Film

IL CINEMA FANTASCIENTIFICO ITALIANO

IL CINEMA FANTASCIENTIFICO ITALIANO DEGLI ANNI SESSANTA

Il cinema italiano di fantascienza è, con alcune eccezioni, un cinema di serie B. Nato sulla scia dei grandi successi della fantascienza americana degli anni cinquanta, si tratta di un cinema caratterizzato da budget estremamente ridotti, che se da una parte limitavano molto l’utilizzo di effetti speciali dall’altra avevano il pregio di esaltare la creatività e l’ingegnosità degli autori cos... »

JOHNNY MNEMONIC TRADISCE WILLIAM GIBSON

JOHNNY MNEMONIC E WILLIAM GIBSON

Johnny Mnemonic, o magari Johnny Mnemonico come conosciuto da noi nell’antologia La notte che bruciammo Chrome, è un racconto di una ventina di paginette che William Gibson tirò giù nel 1981. Era ‘na roba infognante Johnny Menomic, era la sostanza primigenia di ciò che da lì a breve sarà il cyberpunk. Genere codificato dallo stesso William Gibson, tra l’altro, con il successivo Neuromante. “Johnny... »

I quattro Dylan Dog Horror Fest

LE EDIZIONI DEL DYLAN DOG HORROR FEST IN 16 SEQUENZE

Per celebrare il primo anno di vita di Dylan Dog, l’investigatore dell’incubo a fumetti creato nel 1986 da Tiziano Sclavi e pubblicato dalla Bonelli, venne organizzato a Milano il Dylan Dog Horror Fest. L’idea, fortemente caldeggiata da Sergio Bonelli, nacque probabilmente anche dopo l’ottima accoglienza riservata alle trasferte milanesi (nelle estati del 1986 e 1987) del F... »

serial killer

I SERIAL KILLER NEI FILM DEGLI ANNI NOVANTA

L’espressione serial killer è entrata a far parte del linguaggio comune. Si parla in continuazione di serial killer in televisione, al cinema e nei romanzi, ovviamente soprattutto nei gialli. In realtà questa figura criminologica è relativamente recente: i primi studi risalgono agli ultimi decenni del Novecento, quando negli Stati Uniti si registrarono diversi casi riconducibili a questo fen... »

I Goonies

I GOONIES IERI E OGGI (PER NON PARLARE DELLA PIOVRA TAGLIATA)

I Goonies, mi rendo conto con il proverbiale senno di poi, è la tipica espressione di un’opera il cui insieme supera la somma delle sue parti. Chiaro comunque che oggi gran parte del discorso sia, come dire… puro Gestalt: cioè, molto del fascino de I Goonies nasce dalla percezione di un’esperienza passata, anziché essere frutto di veri e propri meriti. Nel 1985 il film ebbe un certo successo, ma l... »

Flavia Vento

FLAVIA VENTO, LA SHOWGIRL ANTI-TARANTINO IN 9 SEQUENZE

Recentemente la showgirl Flavia Vento ha scritto sul suo profilo twitter: “Io non farei mai un film con Tarantino, fa film per malati di mente”. I paladini del regista americano l’hanno naturalmente bersagliata con ingiurie e sottolineature più o meno ironiche della sua intelligenza, delle doti recitative e della ben poco brillante carriera sul grande schermo. Al di là della banalità dei con... »

John Wick 3

JOHN WICK 3, SE VUOI LA PACE PREPARA GLI SCHIAFFI

John Wick 3 – Parabellum è, semplicemente, la violenza fatta eleganza. Lo schiaffo che raggiunge lo stato dell’arte. La sublimazione del calcio in culo. John Wick, nella sua guisa di violenza assurdamente formale, è l’ospite d’onore al gran gala dei film di mazzate. Se non fosse sufficientemente chiaro, questo film è una sana boccata d’ossigeno. Un sollievo dall’aria stantia e viziata da film PG-1... »

