Autore: Gianluca Cavallo

I VIAGGI DI ALADAR DELLA FAMIGLIA MEZIL

I VIAGGI DI ALADAR DELLA FAMIGLIA MEZIL

Alle 17 di Martedì 10 giugno 1980 su Rete Uno va in onda, con il titolo “Contatto con il futuro”, il primo episodio de La Famiglia Mezil (Mézga család). Un cartone animato ungherese del 1968 scritto da József Romhányi e József Nepp per la Pannonia Film Studios di Budapest, a cui fanno seguito altre due serie nel 1972 e nel 1978. Il capofamiglia dei Mezil è Sandor (Géza nell’originale), un modesto ... »

IL TELEFILM DI BATMAN… ARRIVA IN RITARDO

IL TELEFILM DI BATMAN… ARRIVA IN RITARDO

«Mi è stato detto che il film Joker non sarebbe esistito senza la mia storia del personaggio, ma tre mesi dopo averla scritta io la ripudiai, perché era troppo violenta. Si trattava di Batman, per amor di Dio, è un tipo vestito da pipistrello. Sono sempre più convinto che la migliore versione di Batman fosse quella di Adam West, che non si prendeva sul serio», Alan Moore. Solo il 23 febbraio 1981 ... »

I COMPAGNI DI BAAL

I COMPAGNI DI BAAL

Giovedì 11 giugno 1970 alle 21, sul Programma Nazionale (l’attuale Rai Uno), va in onda il primo dei 7 episodi de I compagni di Baal (Les Compagnons de Baal), serie tv francese del 1968. Poi replicata da venerdì 10 settembre 1976 alle 19 sulla Rete 2. Regia di Pierre Prevert. Con Jacques Champreux (Claude Leroy), Claire Nadeau (Françoise Cordier), Jean Martin (M. De Plassans / Hubert de Mauvouloir... »

BELFAGOR, IL FANTASMA DEL LOUVRE

BELFAGOR, IL FANTASMA DEL LOUVRE

Mercoledì 15 giugno 1966, alle 21.15 sul Secondo (l’attuale Rai Due), va in onda la prima delle 6 puntate di Belfagor ovvero il fantasma del Louvre (Belphégor ou “Le fantôme du Louvre”), serie tv francese del 1965 basata sul romanzo del 1925 dello scrittore Arthur Bernède (1871 – 1937). Regia di Claude Barma. Le prime quattro puntate vanno in onda sul Secondo canale, le ultime due, dato il grande ... »

I TROPPI MISTERI DI GEMINUS

I TROPPI MISTERI DI GEMINUS

Venerdì 15 agosto 1969 alle 21.15 sul Secondo canale (oggi Rai Due), va in onda la prima delle 6 puntate dello sceneggiato Geminus. Soggetto e sceneggiatura di Francesco Milizia ed Enrico Roda. Regia di Luciano Emmer. Con Walter Chiari (Alberto Piergiorgi), Alida Chelli (Caterina Malfatti), Giampiero Albertini (Commissario Stacchi), Ira von Fürstenberg (Irina), Ugo Fangareggi (Padre Lennon), Elisa... »

FANTASCIENZA E SOPRANNATURALE NELLA RAI DEGLI ANNI ’60 E ’70

FANTASCIENZA E SOPRANNATURALE NELLA RAI DEGLI ANNI ’60 E ’70

Negli anni sessanta e settanta la Rai realizzò diversi sceneggiati e originali televisivi aventi come tema la fantascienza, l’occulto e il fantastico. Dopo aver parlato dei due più famosi sceneggiati “misteriosi”, Il Segno del Comando e Ritratto di donna velata, diamo uno sguardo a tutti gli altri sceneggiati di genere fantascientifico o soprannaturale, prodotti dalla Rai in quei due decenni. Tral... »

SUSAN, REED E NAMOR NEL TRIANGOLO AMOROSO

SUSAN, REED E NAMOR NEL TRIANGOLO AMOROSO

Nei primi numeri de I Fantastici Quattro, Stan Lee cerca di imbastire una specie di soap opera con il triangolo amoroso composto da Susan Storm/Ragazza Invisibile, Reed Richards/Mister Fantastic e Namor il Sub-Mariner: insomma, è meglio il cervellone sempre distratto o il romanticone impulsivo? Jack Kirby non sembra dare molto spazio a questi intermezzi romantici (è lui a sceneggiare le storie sul... »

