Storia

TOPOGON: FOTOGRAFARE IL PASSATO

TOPOGON: FOTOGRAFARE IL PASSATO

L’uomo ha sempre sognato di tornare nel passato per poter vedere dal vivo e verificare eventi, personaggi e fatti che ha appreso o dai libri o dai racconti dei parenti o dalle epopee storiche.   La Chiesa vieta divinazione ed evocazione degli spiriti La Chiesa, basandosi sulla Bibbia, ha espressamente vietato l’evocazione degli spiriti  e tutte le pratiche divinatorie. L’ins... »

TEMPI DURI PER IL BOIA

IL DISPREZZO PER LA PROFESSIONE DEL BOIA

Corsica. Lungo la strada dipartimentale D81, in prossimità del colle di Teghime, a pochi chilometri dalla città di Bastia, c’è una fontanella dove i viaggiatori assetati non disdegnerebbero di fermarsi e abbeverarsi nei caldi giorni d’estate se non fosse per la scritta: “Acqua non potabile”. È nota come la Fontana del Boia, ma non perché bevendo le sue acque si rischierebbe di vedersi passar... »

L’OMBRA DELLE TORRI DI ART SPIEGELMAN

L’OMBRA DELLE TORRI DI ART SPIEGELMAN

L’ombra delle Torri è un fumetto di grande formato realizzato da Art Spiegelman. Inizialmente venne pubblicato a puntate dal quotidiano tedesco Die Zeit, dal 2002 al 2004. Le tavole furono poi raccolte nel 2004 in volume. Il tema è l’attentato alle Torri gemelle di New York dell’11 settembre 2001. L’autore racconta il terrore vissuto da lui e dalla sua famiglia vedendo le T... »

ANASTASIA, LA FIGLIA DELLO ZAR È VIVA?

ANASTASIA, LA FIGLIA DELLO ZAR È VIVA?

Nel febbraio del 1920 una giovane donna vaga sola per le strade di Berlino. Non ricorda chi sia, non ha documenti né soldi. Un poliziotto la vede barcollare sulla sponda della Sprea, il fiume che attraversa la capitale tedesca. In un attimo, la giovane si butta nelle acque gelide. Il poliziotto si tuffa e la trae in salvo. In ospedale, i medici non riescono a scucirle una parola: dice di aver pers... »

IL LIBRO DELLE DISCENDENZE

IL LIBRO DELLE DISCENDENZE

(Nell’immagine un fotogramma di Der Golem, film muto tedesco del 1920 diretto da Paul Wegener. La figura del golem, un forzuto uomo d’argilla portato alla vita, ricorre in due leggende ebraiche ambientate a Benevento e a Oria trascritte nel Libro delle Discendenze).   Verso il finire del Settecento il ritrovamento di un manoscritto nella Biblioteca della Cattedrale di Toledo da pa... »

KAPPLER, IL NAZISTA CHE FUGGÌ DENTRO UNA VALIGIA

KAPPLER, IL NAZISTA CHE FUGGÌ DENTRO UNA VALIGIA

Alle Fosse Ardeatine, vecchie cave abbandonate alla periferia di Roma, una ventina di soldati delle SS devono uccidere trecentotrenta prigionieri italiani: troppi per organizzare una normale fucilazione. Il colonnello Herbert Kappler decide allora che i condannati vengano presi cinque alla volta con le mani legati dietro la schiena, portati dentro le cave e uccisi con un colpo di pistola alla test... »

CONTRATTO CON DIO DI UN EBREO AMERICANO

CONTRATTO CON DIO DI UN EBREO AMERICANO

Contratto con Dio è un romanzo a fumetti di Will Eisner, o graphic novel, pubblicato in America nel 1978. È stato tradotto per la prima volta in Italia nel 1980 a puntate sulla rivista Eureka. Il romanzo è formato da quattro storie e un prologo che si svolgono negli anni trenta in un tenement (casamento) del Bronx.   La città di New York è divisa in cinque distretti: il Bronx, Manhattan, Quee... »

