Film

CENA CON DELITTO – KNIVES OUT È UNA SORPRESA

CENA CON DELITTO – KNIVES OUT È UNA SORPRESA

Avevo delle aspettative abbastanza buone per Cena con delitto – Knives Out, film che volevo andarmi a sciroppare da qualche mese. Magari caute, sì. Circospette, certo. Comunque, sempre di buone aspettative si trattava. E poi, attenzione attenzione, chi l’avrebbe mai detto: alla fine, Cena con delitto si è rivelato uno dei film migliori che abbia visto quest’anno. Perché ancora, chi l’avrebbe mai d... »

DRACULA DAL CINEMA ALLA RISTAMPA DEL ROMANZO

DRACULA DAL CINEMA ALLA RISTAMPA DEL ROMANZO

“Il vampiro è il solo mostro dell’horror classico a essere rimasto una star anche nell’horror contemporaneo”. Lo ha detto Emanuela Martini all’ultima edizione del Torino Film Festival, di cui ne è la direttrice, dove era presente la rassegna “Si può fare!” dedicata alle pellicole horror dagli anni venti ai sessanta. Non a caso nella copertina del catalogo della rassegna, “Da Caligari a... »

DESTINO OSCURO, IL TERMINATOR DEI BUCHI LOGICI

DESTINO OSCURO, IL TERMINATOR DEI BUCHI LOGICI

Terminator Destino oscuro è in sala da alcune settimane. Per gli standard della vita ai tempi di internet equivale a circa un’eternità. Perciò questo mi pare un lasso di tempo ragionevole per ciarlare in scioltezza di tutti gli sfiziosi buchi logici che Terminator Destino oscuro spande manco coriandoli a carnevale. Se non fosse abbastanza chiaro, seguiranno spoiler come se buferasse. Nel caso non ... »

NOVEMBRE 2019 E BLADE RUNNER

IL NOVEMBRE 2019 È PEGGIO DI BLADE RUNNER?

Siti, testate e giornali di tutto il mondo hanno pubblicato articoli per celebrare il periodo in cui si sarebbe svolto Blade Runner: il novembre 2019 di un futuro piovoso e inquinato secondo le visioni del regista Ridley Scott e del concept artist Syd Mead nel 1982. La maggior parte si è soffermata sugli sviluppi tecnologici previsti nel 1982, analizzando quanto di ciò si sia avverato o meno. Il s... »

… E TU VIVRAI NEL TERRORE! L’ALDILÀ DI LUCIO FULCI

… E TU VIVRAI NEL TERRORE! L’ALDILÀ DI LUCIO FULCI

In un albergo di New Orleans, nel 1927, per aver dipinto una tela che rappresenta l’inferno un pittore viene torturato, crocifisso e poi sfigurato con la calce viva. Quasi sessant’anni dopo, nel 1981, Liza Merril (interpretata da Catriona MacColl), una giovane donna che ha ereditato l’edificio, decide di restaurarlo per riaprire l’albergo. Ma una serie di macabri incidenti e feno... »

TERMINATOR – DESTINO OSCURO DELLA MARMOTTA

TERMINATOR – DESTINO OSCURO DELLA MARMOTTA

Terminator – Destino oscuro, in tutti i sensi. Pensandoci, un brivido corre lungo la schiena: mai, mai scorderai l’attimo, la terra che tremò. A causa del facepalm simultaneo di tutti gli abitanti della Terra quando, cos’era, fine 2017 mi pare, annunciarono un nuovo film di Terminator. L’eco di Terminator Genisys, uscito nel 2015, era ancora forte. Stavolta però, era diverso. Doveva essere d... »

GLI SPAGHETTI THRILLER

L’EPOCA D’ORO DEGLI SPAGHETTI THRILLER

Nel 1970 esce nelle sale italiane L’uccello dalle piume di cristallo di Dario Argento. Niente, nel cinema, sarà più come prima. Il giovane regista romano mette insieme la morbosità e l’ossessione presenti nei film dell’amatissimo predecessore Mario Bava allo straniamento e alla nevrosi che caratterizzano le pellicole di Michelangelo Antonioni, ottenendo un prodotto profondamente contemporaneo: lo ... »

