Spettacolo

TINÌ CANSINO, LA MAGGIORATA DI DRIVE IN

TINÌ CANSINO, LA MAGGIORATA DI DRIVE IN

Come si è arrivati a Tinì Cansino, la divetta della trasmissione Drive In? In Italia, a partire dagli anni cinquanta, le dive del grande schermo sono Sophia Loren, Silvana Mangano, Marisa Allasio, Silvana Pampanini. In particolare, è l’aspetto fisico di Gina Lollobrigida a tenere a battesimo il termine “maggiorata”. Nell’episodio Il processo di Frine del film di Alessandro ... »

BLOODRAYNE, UWE BOLL E I VAMPIRI

BLOODRAYNE, UWE BOLL E I VAMPIRI

Magari non a frotte, ma un bel po’ di gente dovrebbe ricordarsi BloodRayne. Un third-person shooter con dinamiche hack and slash uscito per pc e console varie agli inizi del 2000. La trama girava su una cazzatella fanta-nazi-esoterica che all’epoca andava un casino. La protagonista Rayne (diminutivo di Agente BloodRayne, giustamente) è una dhampir che a metà degli anni trenta lavora come agente sp... »

LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA DAL 1984 AL 1985

LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA DAL 1984 AL 1985

Brusco calo delle prime tv dei cartoni animati giapponesi nel 1984 e nel 1985: anche messe insieme, le due annate totalizzano meno delle prime tv dei singoli tre anni precedenti. Ci sono comunque diversi titoli ancora oggi famosissimi, come Lamù, Kiss me Licia e Occhi di Gatto. Dal 9 gennaio 1984 su Italia 1 alle 20 va in onda Il Tulipano Nero (Ra Senu no Hoshi, 1975), di Mitsuru Kaneko, regia di ... »

HURRICANE POLIMAR: TUTTI I 26 EPISODI

HURRICANE POLIMAR: TUTTI I 26 EPISODI

Hurricane Polimar (Hariken Porima), anime trasmesso per la prima volta in Giappone nel 1974, è stato creato da Tatsuo Yoshida per la propria casa di produzione Tatsunoko. In Italia lo abbiamo visto sulle tv private all’interno del contenitore Ciao Ciao, a partire dal 16 dicembre 1980. Fa parte del filone dei supereroi giapponesi degli anni settanta, insieme a Gatchaman (1972), Kyashan (1973), e Te... »

1983, ALTRO ANNO MAGICO DI SERIE GIAPPONESI IN ITALIA

1983, ALTRO ANNO MAGICO DI SERIE GIAPPONESI IN ITALIA

Nel 1983 le serie anime in prima tv italiana diminuirono leggermente rispetto agli anni precedenti, ma si mantennero comunque in numero elevato. Dal 9 gennaio 1983 su Rete A va in onda Vultus 5 (Chōdenji Mashīn Borutesu Faibu, 1977), di Saburō Yatsude.Gli abitanti del pianeta Boazan sono simili ai terrestri, ma sono muniti di corna. Chi non le ha è trattato piuttosto male per una forma di razzismo... »

BARBARA BOUCHET, LA BIONDA VENUTA DAL NORD

BARBARA BOUCHET, LA BIONDA VENUTA DAL NORD

Barbara Bouchet, all’anagrafe Bärbel Gutscher, è una bella tedesca di Reichenberg (oggi Liberec), città dove è nata il 15 agosto del 1944 in piena Seconda guerra mondiale, in seguito naturalizzata italiana per meriti di spettacolo. In realtà la nazionalità originaria di Barbara è cecoslovacca perché la sua città natale, oggi in Repubblica Ceca (un tempo Cecoslovacchia), era abitata da tedesc... »

MEATBALL MACHINE, POLPETTE SPLATTER GIAPPONESI

MEATBALL MACHINE, POLPETTE SPLATTER GIAPPONESI

Meatball Machine (Mitoboru Mashin, 2005) è un filmetto che di sicuro non ti aspetti. Fondamentalmente perché è giapponesissimo, violentissimo, volgarissimo, di cattivissimo gusto ma, soprattutto, divertentissimo. Ah, e anche giapponesissimo è stato detto? Di norma, quando “guardiamo a oriente” siamo abituati a vedere lavori, come dire… piuttosto seri. Tipo Kwaidan, Jigoku, Onibaba, Ju-On e tutta ‘... »

