Autore: Roberto Frini

Brian De Palma

L’IMPORTANZA DEL REGISTA DOPO I TAGLI A DE PALMA

L’11 luglio è uscito nelle sale italiane Domino, che Brian De Palma ha realizzato scontrandosi con una (co)produzione poco propensa ad assecondarne l’estro. Il film, infatti, in sede di montaggio è stata accorciato di mezz’ora: la durata è di 1 ora e 25 circa, risicata per quest’epoca in cui la regola ormai sembra quella di superare le due ore (spesso e volentieri con supre... »

Adriano Aprà

IL CINEMA DI GENERE È TROPPO RIVALUTATO?

Recentemente, lo studioso e saggista cinematografico Adriano Aprà ha polemizzato con l’eccessiva rivalutazione del cinema di genere italiano.     Lo possiamo ascoltare per esempio in un’intervista fattagli durante l’ultima edizione della Mostra del Cinema di Pesaro. Della sua stessa opinione è il regista Pasquale Misuraca, che su Aprà ha girato un documentario.   A... »

Ilenia Pastorelli e le altre del Grande Fratello

ILENIA PASTORELLI E LE ALTRE DEL GRANDE FRATELLO

Nel 2000 su Canale 5 va in onda una novità assoluta per la nostra televisione. La versione italiana del format olandese Big Brother, da noi diventato ovviamente Grande Fratello. Da allora Mediaset ha trasmesso altre quindici edizioni del reality show. È abbastanza evidente che il Grande Fratello sia stato in varie occasioni utilizzato per dare visibilità e lanciare alcune partecipanti che avevano ... »

I quattro Dylan Dog Horror Fest

LE EDIZIONI DEL DYLAN DOG HORROR FEST IN 16 SEQUENZE

Per celebrare il primo anno di vita di Dylan Dog, l’investigatore dell’incubo a fumetti creato nel 1986 da Tiziano Sclavi e pubblicato dalla Bonelli, venne organizzato a Milano il Dylan Dog Horror Fest. L’idea, fortemente caldeggiata da Sergio Bonelli, nacque probabilmente anche dopo l’ottima accoglienza riservata alle trasferte milanesi (nelle estati del 1986 e 1987) del F... »

Flavia Vento

FLAVIA VENTO, LA SHOWGIRL ANTI-TARANTINO IN 9 SEQUENZE

Recentemente la showgirl Flavia Vento ha scritto sul suo profilo twitter: “Io non farei mai un film con Tarantino, fa film per malati di mente”. I paladini del regista americano l’hanno naturalmente bersagliata con ingiurie e sottolineature più o meno ironiche della sua intelligenza, delle doti recitative e della ben poco brillante carriera sul grande schermo. Al di là della banalità dei con... »

Nastassja Kinski in 13 sequenze

NASTASSJA KINSKI, NINFETTA DEGLI ANNI OTTANTA IN 13 SEQUENZE

“No, non ci sono scene con Nastassja Kinski. Lei non c’è”. Nel documentario What is Brazil?, girato da Rob Hedden dietro le quinte del film di Terry Gilliam Brazil, del 1984, uno degli interpreti, Michael Palin, risponde così a un fantomatico intervistatore telefonico. Tuttavia, pur ironizzando, Palin afferma una verità. Per almeno una decina d’anni (all’incirca dal 1976 al 1986)... »

HEIDEGGER NEI FILM HORROR

L’ESSERE-PER-LA-MORTE DI HEIDEGGER NEI FILM HORROR

Scrive il filosofo tedesco Martin Heidegger in Essere e tempo: “L’anticipazione svela all’Esserci la dispersione nel Si-stesso, sottraendolo fino in fondo al prendente cura avente cura, lo pone innanzi alla possibilità di essere se stesso, in una libertà appassionata, affrancata dalle illusioni del Si, effettiva, certa di se stessa e piena di angoscia: la libertà per la morteR... »

