s... »

Tags:
IL PRINCIPE CERCA FIGLIO, UN SEQUEL 30 ANNI DOPO

IL PRINCIPE CERCA FIGLIO, UN SEQUEL 30 ANNI DOPO

Il principe cerca figlio è la risposta a una domanda che nessuno aveva fatto. Come Mortal Kombat Legends: Scorpion’s Revenge: nessuno l’aveva chiesto, nessuno lo voleva, eppure si è rivelato un film al di sopra di qualunque aspettativa. Quindi, di per sé, fare un sequel non è necessariamente un fatto negativo. Invece Il principe cerca figlio, benché non sia un brutto film, è, come dire, piuttosto ... »

VALERIA BILELLO, DA VEEJAY AD ATTRICE

VALERIA BILELLO, DA VEEJAY AD ATTRICE

Nei primi anni Duemila i canali musicali Mtv e All Music puntavano molto sulle giovani conduttrici per le trasmissioni musicali. Tra le veejay di punta di quel periodo spiccava Valeria Bilello, l’unica oltretutto che abbia lavorato per entrambe le reti. Non ne veniva evidenziata, almeno in apparenza, la potenziale carica erotica come accadeva per alcune colleghe, per esempio Lucilla Agosti, ... »

“LONESOME DOVE”, OMERO NEL WEST

“LONESOME DOVE”, OMERO NEL WEST

Spesso le avventure più grandi nascono da spunti banali. L’Odissea, la più famosa avventura di tutti i tempi, narra di un tizio che si è perso in mare per vent’anni tra mostri marini e giganti con un occhio solo. Nel Signore degli Anelli c’è da gettare un anello in un vulcano… In Lonesome Dove c’è da portare delle vacche verso nord. Eppure nel mezzo ci sta tutto: l’amicizia virile, il confli... »

“GLI SPIETATI” DI EASTWOOD È DAVVERO PESSIMISTA?

“GLI SPIETATI” DI EASTWOOD È DAVVERO PESSIMISTA?

Il capolavoro di Clint Eastwood, Gli spietati, che ne ha segnato la consacrazione come regista e autore, viene ricordato come un malinconico e sarcastico addio al genere western. Ma il film è davvero così pessimista? Negli anni settanta, lo sceneggiatore David Webb Peoples (poi noto per Blade Runner), scrisse una sceneggiatura intitolata The William Munny Killings. Inizialmente opzionata da Franci... »

LINO BANFI, UN ATTORE DA CENSURARE?

LINO BANFI, UN ATTORE DA CENSURARE?

Il 21 febbraio è stata riportata la notizia che Facebook ha tolto dal gruppo “Noi che amiamo Lino Banfi official” una serie di video relativi ad alcuni film con Lino Banfi, i cui contenuti sono stati ritenuti offensivi dal social network. C’è da chiedersi se abbia senso prendersela con il politicamente corretto, che, secondo alcuni, avrebbe motivato l’intervento censorio. I... »

BATMAN E ROBIN, 25 ANNI DI SCUSE DOPO

BATMAN E ROBIN, 25 ANNI DI SCUSE DOPO

Batman e Robin, l’inossidabile dinamico duo che da oltre ottanta anni combatte il crimine in tutina e mantella. Se ci pensi un attimo, nella cultura pop quante sono le cose in grado di mantenere una tale popolarità per tanto tempo? Fai pochissime, va. Batman è uno di quei nomi, marchi conosciuti in lungo, largo a destra e pure a sinistra. Normale che fama e notorietà di simile portata vengano/vada... »

WES CRAVEN VIVE NEI NOSTRI INCUBI

WES CRAVEN VIVE NEI NOSTRI INCUBI

Wes Craven era uno dei registi di punta che dagli anni settanta hanno svecchiato il genere horror, passando dai vampiri e i lupi mannari ai “mostri della porta accanto” creati dalla società contemporanea. Lui, John Carpenter, Tobe Hooper, Bryan Yuzna, Stuart Gordon, Clive Barker, Tom Holland sono gli autori che hanno plasmato gli incubi di più di una generazione e che continuano a farlo in quanto ... »

