Spettacolo

FUGA DA LOS ANGELES PER JOHN CARPENTER

FUGA DA LOS ANGELES PER JOHN CARPENTER

Da quel 1983 in cui uscì Christine – La macchina infernale fino al 1996 di Fuga da Los Angeles, in tredici anni, John Carpenter non ne ha azzeccata una. Sono stati tredici lunghi anni di fallimenti commerciali e logoranti battaglie con i grandi studios. Battaglie portate avanti per avere il controllo e la direzione artistica dei suoi progetti, che perdeva sistematicamente. A un certo punto, ormai ... »

ATTO DI FORZA È MIGLIORE DEI BLOCKBUSTER DI OGGI

ATTO DI FORZA È MIGLIORE DEI BLOCKBUSTER DI OGGI

Atto di forza (Total Recall, 1990) come si è mantenuto più di tre decenni dopo? Siccome il tempo è un tiranno che tanto dà soddisfazioni quanto impietose fregature, questo Atto di forza di Arnold Schwarzenegger a buttargli un occhio oggi com’è? Un gran film come fu all’epoca, oppure la sua bellezza è solo uno scherzo della memoria annebbiata dal tempo? Per quel che mi riguarda, dico che Atto di fo... »

I FILM LISERGICI DI ROGER CORMAN

I FILM LISERGICI DI ROGER CORMAN

Più di cinquanta film diretti e almeno il triplo prodotti per altri registi. Nella storia del cinema americano, Roger Corman (nato a Detroit il 5 aprile del 1926) è l’unico che possa vantare una filmografia registico/produttiva di tali proporzioni. Naturalmente non è solo una questione di quantità. Corman ha girato film bellissimi e ne ha prodotti di altrettanto belli. Tra i primi ricordiamo... »

HOWARD E IL DESTINO DEL MONDO È COSÌ BRUTTO CHE...

HOWARD E IL DESTINO DEL MONDO È COSÌ BRUTTO CHE…

Nel 1986 Howard e il destino del mondo usciva nelle sale, e da quell’anno si tira appresso fischi e pernacchie. Tanto per capirci, su Rotten Tomatoes ha un rating di appena 15%. E va be’, uno potrebbe pure obiettare che un aggregatore di giudizi non sia il massimo come pietra di paragone. Be’, i circa trentacinque milioni spesi per realizzarlo (senza tener conto delle spese di promozio... »

LA MORTE TI FA BELLA, 10 COSE CHE NON SAPEVI

LA MORTE TI FA BELLA, 10 COSE CHE NON SAPEVI

La morte ti fa bella (Death Becomes Her, 1992), dopo Ritorno al Futuro e Chi ha incastrato Roger Rabbit, è il mio film preferito di Robert Zemeckis. Perché è splendidamente assurdo e assurdamente splendido. Perché è… diverso. Sia dai precedenti lavori di Zemeckis sia dal resto del panorama hollywoodiano di quegli anni. Un tipo di commedia nera, grottesca e divertente, che rimanda a film come Arsen... »

VIRUS, JAMIE LEE CURTIS CONTRO ALIEN E TERMINATOR

VIRUS, JAMIE LEE CURTIS CONTRO ALIEN E TERMINATOR

Al suo debutto, nel 1999, Virus venne definito “un brutto pastrocchio tra Alien e Terminator“. La stessa Jamie Lee Curtis, protagonista del film, in un’intervista rilasciata a IGN.com se ne uscì con delle belle parole. “Alla festa di compleanno, per i suoi quarant’anni, Rob Reiner organizzò un bad show. In pratica, tutti gli invitati portarono una clip del loro film/interpretazione peg... »

LE SCALE NEI FILM DI STANLEY KUBRICK

LE SCALE NEI FILM DI STANLEY KUBRICK

Le scale sono un elemento importante nelle opere di molti registi, per esempio Alfred Hitchcock. In quasi tutti i film di Stanley Kubrick si può vedere una scala nella scena (e in certi casi in evidenza nell’inquadratura) in cui, per un motivo o per l’altro, la vita del personaggio o dei personaggi principali cambia.   Nel 1955 Kubrick gira il secondo lungometraggio, Il bacio dell... »

