Erio Nicolò

L’AVVENTUROSO ERIO NICOLÒ PRIMA DI TEX WILLER

A molti appassionati di fumetti è ben noto l’apporto dato dai disegni di Erio Nicolò alle storie di Tex, inizialmente su testi dello stesso creatore Gian Luigi Bonelli. Dal 1964, in una ventina di anni, Nicolò ha realizzato ventitrè storie del famoso ranger, l’ultima delle quali uscita postuma nel 1984, a un anno dalla sua morte. Noi però vogliamo ripercorrere soprattutto la carriera precedente di Erio Niccolò, già ricca di esperienze e personaggi di successo. I fumetti di Nicolò sono riconoscibili per la pennellata morbida ed elegante, perfetta per l’avventura secondo il gusto dei grandi romanzi esotici. Erio Nicolò nasce a Firenze l’11 novembre 1919. Dopo avere frequentato il Regio Istituto d’Arte, entra nel campo dell’editoria nel 1936 con illustrazioni per la rivista ... »

QUELLO CHE NON SAPETE DEL NATALE IN CUI NACQUE ZIO PAPERONE

QUELLO CHE NON SAPETE DEL NATALE IN CUI NACQUE ZIO PAPERONE

Il 15 dicembre 1947 esce il numero 178 di “Four Color” con all’interno una storia dal titolo “Christmas on Bear Mountain” (Paperino e il Natale sul Monte Orso), in essa esordisce un nuovo personaggio del variopinto mondo Disney: Scrooge McDuck, in Italia Zio Paperone. Il nuovo personaggio viene presentato come la versione antropomorfa del taccagno Ebenezer Scrooge, il protagonista del racconto “Canto di Natale” di Charles Dickens, e in effetti le caratteristiche ci sono tutte. Però nel tempo quel vecchio rancoroso attaccato al denaro muta il proprio aspetto che diventa più vigoroso, anche perché le avventure da affrontare da lì in poi saranno tantissime. Oltre alle caratteristiche che vengono comunemente attribuite a Paperon De Paperoni ritengo ci ... »

IL SACRO TERRORE NATALIZIO DEI KRAMPUS

IL SACRO TERRORE NATALIZIO DEI KRAMPUS

In Europa esiste una tradizione natalizia che, sebbene modificata dalle culture che si sono sovrapposte nel corso dei secoli, gode di ottima vitalità. Negli ultimi tempi ha varcato perfino i confini per andare oltreoceano: è la tradizione prenatalizia di Santa Claus, che nella maggior parte dei Paesi si è trasformato nell’odierno benigno Babbo Natale, e del Krampus. Una tradizione fortissima e sentita in Austria e nella Germania meridionale (in Baviera), nell’Italia nord-orientale (Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia), in Croazia, in Slovenia e in Ungheria. Santa Claus non è altro che l’appellativo anglofono del vescovo cristiano San Nicola di Bari, che l’antica agiografia ha probabilmente fuso con le vicende di un altro personaggio storico, l’abate Nicola detto Sionita, il quale a... »

10 FUMETTI DI FANTASCIENZA NON ITALIANI DA LEGGERE

10 FUMETTI DI FANTASCIENZA NON ITALIANI DA LEGGERE

I fumetti di fantascienza sono maturati piuttosto in fretta. Maturazione che ha portato a innumerevoli esempi in cui le convenzioni del genere sono state utilizzate non solo per raccontare storie di evasione, ma sfruttate anche in modi originali e stimolanti per permettere ai media fumetto di raggiungere i livelli di profondità della letteratura convenzionale. Questi fumetti di fantascienza contemporanei sono oggettivamente delle opere valide e riconosciute come tali dai più? Sì. Sono oggettivamente, in assoluto, i migliori senza ma e senza se? No. Sono solo i migliori fumetti di fantascienza per me, e sottolineo per me. Visto che il fatidico Natale si avvicina, quale occasione migliore per tirare giù un bel listone di robe che potreste regalare o farvi regalare? Di conseguenza, ecco i… … ... »

Stanno arrivando

MOMENTO POP – STANNO ARRIVANDO

Visita il nostro gruppo satirico cliccando QUI »

ART POP

ART POP ASPETTA I TUOI DISEGNI!