QUANDO STEVE DITKO DISEGNÒ MARY JANE

QUANDO STEVE DITKO DISEGNÒ MARY JANE

Stan Lee interviene nelle prime storie dell’Uomo Ragno, che in gran parte scrive lo stesso disegnatore Steve Ditko, soprattutto per infilarci una tormentata storia d’amore accanto all’altra. Non a caso, Lee da tempo sceneggia le storie umoristico-sentimentali di Millie the Model, personaggio Timely/Atlas/Marvel ignoto agli italiani. Accanto alla quasi fidanzata Betty Brant, che p... »

L’ARRIVO DI GOBLIN, LA NEMESI DELL’UOMO RAGNO

L’ARRIVO DI GOBLIN, LA NEMESI DELL’UOMO RAGNO

Le storie dell’Uomo Ragno realizzate da Stan Lee e Steve Ditko si arricchiscono via via di intrighi sentimentali e di supercriminali interessanti, in particolare fa la scomparsa (ritornando poi spesso) Goblin, il ghignante folletto verde… L’UOMO RAGNO n. 11 del 17 settembre 1970 L’Uomo Ragno: La sfida di Mysterio (Amazing Spider-Man n. 13 del giugno 1964). Testo di Stan Lee... »

GLI SCENEGGIATI RAI DEI GIALLI DI FRANCIS DURBRIDGE

GLI SCENEGGIATI RAI DEI GIALLI DI FRANCIS DURBRIDGE

Francis Durbridge era uno scrittore britannico. Nato a Kingston upon Hull, una cittadina dello Yorkshire (nell’Inghilterra settentrionale), il 25 novembre 1912, è morto a Londra il 18 aprile 1998. Il suo personaggio più famoso è Paul Temple (da non confondere con Simon Templar). Creato per la radio inglese nel 1938, Paul Temple è uno scrittore di romanzi gialli che si cimenta come detective ... »

DAL CORRIERE DEI PICCOLI AL CORRIERE DEI RAGAZZI

DAL CORRIERE DEI PICCOLI AL CORRIERE DEI RAGAZZI

Domenica 27 dicembre 1908, al prezzo di 10 centesimi esce, come supplemento del Corriere della Sera, il Corriere dei Piccoli, un settimanale destinato ai bambini. L’idea della testata era venuta alla scrittrice Paola Carraro Lombroso, figlia di Cesare Lombroso, medico, antropologo e giurista. Come direttore venne nominato il giornalista Silvio Spaventa Filippi. Oltre alle storielle illustrate, che... »

ASPETTANDO LE TURTLES, CARTONI AMERICANI DI FINE ANNI ’80

ASPETTANDO LE TURTLES, CARTONI AMERICANI DI FINE ANNI ’80

Alla fine degli anni ottanta le serie dei cartoni animati americani venivano sempre più spesso trasmesse dai circuiti televisivi alternativi ai tre grandi network (Cbs, Nbc e Abc), in questo modo evitavano le censure e le gabbie imposte dai responsabili delle reti. La distribuzione alternativa dei cartoni in tante piccole emittenti, che non intervenivano sui contenuti, permisero l’affermarsi... »

I CARTONI AMERICANI IN ITALIA DAL 1980 AL 1985

I CARTONI AMERICANI IN ITALIA DAL 1980 AL 1985

Proseguiamo la storia dei cartoni animati americani trasmessi in Italia arrivando alla prima metà degli anni ottanta (per gli anni precedenti e per le serie Hanna-Barbera e Filmation, non trattate qui, vedi i link posti alla fine di questo articolo). Il 31 marzo 1980 sulle tv locali arriva la nuova serie dei Fantastici Quattro, “The New Fantastic Four” (1978), realizzata dalla Marvel Productions e... »

I CARTONI AMERICANI IN ITALIA NEGLI ANNI ’60 E ‘70

I CARTONI AMERICANI IN ITALIA NEGLI ANNI ’60 E ‘70

Tralasciando i cartoni animati Hanna-Barbera (già trattati qui e qui), Filmation e Disney (questi ultimi li vedremo in seguito), proviamo a fare un elenco delle serie realizzate dalle altre case di produzione americane, come la Warner Bros., trasmesse dalla tv italiana dall’inizio degli anni sessanta fino alla fine dei settanta. Accanto a ogni serie mettiamo l’anno in cui è iniziata in... »

LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA DAL 1984 AL 1985

LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA DAL 1984 AL 1985

Brusco calo delle prime tv dei cartoni animati giapponesi nel 1984 e nel 1985: anche messe insieme, le due annate totalizzano meno delle prime tv dei singoli tre anni precedenti. Ci sono comunque diversi titoli ancora oggi famosissimi, come Lamù, Kiss me Licia e Occhi di Gatto. Dal 9 gennaio 1984 su Italia 1 alle 20 va in onda Il Tulipano Nero (Ra Senu no Hoshi, 1975), di Mitsuru Kaneko, regia di ... »

HURRICANE POLIMAR: TUTTI I 26 EPISODI

HURRICANE POLIMAR: TUTTI I 26 EPISODI

Hurricane Polimar (Hariken Porima), anime trasmesso per la prima volta in Giappone nel 1974, è stato creato da Tatsuo Yoshida per la propria casa di produzione Tatsunoko. In Italia lo abbiamo visto sulle tv private all’interno del contenitore Ciao Ciao, a partire dal 16 dicembre 1980. Fa parte del filone dei supereroi giapponesi degli anni settanta, insieme a Gatchaman (1972), Kyashan (1973), e Te... »

1983, ALTRO ANNO MAGICO DI SERIE GIAPPONESI IN ITALIA

1983, ALTRO ANNO MAGICO DI SERIE GIAPPONESI IN ITALIA

Nel 1983 le serie anime in prima tv italiana diminuirono leggermente rispetto agli anni precedenti, ma si mantennero comunque in numero elevato. Dal 9 gennaio 1983 su Rete A va in onda Vultus 5 (Chōdenji Mashīn Borutesu Faibu, 1977), di Saburō Yatsude.Gli abitanti del pianeta Boazan sono simili ai terrestri, ma sono muniti di corna. Chi non le ha è trattato piuttosto male per una forma di razzismo... »

PETER PARKER E BETTY: L’UOMO RAGNO DAL N. 6 AL 10

PETER PARKER E BETTY: L’UOMO RAGNO DAL N. 6 AL 10

Continuamo ad analizzare cinque numeri per volta della prima edizione italiana de L’Uomo Ragno, soffermandoci stavolta sulle vicende sentimentali tra Peter Parker e Betty Brant, dopo avere visto in questo articolo i primi albi della serie pubblicata mezzo secolo fa dall’Editoriale Corno.   L’UOMO RAGNO n. 6 del 9 luglio 1970 L’Uomo Ragno, “Il mistero di Lizard... »

SERIE WESTERN TELEVISIVE E VERSIONI A FUMETTI

SERIE WESTERN TELEVISIVE E VERSIONI A FUMETTI

Tra i telefilm mandati in onda dalla Rai, fin dalle sue prime trasmissioni, numerosi sono stati quelli di genere western. Negli anni cinquanta, sessanta e settanta sono stati trasmessi quasi tutti all’interno dei programmi per ragazzi, ma ci sono stati anche telefilm destinati a un pubblico più “maturo”. Molte serie hanno avuto anche una versione a fumetti soprattutto grazie alle case editrici sta... »

1982, LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA

1982, LE SERIE ANIMATE GIAPPONESI IN ITALIA

Nel 1982 le nuove serie animate giapponesi trasmesse dalle reti televisive italiane aumentarono ancora rispetto all’anno precedente. Sia la Rai sia le tv private le inserirono nella loro programmazione dedicata ai bambini e ai ragazzi, introducendo personaggi di vario genere, incluso qualche horror. Domenica 3 gennaio 1982, alle 16.30, su Italia 1 all’interno del programma contenitore “Bim Bum Bam... »

1981, L’INVASIONE DEFINITIVA DEGLI ANIME

1981, L’INVASIONE DEFINITIVA DEGLI ANIME

Proseguiamo il racconto cronologico delle serie anime giunte in Italia, che abbiamo iniziato con l’articolo I primi anime in Italia: dal 1975 a 1980, con la grande infornata del 1981. Dal 5 gennaio 1981 sulle tv locali va in onda La banda dei ranocchi (Kerokko Demetan,1973), di Jinzo Toriumi e Tatsuo Yoshida. Il ranocchio Demetan vive in una famiglia povera. Con il papà Amataro e la mamma Am... »