L’ESTETICA NAZISTA

L’ESTETICA NAZISTA

La grafica, le divise militari, i manifesti di propaganda e il resto dell'immaginario nazista derivano in gran parte dall'arte che Hitler aveva bollato come "degenerata". »

MAUS, I TOPI NEL PAESE DEI GATTI

MAUS, I TOPI NEL PAESE DEI GATTI

Maus è un romanzo a fumetti (graphic novel) che racconta la storia della Shoah: la cattura, la deportazione e lo sterminio degli ebrei attuato dai nazisti. L’autore, Art Spiegelman, è figlio di una coppia ebrea, Vladek e Anja, che aveva subito la deportazione nel campo di concentramento di Auschwitz. Art aveva deciso di realizzare un fumetto che raccontasse che cosa era successo ai suoi geni... »

IL MISTERO DEL GENIO DI PALERMO

IL MISTERO DEL GENIO DI PALERMO

A svelare il mistero del Genio di Palermo ha provato il semiologo Gianfranco Marrone, nell’articolo “Palermo: la Conca d’Oro, il Genio del Popolo apparso” uscito su Miti di città alcuni anni orsono. Partendo dall’analisi di due immagini che caratterizzano storicamente la città di Palermo, lo studioso tenta di dare a entrambe il carattere di “miti fondanti”... »

LE SETTE CITTÀ DI CIBOLA DA PAPERINO AGLI EROI BONELLI

LE SETTE CITTÀ DI CIBOLA DA PAPERINO AGLI EROI BONELLI

Il mito delle Sette città d’oro ebbe origine dopo la conquista della città spagnola di Merida agli inizi del’ottavo secolo da parte degli arabi. Narra la leggenda che sette vescovi fuggirono al di là dell’Oceano Atlantico per fondare altrettante favolose città con i loro meravigliosi tesori. Avrebbero raggiunto una terra chiamata Antilia. La leggenda tornò alla ribalta quando Antonio de Mendoza (1... »

OSKAR, IL GATTO INAFFONDABILE

OSKAR, IL GATTO INAFFONDABILE

Mi diverte leggere di persone che hanno avuto una vita sopra le righe o che hanno compiuto imprese e gesta notevoli. Anche se non volontariamente, trascinate dagli eventi e della storia. Alcune volte non sono uomini, ma, per esempio, un gatto. Non sappiamo esattamente dove nacque il bel gattone bianco e nero che vedete nella foto, forse nel nord della Germania tra il 1938 e il 1940, così come non ... »

TRIFONE LO CONOSCIAMO GRAZIE ALLA BUROCRAZIA

TRIFONE LO CONOSCIAMO GRAZIE ALLA BUROCRAZIA

Trifone figlio di Dioniso è un perfetto signor nessuno, un semplice tessitore egiziano nato l’8 dopo Cristo e morto dopo il 70. Un signor nessuno tra milioni di signor nessuno che hanno popolato il mondo, ma di lui sappiamo sorprendentemente tanto. E quello che sappiamo vi sorprenderà. La storia di Trifone l’ho trovata in un gran libro: “The Historical Jesus: The Life of a Mediterranean Jewish Pea... »

LA PIANURA PADANA SOMMERSA DOPO L’IMPERO

LA PIANURA PADANA SOMMERSA DOPO L’IMPERO

Sin da bambino mi è sempre piaciuto indagare sulle origini dei nomi delle città. Il toponimo per il quale ho speso più energie mentali è quello di Origgio, paese a una ventina di chilometri da Milano nel quale sono cresciuto. Il nome più antico di Origgio, trovato in un documento risalente a poco dopo la morte di Carlo Magno, è Oleoductus.   Oleoductus era un canale collegato all’Olona?... »

