Bédé

I TROLL CHE DISCENDONO DA GOSCINNY

I TROLL CHE DISCENDONO DA GOSCINNY

Per quanto ne so, lo sceneggiatore Arleston non ha mai negato l’ascendenza asterixiana della sua serie Trolls de Troy (disegnata da Jean-Louis Mourier). E sarebbe ben strano se lo facesse, visto che oltre a riprenderne in versione comico-splatter molti elementi, la cita a ogni piè sospinto. L’unico, dichiarato scopo è di divertirsi e divertire. Riuscendoci benissimo. Se in un episodio ... »

LA MORTE DI SPIROU

LA MORTE DI SPIROU

A sei anni dall’ultimo volume delle avventure di Spirou e Fantasio, esce quello che potrebbe essere il finale della serie. Sarà veramente la fine delle avventure del fattorino più famoso del mondo? Mentre le Edizioni Dupuis si preparano a festeggiare il loro centenario, Spirou e Fantasio si godono un meritato momento di relax. Come principali stelle dell’editore la loro presenza è necessaria per l... »

BARBARELLA, LAURELINE E ISABELLA

BARBARELLA, LAURELINE E ISABELLA

Le protagoniste femminili dei fumetti sono senz’altro meno numerose dei personaggi maschili, ma anche in un elenco estremamente sintetico e approssimativo dalle origini a oggi risultano essere state comunque moltissime. Si cominciò con la saggia servetta Bécassine, protagonista in Francia di brevi fumetti umoristici già nel 1905, e con la giovane Tonda Haneko, che sette anni dopo imitava le ... »

EROI IN MASCHERA, QUASI SUPEREROI

EROI IN MASCHERA, QUASI SUPEREROI

Se tolgo quella maschera qualcosa svanirà per sempre, perché chiunque tu sia non sarà mai grande come l’idea di ciò che sei. V For Vendetta di Alan Moore e David Lloyd, Libro 3, cap. 9, pag. 6 (1989) Le maschere, ragazzo mio, sono magiche… i giusti che le indossano si sentono più forti e protetti dall’umana mediocrità… ma i malvagi le usano per imporre col terrore i loro funesti disegn... »

L’OCEANIA DI HUGO PRATT E DEGLI ALTRI

L’OCEANIA DI HUGO PRATT E DEGLI ALTRI

I fumetti ambientati in Oceania non sono poi molti. Naturalmente si contano vari episodi di singoli personaggi famosi ambientati in Australia, come “Donald Duck in Adventure Down Under” (Paperino cacciatore di canguri – 1), una storia di Carl Barks del 1947 che si segnala per le accurate ricostruzioni dei costumi aborigeni. O “I Figli del Sogno” e “Moha-MohaR... »

SORRY, LA BREVE VITA DI UNA RIVISTA

SORRY, LA BREVE VITA DI UNA RIVISTA

Sorry, parlare di riviste a fumetti, oggi, sembra come parlare delle guerre puniche. Qualcuno ricorda gli elefanti di Annibale, qualcun altro ricorda che c’è stata un’epoca in cui si poteva andare in edicola e trovare svariate pubblicazioni, pronte a offrire, dietro una copertina più o meno rutilante, un ventaglio di proposte variegate: strisce umoristiche, storie complete d’autore, redazionali, r... »

CAVERNICOLI E DINOSAURI NEI FUMETTI

CAVERNICOLI E DINOSAURI NEI FUMETTI

Il continente unico di Pangea cominciò a smembrarsi nel periodo Triassico, all’incirca 200 milioni di anni fa. Fecero in tempo ad abitarlo i primi sauri, ma non i dinosauri propriamente detti evolutisi tra il Giurassico e il Cretaceo, quasi un centinaio di milioni di anni dopo. Può anche darsi che vi abbiano vissuto i primi esemplari di una variante di sauri detti terapsidi, ma nessuno dei m... »

IL MAL D’AFRICA NEL FUMETTO DA PRATT A MANARA

IL MAL D’AFRICA NEL FUMETTO DA PRATT A MANARA

“Da giovane avevo visto posti che poi avevo abbandonato, e quando li ho ricercati, ritornando, non li ho più trovati: erano forse sensazioni che non era più possibile riavere”. Hugo Pratt     L’avventura africana dalla letteratura alle strisce americane L’Africa è stata tradizionalmente uno dei luoghi principali della narrativa avventurosa, almeno finché non si è ... »

