leonardo pieraccioni

Gabriella Pession

GLI OCCHI FELINI DI GABRIELLA PESSION IN 14 SEQUENZE

Partiamo dalla considerazione, già espressa in altre occasioni (ma da ribadire), che scrivere su un’attrice italiana dei nostri giorni significa andare incontro quasi sempre a una serie di visioni cinematografiche quando va bene passabili, e quando va male disarmanti. Allora è lecito chiedersi perché farlo. Perché, nella fattispecie, scrivere su Gabriella Pession. A renderlo necessario è for... »

Brigitta Boccoli e Natalia Estrada

GLI ANNI DI BRIGITTA BOCCOLI E NATALIA ESTRADA IN 16 SEQUENZE

Nel dicembre del 2006 esce il film comico Olé, diretto da Carlo Vanzina e interpretato da Massimo Boldi e Vincenzo Salemme. Tra i volti femminili che lo animano troviamo Brigitta Boccoli e Natalia Estrada. In periodi diversi e per qualche anno, Brigitta Boccoli e Natalia Estrada sono state autentiche star della televisione italiana (e spagnola, per quel che riguarda la Estrada). Oltre all’an... »

Claudia Gerini

LA VERSATILE CLAUDIA GERINI IN 14 SEQUENZE

Sono numerose le attrici e show-girl lanciate da quel geniale talent-scout che è stato Gianni Boncompagni. Alcune peraltro poco valorizzate e che avrebbero indubbiamente meritato di più. Dal programma Non è la Rai, per esempio, autentica palestra televisiva, sono uscite un buon numero di ragazze che hanno poi dimostrato di saper camminare con le proprie gambe e, in alcuni casi, di avere un notevol... »

Laura Chiatti

LAURA CHIATTI, OGGETTO DEL DESIDERIO IN 13 SEQUENZE

“Non ha nulla da invidiare ad attrici come Sharon Stone o Kim Basinger. È una ragazza con un fascino dirompente, una bellezza talmente perfetta come non si è mai vista in un’attrice italiana”. Così si espresse nel 1999 Daniele Stroppa, sceneggiatore dei primi tre film interpretati da Laura Chiatti, nell’articolo “Tutti pazzi per Laura”, di Michele Giordano (Nocturno Cinema ... »

LA CARICA EROTICA DI MANUELA ARCURI

LA CARICA EROTICA DI MANUELA ARCURI

Manuela Arcuri è forse uno degli ultimi casi di attrice italiana che sia riuscita a imporsi grazie soprattutto alla straripante bellezza. È in effetti innegabile che le critiche piovutegli addosso per le sue doti recitative, ritenute piuttosto scarse, siano state numerose. Qualcuno potrebbe appunto obiettare che, con il fisico che si ritrova, non sia necessario essere l’erede di Eleonora Dus... »