IN AFRICA SI PARLAVA NEOLATINO

IN AFRICA SI PARLAVA NEOLATINO

Il latino, come lingua parlata, già in epoca romana si stava trasformando, diventando nei secoli quello che oggi è l’italiano, lo spagnolo, il portoghese, il francese e il romeno. Ma l’Impero romano comprendeva territori molto vasti, che spaziavano dall’Europa all’Asia e all’Africa. Salvo che in Asia, dove durante l’Impero si parlava greco, ovunque si sono forma... »

GUNTHER PLÜSCHOW ERA MEGLIO DI INDIANA JONES

GUNTHER PLÜSCHOW ERA MEGLIO DI INDIANA JONES

Voglio parlare di un personaggio che i più di sicuro non conoscono: il tedesco Gunther Plüschow, al confronto del quale Indiana Jones era un pantofolaio. Gunther Plüschow nasce nel 1886, discendente del figlio illegittimo di un duca di Meclemburgo-Schwerin, si arruola in Marina, dove si dedica… all’aviazione. Nel 1914 prende il brevetto di pilota e viene trasferito in Cina, nella città di Ts... »

FEMMINISMO E MATERIALISMO STORICO

FEMMINISMO E MATERIALISMO STORICO

Dobbiamo molto agli americani in diversi campi, anche se non tutta la loro elaborazione teorica deve essera presa per oro colato. In particolare, avrei dei dubbi sulla tanto evocata riscrittura della storia fatta partendo da adesso, cioè giudicandola con i nostri occhi di uomini del terzo millennio. Dovremmo davvero, per esempio, cancellare tutta la cultura prodotta fino alla scomparsa dello schia... »

PULCHERIA ED EUDOCIA, UNO SCONTRO FRA SANTE

PULCHERIA ED EUDOCIA, UNO SCONTRO FRA SANTE

Per quanto possa risultare strano voglio parlare di due sante, Pulcheria e Eudocia. Questi nomi particolari sanno di antico. Sono due sante poco conosciute dal grande pubblico, eppure fondamentali per lo sviluppo del cristianesimo. Senza di loro probabilmente la religione cristiana sarebbe molto diversa e la storia del mondo differente. E non sarà l’unica cosa a meravigliarvi di questa storia. Ini... »

Costantino

COSTANTINO, IMPERATORE CRISTIANO FINO A UN CERTO PUNTO

Spinto dalla passione per la storia tardo antica ho appena finito di leggere “Costantino il Vincitore” di Alessandro Barbero. Di sicuro lo conoscete, è ospite fisso di Quark e Ulisse, e anche su Rai Storia, è un ottimo oratore (cercate le sue conferenze su youtube) oltre che un bravo scrittore di saggi storici e di romanzi. La cosa bella di Barbero è il suo continuo uso di fonti primarie. Quando u... »

IL SALUTO ROMANO NON ERA ROMANO

IL SALUTO ROMANO NON ERA ROMANO

La Legge Fiano, che punisce “chiunque propaganda le immagini o i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco”, ha riportato in primo piano il “saluto romano”, che consiste nello stendere il braccio destro teso alzato a circa 135 gradi dal corpo con le dita della mano unite. Saluto usato dai militanti di estrema destra in manifestazioni pol... »

IL DIO ODINO ERA UN IMPERATORE ROMANO

IL DIO ODINO ERA UN IMPERATORE ROMANO

Odino era un imperatore della dinastia degli Antonini? Anni fa, leggendo di alcune spedizioni degli antichi romani nel mar Baltico, mi venne da pensare che al loro posto avrei creato una base commerciale nella centralissima isola di Gotland: da quella postazione facilmente difendibile, perché circondata dal mare, avrei potuto controllare il commercio con i paesi rivieraschi. Dal Baltico arrivavano... »

LA FUGA DI DORIS DURANTI E LUISA FERIDA

LA FUGA DI DORIS DURANTI E LUISA FERIDA

Nel cinema italiano degli anni trenta e quaranta incontriamo “storie” che fanno grande scalpore come quella tra Doris Duranti e il gerarca fascista Alessandro Pavolini. O quella degli attori Luisa Ferida e Osvaldo Valenti. Doris Duranti nasce a Livorno nel 1917 in una famiglia benestante, composta da un padre anarchico e una madre che insiste per farla studiare dalle suore. Doris ha un... »

