topolino

Trondheim

LA DISNEY HORROR DI TRONDHEIM E NESME

Horrifikland di Lewis Trondheim e Alexis Nesme è attualmente disponibile solo in edizione originale in lingua francese. Alcuni volumi della serie Disney by Glénat, alla quale appartiene l’album, sono pubblicati in Italia da Giunti Editore nella collana Disney Comic Collection. Al momento non ci sono informazioni su una futura pubblicazione italiana. Mickey, Donald e Dingo (Topolino, Paperino... »

UN ABITO PER DUE

POP – UN ABITO PER DUE

Visita il gruppo satirico “Momento Pop” cliccando QUI   »

gadget di Topolino

I GADGET FIGHI DI TOPOLINO TRA GLI ANNI ’80 E ’90

Durante la bella stagione, sin dagli anni trenta, Topolino presentava spesso dei gadget (qui quelli dagli anni sessanta ai settanta – NdR), raggiungendo la perfezione tecnico-creativa tra la fine degli ottanta e la prima metà dei novanta. Quindi rivediamo nel dettaglio i gadget strafighi del periodo d’oro che va dal 1989 al 1994.     Di solito i gadget di Topolino erano compo... »

CIVITA, ZAVATTINI E PEDROCCHI FANNO GRANDE TOPOLINO

I TRE UOMINI CHE FECERO GRANDE TOPOLINO

La struttura del settimanale di Topolino sembra ormai stabilizzata. Con il n. 151 del 1935, però, la redazione di Mondadori mette in atto un esperimento che oggi potrebbe apparire incomprensibile.   Imitare L’Avventuroso non rende Le domenicali di Mickey Mouse, con l’irresistibile storia di Saltarello, scompaiono dalla prima pagina e vengono sostituite da una storia “naturalistica” di f... »

ll settimanale di Topolino viene lanciato nel 1932 dall'editore fiorentino Nerbini, ma tre anni dopo da Milano si fa avanti un editore ben più agguerrito: Arnoldo Mondadori...

L’EDITORE MONDADORI SI APPROPRIA DI TOPOLINO

Il settimanale di Topolino viene lanciato nel 1932 dall’editore fiorentino Nerbini, ma tre anni dopo da Milano si fa avanti un editore ben più agguerrito: Arnoldo Mondadori… Secondo la vulgata classica, all’uscita mondadoriana de I Tre Porcellini e soprattutto degli albi Nel Regno di Topolino, Mario Nerbini pensa di reagire all’evidente atto di forza concordato tra Disney e Mondadori c... »

LE CONTRADDIZIONI DEGLI ANIMALI UMANIZZATI DELLA DISNEY

LE CONTRADDIZIONI DEGLI ANIMALI UMANIZZATI DELLA DISNEY

È difficile prendersi sul serio quando si parla di animali umanizzati. Immaginare un’oca, un cavallo, un topo che cercano di assomigliare a noi soffrendo sul lavoro, pagando le tasse, cercando un compagno di vita, richiede una grossa sospensione dell’incredulità. Eppure c’è chi ha studiato seriamente la questioni relative all’antropomorfismo nella letteratura, nei fumetti, nel cinema, giungendo a ... »

LA PRIMA APPARIZIONE DI PAPERINO NEI FUMETTI ITALIANI

LE PRIME APPARIZIONI DI PAPERINO NEI FUMETTI ITALIANI

Nel 1934 su Topolino i fumetti avventurosi di Cino e Franco spopolano, ma ovviamente non sono soli. Ci sono, tanto per cominciare, le splendide tavole domenicali del Mickey Mouse di Floyd Gottfredson e collaboratori. A partire dal 7 aprile 1934 appare una memorabile storia “a continuazione”, la favolistica La novella di Topolino, che sarà ristampata con il titolo Topolino Principe Azzu... »