L’ESOTICO-EROTICO DI NADIA CASSINI

L’ESOTICO-EROTICO DI NADIA CASSINI

Nadia Cassini nasce negli Stati Uniti il 2 gennaio del 1949, a Woodstock (Stato di New York), da padre tedesco e da madre italiana, due attori di vaudeville. Il suo vero nome è Gianna Lou Muller. Scappa di casa per fare la pittrice, la cantante di night, la ballerina, la fotomodella e l’indossatrice. Sposa il conte Igor Cassini nel 1968, giornalista statunitense noto come Cholly Knickerbocker, fra... »

la tv

LA TV DI UN GIORNO QUALSIASI DEL PASSATO

Le differenze tra l’attuale programmazione televisiva e quella di qualche decennio fa saltano all’occhio se soltanto si scorrono i palinsesti dei principali canali di un giorno qualsiasi del passato. Senza tornare troppo indietro nel tempo, prendiamo per esempio domenica 2 dicembre del 1990. Cominciando con i tre canali della Rai. Si noterà innanzitutto che le programmazioni avevano un... »

LA COMMEDIA ALL’ITALIANA SECONDO LUCIANO SALCE

LA COMMEDIA ALL’ITALIANA SECONDO LUCIANO SALCE

Luciano Salce (Roma, 1922-1989) è un factotum del cinema italiano, attivo sia come regista sia come attore e sceneggiatore. Ricordiamo le sue frequenti apparizioni televisive in trasmissioni popolari come Stasera… Rita! (1965), Studio Uno (1966), Sabato sera (1972), Buonasera con… Luciano Salce (1979), Ieri e oggi (1979) e Due di tutto (1982). È un vero intrattenitore televisivo, un David Letterma... »

RYO SAEBA, I SEGRETI DEL PROTAGONISTA DI CITY HUNTER

RYO SAEBA, I SEGRETI DEL PROTAGONISTA DI CITY HUNTER

Ryo Saeba e la sua assistente Kaori Makimura sono una coppia che gestisce l’agenzia City Hunter, i due accettano casi che li impegna come investigatori e guardie del corpo. Nonché come killer di malavitosi… City Hunter è un manga scritto e disegnato da Tsukasa Hojo (autore anche di Occhi di Gatto), pubblicato in Giappone dal 1985 al 1991 sul settimanale Shonen Jump della casa editrice ... »

SERIE WESTERN TELEVISIVE E VERSIONI A FUMETTI

SERIE WESTERN TELEVISIVE E VERSIONI A FUMETTI

Tra i telefilm mandati in onda dalla Rai, fin dalle sue prime trasmissioni, numerosi sono stati quelli di genere western. Negli anni cinquanta, sessanta e settanta sono stati trasmessi quasi tutti all’interno dei programmi per ragazzi, ma ci sono stati anche telefilm destinati a un pubblico più “maturo”. Molte serie hanno avuto anche una versione a fumetti soprattutto grazie alle case editrici sta... »

CATASTROFI NEL CINEMA ANNI SETTANTA

CATASTROFI NEL CINEMA ANNI SETTANTA

La natura umiliata e offesa si ribella, liberando il suo potenziale distruttivo. Il mare e la terra si rivoltano contro l’uomo. La montagna lo investe. Soffiano venti dalla forza devastante. Dall’universo piovono meteoriti vaste quanto un continente. Le grandi aree urbane, degenerate in Gomorre ultra-industrializzate, sono il bersaglio prediletto da una Grande Madre vendicatrice. Il de... »

RIVEDENDO I FILM DI MASSIMO TROISI REGISTA

RIVEDENDO I FILM DI MASSIMO TROISI REGISTA

Massimo Troisi (San Giorgio a Cremano, 1953 – Roma, 1994) comincia come attore di cabaret, interprete napoletano in senso stretto, raggiunge la fama grazie a radio e televisione (Non Stop, Luna Park) dove interpreta sketch indimenticabili con il gruppo La Smorfia (con Lello Arena ed Enzo Decaro). Il suo primo film, Ricomincio da tre (1981), lo trasforma in un fenomeno cinematografico alla pa... »