L’INCONTRO SEGRETO TRA DISNEY E MUSSOLINI

L’INCONTRO SEGRETO TRA DISNEY E MUSSOLINI

Nel 1935 Walt Disney fece un viaggio in Europa, incontrando gli editori locali delle sue creazioni. Venne anche in Italia, per definire il passaggio dei diritti di stampa dei suoi personaggi dall’editore fiorentino Nerbini al milanese Mondadori. Walt Disney incontrò anche Benito Mussolini? Una prima risposta ci viene data dall’intervista che Romano Mussolini rilasciò alla rivista “If” ... »

GINO BOCCASILE, L’ILLUSTRATORE ITALIANO DELLE SS

GINO BOCCASILE, L’ILLUSTRATORE ITALIANO DELLE SS

Forse la più famosa illustrazione di Gino Boccasile è quella di un “negraccio americano” che cinge i fianchi della Venere di Milo: la candida statua rappresenta una indifesa donna italiana. “I tedeschi lo costringevano a disegnare i manifesti per la Repubblica di Salò con i mitra puntati addosso”: questa è l’ingenua ricostruzione che mi dava un mio compagno di scuola nipote... »

I MANGA DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE

I MANGA DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE

I primi anni del Novecento sono decenni di guerra e le imprese dei soldati giapponesi diventano uno degli argomenti più popolari nel mondo dei manga. Dalla guerra russo-giapponese del 1904 alla Prima guerra mondiale, fino ad arrivare alla Seconda guerra mondiale, la casta militare nipponica diventa sempre più potente, tanto da prendere in mano le redini del Paese. Di conseguenza, la figura del pat... »

HENRY DUNANT, FONDATORE DELLA CROCE ROSSA

HENRY DUNANT, FONDATORE DELLA CROCE ROSSA

Nel 1863 il ginevrino Henry Dunant, colpito dalle condizioni dei militari feriti in guerra, riunì cinque cittadini svizzeri a Ginevra per studiare come fosse possibile creare un’organizzazione per curarli in modo umano. L’anno successivo fondò il movimento internazionale della Croce Rossa, la più vasta rete umanitaria del mondo. La sua missione consiste nell’alleviare le sofferen... »

FLORENCE NIGHTINGALE E LA MODERNA INFERMIERISTICA

FLORENCE NIGHTINGALE E LA MODERNA INFERMIERISTICA

Florence Nightingale era nata a Firenze, città da cui prese il nome, il 12 maggio del 1820. Quest’anno ricorrono i duecento anni dalla sua nascita. Proprio il 12 maggio si celebra in suo onore la giornata internazionale delle infermiere e degli infermieri. Infatti Florence Nightingale rivoluzionò l’idea dei compiti e dei doveri di una infermiera. La scienza infermieristica deve molto d... »

CONGO, MILIONI DI MORTI DIMENTICATI

CONGO, MILIONI DI MORTI DIMENTICATI

Vivo da alcuni anni a Bruxelles, la capitale belga, nel quartiere Matongé del municipio di Ixelles. Matongè è un affascinante mix di culture africane e di bohème belga, un quartiere eccentrico e alla moda. Un vivace luogo di incontro, pieno di colori, rumore, musica e una varietà di odori, a poche centinaia di metri dai palazzi delle istituzioni dell’Unione europea. Matongè prende il nome da... »

LA PESTE BUBBONICA A MILANO NEL 1630

LA PESTE BUBBONICA A MILANO NEL 1630

La peste bubbonica del 1630 è detta anche peste manzoniana. È chiamata così perché fu descritta da Alessandro Manzoni ne I Promessi Sposi. Nella sua forma definitiva, il romanzo è stato scritto circa due secoli dopo la peste, tra il 1840 e il 1842. Mescola la storia di Renzo e Lucia con un’accurata descrizione delle vicende storiche, ricavata da resoconti dell’epoca e documenti d’... »