BLOB, IL FLUIDO CHE UCCIDE

BLOB, IL FLUIDO CHE UCCIDE

The Blob di Chuck Russell, in Italia Blob – Il fluido che uccide, è un film rilevante. Naturalmente con rilevante non intendo che sia un capolavoro. Quando uscì nelle sale nel 1988, fece, come dire… schifo? Effettivamente, spendere venti milioni di dollari per ricavarne otto scarsi non è un risultato di successo. Ritengo che Blob sia, comunque, un film considerevole per due motivi. Perché di... »

FRANKENSTEIN DI MARY SHELLEY HA TROPPA ROBA

FRANKENSTEIN DI MARY SHELLEY HA TROPPA ROBA

Frankenstein di Mary Shelley (1994) è la storia di un uomo dalla mente contorta e della sua creatura nata dalla sofferenza e dall’ossessione. Suppongo che la scrittrice Mary Shelley (1797-1851) non immaginasse neanche lontanamente che con il suo romanzo avrebbe dato vita a un marchio ancora remunerativo duecento anni dopo. Il regista Kenneth Branagh è solo uno dei tanti che ha provato a sfruttare ... »

LUANA COLUSSI E SUSANNA MESSAGGIO AL TEMPO DELLE VALLETTE

LUANA COLUSSI E SUSANNA MESSAGGIO AL TEMPO DELLE VALLETTE

La figura della valletta, o comunque della giovane conduttrice che, fino a qualche anno fa, affiancava il presentatore quasi in ogni trasmissione (persino nei talk show politici: si pensi a Beatrice Borromeo in Annozero, il programma di Rai 2 condotto da Michele Santoro) sembra ormai televisivamente in via di estinzione. Tra i motivi che possono esserci a monte, la considerazione che il ruolo dell... »

A CLASSIC HORROR STORY… CHE CI RIGUARDA

A CLASSIC HORROR STORY… CHE CI RIGUARDA

Siamo proprio sicuri che gli italiani non sappiano fare film horror? Attenzione: Spoiler! Se non avete ancora visto il film rimandate la lettura. È uscito il 14 luglio 2021 l’atteso A Classic Horror Story, la pellicola horror tutta italiana distribuita da Netflix, vincitrice del Festival di Taormina 2021 come miglior film. Nella loro prima collaborazione, i due registi Roberto De Feo (The Ne... »

LA LEGGENDA DELLA VALLE ADDORMENTATA O DELL’HORROR DISNEY

LA LEGGENDA DELLA VALLE ADDORMENTATA O DELL’HORROR DISNEY

Anche la Disney può riservare sorprese “inquietanti”, con un lato oscuro, su opere semisconosciute o titoli cult (qui). Ma è un titolo in particolare a decretare “l’halloween disneyano” per antonomasia: La leggenda della Valle Addormentata (1949). Un cortometraggio molto particolare, ironico e orrifico… La leggenda della Valle Addormetata è, in realtà, un segmen... »

I MOSTRI MARINI IN 10 FILM DA VEDERE

I MOSTRI MARINI IN 10 FILM DA VEDERE

No, sul serio, a chi non piacciono i mostri marini? C’è un’infinità di storie e leggende di ogni tipo al riguardo: da Tiamat a Jormungandr, passando da Scilla e Cariddi fino al Leviatano. Da millenni si parla e si racconta di mostri marini pressoché in ogni cultura del mondo. A pensarci un attimo, il sentimento più forte e più antico dell’animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell... »

TREMORS, I VERMI GIGANTI FUNZIONANO

TREMORS, I VERMI GIGANTI FUNZIONANO

La cosa che più mi piace dei film come Tremors di Ron Underwood (1990) è il loro essere un po’ come Cenerentola. Nel senso che Cenerentola fa la sguattera, è vestita di pezze, dorme con i topi e ha pure quel giusto accenno di stato allucinatorio, visto e considerato che con le pantegane ci parla pure. Però dentro è ‘na principessa. Tremors, in fondo, è la stessa cosa: una potenziale baracconata ch... »