Alfred Hitchcock

LA COSTRUZIONE DEI FILM DI HITCHCOCK IN 19 SEQUENZE

Trentanove anni fa, il 29 aprile del 1980, moriva Alfred Hitchcock. Trentanove, come gli scalini del titolo originale di uno dei capolavori del periodo inglese. Per un certo periodo considerato semplicemente il maestro del brivido, poi giustamente un maestro del cinema tout court. Del cinema “puro”. Si sa, per esempio, che di Psycho a Hitchcock interessavano ben poco il soggetto e i personaggi, e ... »

Gabriella Pession

GLI OCCHI FELINI DI GABRIELLA PESSION IN 14 SEQUENZE

Partiamo dalla considerazione, già espressa in altre occasioni (ma da ribadire), che scrivere su un’attrice italiana dei nostri giorni significa andare incontro quasi sempre a una serie di visioni cinematografiche quando va bene passabili, e quando va male disarmanti. Allora è lecito chiedersi perché farlo. Perché, nella fattispecie, scrivere su Gabriella Pession. A renderlo necessario è for... »

Valeria Marini

VALERIA MARINI, UNA BAMBOLA IN 20 SEQUENZE

Non eccelle nel canto, nel ballo e nemmeno nella recitazione. Però nei suoi momenti migliori, soprattutto nella prima parte della carriera (che ha coinciso con le partecipazioni ai varietà del Bagaglino), Valeria Marini ha dimostrato di avere una presenza scenica notevole e di attirare gli sguardi su di sé, qualità fondamentale per una soubrette degna di questo nome. In un articolo pubblicato del ... »

registi più sopravvalutati

I REGISTI PIÙ SOPRAVVALUTATI IN 10 SEQUENZE

Poiché da qui a settembre dovremo sorbirci, in un modo o nell’altro, innumerevoli volte il trailer del nuovo “capolavoro” del regista più sopravvalutato della storia (lasciamo al lettore il compito d’indovinarne il nome), si è pensato di stilare una lista di 10 cineasti contemporanei che potrebbero (quasi) eguagliarlo. D’altronde, il nuovo millennio è stato caratterizzato dalle r... »

Larry Cohen

LARRY COHEN, IL GURU DELL’HORROR A BASSO COSTO IN 8 SEQUENZE

Larry Cohen, nato a Kingston (New York) nel 1941 e scomparso il 23 marzo 2019 a Los Angeles, è stato uno dei più importanti registi del cinema americano di genere degli ultimi cinquant’anni. Meno idolatrato e forse anche meno conosciuto di altri colleghi, specialmente tra i giovani fan dell’horror, forse perché ha continuato “a realizzare film di mostri, senza aver mai avuto quel tipo ... »

Sabrina Salerno

LE CURVE ESPLOSIVE DI SABRINA SALERNO IN 13 SEQUENZE

Negli anni ottanta, tra i vari sintomi di quello che veniva definito “riflusso” dall’impegno politico del decennio precedente, ma che potrebbe rientrare anche tra le ossessioni regressive tipiche del postmoderno, si assiste a un fenomeno che aveva avuto grande rilievo ad esempio nel periodo fascista (con la Signorina Grandi Firme, celebrata dalle copertine realizzate dall’illustratore ... »

Brigitta Boccoli e Natalia Estrada

GLI ANNI DI BRIGITTA BOCCOLI E NATALIA ESTRADA IN 16 SEQUENZE

Nel dicembre del 2006 esce il film comico Olé, diretto da Carlo Vanzina e interpretato da Massimo Boldi e Vincenzo Salemme. Tra i volti femminili che lo animano troviamo Brigitta Boccoli e Natalia Estrada. In periodi diversi e per qualche anno, Brigitta Boccoli e Natalia Estrada sono state autentiche star della televisione italiana (e spagnola, per quel che riguarda la Estrada). Oltre all’an... »