MARCEL PETIOT HA IN CASA UNA PICCOLA AUSCHWITZ

MARCEL PETIOT HA IN CASA UNA PICCOLA AUSCHWITZ

All’alba del 25 maggio 1946, Marcel Petiot sale sul patibolo conservando il suo consueto atteggiamento distaccato. «Anche se non sono un uomo religioso, la mia coscienza è pulita», dice alla folla mentre il boia prepara la ghigliottina. «Ora pregherei lor signori di volgere lo sguardo altrove, perché lo spettacolo che seguirà sarà poco gradevole». Malgrado il gentile invito del condannato, i prese... »

LA QUARANTENA DAI TEMPI DELLA BIBBIA AL COVID-19

LA QUARANTENA DAI TEMPI DELLA BIBBIA AL COVID-19

L’8 marzo 2020 il governo ha stabilito che non si può entrare e uscire dalla Lombardia e in quattordici province fino al 3 aprile, per cercare di rallentare il contagio del coronavirus Covid-19. Il pericolo maggiore è che i reparti di terapia intensiva degli ospedali, già strapieni di contagiati con problemi di respirazione, non riescano più a curare tutti gli ammalati, facendo aumentare in ... »

COME CUCINARE LE LAGANAE DI ORAZIO

COME CUCINARE LE LAGANAE DI ORAZIO

Buongiorno, buongustai amanti della storia! È da un po’ che non vi propongo una ricetta antica e voglio tornare alla grande, con una ricetta che in casa nostra abbiamo apprezzato tutti. Ci siamo leccati i baffi da quanto era buona. Una ricetta composta da pochi e semplici ingredienti, facilmente reperibili, e anche abbastanza facile. Certo, diversamente delle precedenti, ci vuole un po’ più di paz... »

IL MASSACRO DEI VALDESI IN CALABRIA

IL MASSACRO DEI VALDESI IN CALABRIA

Una colonia di “eretici” valdesi si stabilì in Calabria nel Duecento. Provenivano dal Piemonte e precisamente dalle valli a ridosso delle Alpi occidentali.   Venivano dalla valle Germanasca, dalla val Chisone e dalla val Pellice. I cristiani che si erano rifugiati sulle Alpi dicevano di ispirarsi alla vita di Cristo. Parlavano occitano, detto anche lingua d’oc perché usava l... »

LA LEGGENDA DI SISSI TRONCATA DALLA LAMA DI UN OPERAIO

LA LEGGENDA DI SISSI TRONCATA DALLA LAMA DI UN OPERAIO

Luigi Luccheni ha la corporatura massiccia e l’abbigliamento logoro tipico dell’operaio italiano immigrato in Svizzera. Rappresenta una figura fuori posto, in quel 10 settembre 1898, davanti agli eleganti alberghi di Ginevra. Facendo domande a portieri e stallieri, l’italiano viene a sapere dei prossimi spostamenti di Elisabetta detta Sissi. L’imperatrice d’Austria sta per prendere un battello sul... »

LA BANDA BONNOT INVENTA LA RAPINA IN AUTO

LA BANDA BONNOT INVENTA LA RAPINA IN AUTO

Il 27 aprile 1912, la polizia francese individua alcuni uomini dell’inafferrabile “Banda Bonnot” nascosti in un grande garage nei dintorni di Parigi. Dopo un primo scontro a fuoco, con morti da entrambe le parti, gli agenti iniziano un lungo assedio. Sul posto si radunano 500 persone armate tra gendarmi, soldati e volontari. Il garage pare inespugnabile, e allora la polizia decide di usare i cande... »