TUTTI I FUMETTI AMBIENTATI AD ATLANTIDE

TUTTI I FUMETTI AMBIENTATI AD ATLANTIDE

Quello di Atlantide, mito archeologico confezionato da Platone forse unendo fonti d’ispirazione diverse, è un tema diffuso in letteratura, nel teatro, nel cinema e naturalmente anche nei fumetti. Se ne trova già riferimento in uno dei più vecchi eroi dei fumetti giapponesi, Ogon Batto (1), “Il Pipistrello d’Oro”, giustiziere volante creato nel 1930 da Takeo Nagamatsu per il... »

LOISEL REALIZZA TOPOLINO

LOISEL REALIZZA TOPOLINO

Negli Stati Uniti del 1930, in piena Grande depressione, Mickey Mouse (Topolino) e Horace (Orazio) vanno in un cantiere alla ricerca di un impiego e vengono cacciati malamente da Pat Hibulaire (Pietro Gambadilegno). Mestamente i due tornano a casa e, per tirarsi un po’ su di morale, decidono di andare a fare un’escursione in riva al fiume, in compagnia di Donald Duck (Paperino), Clarabelle (... »

MOEBIUS, FORZA E DEBOLEZZA DI UN MITO

MOEBIUS, FORZA E DEBOLEZZA DI UN MITO

Moebius è lo pseudonimo di Jean Giraud, un fumettista francese nato nel 1938 nella periferia di Parigi.   Jean Giraud ha pubblicato nel 1999 un’autobiografia intitolata Moebius / Giraud: Histoire de mon double (Moebius / Giraud: storia del mio doppio). Giraud si percepisce come doppio: tutto in lui è doppio. Ha avuto due padri (uno biologico e uno putativo), ha avuto due mogli, due fami... »

GLI ANTENATI DI ASTERIX E OBELIX SONO ITALIANI

GLI ANTENATI DI ASTERIX E OBELIX SONO ITALIANI

Il fiorentino Luigi Pulci (1435-1484), cortigiano di casa Medici, è stato ambasciatore a Milano, Napoli e Venezia per il condottiero Roberto Sanseverino. I suoi resti sono stati sepolti in terra sconsacrata perché ateo convinto. Per divertire Lorenzo il Magnifico e la madre di lui Lucrezia Tornabuoni ha scritto un poema che faceva la parodia dei romanzi cavallereschi, come le gesta di Orlando, re ... »

COCCODRILLO FUMETTOSO 3

COCCODRILLO FUMETTOSO 3

.   »

ARRIVANO LE GIACCHE BLU!

ARRIVANO LE GIACCHE BLU!

Lucky Luke era uno dei personaggi di maggior successo del settimanale per ragazzi Spirou. E come tale attirava l’attenzione della concorrenza che, un bel giorno, è riuscita a strapparlo alla Dupuis. L’editore belga, per correre ai ripari, decide di sostituirlo con un’altra serie umoristica western. Tra le varie proposte viene accettata quella di due autori “interni”. ... »

COCCODRILLO FUMETTOSO 1

COCCODRILLO FUMETTOSO 1

LO SCORPIONE NELLA ROMA DEL SETTECENTO

LO SCORPIONE NELLA ROMA DEL SETTECENTO

L’affascinante città di Roma ha fatto da sfondo a diversi fumetti, uno dei quali è Lo Scorpione, protagonista di una serie iniziata nel 2000 su testi di Stephen Desberg. I primi dodici albi sono stati disegnati da Enrico Marini, che ha anche collaborato alla creazione del personaggio e al soggetto delle storie. Desberg e Marini avevano già lavorato insieme nel western La stella del deserto, ... »

ASTERIX PER LE STRADE DI ROMA

ASTERIX PER LE STRADE DI ROMA

Paradossalmente, uno dei maggiori omaggi a fumetti della città di Roma proviene da un personaggio dei fumetti che è un suo dichiarato nemico: Asterix. Gli albi di Asterix, il piccolo guerriero gallo creato dallo sceneggiatore René Goscinny e dal disegnatore Albert Uderzo, sono uno dei più grandi successi del fumetto, avendo venduto oltre 200 milioni di copie in tutto il mondo. Il merito è del feli... »

SPIROU, FANTASIO E IL SESSO

SPIROU, FANTASIO E IL SESSO

Cosa c’entra Spirou con il sesso? Un problema ricorrente nelle storie avventurose, si tratti di fumetti, romanzi o film, è come gestire le storie d’amore che dovrebbero coinvolgere i protagonisti. Da qualche tempo il problema si è risolto da solo: le donne vengono impiegate, al pari degli uomini, in ruoli di azione: sono in grado di indagare, combattere, picchiare, sparare, inseguire, farsi ... »

I PUFFI NERI SONO RAZZISTI?