BELEN RODRIGUEZ E LE ALTRE SUDAMERICANE DELLA TV

BELEN RODRIGUEZ E LE ALTRE SUDAMERICANE DELLA TV

La nostra televisione, sin dall’inizio delle trasmissioni, è andata alla ricerca di presentatrici e soubrette che dessero un tocco di esotismo ai programmi. Da Margaret Lee e le gemelle Kessler negli anni sessanta agli ottanta di Nadia Cassini e Heather Parisi. Ma è soprattutto a partire dagli anni novanta che sul piccolo schermo le bellezze straniere hanno progressivamente cominciato ad ave... »

I 20 MIGLIORI FILM BASATI SULLE OPERE DI LOVECRAFT

I 20 MIGLIORI FILM BASATI SULLE OPERE DI LOVECRAFT

H.P. Lovecraft suppongo sia lo scrittore più influente del Novecento. Nel panorama dell’orrore, quantomeno. Da Algernon Blackwood a Stephen King, passando da Philip K. Dick fino a William Gibson, il panorama della letteratura mondiale è pieno di autori importanti. Il punto sta nell’impatto che i temi lovecraftiani hanno avuto, non solo sulla letteratura, ma anche sul cinema e la cultura pop in gen... »

DRAGNET, IL “POLICE PROCEDURAL” DALLA RADIO AL FUMETTO

DRAGNET, IL “POLICE PROCEDURAL” DALLA RADIO AL FUMETTO

Se al giorno d’oggi ci sono decine di serie tv a sfondo poliziesco riconducibili al filone giallo denominato police procedural lo dobbiamo a un radiodramma che in seguito è diventato una serie televisiva: Dragnet.   Dobbiamo partire da Jack Webb, un attore nato a Santa Monica, in California, il 2 aprile del 1920. Cresciuto dalla sola madre, dopo la fuga del padre avvenuta a solo un anno dalla... »

I FILM EROTICI DI GIULIANO BIAGETTI

I FILM EROTICI DI GIULIANO BIAGETTI

Tra le tante figure di registi dimenticati merita un accenno la figura di Giuliano Biagetti, autore di tre film con lo pseudonimo di Pier Giorgio Ferretti (per alcuni anni creduto dai critici un regista diverso). La prima pellicola è Decameroticus (1972), che dà il nome al sottogenere dei decamerotici, interpretata da Orchidea De Santis. Seguono Il sergente Rompiglioni (1973), interpretato da Fran... »

JACK KIRBY ISPIRATORE DEL TRONO DI SPADE?

JACK KIRBY ISPIRATORE DEL TRONO DI SPADE?

La serie televisiva Il Trono di Spade (A Game of Thrones), o per meglio dire i romanzi de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R.R. Martin, sono una delle più famose opere fantasy di sempre. I romanzi sono stati resi ancora più celebri dal fortunato adattamento del canale televisivo americano Hbo, poi trasmesso anche in Italia. Numerosi sono i fattori che hanno c... »

MARTINE BROCHARD, LA FRANCESINA DIVENTATA ITALIANA

MARTINE BROCHARD, LA FRANCESINA DIVENTATA ITALIANA

Martine Brochard (il vero nome è Annie Martine) nasce a Parigi il 2 aprile del 1944. In Francia muove i primi passi nel mondo dello spettacolo, ma deve la sua fama al grande lavoro svolto in Italia.   Il padre fa l’architetto, la madre è appassionata di spettacolo, porta spesso le due figlie al cinema e a teatro, trasmettendo a Martine la sua passione. La futura attrice viene iscritta sin da ... »

1982, LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA

1982, LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA

Nel 1982 le nuove serie animate giapponesi trasmesse dalle reti televisive italiane aumentarono ancora rispetto all’anno precedente. Sia la Rai sia le tv private le inserirono nella loro programmazione dedicata ai bambini e ai ragazzi, introducendo personaggi di vario genere, incluso qualche horror. Domenica 3 gennaio 1982, alle 16.30, su Italia 1 all’interno del programma contenitore “Bim Bum Bam... »

BREAKING BAD, PERCHÉ VEDERLO 12 ANNI DOPO?

BREAKING BAD, PERCHÉ VEDERLO 12 ANNI DOPO?