REGISTI CHE MERITEREBBERO UN OMAGGIO

REGISTI CHE MERITEREBBERO UN OMAGGIO

La Festa del Cinema di Roma 2021, conclusasi da pochi giorni, ha messo in cartellone la rassegna delle pellicole dirette dal regista Arthur Penn, per far conoscere anche ai giovani l’autore di grandi film come Furia selvaggia, Gangster’s Story e Bersaglio di notte. Iniziativa lodevole, senza dubbio. Si ha però la sensazione che certe retrospettive vengano utilizzate anche per dare lust... »

IL RE DI SHAKESPEARE AL CINEMA CON IL CATTIVO

IL RE DI SHAKESPEARE AL CINEMA CON IL CATTIVO

Ho appena finito di vedere Il re (The King), film del 2019 dell’australiano David Michôd. Il quale con quello che, per luogo comune, viene comunemente definito un cast stellare (Timothée Chalamet, Robert Pattinson, Sean Harris) affronta l’impresa di riportare sul grande schermo le vicende di Enrico V di Inghilterra. Da quando un certo William Shakespeare, approfittando della vita reale di un grand... »

RE-ANIMATOR, DA H.P. LOVECRAFT A STUART GORDON

RE-ANIMATOR, DA H.P. LOVECRAFT A STUART GORDON

Il racconto Herbert West rianimatore (dal quale è stato ricavato il film Re-Animator, 1985), credo sia, insieme al Ciclo di Cthulhu, una delle opere più conosciute di H.P. Lovecraft. Sebbene questo racconto del 1922 si basi su Frankenstein di Mary Shelley, il “Re-Animator” di Lovecraft ha contribuito alla definizione degli zombie nella cultura popolare. In particolare l’idea che ... »

2013 LA FORTEZZA, DA LOVECRAFT ALLA SUPERPRIGIONE

2013 LA FORTEZZA, DA LOVECRAFT ALLA SUPERPRIGIONE

2013 La fortezza, (Fortress, 1992) di Stuart Gordon, con Chistopher Lambert, non è altro che l’ennesima goccia nell’oceano di storie pressoché tutte uguali, arrivato liscio con almeno vent’anni di ritardo su temi come la paranoia della sovrappopolazione. Povero nei mezzi e nella sostanza, 2013 La fortezza è abbastanza incongruente e con quasi niente di nuovo da dire, ma è anche divertente e incred... »

1997: FUGA DA NEW YORK – 10 COSE CHE FORSE NON SAPEVI

1997: FUGA DA NEW YORK – 10 COSE CHE FORSE NON SAPEVI

È venuto fuori a grande richiesta che volete un nuovo episodio di Lo Sapevi che…, la rubrica che ci porta a scoprire le curiosità sui film. Allora questo volta andiamo a buttare l’occhio su dieci curiosità che forse non sapevate su 1997: Fuga da New York (Escape from New York, 1981).   10 Da dove nasce l’idea di Snake Plissken e della sua grande fuga da New York? In un’intervista, il regista ... »

FUGA DA ABSOLOM E DALLA LOGICA, MA CI STA

FUGA DA ABSOLOM E DALLA LOGICA, MA CI STA

No Escape, da noi e in altri Paesi distribuito e conosciuto come Fuga da Absolom, è un film difficile da mettere a fuoco. Fuga da Absolom è, in sé, un mischione di robe schiaffate assieme senza un vero e proprio senso. È difficile capire se il film funziona davvero oppure se è la miscellanea di suggestioni a tenerlo, in qualche modo, in piedi. Facciamo un passo indietro, perché la storia dietro il... »

COLAZIONE DA TIFFANY 60 ANNI DOPO

COLAZIONE DA TIFFANY 60 ANNI DOPO

1961: sessant’anni fa al Radio City Music Hall di New York veniva proiettato per la prima volta Colazione da Tiffany. Tratto dall’omonimo romanzo del 1958 di Truman Capote, il film diretto da Blake Edwards rappresenta una storia di libertà personale, incentrata sulla giovane accompagnatrice Holly che cerca un posto in questo mondo, meglio ancora se da Tiffany (una famosa gioielleria di New York ... »