HALLOWEEN DI CARPENTER IN ALTA DEFINIZIONE

L’APRIPISTA HALLOWEEN DI CARPENTER IN ALTA DEFINIZIONE

I ragazzi di Midnight Factory/Koch Media hanno fatto uscire per la prima volta in alta definizione il capolavoro che ha fatto la storia dell’horror-thriller dagli anni settanta a oggi: Halloween – La Notte delle Streghe (1978) di John Carpenter, interpretato da Donald Pleasence e Jamie Lee Curtis. Iniziamo con la sigla:   Non puoi distruggere il Male. Puoi sparargli, seppellirlo, pregare che ... »

SCORSESE E COPPOLA CONTRO I CINECOMICS IN 14 SEQUENZE

SCORSESE E COPPOLA CONTRO I CINECOMICS IN 14 SEQUENZE

La dichiarazione di Martin Scorsese sui cinecomics, in particolare su quelli della Marvel (“Non sono cinema”), ha scatenato un putiferio. Senza contare che subito Francis Ford Coppola ha rincarato la dose (“Sono ignobili”). Se proprio si vogliono attaccare i due maestri, si potrebbe obiettare che avrebbero dovuto fare i dovuti distinguo (almeno per gli Spider-Man di Sam Raimi e per i Guardiani del... »

IL PADRE DELLA COMMEDIA SEXY LUCIANO MARTINO

IL PADRE DELLA COMMEDIA SEXY LUCIANO MARTINO

Tra i grandi produttori del nostro cinema è da annoverare senza dubbio Luciano Martino, uno dei più attivi nel realizzare quei film di genere che oggi vanno per la maggiore. Martino ha anche scritto soggetti e sceneggiature, e si deve a lui la nascita della commedia sexy italiana (il dibattito se sia da considerare un merito o un demerito lo rimandiamo a un’altra occasione). Nato a Napoli il... »

I film surrealisti di Luis Buñuel

I FILM SURREALISTI DI LUIS BUÑUEL IN 14 SEQUENZE

Un regista come Luis Buñuel manca enormemente al cinema europeo. La sua idea artistica, permeata di un cupo pessimismo espresso attraverso un beffardo sense of humour e una forza visionaria a volte grottesca a volte poetica, ha rappresentato un faro per molti cineasti (Ferreri, Truffaut, Chabrol, de Oliveira, Lynch, Haneke). Nato il 22 febbraio del 1900 a Calanda, nella provincia aragonese, e scom... »

Il Joker di Joaquin Phoenix

IL JOKER DI JOAQUIN PHOENIX HA UCCISO LA FANTASIA?

Il vero Joker è quello di Joaquin Phoenix, no è quell’altro. Joker di qua, Joker di là… Suppongo che dobbiate avercele piene fin qui di sentirne parlare. Eppure, chi l’avrebbe mai detto? Quando un annetto fa cominciarono a girare in rete le prime foto di Joaquin Phoenix, accolto a botta di meh, ‘nzomma e sopracciglia alzate, chi se l’aspettava un film del genere da un regista come Todd Phill... »

IL DESTINO DI BRUCE LEE E DEL FIGLIO BRANDON

IL DESTINO DI BRUCE LEE E DEL FIGLIO BRANDON

A Hong Kong, il 20 luglio 1973, Bruce Lee si trova in casa di Betty Ting Pei, attrice con la quale deve girare il suo prossimo film. Da un paio di anni, Betty è anche amante del famoso protagonista dei film di kung fu. Nel pomeriggio, Bruce avverte un forte mal di testa. L’amica gli dà una pastiglia di Equagesic, un potente analgesico da prendere solo su prescrizione medica: contiene il principi... »

LE PRIME FOTO DELLE RIPRESE DI DIABOLIK... O NO?

LE PRIME FOTO DELLE RIPRESE DI DIABOLIK… O NO?