LE PRIME SERIE DI FANTASCIENZA SULLA TV ITALIANA

LE PRIME SERIE DI FANTASCIENZA SULLA TV ITALIANA

Dopo aver parlato degli sceneggiati e delle serie tv di fantascienza realizzate in Italia, e dei telefilm giapponesi con lo stesso tema, diamo ora uno sguardo agli altri telefilm esteri che hanno a che fare con la fantascienza trasmessi dalla nostra tv negli anni sessanta, settanta e prima metà degli anni ottanta. Sono tutte serie americane e inglesi, salvo una tedesca.   Martedì 5 luglio 196... »

Il regista delle cause perse Sam Peckinpah

SAM PECKINPAH, IL REGISTA DELLE CAUSE PERSE

In una scena del western di Sam Peckinpah Il mucchio selvaggio (The Wild Bunch, 1969), il bandito Pike e gli altri componenti della sua banda decidono di andare contro le truppe del generale Mapache per salvare il loro compagno messicano, votandosi sostanzialmente alla morte. Lo fanno sorridendo, tanto che il sottotitolo del film potrebbe essere Andare incontro alla morte sorridendo. Vari film di ... »

LA FISICITÀ DI EVA GRIMALDI

LA FISICITÀ DI EVA GRIMALDI

Dopo l’incontro cinematografico con Federico Fellini  nel film “Intervista”, Eva Grimaldi venne definita “la nuova Anita Ekberg”. Lei stessa ha raccontato in un’intervista a Roberta Damiata, pubblicata sul settimanale F, che per apparire formosa come l’attrice svedese celebre per il bagno nella fontana di Trevi, prima del provino riempì il reggiseno con qualsiasi cosa... »

BEFOREIGNERS GLI EXTRACOMUNITARI VENUTI DAL PASSATO

BEFOREIGNERS GLI EXTRACOMUNITARI VENUTI DAL PASSATO

Beforeigners è la serie norvegese in sei puntate, sbarcata dal 20 gennaio su Rayplay, tra poliziesco, fantascienza e ironia sulle teorie sulla “sostituzione etnica”. La domanda alla base della sceneggiatura è: Cosa succederebbe se i migranti arrivassero attraversando il tempo, invece che lo spazio? Succede che, pur restando consapevoli dei problemi, la retorica viene messa all’an... »

DONNE PROTAGONISTE DEI CARTONI ANIMATI

DONNE PROTAGONISTE DEI CARTONI ANIMATI

Donne protagoniste dei cartoni animati, perché no? Dopotutto, tempo fa abbiamo buttato un occhio alle donne protagoniste nei film d’azione. Quindi, riprendere il discorso con l’altra faccia della medaglia, diciamo, dovrebbe essere una cosa interessante. Segue piccola premessa, con tanto di considerazione, così, per capirci: chi si trova spesso a passare per questi articoli, sa che ogni qualvolta s... »

COS’HANNO IN COMUNE POLANSKI E DE PALMA?

COS’HANNO IN COMUNE POLANSKI E DE PALMA?

Roman Polanski, con alcuni film degli anni sessanta e settanta, ha esercitato una notevole influenza sui registi delle generazioni successive, in particolare sugli autori dell’horror americano. John Carpenter in un’intervista ha indicato Chinatown come uno dei suoi film preferiti; il finale di Non aprite quella porta, diretto da Tobe Hooper nel 1974, ricorda per certi versi quello di C... »

MASSIMO BOLDI E LA RILEVANZA DELLE ATTRICI

MASSIMO BOLDI E LA RILEVANZA DELLE ATTRICI

Massimo Boldi viene da una tradizione cinematografica e televisiva nella quale la presenza femminile, non solo di pura rilevanza estetica, era considerata fondamentale. In vari casi l’attrice esercitava un tale richiamo da decretare il successo di una pellicola o di uno show. Vediamo quali sono state le partner con cui ha avuto a che fare Massimo Boldi sul grande e piccolo schermo nel corso ... »

UFO, GLI ALIENI RAPISCONO I TERRESTRI

UFO, GLI ALIENI RAPISCONO I TERRESTRI

I coniugi Gerry e Sylvia Anderson, che negli anni sessanta avevano prodotto diverse serie di marionette animate come Stingray e Thunderbirds, nel 1969 realizzarono il film Doppia immagine nello spazio per sperimentare una produzione con attori dal vero, il quale ebbe una sorta di seguito ideale l’anno successivo nel telefilm Ufo. Alle 16.45 di domenica 3 ottobre 1971 sul Programma Nazionale ... »