La stagione della blaxploitation

LA BREVE, INTENSA, STAGIONE DELLA BLAXPLOITATION

Il termine blaxploitation, unione di black (nero) ed exploitation (sfruttamento), indica un genere cinematografico nato negli Stati Uniti all’inizio degli anni settanta che presenta film a basso costo basati su violenza, sesso e droga per il pubblico afroamericano. Anche i registi e gli attori sono afroamericani, mentre le colonne sonore sono le prime a presentare musica soul e funk.   ... »

I 25 ANNI DE IL CORVO

I 25 ANNI DE IL CORVO: QUANDO I DIFETTI DIVENTANO PUNTI DI FORZA

Il 13 maggio 1994 usciva nelle sale Il Corvo. Instant-cult poi ridimensionato in base alla scuola di pensiero del: “Eh, ma se non moriva Brandon, Il Corvo restava un filmetto da venerdì sera su Italia 1”. Beh, questa non è la nostra filosofia.   Tra i miei cinecomic preferiti Il Corvo è quello che riguardo di meno. Sarà la sua fama di film maledetto, sta di fatto che quando l’ho visto u... »

Nastassja Kinski in 13 sequenze

NASTASSJA KINSKI, NINFETTA DEGLI ANNI OTTANTA IN 13 SEQUENZE

“No, non ci sono scene con Nastassja Kinski. Lei non c’è”. Nel documentario What is Brazil?, girato da Rob Hedden dietro le quinte del film di Terry Gilliam Brazil, del 1984, uno degli interpreti, Michael Palin, risponde così a un fantomatico intervistatore telefonico. Tuttavia, pur ironizzando, Palin afferma una verità. Per almeno una decina d’anni (all’incirca dal 1976 al 1986)... »

LA FANTASCIENZA DEGLI ANNI CINQUANTA IN 10 FILM

LA FANTASCIENZA DEGLI ANNI CINQUANTA IN 10 FILM

La fantascienza, dalla sua nascita come cultura popolare, ha accompagnato gli Stati Uniti in tutte le vicende storiche del Novecento e oltre.   La fantascienza della guerra fredda In modo particolare, secondo alcuni, durante la “guerra fredda” tra Stati Uniti e Unione Sovietica la fantascienza ha costruito un nuovo immaginario attraverso romanzi e film. In base a questa diffusa te... »

I MIGLIORI FILM DI SUPEREROI DA VEDERE

I MIGLIORI FILM DI SUPEREROI DA VEDERE

Quali sono i migliori film di supereroi da vedere? Le storie di supereroi sono parte integrante della cultura pop in generale da circa un’ottantina d’anni, tuttavia c’è pure da rendersi conto che, da quando Topolino ha messo le sue grinfie sul genere, la situazione ha assunto connotati non voglio dire grotteschi, ma quasi. Se prendiamo in considerazione solo i film usciti dal 2008 in poi, cioè dal... »

HEIDEGGER NEI FILM HORROR

L’ESSERE-PER-LA-MORTE DI HEIDEGGER NEI FILM HORROR

Scrive il filosofo tedesco Martin Heidegger in Essere e tempo: “L’anticipazione svela all’Esserci la dispersione nel Si-stesso, sottraendolo fino in fondo al prendente cura avente cura, lo pone innanzi alla possibilità di essere se stesso, in una libertà appassionata, affrancata dalle illusioni del Si, effettiva, certa di se stessa e piena di angoscia: la libertà per la morteR... »

Mad Max: Fury Road

MAD MAX: FURY ROAD È UNA CAGATA PAZZESCA?

Per me Mad Max: Fury Road è una cagata pazzesca! Ecco, ora che l’ho detto voglio i miei novantadue minuti di applausi. Anzi, ne voglio il doppio, perché con cagata pazzesca intendo dire un’altra cosa, ovvero che… … il mondo ha bisogno disperatamente di film come Mad Max: Fury Road!   Il problema sta nel fatto che qualunque cosa non appaia immediatamente riconoscibile, che provi a venir fuori ... »