L’anno che verrà sarà l’anno di Diabolik, che si appresta a sbarcare nei cinema. Regia dei fratelli Manetti (noti per la serie Coliandro), produzione e cast totalmente italiani, sceneggiatura supervisionata dalla diabolika redazione. Insomma, dopo il cult di Mario Bava, in realtà poco fedele ai topoi dell’opera cartacea, possiamo sperare in un film molto più in linea con Diabolik... »

C'era una volta a Hollywood

C’ERA UNA VOLTA A HOLLYWOOD UN TARANTINO ORMAI ADULTO

C’era una volta a Hollywood, proiettato in anteprima a Cannes, s’è beccato sette minuti di standing ovation. Più o meno tutti ci hanno appiccicato sopra la definizione di “lettera d’amore”. Una lettera d’amore che Quentin Tarantino avrebbe spedito al cinema, direttamente all’indirizzo di Via passato anni ’60, color seppia amarcord, Los Angeles. Questa definizione di lettera d’amore è a... »

TUTTE LE DONNE DI JEAN-LUC GODARD

LE DONNE SENSUALI DI JEAN-LUC GODARD

Jean-Luc Godard, nato a Parigi nel 1930, è uno dei registi più importanti della Nouvelle Vague e uno dei più conosciuti del cinema mondiale. Con i suoi numerosi film ha apportato innovazioni significative nel linguaggio cinematografico.   Jean Seberg La presentazione, fuori concorso, alla 76^ Mostra del cinema di Venezia del film Seberg (diretto da Benedict Andrews e interpretato da Kirsten S... »

FATTY IL CICCIONE NON FA PIÙ RIDERE HOLLYWOOD

FATTY IL CICCIONE NON FA PIÙ RIDERE HOLLYWOOD

Da bambini, tutti abbiamo visto le comiche in bianco e nero. Tra i personaggi di quei film muti che tanto ci facevano divertire c’era spesso un “grassone” dalla faccia ingenua e simpatica che si distingueva per la sua agilità. In America questo attore era chiamato Fatty, ossia semplicemente “Ciccione”: alto 1.78 metri per 136 chili di peso, il suo vero nome era Roscoe Arbuckle. Purtroppo per lui,... »

Joker

IL JOKER DI JOAQUIN PHOENIX È PER CHI NON AMA I FUMETTI

Joker: più un cinecomic è poco “comic” e più viene incensato. C’è poco da stare allegri…     Ok, l’abbiamo saputo tutti. Joker, il film sulle origini della nemesi di Batman, diretto da Todd Phillips (Una Notte da Leoni) e pesantemente supervisionato da Martin Scorsese, ha vinto il Leone D’Oro a Venezia. Il film è un capolavoro assoluto, Joaquin Phoenix è il più grande attore di tutti i t... »

IT CAPITOLO DUE ECCO PERCHÉ NON FUNZIONA

IT CAPITOLO DUE: ECCO PERCHÉ NON FUNZIONA

Facciamola semplice e andiamo dritti al punto: It Capitolo due diretto da Andrés Muschietti non funziona. Il malvagio Pennywise è, essenzialmente, una metafora: la versione in chiave fantastica delle paure, angosce e ansie infantili che, prima o poi, crescendo impariamo ad affrontare. Chiaro che il tentativo di portare sul piano fisico una resa dei conti con un essere simbolico difficilmente avreb... »

2001 ODISSEA NELLO SPAZIO PER ALBERTO MORAVIA

2001: ODISSEA NELLO SPAZIO PER ALBERTO MORAVIA

Tornando brevemente sulla querelle innescata dalle dichiarazioni di Adriano Aprà riguardanti il cinema di genere, va ribadito come esso in passato non fosse apprezzato dalla maggior parte dei critici e degli studiosi. I quali oltretutto non facevano quasi mai distinzioni tra “alto” e “basso”. Nel senso che in vari casi erano proprio i film diretti da autori celebrati a venire attaccati più duramen... »

spogliamoci così

SPOGLIAMOCI COSÌ, SENZA PUDOR… COMMEDIA SEXY DI QUALITÀ

Spogliamoci così, senza pudor… è una commedia sexy a episodi del 1976, genere congeniale al regista Sergio Martino, sempre molto bravo a gestire situazioni comiche e al tempo stesso piccanti. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Raimondo Vianello e Alessandro Continenza, da ricordare pure le musiche di Enrico Simonetti. Gli interpreti, di altissimo livello, rappresentano il meglio della co... »

L'ASSASSINA ERA DAVVERO LA FIGLIA DI LANA TURNER?