I PRIMI CINQUE NUMERI ITALIANI DE IL MITICO THOR

I PRIMI CINQUE NUMERI ITALIANI DE IL MITICO THOR

Il mitico Thor, dio nordico del tuono, oggi è conosciuto soprattutto come personaggio dei fumetti (adattato anche per il cinema), grazie agli sceneggiatori Stan Lee e Larry Lieber che lo crearono insieme al disegnatore Jack Kirby. Uscito per la prima volta in America nel 1962 nell’albo antologico Journey into Mystery, Thor è stato pubblicato in Italia dall’Editoriale Corno a partire da... »

I PRIMI ANIME IN ITALIA: DAL 1975 AL 1980

I PRIMI ANIME IN ITALIA: DAL 1975 AL 1980

I primi cartoni animati realizzati in Giappone, gli “anime”, erano lungometraggi per il cinema. La leggenda del serpente bianco (Hakujaden, 1958) di Taiji Yabushita, è stato trasmesso dalla nostra tv per la prima volta il 12 dicembre 1970 sul Secondo Canale (l’attuale Rai Due) all’interno del programma Mille e una Sera, e poi replicato nella Tv dei Ragazzi. Il secondo lungometraggio es... »

I PRIMI 5 NUMERI ITALIANI DE I FANTASTICI QUATTRO

I PRIMI 5 NUMERI ITALIANI DE I FANTASTICI QUATTRO

Dopo avere esaminato qui i primi 5 numeri italiani de L’Uomo Ragno e qui i primi 5 numeri de L’Incredibile Devil, pubblicati dall’Editoriale Corno nel 1970, facciamo un salto di un anno per sfogliare i primi 5 numeri italiani de I Fantastici Quattro. Per la verità, il quartetto era già comparso negli anni sessanta sul supplemento di Linus, come abbiamo visto qui. I Fantastici Qua... »

I PRIMI 5 NUMERI ITALIANI DI DEVIL

I PRIMI 5 NUMERI ITALIANI DI DEVIL

Dopo il quattordicinale de L’Uomo Ragno (clicca qui), il secondo albo Marvel pubblicato dall’Editoriale Corno nel 1970 è L’Incredibile Devil. Nell’edizione Corno era stampato per metà in bianco e nero e per metà a colori, come si usava all’epoca. Devil, in America Daredevil, è stato creato da Stan Lee e disegnato da Bill Everett nel 1964. Nel fumetto originale all’ini... »

L’UOMO RAGNO IN ITALIA, RILEGGIAMO I PRIMI 5 NUMERI

L’UOMO RAGNO IN ITALIA, RILEGGIAMO I PRIMI 5 NUMERI

Iniziamo la storia dei fumetti Marvel pubblicati dalla Editoriale Corno con gli iniziali cinque albi del quattordicinale L’Uomo Ragno, uscito per la prima volta, secondo la data di copertina, il 30 aprile 1970 (in realtà la data si riferisce al giorno in cui viene ritirato dall’edicola, quindi per avere l’effettivo giorno d’uscita vanno sottratti 14 giorni). Negli Stati Uni... »

I GADGET DI TOPOLINO DEGLI ANNI OTTANTA

I GADGET DI TOPOLINO DEGLI ANNI OTTANTA

Dopo aver passato in rassegna i gadget che Topolino regalava negli anni sessanta e settanta, diamo un’approfondita occhiata agli omaggi degli anni ottanta. Tra questi ci sono i consueti album di figurine sui lungometraggi Disney. “Gli Aristogatti” davano il via su Topolino n. 1258 del 6 gennaio 1980. Poi “Cenerentola” su Topolino n. 1415 del 9 gennaio 1983. Infine, “Biancaneve e i sette nani... »

JERRY SIEGEL, IL CREATORE DI SUPERMAN SCRIVE TOPOLINO

JERRY SIEGEL, IL CREATORE DI SUPERMAN SCRIVE TOPOLINO

Nei primi anni settanta il settimanale “Topolino” comincia a pubblicare avventure diverse dal solito come viaggi nello spazio e nel tempo, nemici alieni, malvagi scienziati e mondi fantastici: sono opera di Jerry Siegel, il creatore di Superman. Jerome “Jerry” Siegel nasce a Cleveland il 17 ottobre 1914. Appassionato di fantascienza, ancora ragazzino inizia a pubblicare racconti sulla rivista amat... »