AVENGERS ENDGAME - UN FILM FAN SERVICE

AVENGERS: ENDGAME – UN FILM FAN SERVICE

Avengers: Endgame è il film della vita. Avengers: Endgame deve essere, per forza, il film della vita. A tutti i costi. Perché Endgame è il culmine, l’apogeo, la gemma della corona di quel Marvel Cinematic Universe che, con pazienza e soldoni, la Disney è riuscita a trasformare a vero e proprio fenomeno di costume. Un concetto, questo, che a pensarci un attimo ha dell’incredibile. L’idea stessa del... »

MUSICA E SANGUE NEL GORE ITALIANO DI THE CARPENTER'S HOUSE

MUSICA E SANGUE NEL GORE ITALIANO DI THE CARPENTER’S HOUSE

Una band metal composta da quattro ragazze avvenenti e trasgressive decide di girare il video di una loro canzone all’interno di una vecchia falegnameria abbandonata, famosa per essere stata teatro di una serie di raccapriccianti torture e omicidi di un serial killer. Secondo molti, le urla delle vittime si possono ancora sentire rimbombare tra quelle mura. Ben presto le ragazze capiscono che l... »

Alfred Hitchcock

LA COSTRUZIONE DEI FILM DI HITCHCOCK IN 19 SEQUENZE

Trentanove anni fa, il 29 aprile del 1980, moriva Alfred Hitchcock. Trentanove, come gli scalini del titolo originale di uno dei capolavori del periodo inglese. Per un certo periodo considerato semplicemente il maestro del brivido, poi giustamente un maestro del cinema tout court. Del cinema “puro”. Si sa, per esempio, che di Psycho a Hitchcock interessavano ben poco il soggetto e i personaggi, e ... »

Gabriella Pession

GLI OCCHI FELINI DI GABRIELLA PESSION IN 14 SEQUENZE

Partiamo dalla considerazione, già espressa in altre occasioni (ma da ribadire), che scrivere su un’attrice italiana dei nostri giorni significa andare incontro quasi sempre a una serie di visioni cinematografiche quando va bene passabili, e quando va male disarmanti. Allora è lecito chiedersi perché farlo. Perché, nella fattispecie, scrivere su Gabriella Pession. A renderlo necessario è for... »

COLLEZIONARE I BOZZETTI DEI CARTELLONI CINEMATOGRAFICI

COLLEZIONARE I BOZZETTI DEI CARTELLONI CINEMATOGRAFICI

Marco Strada, un comasco che lavora in Svizzera, possiede una straordinaria collezione di manifesti cinematografici e soprattutto di bozzetti originali. Opere meravigliose realizzate con varie tecniche pittoriche dai migliori cartellonisti italiani degli anni sessanta, settanta e ottanta. Chi ama il cinema e ha l’animo del collezionista come me non può che rimanere estasiato di fronte a tanta bell... »

HELLBOY (2019) È DAVVERO DA PRENDERE A PERNACCHIE?

HELLBOY (2019) È DAVVERO DA PRENDERE A SPUTI E PERNACCHIE?

Appena finito di vedere questo Hellboy (2019) di Neil Marshall, adattamento del personaggio creato da Mike Mignola nel 1993, mi è venuta in mente una cosa. Una scintilla, se vogliamo, che mi è passata in testa mentre mi avviavo alla macchina nel parcheggio del cinema: C’è qualcosa che non va. E non sto parlando di Hellboy, ma del mondo. Va bene, viviamo in un periodo in cui stiamo annegando nei fi... »

Valeria Marini

VALERIA MARINI, UNA BAMBOLA IN 20 SEQUENZE

Non eccelle nel canto, nel ballo e nemmeno nella recitazione. Però nei suoi momenti migliori, soprattutto nella prima parte della carriera (che ha coinciso con le partecipazioni ai varietà del Bagaglino), Valeria Marini ha dimostrato di avere una presenza scenica notevole e di attirare gli sguardi su di sé, qualità fondamentale per una soubrette degna di questo nome. In un articolo pubblicato del ... »