Stanley Donen

RICORDANDO IL MAESTRO DEL MUSICAL STANLEY DONEN IN 7 SEQUENZE

È scomparso il 23 febbraio Stanley Donen, uno degli ultimi grandi registi del cinema hollywoodiano classico. Nato il 13 aprile del 1924 nello stato della Carolina del Sud, ha iniziato la carriera artistica negli anni quaranta come ballerino e coreografo, passando poi dietro la macchina da presa per firmare alcuni tra i più riusciti musical della storia. Donen però si è distinto anche in generi div... »

Eleonora Giorgi

ELEONORA GIORGI, REGINETTA DEI FILM SEXY IN 20 SEQUENZE

Poniamo il caso che qualche settimana fa un extraterrestre sia atterrato sul nostro pianeta, in Italia per la precisione, e che gli sia capitato di ascoltare il trailer radiofonico di un film (Non ci resta che il crimine), nel quale il nome dell’interprete femminile (Ilenia Pastorelli) non veniva nemmeno citato. Ebbene, l’extraterrestre in questione faticherebbe a credere che all’... »

LUCIANO SALCE, IL REGISTA DI FANTOZZI, IN 24 SEQUENZE

LUCIANO SALCE, IL REGISTA DI FANTOZZI, IN 24 SEQUENZE

Luciano Salce è stato un esempio di regista intelligente e più ambizioso (sia dal punto di vista contenutistico che da quello espressivo) di quanto possa apparire se si affronta in maniera superficiale la sua filmografia. Influenzato a inizio carriera dalle nuove tendenze del cinema europeo, non è poi riuscito a limitare le concessioni al gusto popolare, finendo per rientrare nei ranghi della comm... »

Sergio Corbucci

SERGIO CORBUCCI DA DJANGO ALLE COMMEDIE

La storia del cinema italiano può essere letta in varie maniere, privilegiando i grandi autori, oppure i generi minori, in passato guardati con diffidenza e riscoperti negli ultimi anni. È un dato di fatto che la commedia sia la vera dominatrice, da sempre, delle nostre produzioni, e che resista allo scorrere delle stagioni e ai mutamenti del costume. Uno dei registi che ha legato il proprio nome ... »

Giorgia Surina

LUCILLA AGOSTI E GIORGIA SURINA, PROTAGONISTE SEXY

Si potrebbe anche coniare il neologismo “presentattrici”, dal momento che Giorgia Surina e Lucilla Agosti hanno raggiunto la notorietà, soprattutto presso il pubblico giovanile, all’incirca nel periodo compreso tra il 1999 e la metà del decennio successivo, presentando alcuni programmi musicali su due canali televisivi all’epoca rivali. Sempre grazie a queste apparizioni si... »

Dario Argento

DARIO ARGENTO E IL REMAKE DI SUSPIRIA IN 12 SEQUENZE

È nelle sale cinematografiche da qualche giorno, riscuotendo un discreto successo (soprattutto di critica), l’atteso remake del Suspiria di Dario Argento diretto da Luca Guadagnino e interpretato da Tilda Swinton, Dakota Johnson e la bellissima Mia Goth (già vista in un ottimo horror come La cura dal benessere, di Gore Verbinski). Suspiria senza Dario Argento Un film sorprendente, che si aff... »

Walter Hill

ALIEN E I GUERRIERI DELLA NOTTE SONO LO STESSO FILM DI WALTER HILL

Alien rappresenta l’esordio da produttore di Walter Hill, che in seguito produrrà non solo gran parte dei propri film alla maniera dei grandi vecchi di Hollywood (probabilmente per avere un maggiore controllo artistico), ma anche qualcuno di altri registi, definendosi “un medio produttore indipendente”. Nel 1978 nelle mani di David Giler capita una sceneggiatura scritta da Dan O’Bannon e Ron... »

Claudia Gerini

LA VERSATILE CLAUDIA GERINI IN 14 SEQUENZE

Sono numerose le attrici e show-girl lanciate da quel geniale talent-scout che è stato Gianni Boncompagni. Alcune peraltro poco valorizzate e che avrebbero indubbiamente meritato di più. Dal programma Non è la Rai, per esempio, autentica palestra televisiva, sono uscite un buon numero di ragazze che hanno poi dimostrato di saper camminare con le proprie gambe e, in alcuni casi, di avere un notevol... »