LE ILLUSIONI COLLETTIVE DI CHARLES MACKAY

LE ILLUSIONI COLLETTIVE DI CHARLES MACKAY

Ogni tanto bisogna scavare nel passato per ritrovare il baricentro nel presente. Tempo fa giracchiavo per una rivendita di libri usati e mi capitò tra le mani un breve saggio: il titolo si presentava stuzzicante e l’argomento ancora di più. L’ho comprato. Si trattava di La pazzia delle folle, ovvero le grandi illusioni collettive, pubblicato da Il Sole 24 Ore nella collana “Mondo economico, 44”, n... »

LE AVVELENATRICI DELL'ANTICA ROMA

LE AVVELENATRICI DELL’ANTICA ROMA

Con questa nuova serie di articoli sui “delitti storici” voglio unire la mia passione per la storia con un’altra passione, un po’ più strana: quella per il real crime e i serial killer. Non chiedetemi perché sono interessata ad atti così ignobili, non lo so neanche io. Forse perché, in fondo, ciò che ci incuriosisce di più è la psicologia dei protagonisti di queste vicende. Cosa spinge... »

COME PREPARARE IL GARUM

COME PREPARARE IL GARUM, LA SALSA DEI ROMANI

Buongiorno, cuochi antichi! Questa volta parleremo di un componente molto importante della cucina romana: il garum. Praticamente ci è impossibile cucinare la stragrande maggioranza dei piatti dell’antica Roma, almeno nella versione originale, senza usare questo condimento. I nostri antenati ne andavano matti (anche se sembra non furono loro ad inventarlo) e proprio per questo lo mettevano ovunque.... »

DAGLI ANTICHI CELTI ALLA MONETA DI ASTERIX DA 2 EURO

DAGLI ANTICHI CELTI ALLA MONETA DI ASTERIX DA 2 EURO

I celti furono un insieme di popoli dalla lingua e dalle tradizioni simili. Nel periodo della massima espansione, da trecento a duecento anni prima di Cristo, erano diffusi dalle isole britanniche all’attuale Ungheria. Alcuni insediamenti erano presenti anche in Italia, in Spagna, in Portogallo e nell’odierna Turchia. Per questo motivo alcune popolazioni italiane ritengono di discender... »

LA RICETTA DEL LIBUM

LA RICETTA DEL LIBUM, LO SNACK DEGLI ANTICHI ROMANI

Dopo il budino degli antichi romani, che abbiamo proposto qui, siete pronti per una nuova ricetta vecchia di duemila anni? Niente paura, anche questa non è affatto difficile, né per gli ingredienti, né per la preparazione. Si tratta del libum. Molti identificano il libum come una sorta di pane antico, quando in realtà non è proprio così. I romani avevano molti tipi di pane, con farine e cotture di... »

IL BUDINO DEGLI ANTICHI ROMANI

IL BUDINO DEGLI ANTICHI ROMANI: UNA RICETTA FACILE

Stare in cucina mi è sempre piaciuto, mi rilassa e mi diverte. Sono una fan della storia, e della storia romana in particolare, per questo ho preso il coraggio di affrontare le ricette originali di quest’epoca così affascinante. Ogni volta che proverò qualche pietanza, pubblicherò un articolo con ricetta e procedimento, così se vorrete potrete rifarla anche a casa. Gli antichi romani non erano sol... »

cinque feste

CINQUE FESTE CRISTIANE DI ORIGINE PAGANA

L’epoca moderna è figlia, e frutto, del suo passato. Molte usanze, usi, costumi, modi di dire o fare ci vengono tramandati dalla nostra cultura e dalle epoche più antiche. Potremmo perciò stupirci di quante cose noi abbiamo ereditato (o spesso rubato) alle culture passate? Voglio elencarvi, in particolare, cinque festività che hanno origini, o che hanno preso spunto, da altrettante feste pagane. &... »

Frine

FRINE, L’ESCORT DELL’ANTICA GRECIA PROCESSATA NUDA

La storia dell’arte si basa anche su opere che pur non essendo dei grandi capolavori rubano l’attenzione dell’osservatore. È il caso del dipinto del francese Jean-Léon Gérome, che nel 1861 non mancò di suscitare un certo scandalo per la solare nudità della protagonista, negli ambienti artistici della Parigi dell’epoca (oggi è conservato nel Museo Hamburger Kunsthalle di Amburgo). La tela raffigura... »