Decamerotico

IL DECAMEROTICO ALL’ORIGINE DELLA COMMEDIA SEXY

Sbocciato in fretta, presto abbandonato, è considerato il punto più becero del cinema italico. Eppure, rivisto nell’epoca del Trono di Spade e di Spartacus, il decamerotico fa quasi tenerezza. Abbiamo selezionato quattordici pellicole del genere boccaccesco che ci faranno rivalutare il genere, o tutt’al più ci strapperanno qualche sana risata.   Da Pasolini al Decamerotico Nel 1972 Pier Paolo... »

registi più sopravvalutati

I REGISTI PIÙ SOPRAVVALUTATI IN 10 SEQUENZE

Poiché da qui a settembre dovremo sorbirci, in un modo o nell’altro, innumerevoli volte il trailer del nuovo “capolavoro” del regista più sopravvalutato della storia (lasciamo al lettore il compito d’indovinarne il nome), si è pensato di stilare una lista di 10 cineasti contemporanei che potrebbero (quasi) eguagliarlo. D’altronde, il nuovo millennio è stato caratterizzato dalle r... »

CONAN IL BARBARO

CONAN IL BARBARO NEI LIBRI, FUMETTI, FILM, CARTONI FINO AD AMAZON

Amazon nel 2018 ha avviato la produzione di una serie tv su Conan il Barbaro, l’eroe creato nel 1932 per la rivista pulp Weird Tales da Robert Ervin Howard, divenuto, anche se non immediatamente, uno dei personaggi più inflazionati tra carta stampata, cinema e tv ormai al pari di Tarzan, Sherlock Holmes, Dracula e Harry Potter. Per i profani che conoscessero Conan solo per i film con Arnold Schwar... »

Larry Cohen

LARRY COHEN, IL GURU DELL’HORROR A BASSO COSTO IN 8 SEQUENZE

Larry Cohen, nato a Kingston (New York) nel 1941 e scomparso il 23 marzo 2019 a Los Angeles, è stato uno dei più importanti registi del cinema americano di genere degli ultimi cinquant’anni. Meno idolatrato e forse anche meno conosciuto di altri colleghi, specialmente tra i giovani fan dell’horror, forse perché ha continuato “a realizzare film di mostri, senza aver mai avuto quel tipo ... »

Sabrina Salerno

LE CURVE ESPLOSIVE DI SABRINA SALERNO IN 13 SEQUENZE

Negli anni ottanta, tra i vari sintomi di quello che veniva definito “riflusso” dall’impegno politico del decennio precedente, ma che potrebbe rientrare anche tra le ossessioni regressive tipiche del postmoderno, si assiste a un fenomeno che aveva avuto grande rilievo ad esempio nel periodo fascista (con la Signorina Grandi Firme, celebrata dalle copertine realizzate dall’illustratore ... »

Nuovi Dei

STAR WARS + HE-MAN = I NUOVI DÈI DI JACK KIRBY

Quanto valgono le idee di Jack Kirby? Solo dalla sua serie dei New Gods (i Nuovi Dèi) è stato attinto a sbafo il materiale per creare due franchise popolari come Star Wars e i Masters of the Universe. Jack Kirby, dopo avere creato nella prima metà degli anni sessanta gran parte dei personaggi attribuiti a Stan Lee, è tentato di lasciare la Marvel insieme a Steve Ditko (come scrivo ne “L’inattuale ... »

Mad Max saga

MAD MAX SAGA: IL NUOVO VOLTO DELLA DISTOPIA

La cosa che mi ha sempre preso di Mad Max, intendo l’intera Mad Max saga, è l’approccio con cui George Miller si è rapportato a un genere già all’epoca largamente sfruttato. Come nel tempo Mad Max, nella sua visio mundi, si sia rivelata un’opera quasi propedeutica. Prima di allora, non c’era niente come Mad Max. Nel 1979 un poco più che trentenne George Miller, medico al pronto soccorso dell... »