Quante copie vendono i fumetti

QUANTE COPIE VENDONO I FUMETTI IN ITALIA

Il primo numero di Tex Willer, la nuova serie con le avventure giovanili del famoso ranger, ha venduto 100mila copie: un dato che esce dalla bocca dello sceneggiatore e curatore Mauro Boselli in persona (a Cartoomics 2019). Su che cifra si assesteranno le vendite della collana? Si accettano scommesse. Se vengono pubblicizzati i (rarissimi) exploit brillanti, le case editrici tengono invece stretta... »

La Spada di Ghiaccio

TOPOLINO E PIPPO NELLA SAGA DELLA SPADA DI GHIACCIO

La Saga della Spada di Ghiaccio è composta da quattro avventure a fumetti Disney di genere fantasy, ideate e disegnate da Massimo De Vita e pubblicate, sempre in occasione delle festività natalizie, sul Topolino dei primi anni ottanta, tranne l’ultimo capitolo che venne realizzato nel gennaio del 1993 e a cui collaborò alla sceneggiatura Fabio Michelini. Si inizia su Topolino n. 1411 del 12 dicemb... »

Cino e Franco

CINO E FRANCO DI ALEX RAYMOND SALVANO TOPOLINO

Il settimanale dedicato a Topolino, pubblicato dal 1932 dall’editore Nerbini, all’inizio fatica a decollare malgrado l’ottimo materiale disneyano presentato. Solo con l’introduzione della striscia realistica di Cino e Franco, creata da Lyman Young e disegnata anonimamente dal giovane Alex Raymond, arriverà la svolta decisiva… Le strisce giornaliere di Floyd Gottfredso... »

GUIDA AI GADGET DI TOPOLINO ENTRATI NELLA LEGGENDA

GUIDA AI GADGET DI TOPOLINO ENTRATI NELLA LEGGENDA

I gadget di Topolino degli ultimi decenni sono ormai dei veri e propri giocattoli. Si va dal pupazzetto o action figure, agli autoveicoli componibili dei personaggi: astronavi, auto, marchingegni dei Bassotti e attrezzature di Paperinik. Un galeone, il castello dei Wizard of Michey e persino l’intera città di Paperopoli con mappa, case e deposito sulla collina Ammazzamotori. I primi gadget di Topo... »

I primi numeri di Topolino

I PRIMI NUMERI DI TOPOLINO DEGLI ANNI TRENTA

Esattamente quattordici giorni dopo l’esordio di Jumbo della casa editrice Saev di Lotario Vecchi, destinato a rivoluzionare il panorama editoriale per i ragazzi, il 31 dicembre 1932 esce il primo numero di Topolino.   Il settimanale di Topolino All’inizio, il nuovo settimanale, edito da Nerbini di Firenze, una casa editrice specializzata in letteratura popolare, ha davvero ben poco che possa... »

punto di vendibilità

QUAL È IL PUNTO DI VENDIBILITÀ DEL FUMETTO?

Cos’è il punto di vendibilità? Mi capita abbastanza spesso di trovare sulla rivista FilmTV commenti e riflessioni sul cinema che si adattano perfettamente anche al fumetto. Alcune settimane fa il sempre acuto Filippo Mazzarella, nella sua rubrica Mulholland drive, ha affrontato l’argomento del “selling point”, punto di vendibilità, che il dizionario Cambridge così definisce... »

Gargoyles

I DOCCIONI ITALIANI ISPIRARONO I GARGOYLES AMERICANI?

Conoscete il cartone animato dei Gargoyles? Be’, intanto parliamo di una storia uscita nel settimanale di Topolino: Qui, Quo, Qua e i doccioni volanti (Induck: I TL 1694-B), scritta da Sauro Pennacchioli, disegnata da Joan Espinach (matite) e dal Comicup Studio (chine). Gargoyles a Paperopoli 2 L’episodio inizia con Zio Paperone che cerca di demolire un edificio avvolto nella nebbia, m... »

Topolino

90 ANNI DI TOPOLINO CON I 10 CARTONI PIÙ SCORRETTI

Topolino, il nostro giovanissimo novantenne creato da Walt Disney e Ub Iwerks, è stato protagonista di tante opere, tra fumetti e cartoni animati. Nei vecchi cartoni animati esibiva senza pudore alcune scellerate abitudini e dei pericolosi divertimenti che oggi, nei tempi del politicamente corretto, sarebbero moralmente esecrati. Ecco a voi, quindi, i dieci cortometraggi animati più scorretti che ... »