Giornale Pop inaugura una nuova rubrica rivolta a disegnatori di fumetti, illustratori e grafici emergenti: ART POP! Un modo per parlare di artisti ancora poco conosciuti. Occorre spedire via mail alcuni lavori: tavole di fumetti, illustrazioni, strisce, opere grafiche… insomma, quello che avete nel cassetto o pubblicato nel web di qualsiasi genere e in qualsiasi stile. Nella mail, allegate informazioni su di voi ed eventuali link. Inoltre, sarebbe opportuna una immagine orizzontale da pubblicare come apertura dell’articolo. Ogni articolo della rubrica verrà promosso su vari social. Spedite il tutto a tea.c.blanc@giornalepop.it ART POP vi sta aspettando! »

I CHINSON – AUGURI

I CHINSON – AUGURI

. »

bigfoot

LA PAROLA DEFINITIVA DELLA SCIENZA SULL’ESISTENZA DEL BIGFOOT

Lo chiamano bigfoot, in italiano “piedone”. Si narra che nelle foreste dell’America settentrionale viva una enorme, misteriosa creatura simile a una scimmia. Avvistamenti della sua presenza sono stati registrati in diverse parti degli Stati Uniti. In base alle testimonianze e ai video registrati, sembrerebbe essere alto tra i due e i tre metri e pesare oltre duecento chilogrammi. Ha una folta pelliccia e cammina in posizione eretta lasciando impronte enormi e profonde, di cui esistono numerose foto. Negli ultimi decenni gli avvistamenti di bigfoot si sono concentrati sulla costa del Pacifico statunitense, più sporadicamente nella valle del Mississippi e addirittura in Florida. L’origine di bigfoot è antica, sembra risalire ad alcune leggende dei nativi americani. Lo scettico Daniel Loxton ... »

Un futuro per Tex

QUALE FUTURO PER TEX, EROE SENZA TEMPO?

Si chiudono le celebrazioni per il settantennale e si aprono nuove stagioni. Ma quali? Sta per finire l’anno in cui Tex ha compiuto settant’anni e mai il termine celebrativo ha avuto un senso come oggi per tutte le manifestazioni che si sono tenute: articoli su quotidiani e rotocalchi solitamente ignari dell’esistenza del fumetto; il varo di nuove collane su di lui oppure, tramite il suo longevo successo, nate come nuove pubblicazioni della Sergio Bonelli Editore; gadget di abbigliamento, tazzine decorate, stelle di latta invisibili dalla mia infanzia, giochi da tavolo e di ruolo. Addirittura è stata annunciata la ricostruzione del suo ambiente tipico in un parco a tema in formato naturale nei pressi di Padova; e poi  dichiarazioni di filosofi, sociologi, impensabili e illustri ammiratori;... »

Lavoro sul web

I LAVORI PIÙ RICERCATI SUL WEB

Il web è sempre più un campo di opportunità dal punto di vista professionale: un recente rapporto formulato dall’Osservatorio e-commerce B2c, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm ha messo in risalto come, nel nostro Paese, il commercio elettronico abbia totalizzato nel corso del 2017 un fatturato di 23,6 miliardi di euro, con un incremento del 17% rispetto ai dodici mesi precedenti. Un dato che invoglia chi passa molto tempo su Internet a porsi una domanda: è possibile trovare lavoro sul web? E, in caso affermativo, quali sono le professioni più ricercate online? Andiamole a vedere nel dettaglio. Il Web Content Editor Tra i lavori più ricercati sul web negli ultimi anni sta emergendo quello del Web Content Editor, ovvero la persona alla quale è affidat... »

il solito porcino

MOMENTO POP – IL SOLITO PORCINO

Visita il nostro gruppo satirico cliccando QUI »

Walter Hill

ALIEN E I GUERRIERI DELLA NOTTE SONO LO STESSO FILM DI WALTER HILL

Alien rappresenta l’esordio da produttore di Walter Hill, che in seguito produrrà non solo gran parte dei propri film alla maniera dei grandi vecchi di Hollywood (probabilmente per avere un maggiore controllo artistico), ma anche qualcuno di altri registi, definendosi “un medio produttore indipendente”. Nel 1978 nelle mani di David Giler capita una sceneggiatura scritta da Dan O’Bannon e Ronald Shusett. O’Bannon ha studiato alla University of South California come John Carpenter e proprio con Carpenter ha realizzato un cortometraggio di fantascienza come prova d’esame, Dark Star, diventato poi un lungometraggio nel 1974. Già ideando l’alieno di Dark Star (un palloncino) O’Bannon aveva pensato a un soggetto con un alieno meno grottesco e più terrificante. Da questa idea nasce lo scrip... »

