Film

I 10 PEGGIORI FILM BASATI SUI VIDEOGAME

I 10 PEGGIORI FILM BASATI SUI VIDEOGAME

Quando nascono i videogame? “Fra il tempo in cui l’oceano inghiottì l’Atlantide e il sorgere dei figli di Aryas, vi fu un’era aldilà di ogni immaginazione. L’era in cui visse Con…” no, aspetta, era l’era in cui Pong… Ovvero due mazzerelle e un quadratino su sfondo nero, shockava le genti tutte, facendole credere di vivere già nel futuro.   Videogame e cinema, un ... »

I 10 MIGLIORI FILM HORROR DEGLI ANNI SETTANTA

I 10 MIGLIORI FILM HORROR DEGLI ANNI SETTANTA

Oggi diamo un occhio al cinema horror degli anni settanta. Prima, però, giusto per introdurre una panoramica di fondo, c’è da premettere che il decennio fu un periodo alquanto particolare.   Un decennio horror Le vendite della musica disco e del consumo di “coca-non-cola” erano alle stelle. Gli inserti in schifo-legno, ficcati ovunque si potesse immaginare, e le lampade-lava la facevano da pa... »

La Bambola Assassina

LA BAMBOLA ASSASSINA È INVECCHIATA, MA…

Con film come La bambola assassina (Child’s Play, 1988) di Tom Holland è piuttosto difficile rapportarsi. Soprattutto con il passare degli anni. Perché sono prodotti figli del loro tempo, del quale ne rispecchiano pregi e difetti. A lungo andare assumono lo status di cult ad honorem grazie ai tantissimi che, indipendentemente da tutto, vi si sono legati sentimentalmente. La bambola assassina... »

Contagious – Epidemia mortale

CONTAGIOUS, GLI ZOMBIE SONO MALATI TERMINALI

Contagious – Epidemia mortale mi ha spiazzato. Non tanto per il titolo, come dire, truffaldino. Che a differenza di quello originale, Maggie, è messo apposta per farti fare nella testa un collegamento subitaneo: Arnold Schwarzenegger–zombie-figata. Mi ha spiazzato per altri due motivi. Dopo quarant’anni d’onorata carriera a spaccare culi come se non ci fosse un domani, chi avrebbe mai detto ... »

Pokémon: Detective Pikachu

DAI POKÉMON A WARCRAFT, I VIDEOGIOCHI SBANCANO AL CINEMA

Il matrimonio tra cinema e videogiochi è probabilmente destinato a ottenere grandi successi. Vediamo perché. Ha impiegato solo tre mesi per diventare il film tratto da un videogioco con più successo di sempre. Stiamo parlando di Pokémon: Detective Pikachu, film uscito nei cinema italiani lo scorso 9 maggio e protagonista di una scalata nelle classifiche degli incassi.     La pellicola, o... »

ALONE IN THE DARK FATTO A PEZZI DA UWE BOLL

ALONE IN THE DARK FATTO A PEZZI DA UWE BOLL

Alone in the Dark è un titolo piuttosto conosciuto, no? Cosa succede quando i diritti di un nome famoso finiscono fra le grinfie di un nome altrettanto famoso, ma per i motivi sbagliati? Credo che la risposta corretta sia catastrofe. Una catastrofe chiamata Uwe Boll: terremoto e tragedia degli adattamenti.   Alone in the Dark – Soli al buio con Uwe Boll   Dicevo, Alone in the Dark è un t... »

Last Night – Morte nella notte

LAST NIGHT – MORTE NELLA NOTTE È UNA PARODIA

Last Night – Morte nella notte a suo modo è geniale. A meno che qualcuno non abbia perso una scommessa è difficile, forse impossibile, uscirsene con qualcosa di così insensato per puro caso. No, Last Night è geniale perché, per forza, dev’essere una sorta di parodia…   Last Night – Morte nella testa   Nel 1954 venne pubblicato il romanzo Io sono leggenda (I Am Legend) di Richard Ma... »