I PUFFI NERI SONO RAZZISTI?

Come inizia l’episodio de I puffi neri? Mentre i puffi stanno lavorando alla costruzione del ponte sul fiume Puffo, guidati dal decano del villaggio, il Grande Puffo, un puffo più pigro degli altri viene sorpreso a dormire invece di lavorare. Grande Puffo lo manda nel bosco a cercare un grande ramo, ma qui viene poi morso sulla coda dalla terribile mosca bzz, che lo trasforma in un puffo ner... »

LA LUNGHEZZA IDEALE DI UN FUMETTO

LA LUNGHEZZA IDEALE DI UN FUMETTO

Esiste un numero di pagine ideale per una storia a fumetti? Quanto dovrebbe durare un racconto disegnato per soddisfare le aspettative del lettore? La lunghezza standard di un film si è attestata intorno ai 90 minuti di proiezione. Questa durata rappresenta un compromesso tra le esigenze narrative dell’autore e quelle del pubblico, che vuole essere sorpreso e coinvolto emotivamente. Il tempo medio... »

LE REGOLE PER SCRIVERE UN BUON FUMETTO

LE REGOLE PER SCRIVERE UN BUON FUMETTO

La caratteristica distintiva del fumetto è collegare una parte letteraria a una grafica in un unicum inestricabile. Quando a una buona storia si aggiunge un disegno di qualità probabilmente stiamo leggendo un capolavoro. Spesso abbiamo brutte storie abbinate a bei disegni, oppure una trama avvincente sostenuta da una parte grafica mediocre. Non parliamo poi di quei fumetti dove né la parte lettera... »

10 IMMAGINI ICONICHE DEL FUMETTO

10 IMMAGINI ICONICHE DEL FUMETTO

Quando un’immagine è iconica? L’etimologia non ci aiuta, poiché il termine icona deriva dal greco classico eikon che significa immagine. Un’immagine iconica è dunque una tautologia? O forse questa ripetizione va intesa come una elevazione al quadrato del termine immagine. Una specie di superimmagine capace di esprimere alla massima potenza tutti i significati dell’immagine originale? P... »

IL MARSUPILAMI REALISTICO

IL MARSUPILAMI REALISTICO

Porto di Anversa (Belgio), novembre 1955. Una nave che trasporta una grande quantità di animali esotici attracca con molto ritardo rispetto al previsto, ritardo che ha causato la morte di quasi tutti gli animali. Tra quelli sopravvissuti ce n’è uno particolare, dalle fattezze curiose, che riesce a liberarsi e a scappare. François Van Den Bosche è un bambino di 10 anni con la grande passione per gl... »

LE DERNIER ATLAS, UNA SAGA RETROFUTURISTA

LE DERNIER ATLAS, UNA SAGA RETROFUTURISTA

In italiano i due volumi realizzati finora di Le Dernier Atlas sono in corso di serializzazione sul settimanale Skorpio di Editoriale Aurea, dal n. 2262 del luglio 2020. Al momento non ci sono notizie della pubblicazione in volume nel nostro paese. Ismaël Tayeb, un piccolo gangster della città di Nantes, riceve l’incarico di trovare una batteria nucleare da Jean Legoff, suo capo e padrino dell’org... »

FANTARETRÒ SUL MARE DI CHERBOURG

FANTARETRÒ SUL MARE DI CHERBOURG

Alcune nuotatrici scoprono una specie di cetaceo peloso arenato sulla spiaggia. Il sindaco del paese vorrebbe rimuoverlo al più presto, per toglierlo alla vista di curiosi e giornalisti.   Poco tempo dopo, un dossier top secret viene trafugato. Delle indagini sui due eventi, che si intersecano tra di loro, vengono incaricati i gemelli Côme e Pacôme Glacère: due agenti del controspionaggio dot... »

FUMETTI ALLITTERATI: PERSONAGGI CON INIZIALI UGUALI

FUMETTI ALLITTERATI: PERSONAGGI CON INIZIALI UGUALI

Gli autori dei fumetti hanno dato spesso ai propri personaggi nomi e cognomi che iniziavano con la stessa lettera, perché lo ritenevano divertente o perché pensavano che rendesse più facile ai lettori ricordarli. Recentemente mi sono divertito a chiedere agli iscritti a un gruppo Facebook sui fumetti quali rammentavano. Ne sono venuti fuori un bel po’. Li elenco qui sotto in grassetto, con (... »