LA STORIA DEI CARTONI ANIMATI FILMATION IN ITALIA

I CARTONI ANIMATI DELLA FILMATION IN ITALIA

La casa di produzione americana Filmation Associates fu fondata nel 1962 dal produttore e doppiatore Louis “Lou” Scheimer (1928-2013), che sarà sempre il “boss”, l’animatore Harold H. “Hal” Sutherland (1929-2014) e l’ex disc jockey radiofonico e poi produttore Norm Prescott (1927-2005).   La sede dello studio era a Reseda, una località nei pressi di Los Angeles, in cui la Filmatio... »

Hanna-Barbera Ciao Ciao

I CARTONI HANNA-BARBERA NELLE TV LOCALI

Nell’articolo precedente abbiamo visto le serie Hanna-Barbera lanciate in Italia negli anni sessanta e settanta dai due canali Rai esistenti allora. Sul finire degli anni settanta la nascita delle tv private fa si che, così come per altri cartoni e telefilm, le serie Hanna-Barbera iniziano a essere trasmesse anche dalle emittenti locali (fino ai primi anni ottanta sono ancora vietati i netwo... »

Hanna-Barbera

I CARTONI HANNA-BARBERA ARRIVANO IN ITALIA

William Hanna e Joseph Barbera si conoscono alla Metro Goldwyn Mayer nel 1938.   Insieme realizzano i cortometraggi della serie a cartoni animati Tom & Jerry: Hanna si occupa della regia, Barbera delle storie e dei disegni.   Dopo la chiusura del settore dei cartoni animati della Mgm, perché la diffusione delle televisione mette in crisi gli spettacoli “collaterali” dei c... »

Olandese Volante

L’OLANDESE VOLANTE DI SCARPA, BARKS E CAVAZZANO

Secondo la leggenda, l’Olandese Volante è un vascello fantasma che solca eternamente i mari. O meglio, li sorvola visto che sta sospeso in aria avvolto nella nebbia. I fantasmi del suo equipaggio sono condannati a vagare fino alla fine dei tempi.   La maledizione che ha colpito la nave è dovuta alla caparbietà del suo capitano di voler superare a qualsiasi costo il Capo di Buona Speranza, la ... »

Saturno contro la Terra

DA SATURNO CONTRO LA TERRA A PAPERINO CONTRO REBO

Saturno contro la Terra è una serie di fumetti di genere fantascientifico che ruota intorno al tiranno alieno Rebo. La storia è basata su un soggetto del giornalista, scrittore, sceneggiatore e regista Cesare Zavattini (1902-1989), su richiesta di Federico Pedrocchi (1907-1945), nato in Argentina da genitori italiani, autore di storie di fumetti (soprattutto di Paperino) che lo ha sceneggiato. I d... »

LE STRAVAGANTI PARODIE MARVEL DI NOT BRAND ECHH

LE STRAVAGANTI PARODIE MARVEL DI NOT BRAND ECHH

Not Brand Echh è un albo antologico pubblicato dalla Marvel con scarsa fortuna dall’agosto del 1967 fino al maggio del 1969, per un totale di 13 numeri. Stan Lee e Jack Kirby, presenti nel primo numero, scrivono e disegnano poche storie della serie, lasciando spazio a sceneggiatori come Gary Friedrich, Roy Thomas e Arnold Drake; e a disegnatori come Marie Severin e Tom Sutton. L’umorismo è q... »

MILLE E UNA SERA: DA KAREL ZEMAN A OSVALDO CAVANDOLI

MILLE E UNA SERA: DA KAREL ZEMAN A OSVALDO CAVANDOLI

Mille e una Sera è stato un programma-contenitore curato dal regista cinematografico Luciano Pinelli, con la collaborazione di Gianni Rondolino. La trasmissione ha presentato cortometraggi e lungometraggi animati, anche con pupazzi, di tutto il mondo, offrendo un’ampia panoramica. La prima edizione è stata trasmessa dal Secondo canale (l’attuale Rai Due) ogni sabato sera alle 21,15 a partire... »