Miriam Leone

MIRIAM LEONE, LA NUOVA EVA KANT IN 18 SEQUENZE

Gli appassionati di fumetti sono in fibrillazione dopo aver saputo che i Manetti Bros stanno per cominciare le riprese del film dedicato a Diabolik, il secondo dopo quello del 1968 di Mario Bava (con Marisa Mell nella parte di Eva Kant). Divide soprattutto la scelta degli interpreti. Luca Marinelli e Valerio Mastandrea, rispettivamente Diabolik e Ginko, dalla maggioranza dei cultori non sono riten... »

Cthulhu

CTHULHU HA INFLUENZATO GODZILLA?

Dopo avere esaminato la mitologia di Lovecraft, ben ritrovati a un nuovo articolo che esplora le influenze dello scrittore di Providence nella cultura pop. Questa volta parlerò, per la rubrica I Miti del Tubo, dell’influenza che i Miti di Cthulhu di Lovecraft hanno avuto su un altro famoso mostro, Godzilla, e sulla sua serie di film. Vedremo le analogie e differenze tra Cthulhu e Godzilla, le cita... »

Dark City

DARK CITY, IN ITALIA SENZA IL DIRECTOR’S CUT

Benvenuti a Dark City. Svegliatosi in una camera d’albergo, immerso in una vasca e senza alcun ricordo, John Murdoch (Rufus Sewell) viene avvisato telefonicamente dal misterioso dottor Schreber (Kiefer Sutherland) di essere ricercato da strani esseri: deve scappare al più presto. Accettato il consiglio, John fugge per scoprire di essere ricercato anche dall’Ispettore Bumstead (William Hurt), che l... »

Brian De Palma

L’IMPORTANZA DEL REGISTA DOPO I TAGLI A DE PALMA

L’11 luglio è uscito nelle sale italiane Domino, che Brian De Palma ha realizzato scontrandosi con una (co)produzione poco propensa ad assecondarne l’estro. Il film, infatti, in sede di montaggio è stata accorciato di mezz’ora: la durata è di 1 ora e 25 circa, risicata per quest’epoca in cui la regola ormai sembra quella di superare le due ore (spesso e volentieri con supre... »

Adriano Aprà

IL CINEMA DI GENERE È TROPPO RIVALUTATO?

Recentemente, lo studioso e saggista cinematografico Adriano Aprà ha polemizzato con l’eccessiva rivalutazione del cinema di genere italiano.     Lo possiamo ascoltare per esempio in un’intervista fattagli durante l’ultima edizione della Mostra del Cinema di Pesaro. Della sua stessa opinione è il regista Pasquale Misuraca, che su Aprà ha girato un documentario.   A... »

La nuova Sirenetta Disney

LA SIRENETTA DISNEY ISTIGA ALLA CONTRAPPOSIZIONE ETNICA?

Questo articolo sull’attuale filosofia della Disney, che si evince da scelte come quella della interprete per La Sirenetta, non è politico. Del resto non parteggio per nessuna forza politica, di destra, di sinistra, di sopra o di sotto che sia. C’è solo un modo per realizzare storie non razziste: trattare i personaggi indipendentemente dal colore della pelle. Mettere bianchi, neri e gialli tra i “... »

Il Mucchio Selvaggio

UN REMAKE PER IL (DIMENTICATO) MUCCHIO SELVAGGIO?

Nel giugno di 50 anni fa usciva nelle sale Il Mucchio Selvaggio, l’ultimo grande western classico, nonché il film con cui il (cattivo) maestro Sam Peckinpah si rimboccò le maniche e mise in riga tutti i registi di questo mondo su come si girano le scene d’azione.     Oggi, che si vocifera di un remake affidato a Mel Gibson, ripercorriamo la storia dell’originale e del suo regista   ... »

i film politici

I FILM POLITICI DEGLI ANNI SETTANTA

Negli anni settanta si diceva che “il privato è politico”, quindi non deve certo stupire se in quel periodo furono girati precchi film politici. L’Enciclopedia Treccani spiega che questo tipo di cinema racconta e analizza la condizione umana di fronte al potere e che si oppone alle verità imposte dalla “storia ufficiale”, offrendo, grazie alla forza stessa del suo lin... »