L’ASSASSINA ERA DAVVERO LA FIGLIA DI LANA TURNER?

È il 4 aprile 1958 quando squilla il telefono di Jerry Geisler, il famoso avvocato delle stelle di Hollywood. «Sono Lana Turner», dice una voce incerta, «è successa una cosa terribile, può venire a casa mia?». Raggiunta la grande villa in stile coloniale, l’avvocato incontra l’attrice con il volto solcato dalle lacrime e la figlia quattordicenne, Cheryl, in piena crisi isterica. In una camera v... »

RAMBO DOVEVA ESSERE INTERPRETATO DA TERENCE HILL

RAMBO DOVEVA ESSERE INTERPRETATO DA TERENCE HILL

Rambo, dal 1982 un nome, una leggenda. ‘Na leggenda che, nonostante i settantatré anni suonati di Sylvester Stallone, di posare arco e coltello e andare in pensione non se ne parla proprio. Il 19 settembre 2019 uscirà Rambo: Last Blood, quinto film della saga il cui titolo fa tanto eco a quel First Blood uscito quasi quarant’anni fa. Pertanto mi sono detto, perché non fare una cosetta leggera e bu... »

5 È IL NUMERO PERFETTO, PARERI FAVOREVOLI E CONTRARI

5 È IL NUMERO PERFETTO, PARERI FAVOREVOLI E CONTRARI

Presentato il 28 agosto alla Mostra del Cinema di Venezia e il giorno dopo uscito nelle sale di mezza Italia, ha intrapreso il suo cammino sul grande schermo 5 è il numero perfetto, il film tratto dal romanzo a fumetti (o graphic novel, come ormai si usa dire) di Igor Tuveri, in arte Igort, che ha anche diretto la versione cinematografica.   Non è il primo film tratto da un fumetto italiano. ... »

Il genio di Stanley Kubrick in 12 sequenze

IL GENIO DI STANLEY KUBRICK IN 12 SEQUENZE

Fino al 17 settembre, presso il Design Museum di Londra, è in corso la mostra “Stanley Kubrick: The Exhibition“, che attinge all’enorme archivio personale del regista. In questo 2019, d’altronde, ricorre il ventennale della morte di Stanley Kubrick, avvenuta nel Regno Unito il 7 marzo del 1999. Celebriamo perciò uno dei più grandi maestri della storia del cinema ripercorren... »

Bird Box, le Creature e tutti i riferimenti a Lovecraft spiegati

BIRD BOX, SE GUARDI LE CREATURE MUORI

Bird Box è un film del 2018 diretto da Susanne Bier, con Sandra Bullock e John Malkovich, tratto dal romanzo omonimo di Josh Malerman. Ti consigliamo di non proseguire con la lettura dell’articolo o con la visione del video se temi spoiler.   La storia di Bird Box Il mondo è sconvolto da una serie di suicidi di massa indotti da quella che sembra essere un’ondata psicotica. Prima i... »

MATRIX 4, UN'IDEA VERAMENTE PESSIMA

MATRIX 4, UN’IDEA VERAMENTE PESSIMA

Proprio così, Matrix 4. Che storia, eh? Di un eventuale quarto film se ne parlava da tempo. In questi giorni la bomba: Warner Bros ha annunciato che un nuovo Matrix non è più un sogno, ma una solida realtà in produzione nel 2020. Alla regia tornerà Lana Wachowski e insieme a lei Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss. Che riprenderanno i rispettivi ruoli di Neo e Trinity. L’idea che Reeves, Moss e Wachow... »

Elisabetta Pellini e Federica Fontana, due bellezze bionde

ELISABETTA PELLINI E FEDERICA FONTANA, DUE BELLEZZE BIONDE

Che Elisabetta Pellini e Federica Fontana siano due bellezze bionde con gli occhi chiari, è evidente. Meno risaputo è che condividano anche gli esordi in televisione. Entrambe hanno infatti mosso i primi passi sul piccolo schermo nello show di Canale 5 Buona Domenica, e in particolare concorrendo al titolo di Miss Buona Domenica, nel 1995. Lo vince Elisabetta Pellini, mentre Federica Fontana arriv... »

