ASTERIX NELLA CORSICA CHE NON C’È PIÙ

ASTERIX NELLA CORSICA CHE NON C’È PIÙ

Quarantasette anni dopo Asterix in Corsica di René Goscinny e Albert Uderzo c’è la netta sensazione che il tempo si sia impigliato tra le pagine dell’albo. I riferimenti culturali non sono più comprensibili alle nuove generazioni di lettori e tanti luoghi comuni appaiono datati. I vecchi luoghi comuni sui corsi vanno dall’aspetto, tutti bruni dai capelli neri e un’espressione apatica e severa, al culto per il loro imperatore Napoleone Buonaparte. Passando per il clan familiare, la suscettibilità estrema, l’orgoglio e la pigrizia smisurati. Oltre a questi, esistono dei luoghi comuni diventati con il tempo molto caratterizzanti. Non staremo qui a discutere se quanto si afferma sui corsi corrisponda o meno al vero. Sta però di fatto che alcuni miti sono delle vere e proprie ... »

Sergio Bonelli

SERGIO BONELLI ODIAVA DYLAN DOG

(Nella foto: Sergio Bonelli durante il servizio militare con la madre Tea Bertasi, proprietaria della casa editrice fondata dal marito separato Gian Luigi Bonelli, creatore di Tex). Dylan Dog è nato in un periodo critico per Sergio Bonelli (1932-2011). Negli anni ottanta i fumetti in generale vendevano sempre di meno. Intrepido e Il Monello della casa editrice Universo, i due settimanali a fumetti di maggior successo, dal mezzo milione e passa di copie degli anni settanta si stavano avvicinando all’estinzione. Anche perché, per usufruire della legge Spadolini che dava la carta gratis alle testate giornalistiche, la Universo aveva ridotto i fumetti a favore degli articoli redazionali scontentando i lettori. Del resto, quando hanno aumentato le pagine dei redazionali tutte le riviste a fumet... »

COSPLAY PAPALE

POP – COSPLAY PAPALE

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

LA UMBRELLA CONTRO MILLA JOVOVICH IN RESIDENT EVIL

LA UMBRELLA CONTRO MILLA JOVOVICH IN RESIDENT EVIL

La Umbrella, il T-Virus, la villa nel bosco… insomma Resident Evil. Il film del 2002 ce lo ricordiamo tutti, no? Tant’è che qualche tempo fa abbiamo buttato pure l’occhio ai romanzi scritti da S.D. Perry. Resident Evil è un videogioco che ha fatto storia. Pieno di alti e bassi sicuramente, ma che tuttora continua a infognare un sacco di gente. Poi, nel bel mezzo del cammin di nostra vita, è arrivato lui: Paul W.S. Anderson. Il quale, dopo Punto di non Ritorno e Soldier, se n’è uscito col film. Si è occupato del soggetto, della sceneggiatura, della regia. Ci ha perfino cacciato i soldi come produttore. Un vero one man army. Nel film con Eddie Murphy Il Bambino d’oro, Victor Wong ha una battuta che conosco a memoria: “Questi splendidi americani! Così tanto potere nelle loro mani, e cos... »

Getter Robot

GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

Per lungo tempo Getter Robot è stata considerata una della saghe “minori” di Go Nagai: il fatto stesso che le serie degli anni settanta siano arrivate incomplete nel nostro Paese ha creato scompiglio. Si è dovuta attendere la nuova era di animazioni e il recupero del manga perché molti pregiudizi cadessero e Getter Robot venisse riscoperto.   La messa in onda di Getter Robot Trasmesso in 51 episodi dall’aprile del 1974 al maggio del 1975 sulla rete Fuji Tv, Getter Robot ha preceduto di alcuni mesi il finale di Mazinga Z in cui compare il Grande Mazinga, strappando quindi a quest’ultimo la seconda piazza nella cronologia televisiva dei cosiddetti “robottoni” nagaiani. In Italia è arrivato nel 1980 attraverso le televisioni locali, inizialmente con il nome di Space Robot.   La nasc... »