Nello Rossati

LA NIPOTE E L’INFERMIERA DI NELLO ROSSATI

Nello Rossati (Adria, Rovigo 1942 – Roma, 2009) è un regista che merita di essere rivalutato per alcune pellicole interessanti nell’ambito della commedia sexy e dell’erotismo puro. Frequenta l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica e comincia a lavorare in teatro prima come aiuto regista di Albertazzi, Zeffirelli, Squarzina e Patroni Griffi, successivamente come attore e regista di opere in... »

supereroi Valiant

I FILM SUI SUPEREROI VALIANT PRODOTTI CON CAPITALI CINESI

Dopo Marvel e Dc, stanno per arrivare i film con i supereroi Valiant… prodotti con soldi cinesi! In una fase come questa in cui si parla sempre più spesso di “nuova via della seta” e dei conseguenti investimenti della Cina in Europa, con una verve che infiamma gli schieramenti politici dividendo i due partiti che sostengono il governo, pochi si sono accorti che il colosso asiatico sta invest... »

Ilenia Pastorelli e le altre del Grande Fratello

ILENIA PASTORELLI E LE ALTRE DEL GRANDE FRATELLO

Nel 2000 su Canale 5 va in onda una novità assoluta per la nostra televisione. La versione italiana del format olandese Big Brother, da noi diventato ovviamente Grande Fratello. Da allora Mediaset ha trasmesso altre quindici edizioni del reality show. È abbastanza evidente che il Grande Fratello sia stato in varie occasioni utilizzato per dare visibilità e lanciare alcune partecipanti che avevano ... »

LA SINDROME DI STOCCOLMA PRENDE IN OSTAGGIO

LA SINDROME DI STOCCOLMA PRENDE IN OSTAGGIO

La sindrome di Stoccolma, insieme al complesso di Edipo, è forse il disturbo psichico più citato dalla fiction. Chi ne è colpito prova un sentimento di affezione nei confronti del proprio sequestratore. Ma perché si chiama “sindrome di Stoccolma”?     Il 23 agosto 1973 Jan-Erik Olsson, un trentaduenne evaso dal carcere di Stoccolma dove era detenuto per furto, tenta una rapina nella banc... »

IL CINEMA FANTASCIENTIFICO ITALIANO

IL CINEMA FANTASCIENTIFICO ITALIANO DEGLI ANNI SESSANTA

Il cinema italiano di fantascienza è, con alcune eccezioni, un cinema di serie B. Nato sulla scia dei grandi successi della fantascienza americana degli anni cinquanta, si tratta di un cinema caratterizzato da budget estremamente ridotti, che se da una parte limitavano molto l’utilizzo di effetti speciali dall’altra avevano il pregio di esaltare la creatività e l’ingegnosità degli autori cos... »

JOHNNY MNEMONIC TRADISCE WILLIAM GIBSON

JOHNNY MNEMONIC E WILLIAM GIBSON

Johnny Mnemonic, o magari Johnny Mnemonico come conosciuto da noi nell’antologia La notte che bruciammo Chrome, è un racconto di una ventina di paginette che William Gibson tirò giù nel 1981. Era ‘na roba infognante Johnny Menomic, era la sostanza primigenia di ciò che da lì a breve sarà il cyberpunk. Genere codificato dallo stesso William Gibson, tra l’altro, con il successivo Neuromante. “Johnny... »