I 10 PEGGIORI FILM BASATI SUI VIDEOGAME

I 10 PEGGIORI FILM BASATI SUI VIDEOGAME

Quando nascono i videogame? “Fra il tempo in cui l’oceano inghiottì l’Atlantide e il sorgere dei figli di Aryas, vi fu un’era aldilà di ogni immaginazione. L’era in cui visse Con…” no, aspetta, era l’era in cui Pong… Ovvero due mazzerelle e un quadratino su sfondo nero, shockava le genti tutte, facendole credere di vivere già nel futuro.   Videogame e cinema, un ... »

I 10 MIGLIORI FILM HORROR DEGLI ANNI SETTANTA

I 10 MIGLIORI FILM HORROR DEGLI ANNI SETTANTA

Oggi diamo un occhio al cinema horror degli anni settanta. Prima, però, giusto per introdurre una panoramica di fondo, c’è da premettere che il decennio fu un periodo alquanto particolare.   Un decennio horror Le vendite della musica disco e del consumo di “coca-non-cola” erano alle stelle. Gli inserti in schifo-legno, ficcati ovunque si potesse immaginare, e le lampade-lava la facevano da pa... »

La Bambola Assassina

LA BAMBOLA ASSASSINA È INVECCHIATA, MA…

Con film come La bambola assassina (Child’s Play, 1988) di Tom Holland è piuttosto difficile rapportarsi. Soprattutto con il passare degli anni. Perché sono prodotti figli del loro tempo, del quale ne rispecchiano pregi e difetti. A lungo andare assumono lo status di cult ad honorem grazie ai tantissimi che, indipendentemente da tutto, vi si sono legati sentimentalmente. La bambola assassina... »

Contagious – Epidemia mortale

CONTAGIOUS, GLI ZOMBIE SONO MALATI TERMINALI

Contagious – Epidemia mortale mi ha spiazzato. Non tanto per il titolo, come dire, truffaldino. Che a differenza di quello originale, Maggie, è messo apposta per farti fare nella testa un collegamento subitaneo: Arnold Schwarzenegger–zombie-figata. Mi ha spiazzato per altri due motivi. Dopo quarant’anni d’onorata carriera a spaccare culi come se non ci fosse un domani, chi avrebbe mai detto ... »

Pokémon: Detective Pikachu

DAI POKÉMON A WARCRAFT, I VIDEOGIOCHI SBANCANO AL CINEMA

Il matrimonio tra cinema e videogiochi è probabilmente destinato a ottenere grandi successi. Vediamo perché. Ha impiegato solo tre mesi per diventare il film tratto da un videogioco con più successo di sempre. Stiamo parlando di Pokémon: Detective Pikachu, film uscito nei cinema italiani lo scorso 9 maggio e protagonista di una scalata nelle classifiche degli incassi.     La pellicola, o... »

ALONE IN THE DARK FATTO A PEZZI DA UWE BOLL

ALONE IN THE DARK FATTO A PEZZI DA UWE BOLL

Alone in the Dark è un titolo piuttosto conosciuto, no? Cosa succede quando i diritti di un nome famoso finiscono fra le grinfie di un nome altrettanto famoso, ma per i motivi sbagliati? Credo che la risposta corretta sia catastrofe. Una catastrofe chiamata Uwe Boll: terremoto e tragedia degli adattamenti.   Alone in the Dark – Soli al buio con Uwe Boll   Dicevo, Alone in the Dark è un t... »

Last Night – Morte nella notte

LAST NIGHT – MORTE NELLA NOTTE È UNA PARODIA

Last Night – Morte nella notte a suo modo è geniale. A meno che qualcuno non abbia perso una scommessa è difficile, forse impossibile, uscirsene con qualcosa di così insensato per puro caso. No, Last Night è geniale perché, per forza, dev’essere una sorta di parodia…   Last Night – Morte nella testa   Nel 1954 venne pubblicato il romanzo Io sono leggenda (I Am Legend) di Richard Ma... »