Valentina Lodovini

SENSUALITÀ E TALENTO DI VALENTINA LODOVINI

In questi giorni di novembre Valentina Lodovini è in tournée con lo spettacolo teatrale Tutta casa, letto e chiesa e nelle sale con il film Cosa fai a Capodanno? (ma la sua è poco più di un’apparizione). Vogliamo giusto approfittare dell’occasione per rendere omaggio a una delle migliori attrici italiane. Breve premessa: se si scrive su un’attrice è giusto focalizzare l’att... »

Irwin Allen

I GRANDI FILM FANTAVVENTUROSI DI IRWIN ALLEN

Gli appassionati di cinema catastrofico o, per dirla con gli americani, di disaster-movie, non possono non conoscere il nome di Irwin Allen, che di questo sottogenere è considerato uno dei maestri. In veste di produttore ha realizzato alcuni film indimenticabili. Per esempio L’inferno di cristallo (The Towering Inferno, 1974), di John Guillermin, uno dei primi catastrofici (nello stesso anno uscì ... »

Yuzna

L’ORRORE SECONDO BRIAN YUZNA IN 9 SEQUENZE

Negli anni ottanta il cinema americano ha prodotto un numero elevato di film dell’orrore e del fantastico di notevole qualità, sia hollywoodiani sia indipendenti. Alcuni dei migliori li ha realizzati lo statunitense Brian Yuzna, nato nelle Filippine il 30 agosto del 1949, trasferitosi a Los Angeles verso la fine degli anni sessanta e da sempre appassionato di cinema di genere (tra i suoi fil... »

Laura Chiatti

LAURA CHIATTI, OGGETTO DEL DESIDERIO IN 13 SEQUENZE

“Non ha nulla da invidiare ad attrici come Sharon Stone o Kim Basinger. È una ragazza con un fascino dirompente, una bellezza talmente perfetta come non si è mai vista in un’attrice italiana”. Così si espresse nel 1999 Daniele Stroppa, sceneggiatore dei primi tre film interpretati da Laura Chiatti, nell’articolo “Tutti pazzi per Laura”, di Michele Giordano (Nocturno Cinema ... »

Loredana Romito

L’EROTISMO ANNI ’80 DI FEDERICA MORO E LOREDANA ROMITO

Federica Moro e Loredana Romito sono nate nello stesso anno a poco più di un mese di distanza. Hanno anche esordito entrambe nella prima parte degli anni ottanta, eppure non potrebbero essere più diverse. “Erotica” in maniera evidente Loredana Romito, mentre Federica Moro ha puntato sull’immagine da ragazza di buona famiglia. Tuttavia le poche inquadrature delle sue grazie espost... »

venti registi

LE RIFLESSIONI DI 20 REGISTI IN 20 SEQUENZE

Fabio Carlini, a proposito di uno dei più grandi registi della storia del cinema, ha scritto: “Quando si parla del cinema di Hitchcock nei termini di cinema della riflessione (riflessione = ripiegamento su un oggetto per analizzarlo) si deve tenere presente, per evitare qualsiasi possibile equivoco, l’ambito nel quale l’autore inglese esercita questa sua attitudine alla conoscenza. Si ... »

Cinzia De Ponti

CINZIA DE PONTI NEL TRAMONTO DELLA COMMEDIA SEXY

Cinzia De Ponti può essere considerata una delle ultime attrici a cui produttori e registi, per gran parte della carriera, hanno affidato ruoli quasi esclusivamente legati all’aspetto fisico, esaltandone il lato erotico. Non a caso ha partecipato nei primi anni ad alcune pellicole che, pur appartenendo all’ultimo periodo della commedia scollacciata, non possono certo essere considerate... »