L’IMPORTANZA DELLE SPALLE DEI COMICI

L’IMPORTANZA DELLE SPALLE DEI COMICI

Il successo dei nostri comici più celebri è dovuto anche ai caratteristi che li affiancavano. Oggi la cosidetta “spalla” è meno importante, ma in passato Totò piuttosto che Franchi e Ingrassia o Paolo Villaggio davano vita a scene memorabili grazie all’apporto di ottimi attori. Naturalmente esistono casi diversi. Quando davanti alla macchina presa c’era Totò, tutti coloro che lo affian... »

PREDATOR, 10 COSE CHE MAGARI NON SAI

PREDATOR, 10 COSE CHE MAGARI NON SAI

Predator, un classico di culto conosciuto in lungo, in largo e sì, pure avanti e dietro. Negli anni è diventato una specie di universo espanso comprensivo di ogni sorta di paccottiglia e una serie di seguiti dalla dubbia qualità. Sì, Predator è considerabile un vero e proprio pilastro della fantascienza. Tuttavia, era il 1987: nei cinema davano RoboCop, La storia fantastica e Ragazzi perduti. Da t... »

DUNE 2021 È RIUSCITO PERCHÉ INCOMPLETO

DUNE 2021 È RIUSCITO PERCHÉ INCOMPLETO

Dunque: abbiamo… sì, Dune 2021. Ormai a forza di remake, reboot, nuovi adattamenti e compagnia cantante, mettere l’anno nel titolo per distinguere un film dall’altro è diventata la prassi. Appunto, metti che nel 1984 usciva Dune, scritto e diretto da David Lynch. Aspetta, però: prima ancora c’è stato il Dune di Alejandro Jodorowsky. O meglio, il tentativo di Jodorowsky di portare Dune sul grande s... »

NANCY BRILLI TRA FILM E SERIE TV

NANCY BRILLI TRA FILM E SERIE TV

Nancy Brilli è tornata alla ribalta durante lo svolgimento della Mostra del Cinema di Venezia del 2021. Quando si è presentata per assistere alla proiezione del film di Mario Martone, l’attrice ha avuto una breve discussione con il personale addetto all’accoglienza degli spettatori: è stata “rimbalzata”, come ha dichiarato lei stessa, e quindi ha preferito non entrare in sala. Quanto è... »

FONDAZIONE, LA SERIE TV E IL ROMANZO

FONDAZIONE, LA SERIE TV E IL ROMANZO

Ho appena finito di vedere le prime due puntate della serie che Apple Tv sta dedicando a Fondazione di Isaac Asimov. Inevitabile per me scriverne: le opere di Asimov sono state le fondamenta della mia adolescenza. Penso di aver letto tutto quello che Asimov ha scritto di sf e quasi tutti i gialli e le opere di divulgazione scientifica. Ero instancabile e tuttora la sua opera omnia è sopravvissuta ... »

Westworld

WESTWORLD, GLI ANDROIDI HANNO UN’ANIMA

Westworld è una serie televisiva fantascientifico-distopica targata Hbo, ideata da Lisa Joy e Jonathan Nolan (noto per le collaborazioni con il fratello Christopher in film come Memento, 2000, The Prestige, 2006, e Interstellar, 2014). La serie, ispirata all’omonimo film del 1973 (in italiano Il mondo dei robot) scritto e diretto da Michael Crichton, viene trasmessa dal 2016 ed è ancora in produzi... »

ZAZIE NEL METRÓ, DA QUENEAU A MALLE

ZAZIE NEL METRÓ, DA QUENEAU A MALLE

Il film Zazie nel metró, del 1960, è tratto dall’omonimo romanzo di Raymond Queneau, autore molto in voga in quegli anni. La trama, come in tutti gli scritti di Queneau, è semplice e non particolarmente avvincente: un’impertinente e sveglia bambina di dieci anni viene accompagnata a Parigi dalla madre (la quale ha un appuntamento galante con il proprio amante) e affidata a una stramba coppia di zi... »