MATITE BLU 118

MATITE BLU 118

. »

fantaghirò

FANTAGHIRÒ NON SARÀ IL SIGNORE DEGLI ANELLI, MA…

Fantaghirò, Fantaghirò… più ci penso e più mi fa strano. Certo non sarà Il signore degli anelli di Peter Jackson, con il suo budget fantafaraonico in grado di eliminare la fame nel mondo. Tuttavia a guardarlo oggi, quasi trent’anni dopo, mi sono reso conto che questo bestiale polpettone di tre ore e mezza è probabilmente uno dei migliori film fantasy di sempre. C’era una volta una guerra fra due regni in lotta da così tanto tempo, ma così tanto tempo, che nessuno più ricordava perché, come o cosa avesse dato il via alla belligeranza. Durante una delle tante battaglie che non vedeva vincitori né vinti, il re… “Re” (Mario Adorf, il cui personaggio il nome proprio non ce l’ha) deve correre a palazzo. Sua moglie, la regina “Regina” (Katerina Frybovasì) sta per dare alla luce il terzogenito. Re... »

truffe

LE TRUFFE DELLA RETE E I RISCHI PER GLI UTENTI

Crescono i dati riferiti alle truffe sul web, una situazione che sta proliferando purtroppo di pari passo con la crescita dell’utilizzo della rete. Ormai siamo connessi per buona parte della giornata attraverso i nostri pc o con gli smartphone, oggetti diventati indispensabili che stanno a portata di mano per tutta la giornata. Questo uso continuo della tecnologia multimediale si traduce in un maggiore rischio di andare incontro a frodi. Quali sono le truffe che vanno per la maggiore in rete? Ce ne sono davvero di tutti i tipi: dalla clonazione di carte di credito ed altri metodi di pagamento, passando per i furti di identità, la diffamazione e perfino i ricatti a sfondo sessuale. Un universo variegato che implica la necessità di dover mantenere alta la soglia di attenzione quando si navig... »

Fantascienza italiana a fumetti

FANTASCIENZA ITALIANA A FUMETTI, UN PERCORSO CONTORTO

La fantascienza è sempre stato uno dei generi preferiti dai fumetti americani. Basti pensare al Flash Gordon di Alex Raymond, con il suo universo immaginifico popolato da alieni ostili, mostri e belle donne. In Italia il genere ha avuto uno sviluppo minore e non lineare, almeno fino agli anni novanta, quando iniziarono a uscire, sulla scia della fortunata serie di Nathan Never, diversi albi dedicati al genere. Ripercorriamo assieme il percorso della fantascienza italiana dagli anni sessanta fino ad arrivare a oggi.   Alika Tra i numerosi cloni della Barbarella di Jean Claude Forest, che ha creato il connubio di eroina sexy e fantascienza, si può ricordare l’apparizione nelle edicole italiane, nel luglio del 1965, del primo numero di Alika. Originaria del pianeta Absur, la protagonista... »

le criptovalute

UNA GUIDA AL COMPLESSO MONDO DELLE CRIPTOVALUTE

Le criptovalute continuano ad attrarre grande curiosità da parte di un vasto pubblico, anche in Italia, malgrado il periodo poco felice che stanno attraversando. Il motivo di tale interesse deriva non soltanto dagli appetiti destati da un mercato comunque molto liquido e volatile, ma anche dalla discussione che esse continuano ad alimentare, spaccando l’opinione pubblica in due partiti contrapposti: coloro che le bollano come una truffa e chi invece le reputa una effettiva opportunità per democratizzare le attività valutarie. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza andando a vedere cosa sono le criptovalute e come funzionano. Cosa sono le criptovalute Per criptovalute si intendono quelle divise dematerializzate e digitali che basano il loro funzionamento sulla crittografia. La demateri... »

MOMENTO POP – CAMALEONTE

MOMENTO POP – CAMALEONTE

Visita il nostro gruppo satirico cliccando QUI »