MARTINA STELLA, BIONDA SEXY IN 10 SEQUENZE

MARTINA STELLA, BIONDA SEXY IN 10 SEQUENZE

Nata il 28 novembre del 1984 a Impruneta (una cittadina in provincia di Firenze), Martina Stella è senza dubbio una delle più belle attrici italiane del nuovo millennio. Dopo aver studiato recitazione nel capoluogo toscano, si trasferisce a Roma all’età di diciassette anni, debuttando sul grande schermo nel 2001 con il film di Gabriele Muccino L’ultimo bacio, che ottiene un inaspettato... »

L’IMPEGNO “FUTILE” NEL CINEMA ANNI ’80

L’IMPEGNO “FUTILE” NEL CINEMA ANNI ’80

“La fantasia è fertile solo quando è futile”. Questa frase di Vladimir Nabokov (definito da Cinzia De Lotto e Susanna Zinato “un artista di sensibilità già postmoderna”), scritta nel 1943, potrebbe essere utilizzata per esprimere al meglio alcune delle principali caratteristiche del cinema tra la fine degli anni settanta e il decennio successivo. Fantasia senza dubbio fertile proprio perché, in mo... »

LA CARICA EROTICA DI MANUELA ARCURI

LA CARICA EROTICA DI MANUELA ARCURI

Manuela Arcuri è forse uno degli ultimi casi di attrice italiana che sia riuscita a imporsi grazie soprattutto alla straripante bellezza. È in effetti innegabile che le critiche piovutegli addosso per le sue doti recitative, ritenute piuttosto scarse, siano state numerose. Qualcuno potrebbe appunto obiettare che, con il fisico che si ritrova, non sia necessario essere l’erede di Eleonora Dus... »

I COMICI DELLA COMMEDIA SEXY

I COMICI DELLA COMMEDIA SEXY

Come è noto, la commedia sexy deriva dal teatro di rivista e dall’avanspettacolo, generi dai quali eredita i personaggi fondamentali, vale a dire il comico e la soubrette. Non necessariamente in quest’ordine, tuttavia, considerato che era il pubblico maschile a gremire le sale. Ovvio, quindi, che fosse l’attrice il fulcro del film. Ma il comico, come ha detto il regista Mariano L... »

I CARATTERISTI DELLA COMMEDIA SEXY

I CARATTERISTI DELLA COMMEDIA SEXY

Jimmy il Fenomeno (1932, Lucera – 2018, Milano) Quello di Luigi Origene Soffrano, alias Jimmy il Fenomeno, scomparso il 6 agosto, non è probabilmente un nome che gode della massima popolarità. Magari lo spettatore meno attento non se lo ricorderà, eppure chissà quante volte avrà visto il suo volto inconfondibile in un film comico o in una commedia sexy. Nato nel 1933 a Lucera, in provincia d... »

LO SQUALO ASSASSINO NELLE SEQUENZE DI 6 FILM

LO SQUALO ASSASSINO NELLE SEQUENZE DI 6 FILM

La suspense e il terrore al cinema vengono declinati in svariati modi. Uno è rappresentato dai film incentrati su una o più bestie feroci, che si scatenano per cause diverse (spesso in realtà una vera e propria causa non esiste), con conseguente sterminio di esseri umani. Sono poche le razze animali che non siano state utilizzate per spargere sangue e spaventare gli spettatori. Sta diventando nett... »

IL CINEMA D’AZIONE DI ROMOLO GUERRIERI

IL CINEMA D’AZIONE DI ROMOLO GUERRIERI

Forse per via di una filmografia tutto sommato scarna e un’evidente ritrosia a diventare un prolifico realizzatore di pellicole destinate nel tempo a diventare dei cosiddetti “cult” (niente horror sanguinolenti, né liceali e insegnanti, niente cannibalici), tra i registi italiani di genere Romolo Guerrieri non gode della fama di altri colleghi, per esempio Lucio Fulci e Umberto Lenzi. Per qu... »