DAL CORRIERE DEI PICCOLI AL CORRIERE DEI RAGAZZI

DAL CORRIERE DEI PICCOLI AL CORRIERE DEI RAGAZZI

Domenica 27 dicembre 1908, al prezzo di 10 centesimi esce, come supplemento del Corriere della Sera, il Corriere dei Piccoli, un settimanale destinato ai bambini. L’idea della testata era venuta alla scrittrice Paola Carraro Lombroso, figlia di Cesare Lombroso, medico, antropologo e giurista. Come direttore venne nominato il giornalista Silvio Spaventa Filippi. Oltre alle storielle illustrate, che... »

I FRANCOBELGI NEL CORRIERE DEI PICCOLI/RAGAZZI

I FRANCOBELGI NEL CORRIERE DEI PICCOLI/RAGAZZI

Chi cercasse notizie sul settimanale Corriere dei Piccoli scoprirebbe che il suo primo numero è uscito nel lontano dicembre 1908 e l’ultimo nell’agosto del 1995. Scoprirebbe, inoltre, che nel gennaio del 1972 fece la comparsa nelle edicole un altro settimanale chiamato Corriere dei Ragazzi, che, dopo aver riscosso un certo successo, scomparve all’improvviso nel novembre del 1976. Più precisa... »

LA DERIVA FANTASY DI BLAKE E MORTIMER

LA DERIVA FANTASY DI BLAKE E MORTIMER

Ho finalmente trovato il tempo di leggere “Le dernier pharaon“, volume fuoriserie della ormai corposa collana di avventure dell’accoppiata Blake e Mortimer creata da Edgar P. Jacobs. Fuoriserie perché, mentre le altre storie sono realizzate cercando di imitare narrazione-costruzione-disegno del creatore del personaggio, qui François Schuiten si prende molte libertà rispetto all... »

NATACHA NON HA MAI FATTO SCALO IN ITALIA

NATACHA NON HA MAI FATTO SCALO IN ITALIA

Il 26 febbraio 2020 un noto personaggio della BéDé franco-belga ha compiuto 50 anni. Noto nel suo Paese, giacché nel nostro non si è mai visto. La protagonista è l’hostess dell’aria Natacha, una bella ragazza dal seno prosperoso e dalle belle gambe poco nascoste da un’audace minigonna. In un’Italia da sempre sessuofobica i direttori di giornali per ragazzi che pubblicavano ... »

ASTERIX NELLA CORSICA CHE NON C’È PIÙ

ASTERIX NELLA CORSICA CHE NON C’È PIÙ

Quarantasette anni dopo Asterix in Corsica di René Goscinny e Albert Uderzo c’è la netta sensazione che il tempo si sia impigliato tra le pagine dell’albo. I riferimenti culturali non sono più comprensibili alle nuove generazioni di lettori e tanti luoghi comuni appaiono datati. I vecchi luoghi comuni sui corsi vanno dall’aspetto, tutti bruni dai capelli neri e un’espressione apatica e... »

CLAIRE BRETÉCHER NON C’È PIÙ

CLAIRE BRETÉCHER NON C’È PIÙ

Claire Bretécher è morta. L’autrice francese ha reinventato i codici della satira sociale a fumetti negli anni settanta con opere come Agrippina, Cellulite e I Frustrati. Nel 1976, il critico Roland Barthes disse che era “la migliore sociologa dell’anno”, in occasione di una mostra a lei dedicata al Centre Pompidou.   Tra le poche donne a imporsi nel mondo dei fumetti degli anni settant... »

WESTERN FRANCOFONO

IL WESTERN FRANCOFONO SA DI SPAGHETTI

Nel fumetto europeo il western francofono è secondo solo a quello italiano, ma è anche quello che più si ispira alla nostra tradizione del western spaghetti. “Il western non è dell’America è dell’anima”, si diceva negli anni sessanta per giustificare lo scippo culturale che Sergio Leone e soci avevano perpetrato. “Né storia né sequenze, solo ammazzamenti”, cosi Burt Kennedy illustrava ... »