RITRATTO DI DONNA VELATA, UNO SCENEGGIATO DI SUCCESSO

RITRATTO DI DONNA VELATA, UNO SCENEGGIATO DI SUCCESSO

Durante gli ultimi anni del monopolio televisivo della Rai, alle 20.55 del 31 agosto 1975 sul Programma Nazionale (l’attuale Rai Uno), va in onda la prima delle cinque puntate di Ritratto di donna velata, per la sceneggiatura di Gianfranco Calligarich e Paolo Levi, e la regia di Flaminio Bollini. È uno sceneggiato “giallo-misterioso” ambientato nei pressi di Firenze e Volterra, a... »

La serie di Zorro

LE LEGGENDARIE DUE STAGIONI DELLA SERIE DI ZORRO

Domenica 10 aprile 1966 nella “Tv dei Ragazzi” sul Canale Nazionale (l’attuale Rai Uno), all’interno del programma: “Il Club di Topolino”, va in onda “La prima impresa“, l’episodio iniziale de La spada di Zorro. Una serie della Walt Disney Production intitolata in patria semplicemente Zorro, andata in onda dal 1957 al 1959, in due stagioni per un totale di 78 ep... »

La Spada di Ghiaccio

TOPOLINO E PIPPO NELLA SAGA DELLA SPADA DI GHIACCIO

La Saga della Spada di Ghiaccio è composta da quattro avventure a fumetti Disney di genere fantasy, ideate e disegnate da Massimo De Vita e pubblicate, sempre in occasione delle festività natalizie, sul Topolino dei primi anni ottanta, tranne l’ultimo capitolo che venne realizzato nel gennaio del 1993 e a cui collaborò alla sceneggiatura Fabio Michelini. Si inizia su Topolino n. 1411 del 12 dicemb... »

Attenti a quei due

ATTENTI A QUEI DUE, UNA SERIE TRASMESSA CON IL CONTAGOCCE IN SEI ANNI

Attenti a quei due è una serie televisiva avventuroso-poliziesca trasmessa dalla rete inglese Itv tra il 1971 e il 1972 (titolo originale: The Persuaders!) e negli Stati Uniti dalla Abc. Prodotta da Robert S. Baker, la serie è composta da 24 episodi di 50 minuti l’uno trasmessi durante una singola stagione. “Attenti a quei due” si ispira a uno degli ultimi episodi della serie Il ... »

GUIDA AI GADGET DI TOPOLINO ENTRATI NELLA LEGGENDA

GUIDA AI GADGET DI TOPOLINO ENTRATI NELLA LEGGENDA

I gadget di Topolino degli ultimi decenni sono ormai dei veri e propri giocattoli. Si va dal pupazzetto o action figure, agli autoveicoli componibili dei personaggi: astronavi, auto, marchingegni dei Bassotti e attrezzature di Paperinik. Un galeone, il castello dei Wizard of Michey e persino l’intera città di Paperopoli con mappa, case e deposito sulla collina Ammazzamotori. I primi gadget di Topo... »

Spazio 1999

LA PRIMA SERIE DI SPAZIO 1999 ERA PER METÀ ITALIANA

Spazio 1999 (Space 1999) è una serie televisiva di fantascienza creata da Gerry e Sylvia Anderson. L’idea iniziale della rete inglese Itc era realizzare la seconda stagione della precedente serie televisiva degli Anderson: Ufo, con lo spostamento delle azioni principali sulla base lunare, dove si sarebbe trasferito il comandante Straker e gli Shado. Il calo degli ascolti di Ufo fece naufraga... »

Kabir Bedi in Sandokan

IL SANDOKAN DI KABIR BEDI ENTRA NELLA LEGGENDA

Martedì 6 gennaio 1976, alle 20.40, sul Programma Nazionale (l’attuale Rai Uno) va in onda la prima puntata dello sceneggiato “Sandokan”, il celebre eroe dei libri di avventure esotiche di Emilio Salgari. Sandokan appare nel Ciclo dei pirati della malesia, una serie di romanzi iniziata a puntate su riviste e poi pubblicati in volumi dal 1883 al 1913, due anni dopo il suicidio del... »

Happy Days

HAPPY DAYS NON DOVEVA ESSERE TRASMESSO

Giovedì 8 dicembre 1977, nel classico appuntamento del preserale di Rete Uno delle 19.20 va in onda, con l’episodio dal titolo “Fino in fondo”, la prima puntata di Happy Days, una serie ambientata nella seconda metà degli anni cinquanta (gli “anni felici” che avevano come sottofondo le prime canzoni del rock and roll), nella città di Milwaukee, forse non a caso dove vengono fabbricate ... »