FLASH, PIÙ MODERNO DEI TELEFILM SUCCESSIVI

FLASH, PIÙ MODERNO DEI TELEFILM SUCCESSIVI

Correva (verbo in tema parlando di Flash) il biennio 1990-1991. Il primo film di Batman, diretto da Tim Burton, aveva registrato incassi record nei cinema di tutto il mondo. Soprattutto il film aveva dimostrato che un fumetto di supereroi (malgrado maschere e calzamaglie) poteva essere un prodotto denso, avvincente, spettacolare, ricco di suspense e azione, in grado di attirare un pubblico adulto ... »

PROFONDO ROSSO E IL MISTERO DEL PITTORE TORINESE

PROFONDO ROSSO E IL MISTERO DEL PITTORE TORINESE

Il rosso è un colore che associamo facilmente a scenari macabri e ad atmosfere inquietanti. La presenza del sangue che schizza a fiotti da teste mozzate e corpi mutilati è una costante del cinema horror degli ultimi cinquant’anni. Basti pensare al celebre film Profondo Rosso, diretto da Dario Argento (4 mosche di velluto grigio, Suspiria) nel 1975. Il titolo subì, nel corso della lavorazione, vari... »

LE PRIME SERIE TV GIAPPONESI IN ITALIA

LE PRIME SERIE TV GIAPPONESI IN ITALIA

Le prime serie tv giapponesi trasmesse dalla televisione italiana negli anni settanta e ottanta erano soprattutto di due tipi: del genere tokusatsu (“effetti speciali”) riferito a serie fantascientifiche, fantasy o horror; e quelle di genere storico, con protagonisti samurai e altri guerrieri del medioevo giapponese. La prima serie ad apparire sulla nostra tv è Ultraseven (Urutora Sebun, 1967), tr... »

MAGIC KNIGHT RAYEARTH, UNA STORIA DI FORMAZIONE

MAGIC KNIGHT RAYEARTH, UNA STORIA DI FORMAZIONE

Tra dame, cavalieri e robot alla Gundam (ma più in stile liberty), il manga e poi anime Magic Knight Rayearth targato Clamp raggiunge una profondità inaspettata ed è in grado di parlare a tutti.   Magic Knight Rayearth (o semplicemente Rayearth) è uno dei più celebri lavori delle Clamp: il manga è composto da sei volumetti (tankobon, in giapponese) scritti e disegnati tra il 1993 e il 1994. L... »

JACK OF ALL TRADES, LA SERIE INEDITA DI SAM RAIMI

JACK OF ALL TRADES, LA SERIE INEDITA DI SAM RAIMI

Con Jack Of All Trades parleremo di quando Sam Raimi e Bruce Campbell applicarono la formula di Hercules allo swashbuckling, cercando anche di far rivivere la magia di Brisco County Jr.   Nella stagione televisiva dell’anno 2000 la moda dei telefilm fantasy fatti con pochi soldi e tanta ironia, che avevano spopolato in tv nella seconda metà degli anni novanta, era ormai agli sgoccioli. Xena –... »

I POLIZIESCHI IN TV DEGLI ULTIMI ANNI OTTANTA

I POLIZIESCHI IN TV DEGLI ULTIMI ANNI OTTANTA

Concludiamo la carrellata delle serie tv poliziesche, investigative o simili, illustrando i titoli trasmessi in Italia durante la seconda parte degli anni ottanta. Le serie, quando non altrimenti specificato, sono americane. Sabato 8 giugno 1985, su Italia 1 alle 21.30, va in onda La banda dei sette (The Renegades, 1983) in soli 6 episodi. Con Patrick Swayze (Bandit), Randy Brooks (Eagle), Paul Mo... »

HIGHLANDER II, IL PEGGIORE SEQUEL DELLA STORIA

HIGHLANDER II, IL PEGGIORE SEQUEL DELLA STORIA

Blade Runner, Dune, e perfino Scientology: tutto riappare sgangheratamente frullato insieme in Highlander II, il sequel più pazzo e odiato della storia del cinema. Come dicevamo l’altra volta, Highlander – L’Ultimo Immortale fu un parziale flop al botteghino, salvo poi rifarsi alla grande con l’home video tra vendite e noleggio. Ciò permise la messa in cantiere di un sequel. Russell Mulcahy ... »