Blake e Mortimer

GLI ANZIANI BLAKE E MORTIMER RITORNANO CON SCHUITEN

Gli albi di Blake e Mortimer in Italia sono editi da Alessandro Editore, ma siccome il nuovo episodio, Le Dernier Pharaon, è una storia fuori serie al momento non è ancora noto se e quando (e da chi) verrà editata da noi, anche se la pubblicazione da parte dell’editore consueto è assai probabile.     Anni dopo essere stato nella Grande Piramide (“Il mistero della Grande Piramide” –... »

Dicono che,,,, di Giles Rochier e Daniel Casanave

DICONO CHE… QUELLO CHE SI DICE E ANCHE DI PIÙ

Dicono che… in una cittadina di provincia dove tutti si conoscono. Una cittadina come tante, né grande né piccola. Una cittadina tranquilla dove non accade molto. Dove tutti hanno la verità in tasca su qualsiasi accadimento. Ora pare che il figlio dei Gabory sia tornato in città. Proprio quel ragazzo “che…”, “dopo quel che ha fatto…”, “non si vergogna?”. Ma perché è tornato? Forse per ... »

Il caso François Schuiten

IL CASO SCHUITEN: SI PUÒ ANCORA VIVERE DI FUMETTO?

L’annuncio da parte di François Schuiten (raffinato autore, tra l’altro, dell’ultimo album di Blake e Mortimer) del suo abbandono del fumetto ha riportato con forza sul tavolo della discussione il tema: è ancora possibile vivere di fumetto? Il sito francese ActuaLitté riprende le dichiarazioni di Schuiten fornendo qualche dato: per il 2019, grazie all’uscita di un nuovo Ast... »

IL TURCHESE MALEDETTO

FUMETTI DIMENTICATI: “IL TURCHESE MALEDETTO”

“Il turchese maledetto” è un fumetto scritto e disegnato da Laurent Theureau, uscito in Italia nel 1997 nella collana L’Eternauta presenta della Comic Art. In Francia, i quattro episodi da cui è costituito erano stati pubblicati dalla rivista (A suivre) dell’editrice Casterman tra il 1992 e il 1994, e poi raccolti nel volume “La turquoise maléfique” nell’agosto del 1994. Per l... »

RIFLESSIONI TARDIVE SULL’ASSOLUZIONE DI TINTIN DALL’ACCUSA DI RAZZISMO

L’ASSOLUZIONE DI TINTIN DALL’ACCUSA DI RAZZISMO

Può una sentenza cambiare la storia? Certamente sì. Dal processo di Ponzio Pilato a Gesù, sino ai nostri giorni, grandi infamie sono state commesse in aule cosiddette di giustizia. Al tempo stesso, grandi trasformazioni sociali si sono compiute per via giudiziaria piuttosto che alla volontà di governi o parlamenti: basti pensare alle sentenze della Corte suprema americana che, negli anni sessanta,... »

Bonjour tristesse

BONJOUR TRISTESSE, AMORE E GELOSIA IN COSTA AZZURRA

In Bonjour Tristesse la viziata studentessa parigina di diciassette anni Cécile trascorre l’estate del 1954 in compagnia del padre Raymond, vedovo da parecchi anni, e della sua giovane amante Elsa, in una villa sulla Costa Azzurra. Il rapporto tra padre e figlia è molto profondo e la complicità tra i due è alimentata dalla vita leggera e piena di svaghi che i due conducono abitualmente. Ma le cose... »

Le tavole originali dei fumetti

LE TAVOLE ORIGINALI DEI FUMETTI VENDUTE A PREZZI FAVOLOSI

Il collezionismo delle tavole originali dei fumetti è un vero e proprio mercato che oggi frutta guadagni favolosi alle case d’aste di tutto il mondo.   Le quotazioni delle tavole originali Non solo le case d’aste si arricchiscono. Chiunque possegga un disegno originale può venderlo nelle più disparate piattaforme digitali, o nelle fiere dedicate alla nona arte fino al più classico dei m... »

Il doppio nei fumetti

IL DOPPIO IN JACOVITTI, DIABOLIK, TEX E ZAGOR

Quello del “doppio” è un tema antichissimo nella narrativa. Già Omero, nell’Iliade, lo usa in abbondanza come mezzo per far comunicare dei e umani, con i primi che assumono le sembianze di saggi anziani o parenti di guerrieri e mogli per suggerire in modo più convincente comportamenti da tenere e “guidare” così le sorti della battaglia in corso. Per venire a tempi più... »