Giovani Marmotte

LE GIOVANI MARMOTTE NASCONO DA UN CARTONE ANIMATO

Qui, Quo, Qua fanno orgogliosamente parte delle Giovani Marmotte, una organizzazione che raccoglie giovani scout pronti a intervenire per proteggere la natura e per soccorrere chi ha bisogno d’aiuto. Le Giovani Marmotte indossano un copricapo di pelliccia in stile Davy Crockett con un rombo giallo come simbolo, una maglietta di solito nera o blu e un fiocco di solito giallo. La nascita delle Giova... »

Edward

EDWARD E “IL SEGNO DEL COMANDO” FERMANO L’ITALIA

“Il Segno del comando” è uno sceneggiato prodotto dalla Rai con al centro le vicissitudini giallo-esoteriche del professor Edward Forster. Trasmesso alle 21 tra maggio e giugno del 1971 dal Programma Nazionale (l’attuale Rai Uno), lo sceneggiato fermava tutta l’Italia che seguiva con crescente attenzione le sue puntate. Lo sceneggiato è scritto da Flaminio Bollini e Giusepp... »

Fantòm

FANTÒM, L’EROE MASCHERATO DI TIZIANO SCLAVI

Fantòm è un personaggio pubblicato dal Corriere dei Piccoli a partire dal n. 40 del 6 ottobre 1977, ideato dallo sceneggiatore Tiziano Sclavi e disegnato da Gianni Peg, ossia l’illustratore, disegnatore di fumetti e cartoni animati Giovanni Pegoraro. Le prime serie di Sclavi Sclavi è ricordato soprattutto per essere il creatore del celebre Dylan Dog, ma prima aveva fatto parte della redazione del ... »

DA SATURNINO FARANDOLA A PAPERINO GIRANDOLA

DA SATURNINO FARANDOLA A PAPERINO GIRANDOLA

“Viaggi Straordinarissimi di Saturnino Farandola nelle 5 o 6 parti del mondo ed in tutti i paesi visitati e non visitati da Giulio Verne” (Voyages très extraordinaires de Saturnin Farandoul dans le 5 ou 6 parties du monde visités et ne pas visités par Jules Verne) è un romanzo del 1879 di genere fantastico-esotico dello scrittore, illustratore e giornalista francese Albert Robida (1848... »

IL CAVALIERE NERO DELLA MARVEL NON È UNO SOLO

IL CAVALIERE NERO DELLA MARVEL NON È UNO SOLO

Il primo Cavaliere Nero della Marvel, quando ancora si chiama Atlas Comics, è Sir Percy di Scandia, cugino del Re Artù. Le storie, ambientate nel medioevo, sono scritte da Stan Lee e illustrate da Joe Maneely, all’epoca disegnatore principe della casa editrice (fino alla morte avvenuta in un incidente sul treno nel 1958). Il personaggio appare per la prima volta su “Black Knight” n. 1 del ma... »

I MILLE INTRIGHI DI MACCHIA NERA

I MILLE INTRIGHI DI MACCHIA NERA

Macchia Nera (Phantom Blot) è uno dei più pericolosi e acerrimi nemici di Topolino.   Il primo Macchia Nera nelle strisce quotidiane Appare per la prima volta in: “Topolino e il mistero di Macchia Nera” (Outwits the Phantom Blot), una storia delle strisce quotidiane disegnate da Floyd Gottfredson su testi di Merril De Maris (chine di Ted Thwaites e Bill Wright), pubblicate dal 20 maggio 1939 ... »

LO SCIMMIOTTO, DA DRAGON BALL A MANARA

LO SCIMMIOTTO, DA DRAGON BALL A MANARA

Nella tradizione dell’Estremo oriente è ben presente la figura di uno scimmiotto dotato di oggetti magici, come un bastone allungabile e una nuvoletta che gli fa da veicolo. Spesso viene accompagnato da personaggi singolari, il più buffo dei quali ha il muso di un suino. Oggi la rappresentazione più nota dello scimmiotto è sicuramente quella di Dragon Ball. Scopriamo da dove ha avuto origine... »

Pagina 1 di 212