Brigitta Boccoli e Natalia Estrada

GLI ANNI DI BRIGITTA BOCCOLI E NATALIA ESTRADA IN 16 SEQUENZE

Nel dicembre del 2006 esce il film comico Olé, diretto da Carlo Vanzina e interpretato da Massimo Boldi e Vincenzo Salemme. Tra i volti femminili che lo animano troviamo Brigitta Boccoli e Natalia Estrada. In periodi diversi e per qualche anno, Brigitta Boccoli e Natalia Estrada sono state autentiche star della televisione italiana (e spagnola, per quel che riguarda la Estrada). Oltre all’an... »

stereotipi

GLI STEREOTIPI CHE NON VORREMMO PIÙ VEDERE NEI FILM

Se fossi un regista farei un elenco degli stereotipi da non inserire mai nei miei film. Forse non vincerei l’Oscar ugualmente, ma avrei di sicuro più stima di me stesso di quanta possano averne certi arruffatrame, anche di gran nome, che ci servono da sempre tonnellate di luoghi comuni atti a rendere i loro film più rassicuranti favorendone la prevedibilità, ben consapevoli di prendere gli spettat... »

Stanley Donen

RICORDANDO IL MAESTRO DEL MUSICAL STANLEY DONEN IN 7 SEQUENZE

È scomparso il 23 febbraio Stanley Donen, uno degli ultimi grandi registi del cinema hollywoodiano classico. Nato il 13 aprile del 1924 nello stato della Carolina del Sud, ha iniziato la carriera artistica negli anni quaranta come ballerino e coreografo, passando poi dietro la macchina da presa per firmare alcuni tra i più riusciti musical della storia. Donen però si è distinto anche in generi div... »

Alita - Angelo della battaglia

ALITA – ANGELO DELLA BATTAGLIA, FILM VECCHIO MA PIACEVOLE

C’era una volta un futuro lontano lontano che con il passare degli anni è diventato vecchiume, abusatissimo vecchiume: questa è una delle cose che più mi ha disturbato di Alita – Angelo della battaglia. Un film tutto sommato piacevole e divertente, che avrebbe potuto essere un gran film. Invece (voglia di sbattersi zero) tutto si riduce a un bel film. Ma facciamo un attimo un passo indietro,... »

Eleonora Giorgi

ELEONORA GIORGI, REGINETTA DEI FILM SEXY IN 20 SEQUENZE

Poniamo il caso che qualche settimana fa un extraterrestre sia atterrato sul nostro pianeta, in Italia per la precisione, e che gli sia capitato di ascoltare il trailer radiofonico di un film (Non ci resta che il crimine), nel quale il nome dell’interprete femminile (Ilenia Pastorelli) non veniva nemmeno citato. Ebbene, l’extraterrestre in questione faticherebbe a credere che all’... »

Doppia immagine nello spazio

DOPPIA IMMAGINE NELLO SPAZIO, QUESTA NON È LA MIA CASA

In un prossimo futuro, l’Eurosec, l’Agenzia Spaziale Europea diretta da Jason Webb (Patrick Wymark), decide di intraprendere una missione spaziale con l’intento di raggiungere un pianeta del sistema solare fino ad allora sconosciuto, che orbita simmetricamente alla Terra dall’altra parte del Sole. Il Dr. Hassler (Herbert Lom), che lavora per una potenza straniera, tramite una microcamera sis... »

LUCIANO SALCE, IL REGISTA DI FANTOZZI, IN 24 SEQUENZE

LUCIANO SALCE, IL REGISTA DI FANTOZZI, IN 24 SEQUENZE

Luciano Salce è stato un esempio di regista intelligente e più ambizioso (sia dal punto di vista contenutistico che da quello espressivo) di quanto possa apparire se si affronta in maniera superficiale la sua filmografia. Influenzato a inizio carriera dalle nuove tendenze del cinema europeo, non è poi riuscito a limitare le concessioni al gusto popolare, finendo per rientrare nei ranghi della comm... »