Se non l’hai visto all’epoca, oggi, a dodici anni di distanza, perché dovresti vedere Breaking Bad? Perché spendere circa sessanta ore della tua vita per seguire le vicende di personaggi immaginari? Beh, una volta li chiamavamo telefilm. Oggi, con l’avvento del nuovo ordine mondiale e l’ascesa di Netflix, sono diventate serie televisive. Tuttavia le cose non è che cambino dalla sera alla mattina. ... »

JENNIFER CONNELLY E VIRGINA MADSEN, DUE ATTRICI HOT

JENNIFER CONNELLY E VIRGINA MADSEN, DUE ATTRICI HOT

Nel cinema degli anni ottanta c’era una costante ricerca di “bellezza”. In questo senso, le attrici davano un contributo non da poco: i fotogrammi rimasti impressi in maniera indelebile nella memoria sono innumerevoli. Alcuni dei quali vedono protagoniste Jennifer Connelly e Virginia Madsen.   Nata a Chicago, Virginia Madsen, “occhi azzurro oceano”, esordisce nel film di Joh... »

JOHN FORD, IL GENIO DELL’IMMAGINE

JOHN FORD, IL GENIO DELL’IMMAGINE

Esiste una verità incontrovertibile che riguarda la storia del cinema. L’asserì in un’intervista di tanti anni fa Walter Hill: “Credo che Ford abbia fatto i più bei western della storia, non ci sono dubbi su questo”. Altri cineasti ne hanno girati di indimenticabili, a cominciare da Howard Hawks (e poi Raoul Walsh, Anthony Mann, John Sturges, Sam Peckinpah eccetera). Tuttavia, il nome ... »

ALLA SCOPERTA DEI SEGRETI DI FANTASIA

ALLA SCOPERTA DEI SEGRETI DI FANTASIA

L’enorme successo di critica e di pubblico del primo lungometraggio animato uscito nel 1937, Biancaneve e i sette nani, convinse Walt Disney di lavorare a un altro film innovativo: Fantasia. Disney realizzava per il cinema numerosi cortometraggi che venivano proiettati prima del film. Per la maggior parte si ispiravano a racconti popolari o fiabe europee, alternati alle avventure di Topolino... »

MEGLIO TOTÒ CON SCENEGGIATURA O A RUOTA LIBERA?

MEGLIO TOTÒ CON SCENEGGIATURA O A RUOTA LIBERA?

Arrangiatevi (1959) di Mauro Bolognini, uno dei migliori film interpretati da Totò, contiene numerosi riferimenti alla futura commedia erotica. Tra gli interpreti ci sono Peppino De Filippo, Laura Adani, Cristina Gajoni, Vittorio Caprioli, Franca Valeri, Achille Majeroni, Adriana Asti e Mimmo Poli.   Bolognini gira una pellicola critica nei confronti del perbenismo piccolo borghese e del matr... »

1981, L’INVASIONE DEFINITIVA DEGLI ANIME

1981, L’INVASIONE DEFINITIVA DEGLI ANIME

Proseguiamo il racconto cronologico delle serie anime giunte in Italia, che abbiamo iniziato con l’articolo I primi anime in Italia: dal 1975 a 1980, con la grande infornata del 1981. Dal 5 gennaio 1981 sulle tv locali va in onda La banda dei ranocchi (Kerokko Demetan,1973), di Jinzo Toriumi e Tatsuo Yoshida. Il ranocchio Demetan vive in una famiglia povera. Con il papà Amataro e la mamma Am... »

LE ATTRICI CARNALI DI TINTO BRASS

LE ATTRICI CARNALI DI TINTO BRASS

Nella seconda parte della carriera, caratterizzata dal maggiore riscontro al botteghino e nella quale l’elemento erotico (già presente in precedenza) è diventato preponderante, Tinto Brass ha messo le attrici al centro della scena. Questo ha permesso ad alcune di diventare per un certo periodo dei veri e propri idoli sexy.   Ci sarà chi vorrà obiettare che esibire il corpo nudo di un... »

CAMPIONE PER FORZA (MR. BASEBALL) – IL POTERE DEL BAFFO

CAMPIONE PER FORZA (MR. BASEBALL) – IL POTERE DEL BAFFO

Sotto un certo punto di vista Campione per forza è un titolo più azzeccato dell’originale, Mr. Baseball (1992). Sai com’è, il caro vecchio Tom Selleck, aka l’attore più sfortunato di sempre. Carriera proficua, una certa abilità nel cimentarsi in ruoli spesso diversi. Pratico nella commedia, competente nel dramma, valido nell’azione. Eppure il suo nome era, è, e presumibilmente resterà legato a que... »