JEEG ROBOT D’ACCIAIO E LA MITOLOGIA GIAPPONESE

JEEG ROBOT D’ACCIAIO E LA MITOLOGIA GIAPPONESE

Jeeg robot d’acciaio (Kōtetsu Jīgu) è un manga ideato da Go Nagai, con i disegni di Tatsuya Yasuda, pubblicato dalla casa editrice giapponese Kōdansha nell’aprile del 1975. Nello stesso anno, dall’ottobre 1975, è stato realizzato un anime di 46 episodi, prodotto dalla Toei Animation per la rete Tv Ashai. In Italia fu trasmesso sulle reti private a partire dal 12 marzo 1979.   Le origini... »

LE PARODIE DEL TRIO ZAZ

LE PARODIE DEL TRIO ZAZ

L’influsso del cinema degli anni Ottanta ha dato origine a quasi tutto ciò che vediamo oggi sul grande e sul piccolo schermo, film sui supereroi compresi. Grazie anche all’apporto creativo dei registi americani che hanno esordito in quel decennio, da  Sam Raimi. Tra i più inventivi possono essere annoverati i fratelli Jerry e David Zucker e Jim Abrahams. Conosciuti come il trio Zaz, ha... »

DIMENSIONE TERRORE DI FRED DEKKER

DIMENSIONE TERRORE DI FRED DEKKER

Dimensione Terrore (Night of the Creeps, 1986) è il “cult sconosciuto” dello sconosciuto Fred Dekker, un tizio che ha ispirato gente come James Gunn e la coppia Rodriguez-Tarantino. Di Fred Dekker avevamo parlato a proposito di Scuola di mostri, ma ha fatto anche altro, partendo dalla sceneggiatura di Chi è sepolto in quella casa?. Dopo l’esordio da regista con Dimensione Terrore, c... »

GIANFRANCO D’ANGELO, UN ATTORE PER IL PUBBLICO POPOLARE

GIANFRANCO D’ANGELO, UN ATTORE PER IL PUBBLICO POPOLARE

Il pubblico generico ricorda il comico Gianfranco D’Angelo soprattutto per il suo personaggio che a Drive In, il famoso programma televisivo degli anni ottanta, gridava “Has Fidanken!” a un cane. Nato a Roma il 19 agosto 1936, Gianfranco D’Angelo, da non confondere con il cantante neomelodico napoletano Nino D’Angelo (con cui una volta ha scherzato chiamandolo “figlio”) era dotato di una not... »

EMMA PEEL NON ERA UN AGENTE SPECIALE

EMMA PEEL NON ERA UN AGENTE SPECIALE

Ricordate Emma Peel, interpretata da Diana Rigg, nel telefilm Agente Speciale? Anche se non siete così vecchi da averla vista in televisione negli anni sessanta, sicuramente il suo look e il suo modo di fare li avete potuti apprezzare in altri personaggi femminili, del cinema e del fumetto, che a lei sono ispirati. In realtà Emma Peel è solo uno dei personaggi della serie Agente Speciale, e tra l&... »

Soubrette

STORIA E GLORIA DELLA SOUBRETTE

La storia della soubrette viene da lontano e ha attraversato parecchi mondi ed epoche, avendo sempre avuto a che fare con le travagliate vicende della presenza femminile nello spettacolo in senso lato. All’origine della nostra civiltà le donne in scena non erano molto gradite, sia che cantassero sia che recitassero: gli attori erano uomini che interpretavano anche i ruoli femminili (indossando mas... »

LE ATTRICI SEXY NEI VARIETÀ TELEVISIVI

LE ATTRICI SEXY NEI VARIETÀ TELEVISIVI

Fino a qualche decennio fa il varietà era la forma di spettacolo televisivo per eccellenza. Lanciava personaggi di successo e teneva incollati al piccolo schermo milioni di spettatori. Le reti televisive ne realizzavano almeno due o tre a settimana e necessitavano di volti popolari che attirassero il pubblico. Nella prima metà degli anni ottanta la Rai e le nascenti reti private, per completare il... »

LOST E THE WILDS PER UN NUOVO STATO DI NATURA

LOST E THE WILDS PER UN NUOVO STATO DI NATURA

È evidente che non si tratti di uno Stato di natura come lo poteva intendere il filosofo illuminista Jean-Jacques Rousseau. Ovvero, tagliando il concetto con l’accetta, una condizione nella quale gli esseri umani ancora non hanno costituito una società e vivono “liberi, sani, buoni, felici”. Il primo che, avendo cintato un terreno, pensò di dire questo è mio e trovò delle persone abbastanza stupid... »