I MORTI NON MUOIONO, MA TU SÌ, DI NOIA

I MORTI NON MUOIONO, MA TU SÌ, DI NOIA

I morti non muoiono. Forse non dovrebbero, ma in questo caso lo faranno se ti chiami Jim Jarmusch. Il punto è questo: Jarmusch è quello di Stranger Than Paradise, Daunbailò, Dead Man e via dicendo; in altre parole è un “autore”. Cosa succede quando uno come lui si dedica ai film di genere? Dipende. Il discorso è più o meno lo stesso di quello che riguarda Gabriele Salvatores, quando, una ventina e... »

POE VISTO DA CREPAX, BATTAGLIA, BRECCIA, MIGNOLA E…

POE VISTO DA CREPAX, BATTAGLIA, BRECCIA, MIGNOLA E…

È difficile trovare un autore che abbia influenzato la moderna cultura popolare più di Edgar Allan Poe (1809-1849). Le opere dello scrittore di Boston, tra poesie, racconti brevi e romanzi sono tra i libri più venduti al mondo. La sua narrativa abbraccia più generi, tra cui horror, avventura, fantascienza e poliziesco, un genere che è stato inventato da lui. I suoi lavori hanno una peculiarità: pu... »

MATILDE GIOLI, L’ATTRICE LIQUIDA

MATILDE GIOLI, L’ATTRICE LIQUIDA

Dopo l’esordio sul grande schermo nel 2014, Matilde Gioli venne salutata come “l’attrice su cui il cinema italiano scommette” e “l’astro nascente del cinema italiano”. Si scrivono articoli che esaltano i suoi occhi turchesi (secondo alcuni ricorderebbero quelli di Liz Taylor) o che trovano in lei  una somiglianza con Angelina Jolie. Fino a ora le sono state offerte poche opportun... »

L’ARMATA DELLE TENEBRE, DA FLOP A CULT

L’ARMATA DELLE TENEBRE, DA FLOP A CULT

È un caso più unico che raro la trilogia di Evil Dead (in italia La Casa), della quale L’Armata delle tenebre è il terzo capitolo. Il primo capitolo del 1981 è un horror low-budget duro e sanguinario, il sequel/reboot del 1987 ha più mezzi e più ironia, e il terzo capitolo del 1992, pur essendo stavolta un sequel vero e proprio, cambia totalmente genere tanto che si può benissimo vedere come... »

CHERRYVALE, CITTADINA DEGLI ORRORI E DI LOUISE BROOKS

CHERRYVALE, CITTADINA DEGLI ORRORI E DI LOUISE BROOKS

Ci sono luoghi all’apparenza rassicuranti, pacifici. Piccole realtà provinciali circondate dal verde, a poche miglia dai parchi naturali e da laghi limpidi e trasparenti. Cittadine tranquille, immerse nella natura, in cui i campi di granturco si stendono a perdita d’occhio con l’intensa doratura estiva delle sue lunghe foglie. Zone talvolta flagellate dagli uragani, come nel Mago di Oz, ma in cui ... »

PUPAZZI ANIMATI NELLA TV DEGLI ANNI SESSANTA E SETTANTA

PUPAZZI ANIMATI NELLA TV DEGLI ANNI SESSANTA E SETTANTA

Negli anni sessanta e settanta all’interno della Tv dei ragazzi sono state trasmesse diverse serie con protagonisti dei pupazzi mossi con fili, mani nascoste o animati con la cosiddetta tecnica a passo uno (stop motion), utilizzando cioè una cinepresa che riprende un fotogramma per volta riproducendo le varie scene con i movimenti dei personaggi. Pupazzi realizzati con stoffa, plastilina o altri m... »

HIGHLANDER NON INVECCHIA MAI

HIGHLANDER NON INVECCHIA MAI

Nel mese di marzo del 1986 usciva nelle sale un film destinato non solo a entrare nell’immaginario collettivo, ma anche nei vocabolari trasformando il significato della parola inglese highlander da “abitante degli altipiani” a “immortale”. Sigla: Highlander è il caso più unico che raro di un film prodotto con budget medio-basso realizzato da tanti grandi professionisti al meglio delle loro potenzi... »