FRANCESCO BARILLI, EROTISMO MACABRO

FRANCESCO BARILLI, EROTISMO MACABRO

Francesco Barilli (1943) è un autore interessante che purtroppo ha realizzato poche pellicole. Comincia come attore e sceneggiatore, debutta alla regia con il cortometraggio Nardino sul Po (1968) e subito dopo con il thriller orrorifico Il profumo della signora in nero (1974), seguito dall’altrettanto notevole Pensione paura (1977). Scrive anche soggetti per il cinema, tra questi ricordiamo La gab... »

HOUSE OF MYSTERY E HOUSE OF SECRETS, L’HORROR DELLA DC

HOUSE OF MYSTERY E HOUSE OF SECRETS, L’HORROR DELLA DC

House of Mystery e House of Secrets, i due storici albi antologici horror pubblicati dalla Dc Comics, vissero il loro periodo d‘oro tra la fine degli anni sessanta e l‘inizio dei settanta, sotto la direzione di Joe Orlando.   I due comic book nacquero negli anni cinquanta (House of Mystery nel 1951 e House of Secrets nel 1956), sfruttando il filone horror. Dopo l’avvento del Comics Code... »

CINEMA PER 18 GRANDI REGISTI

L’EFFETTO DIROMPENTE DELLA REGIA IN 17 SEQUENZE

L’attuale pandemia con cui si deve convivere ha un risvolto su cui pochi sembrano soffermarsi, ma che fa riflettere. La chiusura delle sale cinematografiche, nonché il rinvio delle produzioni in corso, pare essere stata assorbita senza gravi traumi dai fruitori (diverso è il discorso per coloro che nel cinema ci lavorano). Sarà che i film oggi possono essere visti in molti modi diversi, e ch... »

EDWIGE FENECH, POLIZIOTTA E DOTTORESSA

EDWIGE FENECH, POLIZIOTTA E DOTTORESSA

Tre film con Edwige Fenech segnano la consacrazione del ruolo della poliziotta versione sexy-comico, diretti da Michele Massimo Tarantini, subito dopo che la bella francoalgerina aveva fatto la pretora (in un doppio ruolo) con Lucio Fulci. Produttore del ciclo è Luciano Martino.   Il primo film è La poliziotta fa carriera (1976), sequel apocrifo del capostipite alto: La poliziotta (1974) di S... »

I PRIMI ANIME IN ITALIA: DAL 1975 AL 1980

I PRIMI ANIME IN ITALIA: DAL 1975 AL 1980

I primi cartoni animati realizzati in Giappone, gli “anime”, erano lungometraggi per il cinema. La leggenda del serpente bianco (Hakujaden, 1958) di Taiji Yabushita, è stato trasmesso dalla nostra tv per la prima volta il 12 dicembre 1970 sul Secondo Canale (l’attuale Rai Due) all’interno del programma Mille e una Sera, e poi replicato nella Tv dei Ragazzi. Il secondo lungometraggio es... »

STUART GORDON, RICORDANDO IL MAESTRO DELL’HORROR

STUART GORDON, RICORDANDO IL MAESTRO DELL’HORROR

Gli anni ottanta sono stati un decennio memorabile (e definitivo, va detto) per il cinema dell’orrore e per tutto il cinema di genere. A cui il regista Stuart Gordon, scomparso il 24 marzo 2020, ha dato un contributo non da poco.   Nato a Chicago l’11 agosto del 1947, Stuart Gordon ha iniziato fondando la Chicago Organic Theatre Company, scrivendo e dirigendo varie commedie, ma an... »

TUTTE LE SOUBRETTE SEXY DEL BAGAGLINO

TUTTE LE SOUBRETTE SEXY DEL BAGAGLINO

Pier Francesco Pingitore è un autore e regista con una lunga carriera alle spalle. Il suo nome è legato alla compagnia Il Bagaglino, fondata nel 1965 insieme a Mario Castellacci. Inizialmente a teatro e poi in televisione, Pingitore con Il Bagaglino ha realizzato decine di spettacoli. I primi show televisivi per la Rai, diretti da Antonello Falqui (Dove sta Zazà, Mazzabubù e Il ribaltone), vengono... »