SABRINA FERILLI CONTRO CLAUDIA KOLL

SABRINA FERILLI CONTRO CLAUDIA KOLL

La bellezza femminile è sempre stata una carta su cui produttori e registi puntavano a colpo sicuro, in Italia e non solo. Se usiamo il passato è perché negli ultimi decenni le cose sembrano essere cambiate. Pur restando immutata la bellezza, l’interesse da parte di chi realizza i film si è progressivamente affievolito. Stante il parallelo abbassamento del livello delle nostre produzioni, si... »

ISABEL RUSSINOVA E LICINIA LENTINI, SEX SYMBOL ANNI ’80

ISABEL RUSSINOVA E LICINIA LENTINI, SEX SYMBOL ANNI ’80

Due attrici molto diverse per tratti somatici e forse anche per temperamento: bionda e con gli occhi verdi Isabel Russinova, bruna e con gli occhi neri Licinia Lentini. Oltre a essere quasi coetanee, sono accomunate da un fisico importante come altezza e misure. Tanto che, giocando con gli stereotipi tipici del cinema popolare, la prima veniva proposta come bellezza algida e irraggiungibile, la se... »

IL SEX APPEAL DI ANNA FALCHI IN 10 SEQUENZE

IL SEX APPEAL DI ANNA FALCHI IN 10 SEQUENZE

L’uscita del film-documentario Diva!, tratto dall’autobiografia di Valentina Cortese, fornisce lo spunto per una riflessione. Fino alla fine degli anni novanta ci sono stati in Italia alcuni tentativi di rilanciare la figura della diva cinematografica. Tutti più o meno falliti, perché il cinema funzionava ormai in sinergia con il piccolo schermo e, come fece capire poco prima della sua... »

LA SENSUALE MONICA BELLUCCI IN 12 SEQUENZE

LA SENSUALE MONICA BELLUCCI IN 12 SEQUENZE

Monica Bellucci è nata il 30 settembre del 1964 a Città di Castello, in provincia di Perugia. Dopo aver lasciato la facoltà di giurisprudenza per dedicarsi a tempo pieno alla carriera di modella, entra a far parte della prestigiosa agenzia milanese Élite. Malgrado il successo alla Bellucci il ruolo va stretto, così nel 1990 decide di provare a entrare nel mondo del cinema. L’esordio sul set ... »

IL PUNTO DI VISTA DI 20 GRANDI REGISTI

IL PUNTO DI VISTA DI 20 GRANDI REGISTI

Se tornassimo indietro nel tempo di una sessantina d’anni, ci renderemmo probabilmente conto che lo spettatore medio (quello che si recava al cinema al solo scopo di svagarsi, per dirne una), sceglieva il film da andare a vedere in base a tutta una serie di criteri che non comprendeva di certo il nome del regista. Tra questi, pochi erano i nomi in grado di attirare il pubblico al di là della... »

GLI INCUBI DI WES CRAVEN IN 10 SEQUENZE

GLI INCUBI DI WES CRAVEN IN 10 SEQUENZE

La frase più bella e significativa su Wes Craven l’ha detta, non a caso, il suo grande collega e amico John Carpenter: “Era un regista della vecchia scuola”. Che significa (supponiamo quanto meno) dare molta importanza alla sceneggiatura e all’impianto narrativo, alla definizione dei personaggi, alle inquadrature, al montaggio e a un minimo di direzione degli attori. Ma anche, forse, avere qualcos... »

MICHAEL ANDERSON, MESTIERANTE DI PREGIO

MICHAEL ANDERSON, MESTIERANTE DI PREGIO

In un periodo cinematografico come quello che stiamo vivendo, nel quale gli Anderson vanno per la maggiore (non sempre con merito), ci lascia un regista che questo cognome lo ha onorato pur non ricevendo grandi riconoscimenti. Erano altri tempi d’altra parte (più o meno gli anni sessanta e settanta), tempi in cui operavano autentici titani della macchina da presa, e quindi era facile finire ... »