Claudia Gerini

LA VERSATILE CLAUDIA GERINI IN 14 SEQUENZE

Sono numerose le attrici e show-girl lanciate da quel geniale talent-scout che è stato Gianni Boncompagni. Alcune peraltro poco valorizzate e che avrebbero indubbiamente meritato di più. Dal programma Non è la Rai, per esempio, autentica palestra televisiva, sono uscite un buon numero di ragazze che hanno poi dimostrato di saper camminare con le proprie gambe e, in alcuni casi, di avere un notevole talento. Su tutte svetta, per doti recitative, bellezza e personalità, Claudia Gerini. Gli inizi con Boncompagni le hanno permesso, come ad altre sue colleghe, di imparare a cantare e a ballare, e la versatilità è infatti uno dei suoi pregi (non sfruttato appieno, tuttavia). Più tagliata per la commedia, probabilmente, che le ha regalato i maggiori successi, ha però offerto ottime prove anche su... »

TOM & PONSI – 11

TOM & PONSI – 11

. »

PV – PENSIERI E PAROLE

PV – PENSIERI E PAROLE

. »

Tags:
I film più famosi sul mondo della borsa

I FILM PIÙ FAMOSI DELLA STORIA DEL CINEMA INCENTRATI SUL MONDO DELLA BORSA

Il mondo della Borsa non gode sempre di buona reputazione, spesso i grandi investitori sono etichettati come pescicani pronti a divorare i piccoli investitori per tornaconto personale. Una situazione che indubbiamente è presente e nota a chi investe in azioni. Esiste una espressione che fa comprendere i meccanismi che regolano certe attività borsistiche: parco buoi. Così si indicava la zona della Borsa in cui si assepiava il pubblico per assitere alle sedute, compresi i piccoli risparmiatori attirati dalle grida degli operatori. Quei piccoli risparmiatori che cercando di capire l’orientamento dei mercati proprio dalle urla si tramutavano in vere e proprie vittime sacrificali, non avendo le capacità e gli strumenti per interpretare cosa realmente stesse accadendo. In effetti imparare a inve... »

I teschi di cristallo

I TESCHI DI CRISTALLO MAYA, TANTO INCREDIBILI DA ESSERE FALSI

Un’antica leggenda maya dalle origini assai oscure narra dell’esistenza di 13 teschi di cristallo a grandezza naturale, sparsi per il mondo, i quali custodirebbero informazioni sull’origine, lo scopo e il destino dell’umanità. Quando arriverà la fine del mondo e l’esistenza dell’umanità sarà in pericolo, solo riunendo insieme i teschi si potrà accedere a un messaggio in grado di salvare il nostro pianeta. Sembra la trama di un film o di un videogioco, e in effetti ce ne sono diversi basati su questa storia, invece misteriosi teschi di cristallo esistono davvero e questa è solo una delle leggende che aleggiano intorno a essi. Tre teschi sono custoditi in altrettanti musei a Londra, Parigi e Washington, mentre altri appartengono a collezioni private. Il teschio che per primo ha attirato l’at... »

Pigiama

MOMENTO POP – PIGIAMA

Visita il nostro gruppo satirico cliccando QUI »

FEBO CONTI, UN RICORDO DEL CONDUTTORE DI “CHISSÀ CHI LO SA?”

FEBO CONTI, UN RICORDO DEL CONDUTTORE DI “CHISSÀ CHI LO SA?”

Oggi 16 dicembre è l’anniversario della scomparsa di Febo Conti, nel 2012. Era il 1971, facevo la quinta elementare e un giorno arrivarono in classe alcuni biglietti per assistere al quiz televisivo che Febo Conti conduceva da sempre, Chissà chi lo sa?. Era uno dei programmi più seguiti dai bambini nati attorno al 1960. I biglietti non bastavano per tutti, così si fece un’estrazione e io rimasi escluso. In prossimità della data del programma uno dei fortunati si ammalò e mi cedette il biglietto – solo che lo seppi quando anch’io mi ripresi dall’influenza. Vista la mia delusione, mio padre intervenne utilmente e tramite un potente amico di famiglia saltò fuori un altro biglietto. Così un sabato di primavera del 1971 me ne andai tutto contento in tram allo studio Fiera 1 della Rai di M... »

I CHINSON – TUTTO OK

I CHINSON – TUTTO OK

. »