LE SIGLE DIMENTICATE DI HE-MAN, DIABOLIK E COPS

LE SIGLE DIMENTICATE DI HE-MAN, DIABOLIK E COPS

Dopo le sigle poco note di Biocombat, Fiocchi di cotone per Jeanie e Questa allegra gioventù, che abbiamo visto qui, risentiamone altre tre quasi dimenticate…   He-Man and the Masters of the Universe Sapete che He-Man ha avuto l’onore di uno stupendo remake realizzato nel 2002 e arrivato da noi nel 2004? Stupendo perché è una serie che, pur mantenendo tutto ciò che di buono c̵... »

3 RAGAZZI NINJA – MA PROPRIO NINJA NINJA

3 RAGAZZI NINJA – MA PROPRIO NINJA NINJA

3 ragazzi ninja (3 Ninjas) è un film vecchio di quasi trent’anni. Parliamo del 1992, che non è proprio ieri o ieri l’altro. Il passato non può essere (ri)valutato con gli occhi del presente, a patto di voler scivolare su quella buccia di banana con il bollino revisionismo. Tuttavia 3 ragazzi ninja non è un brutto film in un’ottica contemporanea. No, 3 ragazzi ninja è proprio una scemenza, og... »

ASH VS EVIL DEAD – ORIZZONTI DI GORE

ASH VS EVIL DEAD – ORIZZONTI DI GORE

Ash vs Evil Dead… al tempo della vita nel meraviglioso mondo dell’internet 2.0, in cui tutto diventa vecchiume in circa diciotto secondi, pare siano passati millemila anni da quel giorno al San Diego Comic-Con. Un giorno del 2014, in cui Sam Raimi rivelò di essere impegnato, con gli storici amici e collaboratori Bruce Campbell e Robert Tapert, nello sviluppo di una serie tv basata su Evil De... »

I AM NOT OKAY WITH THIS,  ADOLESCENZA E SUPERPOTERI

I AM NOT OKAY WITH THIS, ADOLESCENZA E SUPERPOTERI

I Am Not Okay with This è disponibile dal 26 Febbraio 2020 ed è già uno degli show più popolari di Netflix. Popolarità non vuol dire necessariamente qualità. Perché dovresti sciropparti l’ennesima serie che parla di adolescenti e superpoteri, che tanto sembra fare il verso a Stranger Things? Soprattutto quando ci tengono pure a dirti che dietro a I Am Not Okay with This ci sono proprio le stesse p... »

DINO DE LAURENTIIS PENSAVA IL CINEMA IN GRANDE

DINO DE LAURENTIIS PENSAVA IL CINEMA IN GRANDE

Think Big Producer. Il produttore che pensa in grande. Così gli americani definirono negli anni sessanta Dino De Laurentiis. Nessuno finora si è mai sognato di dare la patente di “autore” a un produttore. Se mai ciò dovesse accadere, De Laurentiis sarà senza dubbio uno dei beneficiari. Non solo per le acclarate ingerenze sulla fase realizzativa dei film, verificatesi soprattutto nel periodo americ... »

SIGLE POCO FAMOSE: BIOCOMBAT, JEANIE, ALLEGRA GIOVENTÙ

SIGLE POCO FAMOSE: BIOCOMBAT, JEANIE, ALLEGRA GIOVENTÙ

Rombi di tuono e cieli di fuoco per i Biocombat (E. Draghi) Dalla metà degli anni novanta la moda in tv erano le serie animate in computer grafica. Se la Rai, con Solletico, aveva puntato molto su questo aspetto, Mediaset rispose inserendo, in fascia lunch-time, nientemeno che l’allora ultima serie dei Transformers: Beast Wars. Dal 1997, per 52 episodi, venne mandata in onda la serie a cui f... »

I VIDEO CON LE CENSURE PIÙ CLAMOROSE DEGLI ANIME

I VIDEO CON LE CENSURE PIÙ CLAMOROSE DEGLI ANIME

È noto che gli anime hanno subito molte censure nelle edizioni trasmesse dalle reti televisive italiane. Le storie della maggior parte delle serie animate dei decenni scorsi sono state stravolte per essere indirizzate solo al pubblico dei bambini. La censura ha così impoverito i cartoni giapponesi, arrivando a fornire dei prodotti discreti ma infedeli rispetto agli originali. Molto spesso i buchi ... »