Miriam Leone

MIRIAM LEONE, LA NUOVA EVA KANT IN 18 SEQUENZE

Gli appassionati di fumetti sono in fibrillazione dopo aver saputo che i Manetti Bros stanno per cominciare le riprese del film dedicato a Diabolik, il secondo dopo quello del 1968 di Mario Bava (con Marisa Mell nella parte di Eva Kant). Divide soprattutto la scelta degli interpreti. Luca Marinelli e Valerio Mastandrea, rispettivamente Diabolik e Ginko, dalla maggioranza dei cultori non sono riten... »

Cthulhu

CTHULHU HA INFLUENZATO GODZILLA?

Dopo avere esaminato la mitologia di Lovecraft, ben ritrovati a un nuovo articolo che esplora le influenze dello scrittore di Providence nella cultura pop. Questa volta parlerò, per la rubrica I Miti del Tubo, dell’influenza che i Miti di Cthulhu di Lovecraft hanno avuto su un altro famoso mostro, Godzilla, e sulla sua serie di film. Vedremo le analogie e differenze tra Cthulhu e Godzilla, le cita... »

Dark City

DARK CITY, IN ITALIA SENZA IL DIRECTOR’S CUT

Benvenuti a Dark City. Svegliatosi in una camera d’albergo, immerso in una vasca e senza alcun ricordo, John Murdoch (Rufus Sewell) viene avvisato telefonicamente dal misterioso dottor Schreber (Kiefer Sutherland) di essere ricercato da strani esseri: deve scappare al più presto. Accettato il consiglio, John fugge per scoprire di essere ricercato anche dall’Ispettore Bumstead (William Hurt), che l... »

Brian De Palma

L’IMPORTANZA DEL REGISTA DOPO I TAGLI A DE PALMA

L’11 luglio è uscito nelle sale italiane Domino, che Brian De Palma ha realizzato scontrandosi con una (co)produzione poco propensa ad assecondarne l’estro. Il film, infatti, in sede di montaggio è stata accorciato di mezz’ora: la durata è di 1 ora e 25 circa, risicata per quest’epoca in cui la regola ormai sembra quella di superare le due ore (spesso e volentieri con supre... »

Adriano Aprà

IL CINEMA DI GENERE È TROPPO RIVALUTATO?

Recentemente, lo studioso e saggista cinematografico Adriano Aprà ha polemizzato con l’eccessiva rivalutazione del cinema di genere italiano.     Lo possiamo ascoltare per esempio in un’intervista fattagli durante l’ultima edizione della Mostra del Cinema di Pesaro. Della sua stessa opinione è il regista Pasquale Misuraca, che su Aprà ha girato un documentario.   A... »

La nuova Sirenetta Disney

LA SIRENETTA DISNEY ISTIGA ALLA CONTRAPPOSIZIONE ETNICA?

Questo articolo sull’attuale filosofia della Disney, che si evince da scelte come quella della interprete per La Sirenetta, non è politico. Del resto non parteggio per nessuna forza politica, di destra, di sinistra, di sopra o di sotto che sia. C’è solo un modo per realizzare storie non razziste: trattare i personaggi indipendentemente dal colore della pelle. Mettere bianchi, neri e gialli tra i “... »

Il Mucchio Selvaggio

UN REMAKE PER IL (DIMENTICATO) MUCCHIO SELVAGGIO?

Nel giugno di 50 anni fa usciva nelle sale Il Mucchio Selvaggio, l’ultimo grande western classico, nonché il film con cui il (cattivo) maestro Sam Peckinpah si rimboccò le maniche e mise in riga tutti i registi di questo mondo su come si girano le scene d’azione.     Oggi, che si vocifera di un remake affidato a Mel Gibson, ripercorriamo la storia dell’originale e del suo regista   ... »

i film politici

I FILM POLITICI DEGLI ANNI SETTANTA

Negli anni settanta si diceva che “il privato è politico”, quindi non deve certo stupire se in quel periodo furono girati precchi film politici. L’Enciclopedia Treccani spiega che questo tipo di cinema racconta e analizza la condizione umana di fronte al potere e che si oppone alle verità imposte dalla “storia ufficiale”, offrendo, grazie alla forza stessa del suo lin... »