GIOCATTOLI ORRENDI BASATI SUI FILM VIETATI AI MINORI

GIOCATTOLI ORRENDI BASATI SUI FILM VIETATI AI MINORI

Sia chiaro, con giocattoli orrendi basati sui film vietati ai minori non mi sto riferendo alla pornozozzografia. No, piuttosto al sistema di classificazione dei film della Mpaa (Motion Picture Association of America) che, in base ai contenuti, stabilisce l’idoneità di un film per determinati segmenti di pubblico. Quando in un film viene fatto larghissimo uso di male parole e volgarità in genere, o... »

i 10 film più brutti

I 10 FILM PIÙ BRUTTI DI 10 GRANDI REGISTI

Può un maestro del cinema sbagliare? Può un grande regista, autore di film unanimemente riconosciuti come capolavori, dirigere schifezze? La storia dice di sì. Abbiamo deciso di considerare “brutto” un film con un punteggio inferiore a 50 sul famoso sito di metacritica cinematografica Rotten Tomatoes, ma naturalmente alla fine ognuno è libero di pensarla come vuole. Sulla base di quest... »

Sergio Corbucci

SERGIO CORBUCCI DA DJANGO ALLE COMMEDIE

La storia del cinema italiano può essere letta in varie maniere, privilegiando i grandi autori, oppure i generi minori, in passato guardati con diffidenza e riscoperti negli ultimi anni. È un dato di fatto che la commedia sia la vera dominatrice, da sempre, delle nostre produzioni, e che resista allo scorrere delle stagioni e ai mutamenti del costume. Uno dei registi che ha legato il proprio nome ... »

Kabir Bedi in Sandokan

IL SANDOKAN DI KABIR BEDI ENTRA NELLA LEGGENDA

Martedì 6 gennaio 1976, alle 20.40, sul Programma Nazionale (l’attuale Rai Uno) va in onda la prima puntata dello sceneggiato “Sandokan”, il celebre eroe dei libri di avventure esotiche di Emilio Salgari. Sandokan appare nel Ciclo dei pirati della malesia, una serie di romanzi iniziata a puntate su riviste e poi pubblicati in volumi dal 1883 al 1913, due anni dopo il suicidio del... »

Dischi volanti

DISCHI VOLANTI, LA GRANDE INVASIONE… MANCATA

Mentre neri e lucidi dischi in vinile giravano all’altezza delle nostre orecchie svelandoci il grande mistero della musica riprodotta, altri strani oggetti volteggiavano ancor più misteriosamente su di noi, e non fu difficile trovar loro un nome: erano circolari, piatti, a volte giravano su se stessi e volavano. Dischi che volavano? Dischi Volanti! Negli anni cinquanta e sessanta del XX secolo l’a... »

Giorgia Surina

LUCILLA AGOSTI E GIORGIA SURINA, PROTAGONISTE SEXY

Si potrebbe anche coniare il neologismo “presentattrici”, dal momento che Giorgia Surina e Lucilla Agosti hanno raggiunto la notorietà, soprattutto presso il pubblico giovanile, all’incirca nel periodo compreso tra il 1999 e la metà del decennio successivo, presentando alcuni programmi musicali su due canali televisivi all’epoca rivali. Sempre grazie a queste apparizioni si... »

Aquaman la sirenetta cazzuta

AQUAMAN, LA SIRENETTA CAZZUTA

Aquaman, sin dal primo trailer, mi aveva dato certe good vibrations che manco i Beach Boys. Cosa di cui sono rimasto perplesso, dato che ormai tutta la paccottiglia di supertizi mi puzza di vecchio peggio della “vecchia vita” di Willy trenta secondi dopo aver messo piede a Bel Air. Sono quindi entrato in sala convinto di vedere qualcosa di tutto sommato carino. Invece, ne sono uscito c... »

Dario Argento

DARIO ARGENTO E IL REMAKE DI SUSPIRIA IN 12 SEQUENZE

È nelle sale cinematografiche da qualche giorno, riscuotendo un discreto successo (soprattutto di critica), l’atteso remake del Suspiria di Dario Argento diretto da Luca Guadagnino e interpretato da Tilda Swinton, Dakota Johnson e la bellissima Mia Goth (già vista in un ottimo horror come La cura dal benessere, di Gore Verbinski). Suspiria senza Dario Argento Un film sorprendente, che si aff... »