I quattro Dylan Dog Horror Fest

LE EDIZIONI DEL DYLAN DOG HORROR FEST IN 16 SEQUENZE

Per celebrare il primo anno di vita di Dylan Dog, l’investigatore dell’incubo a fumetti creato nel 1986 da Tiziano Sclavi e pubblicato dalla Bonelli, venne organizzato a Milano il Dylan Dog Horror Fest. L’idea, fortemente caldeggiata da Sergio Bonelli, nacque probabilmente anche dopo l’ottima accoglienza riservata alle trasferte milanesi (nelle estati del 1986 e 1987) del F... »

serial killer

I SERIAL KILLER NEI FILM DEGLI ANNI NOVANTA

L’espressione serial killer è entrata a far parte del linguaggio comune. Si parla in continuazione di serial killer in televisione, al cinema e nei romanzi, ovviamente soprattutto nei gialli. In realtà questa figura criminologica è relativamente recente: i primi studi risalgono agli ultimi decenni del Novecento, quando negli Stati Uniti si registrarono diversi casi riconducibili a questo fen... »

I Goonies

I GOONIES IERI E OGGI (PER NON PARLARE DELLA PIOVRA TAGLIATA)

I Goonies, mi rendo conto con il proverbiale senno di poi, è la tipica espressione di un’opera il cui insieme supera la somma delle sue parti. Chiaro comunque che oggi gran parte del discorso sia, come dire… puro Gestalt: cioè, molto del fascino de I Goonies nasce dalla percezione di un’esperienza passata, anziché essere frutto di veri e propri meriti. Nel 1985 il film ebbe un certo successo, ma l... »

Flavia Vento

FLAVIA VENTO, LA SHOWGIRL ANTI-TARANTINO IN 9 SEQUENZE

Recentemente la showgirl Flavia Vento ha scritto sul suo profilo twitter: “Io non farei mai un film con Tarantino, fa film per malati di mente”. I paladini del regista americano l’hanno naturalmente bersagliata con ingiurie e sottolineature più o meno ironiche della sua intelligenza, delle doti recitative e della ben poco brillante carriera sul grande schermo. Al di là della banalità dei con... »

John Wick 3

JOHN WICK 3, SE VUOI LA PACE PREPARA GLI SCHIAFFI

John Wick 3 – Parabellum è, semplicemente, la violenza fatta eleganza. Lo schiaffo che raggiunge lo stato dell’arte. La sublimazione del calcio in culo. John Wick, nella sua guisa di violenza assurdamente formale, è l’ospite d’onore al gran gala dei film di mazzate. Se non fosse sufficientemente chiaro, questo film è una sana boccata d’ossigeno. Un sollievo dall’aria stantia e viziata da film PG-1... »

La stagione della blaxploitation

LA BREVE, INTENSA, STAGIONE DELLA BLAXPLOITATION

Il termine blaxploitation, unione di black (nero) ed exploitation (sfruttamento), indica un genere cinematografico nato negli Stati Uniti all’inizio degli anni settanta che presenta film a basso costo basati su violenza, sesso e droga per il pubblico afroamericano. Anche i registi e gli attori sono afroamericani, mentre le colonne sonore sono le prime a presentare musica soul e funk.   ... »

I 25 ANNI DE IL CORVO

I 25 ANNI DE IL CORVO: QUANDO I DIFETTI DIVENTANO PUNTI DI FORZA

Il 13 maggio 1994 usciva nelle sale Il Corvo. Instant-cult poi ridimensionato in base alla scuola di pensiero del: “Eh, ma se non moriva Brandon, Il Corvo restava un filmetto da venerdì sera su Italia 1”. Beh, questa non è la nostra filosofia.   Tra i miei cinecomic preferiti Il Corvo è quello che riguardo di meno. Sarà la sua fama di film maledetto, sta di fatto che quando l’ho visto u... »

Nastassja Kinski in 13 sequenze

NASTASSJA KINSKI, NINFETTA DEGLI ANNI OTTANTA IN 13 SEQUENZE

“No, non ci sono scene con Nastassja Kinski. Lei non c’è”. Nel documentario What is Brazil?, girato da Rob Hedden dietro le quinte del film di Terry Gilliam Brazil, del 1984, uno degli interpreti, Michael Palin, risponde così a un fantomatico intervistatore telefonico. Tuttavia, pur ironizzando, Palin afferma una verità. Per almeno una decina d’anni (all’incirca dal 1976 al 1986)... »