Il gruppo al completo

LUPIN III CON LA GIACCA VERDE ERA RIVOLUZIONARIO

“Ma la giacca di Lupin III non era rossa?“. Questa domanda me la sento rivolgere spesso quando faccio cenno agli amici della mia passione per la prima serie animata di Lupin III. Quella in cui il protagonista indossa una giacca verde, su camicia e pantaloni scuri, non rossa! La prima serie non ebbe una sorte eccelsa nel 1971 in Giappone e nel 1979 in Italia. La serie che sia in Italia ... »

THE WITCHER DI NETFLIX, UNA STORIA PRIVA DI STORIA

THE WITCHER DI NETFLIX, UNA STORIA PRIVA DI STORIA

Nell’Anno Domini 2020 The Witcher, la saga fantasy scritta dall’autore polacco Andrzej Sapkowski, approda su Netflix. Il che, pensandoci, è abbastanza strano. Sono poche le opere la cui fama è andata crescendo nel corso degli anni anziché il contrario. Anche perché la popolarità che gode The Witcher non è merito esclusivo del suo autore. Il merito è dello sforzo di più menti creative che, nel cors... »

UNA STATUA DI SAILOR MOON A TORINO

UNA STATUA DI SAILOR MOON A TORINO

Il 21 febbraio 1995 andava in onda in Italia la serie animata di Sailor Moon. Un quarto di secolo dopo, sabato 22 febbraio 2020, la statua della guerriera creata dalla mangaka Naoko Takeuchi nel 1991 è stata inaugurata al Mufant, il Museo torinese del Fantastico e della Fantascienza (via Reiss Romoli 49 bis/).   Una statua progettata e realizzata nell’ambito del progetto Co-City della Città d... »

LE SEDUTTRICI DELLE TRASMISSIONI CALCISTICHE

LE SEDUTTRICI DELLE TRASMISSIONI CALCISTICHE

La partecipazione di Diletta Leotta al Festival di Sanremo 2020 ha confermato che ormai le giornaliste televisive hanno in parte preso il posto che fino a qualche tempo fa era occupato dalle attrici e dalle soubrette. In particolare le conduttrici delle trasmissioni calcistiche, che si rivolgono a un pubblico in gran parte maschile. il fenomeno della seduzione che passa attraverso i programmi sul ... »

IL GRANDE MAZINGA E I SUOI AMICI SUPER-ROBOT

IL GRANDE MAZINGA E I SUOI AMICI SUPER-ROBOT

Il Grande Mazinga per i giovani spettatori tra la fine degli anni settanta e l’inizio degli anni ottanta è stato un cartone animato memorabile. La serie di 56 episodi dedicata al Grande Mazinga o Grande Mazinger (in originale Gureto Majinga), ideata da Go Nagai, si inserisce nell’universo narrativo di Mazinga Z (serie precedente) e Atlas Ufo Robot (serie successiva). Contemporaneamente... »

GUNDAM, DA GUNBOY ALLE OLIMPIADI 2020

GUNDAM, DA GUNBOY ALLE OLIMPIADI 2020

Organizzare i giochi olimpici non è semplice per gli organizzatori: gli stadi, le palestre e le residenze degli atleti devono essere in condizioni perfette. Occorre fare un enorme sforzo logistico per avere l’opportunità di mostrare al mondo i punti di forza del Paese ospitante. In questo sforzo il Giappone ha deciso di usare anche un robot gigante. Per la precisione, il Gundam della prima serie t... »

ANIMALI SELVAGGI, LO SQUALO E I SUOI FRATELLI

ANIMALI SELVAGGI, LO SQUALO E I SUOI FRATELLI

Scimmie antropomorfe, felini, anfibi, pesci, rettili, insetti, aracnidi, canidi, uccelli… non ci sono animali che al cinema non abbiano conosciuto una declinazione mostruosa. Sul grande schermo fantastico degli anni settanta-ottanta gli animali diventano ultra-violenti: invadono le spiagge prendendosela con bagnanti e pescatori, seminano scompiglio nelle città distruggendo ponti e grattaciel... »

Pagina 1 di 14123»