BIG TITS ZOMBIE, IL FILM HORROR PIÙ ASSURDO DEL MONDO

BIG TITS ZOMBIE, IL FILM HORROR PIÙ ASSURDO DEL MONDO

“Big tits zombie” è uno dei film più assurdi e ignoranti che abbia mai visto, e posso assicurare che di film scemi e ignorantissimi girati non da uomini, ma da equini disorientati, ne ho visti parecchi: alieni-pokemon che trasformano gli esseri umani in zombie, ninja contro robot venuti da altri pianeti che trasformano gli uomini in zombie, liceali contro zombie e via discorrendo. Il p... »

10 FILM HORROR DIRETTI DA DONNE CHE DOVRESTI GUARDARE

10 FILM HORROR DIRETTI DA DONNE CHE DOVRESTI GUARDARE

Com’è che ti è venuta ‘sta cosa dei film horror diretti da donne? Sostanzialmente perché l’altro giorno stavo leggendo un articolo che riportava alcuni numeri che mi hanno sorpreso: attualmente si stima che oltre il 50% del pubblico di film horror sia composto da donne, il che indica una controtendenza rispetto a un ventennio fa.   I film diretti da donne sono pochi, ma ci sono Nonostante l... »

MARISA MELL, L’EVA KANT DEL GRANDE SCHERMO

MARISA MELL, L’EVA KANT DEL GRANDE SCHERMO

L’attrice austriaca Marisa Mell viene adottata dal cinema italiano a partire dalla seconda metà degli anni Sessanta. La sua bellezza seduce gli spettatori per lo sguardo intenso e provocante, gli occhi di un verde intenso e i lunghi capelli neri e lisci la rendono unica. Oltretutto Marisa Mell è molto alta, le sue forme sono abbondanti e ben dosate, con misure da fare invidia alle odierne top mode... »

Walter Hill

ALIEN E I GUERRIERI DELLA NOTTE SONO LO STESSO FILM DI WALTER HILL

Alien rappresenta l’esordio da produttore di Walter Hill, che in seguito produrrà non solo gran parte dei propri film alla maniera dei grandi vecchi di Hollywood (probabilmente per avere un maggiore controllo artistico), ma anche qualcuno di altri registi, definendosi “un medio produttore indipendente”. Nel 1978 nelle mani di David Giler capita una sceneggiatura scritta da Dan O’Bannon e Ron... »

Claudia Gerini

LA VERSATILE CLAUDIA GERINI IN 14 SEQUENZE

Sono numerose le attrici e show-girl lanciate da quel geniale talent-scout che è stato Gianni Boncompagni. Alcune peraltro poco valorizzate e che avrebbero indubbiamente meritato di più. Dal programma Non è la Rai, per esempio, autentica palestra televisiva, sono uscite un buon numero di ragazze che hanno poi dimostrato di saper camminare con le proprie gambe e, in alcuni casi, di avere un notevol... »

I film più famosi sul mondo della borsa

I FILM PIÙ FAMOSI DELLA STORIA DEL CINEMA INCENTRATI SUL MONDO DELLA BORSA

Il mondo della Borsa non gode sempre di buona reputazione, spesso i grandi investitori sono etichettati come pescicani pronti a divorare i piccoli investitori per tornaconto personale. Una situazione che indubbiamente è presente e nota a chi investe in azioni. Esiste una espressione che fa comprendere i meccanismi che regolano certe attività borsistiche: parco buoi. Così si indicava la zona della ... »

Richard Burton interpreta Edwin Booth

BUONANOTTE DOLCE PENA: RICHARD BURTON, EDWIN BOOTH (E TEX WILLER?)

Esistono film che, pur facendo parte di un sicuro palinsesto pomeridiano o a tutti gli orari sulle reti satellitari dedicate al cinema classico, sono stati dimenticati dagli addetti ai lavori di qualunque tipo e ricevono tenue e forzata critica su manuali e repertori. Uno di questi è Il principe degli attori (Prince of Players, 1955) che, pur godendo di notevoli qualità (benché nel contesto di un’... »

Pagina 1 di 7123»