Nello Rossati

LA NIPOTE E L’INFERMIERA DI NELLO ROSSATI

Nello Rossati (Adria, Rovigo 1942 – Roma, 2009) è un regista che merita di essere rivalutato per alcune pellicole interessanti nell’ambito della commedia sexy e dell’erotismo puro. Frequenta l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica e comincia a lavorare in teatro prima come aiuto regista di Albertazzi, Zeffirelli, Squarzina e Patroni Griffi, successivamente come attore e regista di opere in... »

supereroi Valiant

I FILM SUI SUPEREROI VALIANT PRODOTTI CON CAPITALI CINESI

Dopo Marvel e Dc, stanno per arrivare i film con i supereroi Valiant… prodotti con soldi cinesi! In una fase come questa in cui si parla sempre più spesso di “nuova via della seta” e dei conseguenti investimenti della Cina in Europa, con una verve che infiamma gli schieramenti politici dividendo i due partiti che sostengono il governo, pochi si sono accorti che il colosso asiatico sta invest... »

Ilenia Pastorelli e le altre del Grande Fratello

ILENIA PASTORELLI E LE ALTRE DEL GRANDE FRATELLO

Nel 2000 su Canale 5 va in onda una novità assoluta per la nostra televisione. La versione italiana del format olandese Big Brother, da noi diventato ovviamente Grande Fratello. Da allora Mediaset ha trasmesso altre quindici edizioni del reality show. È abbastanza evidente che il Grande Fratello sia stato in varie occasioni utilizzato per dare visibilità e lanciare alcune partecipanti che avevano ... »

LA SINDROME DI STOCCOLMA PRENDE IN OSTAGGIO

LA SINDROME DI STOCCOLMA PRENDE IN OSTAGGIO

La sindrome di Stoccolma, insieme al complesso di Edipo, è forse il disturbo psichico più citato dalla fiction. Chi ne è colpito prova un sentimento di affezione nei confronti del proprio sequestratore. Ma perché si chiama “sindrome di Stoccolma”?     Il 23 agosto 1973 Jan-Erik Olsson, un trentaduenne evaso dal carcere di Stoccolma dove era detenuto per furto, tenta una rapina nella banc... »

IL CINEMA FANTASCIENTIFICO ITALIANO

IL CINEMA FANTASCIENTIFICO ITALIANO DEGLI ANNI SESSANTA

Il cinema italiano di fantascienza è, con alcune eccezioni, un cinema di serie B. Nato sulla scia dei grandi successi della fantascienza americana degli anni cinquanta, si tratta di un cinema caratterizzato da budget estremamente ridotti, che se da una parte limitavano molto l’utilizzo di effetti speciali dall’altra avevano il pregio di esaltare la creatività e l’ingegnosità degli autori cos... »

JOHNNY MNEMONIC TRADISCE WILLIAM GIBSON

JOHNNY MNEMONIC E WILLIAM GIBSON

Johnny Mnemonic, o magari Johnny Mnemonico come conosciuto da noi nell’antologia La notte che bruciammo Chrome, è un racconto di una ventina di paginette che William Gibson tirò giù nel 1981. Era ‘na roba infognante Johnny Menomic, era la sostanza primigenia di ciò che da lì a breve sarà il cyberpunk. Genere codificato dallo stesso William Gibson, tra l’altro, con il successivo Neuromante. “Johnny... »

I quattro Dylan Dog Horror Fest

LE EDIZIONI DEL DYLAN DOG HORROR FEST IN 16 SEQUENZE

Per celebrare il primo anno di vita di Dylan Dog, l’investigatore dell’incubo a fumetti creato nel 1986 da Tiziano Sclavi e pubblicato dalla Bonelli, venne organizzato a Milano il Dylan Dog Horror Fest. L’idea, fortemente caldeggiata da Sergio Bonelli, nacque probabilmente anche dopo l’ottima accoglienza riservata alle trasferte milanesi (nelle estati del 1986 e 1987) del F... »

Pagina 1 di 8123»