Torre di Seneca

LE TORRI DI SENECA IN CORSICA

Su un punto gli storici concordano: nell’anno 41 dopo Cristo il filosofo Seneca fu esiliato in Corsica dall’imperatore Claudio su istigazione della moglie Messalina. Dove esattamente soggiornò il futuro educatore di Nerone non si può affermare con certezza, ma quando si dice Seneca si pensa immediatamente alla cosiddetta “torre di Seneca” nel comune di Luri (Capo Corso). La... »

sinti

COME ROM E SINTI SONO GIUNTI TRA NOI

I rom e i sinti insieme ai kalè e ad altri sottogruppi costituiscono la popolazione romanì (che un tempo veniva chiamata zingara). In Italia sono tra le 90mila e le 140mila persone. Nel mondo la popolazione romanì arriva a 12-15 milioni di persone.     Rom è una parola indiana che significa uomo. La loro bandiera fu creata nel 1933 e venne accettata ufficialmente nel 1971 dal congresso m... »

a destra

PERCHÉ TENIAMO LA DESTRA SE GLI ANTICHI ANDAVANO A SINISTRA?

Qualche anno fa, mentre ero a Londra per un corso d’inglese, l’insegnante chiese alla classe se sapesse come mai in Inghilterra (e in altri Paesi) si tenesse il volante a destra e guidasse a sinistra. Le ipotesi che ne uscirono fuori da quella conversazione “multietnica” variarono dalle più probabili a quelle più fantasiose. Dal canto mio, fino a quel momento non mi ero mai posta la do... »

LE MASSERIE PUGLIESI TRA NATURA E COLTURA

LE MASSERIE PUGLIESI TRA NATURA E COLTURA

Le masserie pugliesi sono di moda come luoghi di vacanza specialmente tra i turisti francesi. Alcune masserie sono state trasformate in agriturismi ed è possibile, nei  giusti periodi dell’anno, aiutare i contadini a raccogliere le ciliege ferrovia, a vendemmiare o a raccogliere le olive. Altre masserie sono state trasformate in alberghi. Nel cortile centrale recintato o in uno dei cortili e... »

REPORTAGE A CASTELSEPRIO TRA LE OMBRE DEI LONGOBARDI

REPORTAGE A CASTELSEPRIO TRA LE OMBRE DEI LONGOBARDI

Se vi dovesse capitare di passare dalla provincia di Varese e aveste almeno mezza giornata libera, fate un sopralluogo al parco archeologico di Castelseprio. Sarà una magica sorpresa in cui il cuore e la memoria verranno toccati da un viaggio interiore, mentre percorrerete vie antichissime e toccherete con mano la vita di innumerevoli generazioni. Innumerevoli perché il parco ha una storia stratif... »

MUSSOLINI E FUMETTO, FASCISTA PERFETTO?

MUSSOLINI E FUMETTO, FASCISTA PERFETTO?

In Italia il fumetto è legato al regime di Mussolini dal suo stesso atto di nascita, anche se si parla spesso di una presunta forte ostilità del fascismo nei suoi confronti: in realtà questa era dovuta dagli intellettuali in generale, al di là delle correnti politiche a cui appartenevano. Già nel lontano 1908, nell’Italia liberale, i personaggi dei fumetti creati in America a fine Ottocento ... »

Insalata russa

L’INSALATA RUSSA ARRIVA DA LONTANO

L’insalata russa è un antipasto freddo. Di solito si prepara per il pranzo di Natale o per il cenone di Capodanno. Molti però amano consumarla tutto l’anno, soprattutto d’estate, perché è un piatto fresco e appetitoso. Gli ingredienti con cui si prepara sono molto cambiati nel tempo. In origine era un antipasto riservato ai banchetti dei nobili e dei ricchi. Fino agli anni cinqua... »

Pagina 1 di 3123