LE COMMEDIE SCATENATE DI FRANK TASHLIN E BLAKE EDWARDS

LE COMMEDIE SCATENATE DI FRANK TASHLIN E BLAKE EDWARDS

La commedia brillante, uno dei tradizionali generi cinematografici americani, sta attraversando una crisi creativa che appare irreversibile. Il regista Blake Edwards ne è stato, nel passato, uno tra i maggiori artefici, sempre in bilico tra commedia sofisticata, comicità volutamente grossolana e cupa malinconia crepuscolare. Come solo pochi riescono a fare, con furiosa misantropia nichilista, non ... »

LE MARIONETTE DI STINGRAY E THUNDERBIRDS

LE MARIONETTE DI STINGRAY E THUNDERBIRDS

Le “supermarionation” (Super Marionette Animation) usata nelle serie Supercar, Stingray, Thunderbirds e Joe 90 sono marionette controllate da fili molto sottili che guidano gli arti dei personaggi. Il sistema permette anche di trasformare la voce in segnale elettrico per il movimento delle labbra in sincronia con la voce dell’attore. Furono inventate negli anni sessanta dal britannico ... »

BATMAN THE ANIMATED SERIES, LA MIGLIORE

BATMAN THE ANIMATED SERIES, LA MIGLIORE

Il 5 settembre 1992 andava in onda il primo episodio di Batman The Animated Series. Non è solo un cartoon intelligente, ma anche il miglior modo in cui il Dc Universe è stato raccontato al grande pubblico televisivo. Ci sono serie televisive, siano telefilm o cartoni animati, che vengono ricordate come specchio della loro epoca (vedi Miami Vice per gli anni ottanta). Altre diventano classici intra... »

EDIZIONE STRAORDINARIA, LA STORIA ATTRAVERSO I TG

EDIZIONE STRAORDINARIA, LA STORIA ATTRAVERSO I TG

Walter Veltroni ha realizzato il documentario Edizione Straordinaria sugli ultimi sessantasei anni di storia italiana e mondiale. Dal 1954 fino a questo 2020, segnato indelebilmente dal Covid-19, novanta minuti per ricordare i principali momenti della storia che hanno stabilito un punto di svolta, attraverso le edizioni straordinarie dei telegiornali delle reti Rai.  Il 3 gennaio del 1954, tramite... »

HITCHCOCK E LYNCH, LA DONNA CHE VISSE A MULHOLLAND DRIVE

HITCHCOCK E LYNCH, LA DONNA CHE VISSE A MULHOLLAND DRIVE

Nella mia personale top ten tra i capolavori cinematografici di tutti tempi figurano La donna che visse due volte (Vertigo, 1958), di Alfred Hitchcock, e Mulholland Drive (2001) di David Lynch. Due opere distanti nel tempo ma che rimandano, pur nelle differenze stilistiche e narrative, ad alcune tematiche e figure affini. Entrambe le pellicole sono suddivise in due parti. Si tratta di sezioni ben ... »

L’IMPRONTA DI HOWARD HAWKS IN 8 SEQUENZE

L’IMPRONTA DI HOWARD HAWKS IN 8 SEQUENZE

Il 26 dicembre del 1977 moriva Howard W. Hawks (la W sta per Winchester), uno dei più grandi registi del cinema americano classico. Nato nel 1896, Hawks gode generalmente di minore considerazione rispetto ad altri maestri di Hollywood come Ford o Hitchcock. Forse perché la sua filmografia pare a prima vista alquanto eterogenea. In realtà ha diretto capolavori in qualsiasi genere abbia affrontato, ... »

IL SALUTO ROMANO NON ERA ROMANO

IL SALUTO ROMANO NON ERA ROMANO

La Legge Fiano, che punisce “chiunque propaganda le immagini o i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco”, ha riportato in primo piano il “saluto romano”, che consiste nello stendere il braccio destro teso alzato a circa 135 gradi dal corpo con le dita della mano unite. Saluto usato dai militanti di estrema destra in manifestazioni pol... »

CINZIA MONREALE, LA REGINA DELL’HORROR ITALIANO

CINZIA MONREALE, LA REGINA DELL’HORROR ITALIANO

Cinzia Monreale è un volto simbolo del cinema dell’orrore italiano degli anni ottanta, una sorta di Barbara Steel più dolce e sensuale, meno terrificante, soprattutto più vittima e meno carnefice. Tutti la ricordiamo per il ruolo di Anna nello splatter romantico Buio omega che Joe D’Amato realizza nel 1979. Anna muore per cause naturali e il suo innamorato ne trafuga il corpo per imbalsamarla e te... »

Pagina 1 di 17123»