LA FANTASCIENZA DEGLI ANNI CINQUANTA IN 10 FILM

LA FANTASCIENZA DEGLI ANNI CINQUANTA IN 10 FILM

La fantascienza, dalla sua nascita come cultura popolare, ha accompagnato gli Stati Uniti in tutte le vicende storiche del Novecento e oltre.   La fantascienza della guerra fredda In modo particolare, secondo alcuni, durante la “guerra fredda” tra Stati Uniti e Unione Sovietica la fantascienza ha costruito un nuovo immaginario attraverso romanzi e film. In base a questa diffusa te... »

I MIGLIORI FILM DI SUPEREROI DA VEDERE

I MIGLIORI FILM DI SUPEREROI DA VEDERE

Quali sono i migliori film di supereroi da vedere? Le storie di supereroi sono parte integrante della cultura pop in generale da circa un’ottantina d’anni, tuttavia c’è pure da rendersi conto che, da quando Topolino ha messo le sue grinfie sul genere, la situazione ha assunto connotati non voglio dire grotteschi, ma quasi. Se prendiamo in considerazione solo i film usciti dal 2008 in poi, cioè dal... »

HEIDEGGER NEI FILM HORROR

L’ESSERE-PER-LA-MORTE DI HEIDEGGER NEI FILM HORROR

Scrive il filosofo tedesco Martin Heidegger in Essere e tempo: “L’anticipazione svela all’Esserci la dispersione nel Si-stesso, sottraendolo fino in fondo al prendente cura avente cura, lo pone innanzi alla possibilità di essere se stesso, in una libertà appassionata, affrancata dalle illusioni del Si, effettiva, certa di se stessa e piena di angoscia: la libertà per la morteR... »

Mad Max: Fury Road

MAD MAX: FURY ROAD È UNA CAGATA PAZZESCA?

Per me Mad Max: Fury Road è una cagata pazzesca! Ecco, ora che l’ho detto voglio i miei novantadue minuti di applausi. Anzi, ne voglio il doppio, perché con cagata pazzesca intendo dire un’altra cosa, ovvero che… … il mondo ha bisogno disperatamente di film come Mad Max: Fury Road!   Il problema sta nel fatto che qualunque cosa non appaia immediatamente riconoscibile, che provi a venir fuori ... »

AVENGERS ENDGAME - UN FILM FAN SERVICE

AVENGERS: ENDGAME – UN FILM FAN SERVICE

Avengers: Endgame è il film della vita. Avengers: Endgame deve essere, per forza, il film della vita. A tutti i costi. Perché Endgame è il culmine, l’apogeo, la gemma della corona di quel Marvel Cinematic Universe che, con pazienza e soldoni, la Disney è riuscita a trasformare a vero e proprio fenomeno di costume. Un concetto, questo, che a pensarci un attimo ha dell’incredibile. L’idea stessa del... »

MUSICA E SANGUE NEL GORE ITALIANO DI THE CARPENTER'S HOUSE

MUSICA E SANGUE NEL GORE ITALIANO DI THE CARPENTER’S HOUSE

Una band metal composta da quattro ragazze avvenenti e trasgressive decide di girare il video di una loro canzone all’interno di una vecchia falegnameria abbandonata, famosa per essere stata teatro di una serie di raccapriccianti torture e omicidi di un serial killer. Secondo molti, le urla delle vittime si possono ancora sentire rimbombare tra quelle mura. Ben presto le ragazze capiscono che l... »

Alfred Hitchcock

LA COSTRUZIONE DEI FILM DI HITCHCOCK IN 19 SEQUENZE

Trentanove anni fa, il 29 aprile del 1980, moriva Alfred Hitchcock. Trentanove, come gli scalini del titolo originale di uno dei capolavori del periodo inglese. Per un certo periodo considerato semplicemente il maestro del brivido, poi giustamente un maestro del cinema tout court. Del cinema “puro”. Si sa, per esempio, che di Psycho a Hitchcock interessavano ben poco il soggetto e i personaggi, e ... »