Jimmy Regent

JIMMY REGENT, IL BASTARDO PUTTANIERE DI GARTH ENNIS

Diciamolo, James “Jimmy” Regent è un bastardo e un puttaniere della peggior specie. Violento, spregiudicato e seduttore impenitente. Uno di quelli che non ha rispetto per niente e per nessuno, specialmente per le donne. Per Jimmy Regent esiste solo Jimmy Regent. Jimmy Regent è il principale agente del Secret Intelligence Service del Regno Unito (MI6), in quanto tale non ha un momento di pace. Dopo avere eliminato Bobo la scimmia/pagliaccio, il suo vecchio nemico Theophilus Trigger e un gruppo di terroristi, il nostro non ha tempo di godersi il meritato riposo: una setta, la Soluzione Gender, composta da uomini e donne altamente addestrati e pericolosi, sta mettendo a ferro e fuoco la capitale britannica con lo scopo di attirare il super agente segreto in una trappola ed eliminarlo. Jimmy R... »

elisir di lunga vita

QUANDO L’OSSIGENO DIVENTA L’ELISIR DI LUNGA VITA

Arriva una nuova formula di bellezza per rispondere all’esigenza di estetica sempre più richiesta nella società attuale. Tutte le persone, sia gli uomini sia le donne, sono sempre di più alla ricerca di un elisir di lunga giovinezza: questa tendenza ha fatto sì che il settore della bellezza sia esploso in modo fragoroso negli ultimi anni. Sulla scia di questa tendenza è cresciuta la ricerca scientifica per trovare soluzioni che rispondano alle continue richieste. Il risultato è la nascita di diversi rimedi estetici adottati anche dai personaggi dello spettacolo, uno di questi è l’ossigenoterapia viso. Il tonico contro l’invecchiamento rappresenta uno dei trattamenti più richiesti negli ultimi anni in campo estetico. Proprio l’ossigeno, l’elemento chimico tra i più comuni, fonte di vita da ... »

La grande semina del rock

TRA NILLA PIZZI E I BEATLES: LA GRANDE SEMINA DEL ROCK

Poco sex, niente drugs, molto rock and roll. Venivamo da “Vola colomba”, “Granada”, “Papaveri e papere”, “Casetta in Canadà”, “Grazie dei fior”, Nilla Pizzi, Claudio Villa, Achille Togliani, Tonina Torrielli… La ventata americana, inevitabile in quel secondo dopoguerra di rinascita, spazzò via tutto in un attimo, atterrando non più con i bombardieri, ma con i juke-box, e liberandoci di nuovo. Questa volta dalla canzone all’italiana. Tutto cominciò con un film, “Il seme della violenza”, di cui ricordiamo soprattutto la musica: qualcosa di diverso, travolgente, inesorabile, feroce. “Rock around the clock” non dava tregua, e anche quando conoscemmo la faccia di quella specie di impiegato del catasto con un ricciolino sulla fronte di Bill Haley che la cantava, continuò a piacerci. E ci p... »

GIUSEPPE LIPPI, LA DISTOPIA È PIAGNISTEO

GIUSEPPE LIPPI, LA DISTOPIA È PIAGNISTEO

Ho chiesto a un grande della fantascienza italiana, Giuseppe Lippi, una piccola intervista. Dico grande perché, attraverso il suo lavoro indefesso e su più fronti, ha dato la possibilità al pubblico di conoscere un genere letterario che ha avuto strabilianti trasformazioni e superato parecchi malintesi, il primo dei quali è stato ritenerlo ingiustamente un genere popolare di entertainment, di divertimento, fine a se stesso. Ma questo, se vogliamo ben guardare, vale anche per la cosiddetta letteratura mainstream (non tutte le ciambelle vengono col buco e spesso l’obiettivo è che la ciambella non ce l’abbia proprio). Genere fantascientifico, dicevo, in fin dei conti reputato minore da alcuni stessi scrittori i quali, pur avendo usato l’escamotage fantascientifico nei loro romanzi, non hanno ... »

Cosplay in Usa

I FESTIVAL COSPLAY IN USA

Gli amanti delle serie televisive girate negli Stati Uniti avranno notato come, da alcuni anni, attorno a queste ruotino delle manifestazioni in cui gli appassionati si presentano in costume. Si tratta di una vera e propria febbre che accomuna persone di entrambi i sessi, spingendole a radunarsi in comunità il cui collante può essere rappresentato da un film (per esempio Harry Potter o Il Signore degli Anelli), da un fumetto o da un libro cult. Sulle origini di questa tendenza c’è una disputa, tra chi sostiene si tratti di un fenomeno nato negli Stati Uniti e chi lo attribuisce al Giappone. Cos’è il cosplay Indossare un costume che rappresenti un personaggio facilmente riconoscibile in un determinato ambito e assumerne il modo di agire: questa è la traduzione concreta del Cosplay, te... »

Pagina 3 di 9412345»