FEMINA RIDENS, L’UOMO DIVORATO DALLA DONNA

FEMINA RIDENS, L’UOMO DIVORATO DALLA DONNA

Femina ridens resta il film d’autore più compiuto di Piero Schivazappa, che nel 1969 viene sequestrato, massacrato in più parti, assolto in appello, quindi divulgato nei circuiti nazionali, ma ancora oggi per essere visto in versione integrale dobbiamo cercare il dvd per il mercato estero. Piero Schivazappa (Cologno, 1935) si forma alla scuola di Valerio Zurlini dal 1960 al 1963. lavorando come ai... »

Link

LINK, LA SCIMMIA DI UN HORROR DA RISCOPRIRE

Nel periodo cinematografico che va dalla metà degli anni Settanta alla fine del decennio successivo varie produzioni cinematografiche hanno per protagoniste le scimmie. In alcuni casi sono amiche dell’uomo, come lo scimpanzé compagno di avventure del commerciante John Dexter (Giuliano Gemma) in Africa Express, diretto da Michele Lupo nel 1975. I due aiutano l’affascinante spia Madelein... »

MONICA BELLUCCI È LA VITTIMA PERFETTA

MONICA BELLUCCI È LA VITTIMA PERFETTA

Monica Bellucci è stata per anni il sogno erotico degli italiani, un’attrice provocante e sensuale, una donna bellissima venuta dal mondo della moda capace di ritagliarsi uno spazio come attrice. Soltanto il cinema francese ha saputo valorizzarla, parte del suo successo è dovuto al rapporto, finito da tempo, con Vincent Cassel, anche se alcuni film italiani la consegnano all’immaginario erotico co... »

LA FAMIGLIA ADDAMS 1991: OCCASIONE PERSA

LA FAMIGLIA ADDAMS 1991: OCCASIONE PERSA

Their creepy and their kooky, mysterious and spooky, their all together ooky, the Adams family e schiocco di dita: sono passati più o meno sessant’anni da quando La famiglia Addams è apparsa per la prima volta in televisione. Quei giusto quattro accordi di clavicembalo si sono piantati nell’immaginario collettivo.   La famiglia Addams vs. The World… C’è un motivo per cui questi personag... »

GLI ANIME SPLATTER E GORE PIÙ ESTREMI

GLI ANIME SPLATTER E GORE PIÙ ESTREMI

Un aspetto degli anime che mi ha sempre affascinato è l’incredibile varietà con cui vengono messe in scena situazioni disturbanti, la capacità di ritrarre la morte in un’infinità di modi diversi e la dovizia di particolari con cui questa viene rappresentata. In questo senso, è “intrigante” la libertà d’azione che rende questi anime in grado di mostrare una brutalità che i live-action sono spesso i... »

GLI ESORDI EROTICI DI DANIELA POGGI

GLI ESORDI EROTICI DI DANIELA POGGI

Daniela Poggi è un’attrice completa di teatro, televisione e cinema, che ha saputo trovare una sua strada fatta di impegno e dedizione professionale. Al grande pubblico è nota perché dal 2000 al 2004 ha condotto “Chi l’ha visto?”. Negli ultimi anni è stata molto attiva nelle iniziative dell’Unicef a tutela dei diritti dei bambini nel mondo. Questo per dire che non si può ridurre il talento e... »

10 FANTAFILM DIMENTICATI DEGLI ANNI ’90

10 FANTAFILM DIMENTICATI DEGLI ANNI ’90

Se vi chiedessi di dirmi al volo una manciata di film di fantascienza anni ’90, quali tirereste fuori? Terminator 2, sicuramente, e poi Jurassic Park, Stargate, Men in Black. Magari Independence Day. Sono stati dei successi enormi, facile ricordarseli. Gli anni novanta sono stati un periodo florido per la fantascienza: oltre a quei quattro, cinque titoli conosciuti pure dalle scolopendre, di... »