Gabriella Pession

GLI OCCHI FELINI DI GABRIELLA PESSION IN 14 SEQUENZE

Partiamo dalla considerazione, già espressa in altre occasioni (ma da ribadire), che scrivere su un’attrice italiana dei nostri giorni significa andare incontro quasi sempre a una serie di visioni cinematografiche quando va bene passabili, e quando va male disarmanti. Allora è lecito chiedersi perché farlo. Perché, nella fattispecie, scrivere su Gabriella Pession. A renderlo necessario è for... »

COLLEZIONARE I BOZZETTI DEI CARTELLONI CINEMATOGRAFICI

COLLEZIONARE I BOZZETTI DEI CARTELLONI CINEMATOGRAFICI

Marco Strada, un comasco che lavora in Svizzera, possiede una straordinaria collezione di manifesti cinematografici e soprattutto di bozzetti originali. Opere meravigliose realizzate con varie tecniche pittoriche dai migliori cartellonisti italiani degli anni sessanta, settanta e ottanta. Chi ama il cinema e ha l’animo del collezionista come me non può che rimanere estasiato di fronte a tanta bell... »

HELLBOY (2019) È DAVVERO DA PRENDERE A PERNACCHIE?

HELLBOY (2019) È DAVVERO DA PRENDERE A SPUTI E PERNACCHIE?

Appena finito di vedere questo Hellboy (2019) di Neil Marshall, adattamento del personaggio creato da Mike Mignola nel 1993, mi è venuta in mente una cosa. Una scintilla, se vogliamo, che mi è passata in testa mentre mi avviavo alla macchina nel parcheggio del cinema: C’è qualcosa che non va. E non sto parlando di Hellboy, ma del mondo. Va bene, viviamo in un periodo in cui stiamo annegando nei fi... »

Valeria Marini

VALERIA MARINI, UNA BAMBOLA IN 20 SEQUENZE

Non eccelle nel canto, nel ballo e nemmeno nella recitazione. Però nei suoi momenti migliori, soprattutto nella prima parte della carriera (che ha coinciso con le partecipazioni ai varietà del Bagaglino), Valeria Marini ha dimostrato di avere una presenza scenica notevole e di attirare gli sguardi su di sé, qualità fondamentale per una soubrette degna di questo nome. In un articolo pubblicato del ... »

Decamerotico

IL DECAMEROTICO ALL’ORIGINE DELLA COMMEDIA SEXY

Sbocciato in fretta, presto abbandonato, è considerato il punto più becero del cinema italico. Eppure, rivisto nell’epoca del Trono di Spade e di Spartacus, il decamerotico fa quasi tenerezza. Abbiamo selezionato quattordici pellicole del genere boccaccesco che ci faranno rivalutare il genere, o tutt’al più ci strapperanno qualche sana risata.   Da Pasolini al Decamerotico Nel 1972 Pier Paolo... »

registi più sopravvalutati

I REGISTI PIÙ SOPRAVVALUTATI IN 10 SEQUENZE

Poiché da qui a settembre dovremo sorbirci, in un modo o nell’altro, innumerevoli volte il trailer del nuovo “capolavoro” del regista più sopravvalutato della storia (lasciamo al lettore il compito d’indovinarne il nome), si è pensato di stilare una lista di 10 cineasti contemporanei che potrebbero (quasi) eguagliarlo. D’altronde, il nuovo millennio è stato caratterizzato dalle r... »

CONAN IL BARBARO

CONAN IL BARBARO NEI LIBRI, FUMETTI, FILM, CARTONI FINO AD AMAZON

Amazon nel 2018 ha avviato la produzione di una serie tv su Conan il Barbaro, l’eroe creato nel 1932 per la rivista pulp Weird Tales da Robert Ervin Howard, divenuto, anche se non immediatamente, uno dei personaggi più inflazionati tra carta stampata, cinema e tv ormai al pari di Tarzan, Sherlock Holmes, Dracula e Harry Potter. Per i profani che conoscessero Conan solo per i film con Arnold Schwar... »