Il fumetto in Belgio

LA LINEA CHIARA E LA SCUOLA DI MARCINELLE

Il Belgio ha una grande tradizione nella produzione di fumetti, che riconosce come uno dei gioielli della sua cultura, quasi al pari della birra. Una delle testimonianze principali di questo attaccamento è la creazione del Centre belge de la bande dessinée, uno dei musei più importanti di Bruxelles dal 1989, che accoglie circa 200mila visitatori all’anno, ospitato in uno splendido padiglione... »

La rivoluzione di Metal Hurlant

METAL HURLANT, UNA RIVOLUZIONE DEL FUMETTO A METÀ

Nel 1975 la comparsa nelle edicole francesi della rivista Metal Hurlant non passò certo inosservata. Per dirla tutta, ai tempi la parola che ricorreva più spesso era rivoluzione. Alla maggior parte dei lettori sembrò effettivamente di trovarsi di fronte a un vero e proprio stravolgimento epocale. Nuovi orizzonti sembravano spalancarsi per il fumetto, nuovi mondi da esplorare e lo stesso fermento s... »

Calvo

EDMOND-FRANÇOIS CALVO DISEGNA IL LUPO HITLER

Edmond-François Calvo è nato a Elbeuf (Senna marittima, presso Rouen) il 27 agosto 1892. Porta il nome di una famiglia arrivata dalla Spagna nel XVIII secolo. Alto ben un metro e 91 centimetri, fu un grande atleta, tanto da vincere nel 1909 la traversata del fiume Elbeuf a nuoto. Mostra presto le sue attitudini al disegno, cosicché suo padre gli farà fare anche delle lezioni. Dopo gli studi al lic... »

Atom Agency e l'Aga Khan

ATOM AGENCY, L’AGA KHAN, LA BÉGUM E I SUOI DIAMANTI

Agosto 1949, Cannes (Francia) – L’Aga Khan III e sua moglie (la Bégum) Om Habibeh (l’ex Miss Francia Yvonne Blanche Labrousse), in viaggio sulla loro Cadillac verso l’aeroporto di Nizza, vengono spettacolarmente rapinati in pieno giorno. Il bottino dei malviventi annovera i famosi gioielli della Bégum, tra i quali spicca un diamante di 22 carati. Il valore della refurtiva ammonta a più di 20... »

L'estate diabolika

L’ESTATE FRANCESE DI DIABOLIK

Estate 1967, Antoine Lafarge, quindicenne giovane promessa del tennis e voce narrante della storia, sta passando alcuni giorni con il padre in un paesino sulla costa francese, mentre la madre e la sorella sono in viaggio in Irlanda. Il giovane stringe amicizia con Erik, suo avversario sui campi da tennis, con cui trascorre i giorni successivi nel divertimento e nella scoperta dei primi sentimenti ... »

Moebius

ALTER MOEBIUS, ALTRI FUMETTI

Nella seconda metà degli anni sessanta e nei primi dei settanta escono diversi numeri speciali della rivista “Linus”, finché, nel gennaio del 1974, la casa editrice Milano Libri lancia il corposo mensile “Alterlinus” (dove Alter sta per “altro”). Da Alterlinus ad Alter Alter In questo contenitore finiscono le storie lunghe, soprattutto avventurose, che su “... »

LUCIO LEONI, MAESTRO DELL’INQUISIZIONE

LUCIO LEONI, MAESTRO DELL’INQUISIZIONE

L’uscita in Francia del decimo cartonato di “Les Maîtres Inquisiteurs” mi offre l’opportunità di intervistare il disegnatore, Lucio Leoni, un artista-autore poliedrico nato a Como nel 1968 che sa muoversi con disinvoltura nei vari generi del fumetto, dal realistico al comico, dal grottesco al più canonico degli stili, quello Disney. Sul sito di Topolino leggo che Lucio Leoni decise di ... »

LA PARIGI SCOMPARSA DI NESTOR BURMA

LA PARIGI SCOMPARSA DI NESTOR BURMA

Nella primavera del 1980 il disegnatore poco più che trentenne Jacques Tardi, che da oltre dieci anni disegna fumetti nei vari ambiti della bédé francese con crescente successo, incontra in un bar di Place d’Italie, a Parigi, il più maturo (1909-1996) scrittore Léo Malet, che dagli inizi degli anni quaranta si cimenta con alterna fortuna nello sfornare romanzi polizieschi: il suo personaggio Nesto... »

Pagina 1 di 212