IL METODO DI  STENO IN 18 SEQUENZE

IL METODO DI STENO IN 18 SEQUENZE

Se si comincia a studiare l’opera di Steno (Stefano Vanzina, Roma 1917-1988), con serietà e senza pregiudizi, ci si accorge che è limitativo definirlo un regista comico e che, forse, può essere addirittura considerato un autore importante, quindi meritevole di un discorso approfondito. Partiamo dagli inizi della carriera dietro la macchina da presa, gli anni dei film diretti insieme a Mario Monice... »

LUCIO FULCI, MAESTRO DEL GORE E NON SOLO

LUCIO FULCI, MAESTRO DEL GORE E NON SOLO

Lucio Fulci è stato spesso bistrattato dalla critica italiana e poi riscoperto, in primis dai francesi, grazie soprattutto ai suoi horror. Oggi conta su un gran numero di estimatori (anche tra i registi delle ultime generazioni), tanto da poter rivaleggiare, nella considerazione degli addetti ai lavori, con Dario Argento e Mario Bava. In alcuni casi la rivalutazione pare eccessiva e sconfina nel f... »

MARINO GIROLAMI, IL CREATORE DI PIERINO

MARINO GIROLAMI, IL CREATORE DI PIERINO

Nato a Roma nel 1914 e morto nel 1994, Marino Girolami imparò il mestiere da cineasti come Alessandro Blasetti e Mario Soldati ed esordì dietro la macchina da presa alla fine degli anni quaranta. Negli anni sessanta si specializzò nella regia di film comici e vacanzieri, spesso a episodi. Ma non disdegnò altri generi, come il peplum e il western, diventando uno dei più prolifici e sottovalutati ar... »

LA COMMEDIA SEXY DI TARANTINI IN 12 SEQUENZE

LA COMMEDIA SEXY DI TARANTINI IN 12 SEQUENZE

Nato nel 1942 a Corato, in provincia di Bari, e cresciuto nella factory di Luciano Martino, Michele Massimo Tarantini è stato l’aiuto di Giuliano Carnimeo e ha completato l’apprendistato sui set delle prime commedie scollacciate. L’esordio come regista avviene con il giallo Sette ore di violenza per una soluzione imprevista, del 1973. Nella sua carriera ha diretto pellicole dei generi più disparat... »

IL COMICOSEXY DI CICERO IN 9 SEQUENZE

IL COMICOSEXY DI CICERO IN 9 SEQUENZE

Nando (Fernando) Cicero, nato nel 1931 ad Asmara, in Eritrea (all’epoca colonia italiana), e morto nel 1995 a Roma, è stato da alcuni definito il Fellini della commedia scollacciata. In effetti è il regista che più d’ogni altro ha cercato di dare un taglio surreale, visionario e grottesco ai suoi film comico-sexy. Dopo aver iniziato come attore ed essere stato l’aiuto di Luchino Viscon... »

IL FANTAHORROR DI DON COSCARELLI IN 7 SEQUENZE

IL FANTAHORROR DI DON COSCARELLI IN 7 SEQUENZE

La scomparsa dell’attore Angus Scrimm (avvenuta il 9 gennaio del 2016) ha ridestato, almeno per un certo periodo, l’interesse nei confronti del film Fantasmi (Phantasm), uscito nel 1979, ma girato tra il 1977 e il 1978. Nel corso degli anni il film horror di Don Coscarelli è stato apprezzato da un buon numero di appassionati. Tanto che il regista ha girato ben tre seguiti. L’inte... »

I REMAKE TRATTI DAI ROMANZI IN 10 SEQUENZE

I REMAKE TRATTI DAI ROMANZI IN 10 SEQUENZE

L’uscita dell’atteso action-movie Il giustiziere della notte – Death Wish (Death Wish), di Eli Roth, solleva un quesito che a qualcuno potrà sembrare di poco conto. Viene infatti pubblicizzato come il remake dell’omonimo film di grande successo diretto da Michael Winner nel 1974. Ma è tratto da un romanzo di Brian Garfield pubblicato nel 1972 e dovrebbe quindi essere considerato piuttosto un nuovo... »

Pagina 1 di 212