Romano Scarpa

ROMANO SCARPA NEI RICORDI DELLA FIGLIA SABINA

Romano Scarpa (1927-2005), veneziano, è stato uno dei più grandi autori che ha lavorato sui fumetti di Walt Disney. Un autore formidabile, ultimamente scoperto anche dagli americani. Ho incontrato Romano Scarpa numerose volte, soprattutto a casa sua, vicino a Rialto a Venezia, prima che si trasferisse in Spagna. Trascorrere qualche ora con Romano era sempre una gioia. Lui che era così critico, qua... »

LUCIO LEONI, MAESTRO DELL’INQUISIZIONE

LUCIO LEONI, MAESTRO DELL’INQUISIZIONE

L’uscita in Francia del decimo cartonato di “Les Maîtres Inquisiteurs” mi offre l’opportunità di intervistare il disegnatore, Lucio Leoni, un artista-autore poliedrico nato a Como nel 1968 che sa muoversi con disinvoltura nei vari generi del fumetto, dal realistico al comico, dal grottesco al più canonico degli stili, quello Disney. Sul sito di Topolino leggo che Lucio Leoni decise di ... »

I MILLE INTRIGHI DI MACCHIA NERA

I MILLE INTRIGHI DI MACCHIA NERA

Macchia Nera (Phantom Blot) è uno dei più pericolosi e acerrimi nemici di Topolino.   Il primo Macchia Nera nelle strisce quotidiane Appare per la prima volta in: “Topolino e il mistero di Macchia Nera” (Outwits the Phantom Blot), una storia delle strisce quotidiane disegnate da Floyd Gottfredson su testi di Merril De Maris (chine di Ted Thwaites e Bill Wright), pubblicate dal 20 maggio 1939 ... »

LA PERDUTA LEGGEREZZA DEL FUMETTO

LA PERDUTA LEGGEREZZA DEL FUMETTO

Oggi il fumetto è ancora leggerezza? Un paio d’anni fa ho lavorato a una storia a fumetti, “Dai gas, Liz”, su testo di Francesco Matteuzzi, con scadenza di consegna molto ravvicinata e, di conseguenza, senza pretese di grande qualità. Dovendo lavorare a ritmo piuttosto sostenuto, ho sacrificato ricchezza e complessità del disegno a favore di soluzioni più veloci, cercando tuttavia di garanti... »

MOMENTO POP – POSTATOMICO

MOMENTO POP – POSTATOMICO

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/ »

I TANTI SHERLOCK HOLMES DEI FUMETTI

I TANTI SHERLOCK HOLMES DEI FUMETTI

Il recente saggio Sherlock Holmes. L’avventura nei fumetti, scritto da Luigi Siviero e pubblicato da ProGlo – Prospettiva Globale, è una miniera di aneddoti e informazioni sulle versioni a fumetti del celebre detective creato da Arthur Conan Doyle. Per saperne di più abbiamo intervistato Siviero, già autore di Dylan Dog e Sherlock Holmes: indagare l’incubo e Dall’11 settembre a B... »

FENOMENOLOGIA DI SIO

FENOMENOLOGIA DI SIO

Anche se il titolo riprende scherzosamente quello dedicato da Umberto Eco a Mike Bongiorno, questo non è un trattato semiologico su Sio, ma solo un tentativo di conoscere meglio l’autore più divisivo dell’attuale panorama fumettistico, cercando di comprendere perché sia così amato dai suoi (quasi tutti giovanissimi) lettori e lettrici, quanto incompreso, rifiutato e disprezzato dai con... »

JERRY SIEGEL, IL CREATORE DI SUPERMAN SCRIVE TOPOLINO

JERRY SIEGEL, IL CREATORE DI SUPERMAN SCRIVE TOPOLINO

Nei primi anni settanta il settimanale “Topolino” comincia a pubblicare avventure diverse dal solito come viaggi nello spazio e nel tempo, nemici alieni, malvagi scienziati e mondi fantastici: sono opera di Jerry Siegel, il creatore di Superman. Jerome “Jerry” Siegel nasce a Cleveland il 17 ottobre 1914. Appassionato di fantascienza, ancora ragazzino inizia a pubblicare racconti sulla rivista amat... »