GLORIA GUIDA, IL SOGNO PROIBITO

GLORIA GUIDA, IL SOGNO PROIBITO

Di Gloria Guida, inutile negarlo, siamo stati innamorati tutti. Certo, c’era chi preferiva Edwige Fenech per la sua erre francese e per il nasino all’insù, oppure Nadia Cassini per quel fondo schiena così perfetto, o ancora Carmen Villani per la frangetta sbarazzina, o Lilli Carati, Femi Benussi, Anna Maria Rizzoli e chi più ne ha più ne metta. Ma Gloria Guida restava sempre Gloria Guida. Lei riem... »

KEN IL GUERRIERO, ISPIRATO DA CINEMA E ROCK

KEN IL GUERRIERO, ISPIRATO DA CINEMA E ROCK

Tutti i nati tra gli anni settanta e ottanta conoscono il mito di Ken il guerriero (Hokuto no Ken in originale), anime tratto dall’omonimo manga che le televisioni regionali hanno trasmesso ininterrottamente per molti anni. Aiutato da una colonna sonora leggendaria, sia in originale sia nell’adattamento italiano, questo cartone animato di successo ha reso possibile la pubblicazione in ... »

The Vvitch (The Witch) di Robert Eggers

The Vvitch (The Witch) di Robert Eggers

The VVitch – A New England Folktale, più noto con la grafia The Witch, è un film horror indipendente del 2015 diretto da Robert Eggers, autore anche del notevole The Lighthouse. The Witch presenta molte differenze rispetto alla media dei film horror degli ultimi anni. In primo luogo non fa ricorso agli ormai abusati jumpscare volti allo spavento improvviso. Secondo alcuni appartiene a un tip... »

I FILM DI BRUNO MATTEI AMBIENTATI NEI LAGER

I FILM DI BRUNO MATTEI AMBIENTATI NEI LAGER

Il sottogenere nazi-erotico, nel quale si è distinto in particolare il regista Bruno Mattei (1931-2007), nasce in Italia con Salon Kitty (1975) di Tinto Brass. Secondo i critici Paolo Mereghetti e Andrea Bruni il genere risente anche de Il portiere di notte (1974) di Liliana Cavani, mentre per Marco Giusti alla base di tutto c’è La caduta degli dei (1969) di Luchino Visconti, soprattutto per l’amb... »

THE MORTUARY COLLECTION, UN SALTO ALL’OBITORIO

THE MORTUARY COLLECTION, UN SALTO ALL’OBITORIO

Così, semplice semplice: The Mortuary Collection è l’equivalente di un diamantino, piccolo e modesto, che buttato in mezzo a un mucchio di letame rifulge come la più splendida tra le gemme. Certo, non proprio quello che ti aspetti da un film tirato su da una campagna crowdfunding. The Mortuary Collection è un’antologia, un classico film dell’orrore a episodi, un concetto che risale agli albori del... »

METIS DI MEO È MEGLIO DELLA NAZIONALE

METIS DI MEO È MEGLIO DELLA NAZIONALE

In un periodo nel quale sembra essere esploso l’orgoglio nazionale, grazie alla vittoria del campionato europeo di calcio 2020 ottenuta dall’Italia di Roberto Mancini, è quasi d’obbligo parlare di Metis Di Meo. Pelle bianca, capelli rossi e occhi verdi, può rappresentare il nostro paese come un gol di Chiesa o di Barella. Dopo un inizio di carriera in cui si è divisa tra l’... »

MORTAL KOMBAT 2021, QUALCOSA NON QUADRA

MORTAL KOMBAT 2021, QUALCOSA NON QUADRA

Metti che c’è voluto un quarto di secolo per vedere un nuovo film di Mortal Kombat. Da qui in poi Mortal Kombat 2021, giusto per distinguerlo dal Mortal Kombat del 1995, quello di Paul W. S. Anderson. Metti che, sì, ci sono voluti più di venticinque anni e sì, il risultato tutto sommato non è male. Il problema è che Mortal Kombat 2021 non è male. Insomma… arrivato ai titoli di coda uno non può far... »

Pagina 1 di 18123»