Larry Cohen

LARRY COHEN, IL GURU DELL’HORROR A BASSO COSTO IN 8 SEQUENZE

Larry Cohen, nato a Kingston (New York) nel 1941 e scomparso il 23 marzo 2019 a Los Angeles, è stato uno dei più importanti registi del cinema americano di genere degli ultimi cinquant’anni. Meno idolatrato e forse anche meno conosciuto di altri colleghi, specialmente tra i giovani fan dell’horror, forse perché ha continuato “a realizzare film di mostri, senza aver mai avuto quel tipo ... »

Sabrina Salerno

LE CURVE ESPLOSIVE DI SABRINA SALERNO IN 13 SEQUENZE

Negli anni ottanta, tra i vari sintomi di quello che veniva definito “riflusso” dall’impegno politico del decennio precedente, ma che potrebbe rientrare anche tra le ossessioni regressive tipiche del postmoderno, si assiste a un fenomeno che aveva avuto grande rilievo ad esempio nel periodo fascista (con la Signorina Grandi Firme, celebrata dalle copertine realizzate dall’illustratore ... »

Nuovi Dei

STAR WARS + HE-MAN = I NUOVI DÈI DI JACK KIRBY

Quanto valgono le idee di Jack Kirby? Solo dalla sua serie dei New Gods (i Nuovi Dèi) è stato attinto a sbafo il materiale per creare due franchise popolari come Star Wars e i Masters of the Universe. Jack Kirby, dopo avere creato nella prima metà degli anni sessanta gran parte dei personaggi attribuiti a Stan Lee, è tentato di lasciare la Marvel insieme a Steve Ditko (come scrivo ne “L’inattuale ... »

Mad Max saga

MAD MAX SAGA: IL NUOVO VOLTO DELLA DISTOPIA

La cosa che mi ha sempre preso di Mad Max, intendo l’intera Mad Max saga, è l’approccio con cui George Miller si è rapportato a un genere già all’epoca largamente sfruttato. Come nel tempo Mad Max, nella sua visio mundi, si sia rivelata un’opera quasi propedeutica. Prima di allora, non c’era niente come Mad Max. Nel 1979 un poco più che trentenne George Miller, medico al pronto soccorso dell... »

Brigitta Boccoli e Natalia Estrada

GLI ANNI DI BRIGITTA BOCCOLI E NATALIA ESTRADA IN 16 SEQUENZE

Nel dicembre del 2006 esce il film comico Olé, diretto da Carlo Vanzina e interpretato da Massimo Boldi e Vincenzo Salemme. Tra i volti femminili che lo animano troviamo Brigitta Boccoli e Natalia Estrada. In periodi diversi e per qualche anno, Brigitta Boccoli e Natalia Estrada sono state autentiche star della televisione italiana (e spagnola, per quel che riguarda la Estrada). Oltre all’an... »

stereotipi

GLI STEREOTIPI CHE NON VORREMMO PIÙ VEDERE NEI FILM

Se fossi un regista farei un elenco degli stereotipi da non inserire mai nei miei film. Forse non vincerei l’Oscar ugualmente, ma avrei di sicuro più stima di me stesso di quanta possano averne certi arruffatrame, anche di gran nome, che ci servono da sempre tonnellate di luoghi comuni atti a rendere i loro film più rassicuranti favorendone la prevedibilità, ben consapevoli di prendere gli spettat... »

Stanley Donen

RICORDANDO IL MAESTRO DEL MUSICAL STANLEY DONEN IN 7 SEQUENZE

È scomparso il 23 febbraio Stanley Donen, uno degli ultimi grandi registi del cinema hollywoodiano classico. Nato il 13 aprile del 1924 nello stato della Carolina del Sud, ha iniziato la carriera artistica negli anni quaranta come ballerino e coreografo, passando poi dietro la macchina da presa per firmare alcuni tra i più riusciti musical della storia. Donen però si è distinto anche in generi div... »

Pagina 1 di 8123»