SANDRO DOSSI, L’UOMO DIETRO A GEPPO PER 30 ANNI

SANDRO DOSSI, L’UOMO DIETRO A GEPPO PER 30 ANNI

Sandro Dossi, il fumettista che non nega un sorriso a nessuno, è nato a Monza nel 1944. Dossi è uno dei disegnatori di fumetti umoristici più longevi e prolifici. Ha lavorato soprattutto per la storica casa editrice Bianconi (poi Metro), che dagli anni cinquanta ai novanta ha prodotto i fumetti di Geppo il diavolo buono, Braccio di Ferro, Pinocchio e il gatto Felix. Oltre che per la Disney, disegn... »

LE ARACHIDI DI SUPER PIPPO

LE ARACHIDI DI SUPER PIPPO

L’imbranato Pippo, mangiando un’arachide speciale che cresce solo nel giardino di casa sua si trasforma in Super Pippo. A differenza dell’uomo d’acciaio non ha il punto debole della kriptonite, ma un problemino lo ha comunque: l’effetto delle super-noccioline (dette anche “spagnolette”) è mutevole e, a volte, dura poco. Non potendo rischiare di rimanere senza superpoteri nel bel mezzo di uno... »

MAX PAPESCHI, L’UOMO PIÙ PROVOCATORIO DEL MONDO

MAX PAPESCHI, L’UOMO PIÙ PROVOCATORIO DEL MONDO

Max Papeschi approda nel mondo dell’arte contemporanea verso la fine del 2008, dopo l’esperienza di autore e regista in ambito teatrale, televisivo e cinematografico. Il clamore mediatico sollevato da una sua opera gigante, affissa sulla facciata di un palazzo nel centro di Poznań, in Polonia, lo proietta sulla scena internazionale, rendendolo in pochissimo tempo uno dei giovani artist... »

LOISEL O TÉBO? I GRANDI AUTORI DISEGNANO TOPOLINO!

LOISEL O TÉBO? I GRANDI AUTORI DISEGNANO TOPOLINO!

Finora gli autori hanno dovuto sempre adattarsi allo “stile Disney”, potrà mai capitare il contrario? In Francia è l’editore Glénat ad avere la licenza Disney per i libri a fumetti (chiamati Bandes Dessinées, “strisce disegnate”). Ed è stato lui ad avere l’idea di varare la collana “Mickey vu par…” (“Topolino visto da…”), che,... »

L’INCONTRO SEGRETO TRA WALT DISNEY E BENITO MUSSOLINI

L’INCONTRO SEGRETO TRA WALT DISNEY E BENITO MUSSOLINI

Nel 1935 Walt Disney fece un viaggio in Europa, incontrando gli editori locali delle sue creazioni. Venne anche in Italia, per definire il passaggio dei diritti di stampa dei suoi personaggi dall’editore fiorentino Nerbini al milanese Mondadori. Walt Disney incontrò anche Benito Mussolini? Una prima risposta ci viene data dall’intervista che Romano Mussolini rilasciò alla rivista “If” ... »

I FUMETTI ITALIANI ERANO I PIÙ VENDUTI DEL MONDO

I FUMETTI ITALIANI ERANO I PIÙ VENDUTI DEL MONDO

Negli anni settanta l’Italia era la nazione dove si vendevano più fumetti nel mondo. O almeno, nel mondo occidentale (il Giappone era il primo della classifica anche allora). C’erano molti settimanali a fumetti, alcuni dei quali vendevano più di mezzo milione di copie. E tantissimi giornalini di seconda fila come questi, che pure se la cavavano bene vendendo sulle 50mila copie. Si trattava perlopi... »

“MOMENTO POP” – STRAZIO

“MOMENTO POP” – STRAZIO

Fai un salto nella satira: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/ »