ADDIO INESTETISMI: I METODI PER UNA PELLE SENZA DIFETTI

ADDIO INESTETISMI: I METODI PER UNA PELLE SENZA DIFETTI

Da sempre i più acerrimi nemici della pelle delle donne sono i brufoli, i punti neri, la cellulite e le smagliature. Questi inestetismi cutanei sono alquanto fastidiosi perché rimuoverli del tutto è praticamente impossibile. Vale la pena però provare e impegnarsi per prevenirne il più possibile la comparsa: vediamo alcuni rimedi utili che forse non tutte conoscono e che, se applicati con metodo e dedizione, sicuramente porteranno dei notevoli benefici.   Bye bye brufoli e punti neri I brufoli e i punti neri sono l’incubo di tante donne, dato che si manifestano soprattutto sulla pelle del viso, ovvero nel punto più visibile in assoluto. L’insorgere degli inestetismi cutanei spesso si presenta a partire dall’età adolescenziale ma, purtroppo, può capitare che si protragga fino all’età ad... »

inglese

L’IMPORTANZA DELL’INGLESE PER TROVARE LAVORO

L’inglese è una chiave importante nell’attuale mercato del lavoro, una soluzione ulteriore per proporsi con un certo margine di successo, visto che il buon utilizzo di questa lingua è un requisito fondamentale per qualsiasi posizione. Contro la crisi e la difficoltà di trovare un posto di lavoro, la soluzione migliore è curare il proprio curriculum formandosi sempre più e arricchendolo con conoscenze tecniche specifiche. La lingua inglese è fondamentale per aumentare di competitività in un mercato sempre più dinamico e complesso, caratterizzato ormai da una profonda globalizzazione. Un linguaggio universale, parlato dai mercati finanziari, utilizzato in ambito informatico: non a caso oltre il 65% di studenti con un buon livello di conoscenza della lingua inglese ha anche un buon post... »

10 WRESTLER DIVENTATI ATTORI

10 WRESTLER DIVENTATI ATTORI

Wrestler e cinema, ormai è difficile pensare a l’uno senza l’altro. Saranno almeno trent’anni da  che è iniziata l’incursione da un campo all’altro. Del resto, la carriera di un wrestler professionista, salvo rare eccezioni, non dura tanto a lungo. La vita del Wrestler? In tour per tutti gli Stati Uniti senza pause, oltre duecento giorni l’anno. Scendi dall’aereo, se va bene mangi e magari riesci pure a riposare un po’. Altrimenti corri direttamente in palestra, a volte pure alle due di mattina, per allenarti. Poi direttamente sul ring perché lo spettacolo deve cominciare. Naturalmente, del fatto che sia tutto “finto” ne possiamo parlare fino a domani. Se un tizio di 130-150 kg che ti si lancia addosso a peso morto da due metri d’altezza non avesse un’attenta prepar... »

POP - UGUALE

POP – UGUALE

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

Vera Slepoj

VERA SLEPOJ, UNA PSICOLOGA CONTRO SAILOR MOON

Negli anni ottanta secondo alcuni i bambini si buttavano dal balcone per imitare i robottoni, mentre a metà anni novanta Ken il guerriero era responsabile del lancio dei sassi dal cavalcavia. Finché, nel 1997, si scoprì che Sailor Moon fa diventare gay! Questo, almeno, si desumeva da alcuni articoli di giornale. I concetti espressi dagli esperti erano articolati, ma andavano comunque in questa direzione. Da qualche giorno sui social è ricicciato fuori l’articolo dell’allarme che la psicologa Vera Slepoj lanciò all’epoca riguardo Sailor Moon. Ecco come andarono le cose.   Mentre la quinta e ultima serie di Sailor Moon impazzava in tv, raccontando il gran finale delle avventure di Bunny e compagne (qui il riassunto completo), la psicologa Vera Slepoj, all’epoca d... »

MATITE BLU 171

MATITE BLU 171

.   »

SQUALI E PIOVRE MADE IN ITALY

SQUALI E PIOVRE MADE IN ITALY

Lo squalo di Steven Spielberg ha segnato lo spartiacque cinefilo di una generazione, passata dalla zoomorfica fanciullezza dei cartoni disneyani alla piena maturità del filone faunistico a seguire. Per il regista l’evidente intento dello Squalo “era quello di spaventare lo spettatore, e uno spettatore che avesse nella mente un Moby Dick qualunque non si sarebbe certo fatto spaventare da uno squalo di dimensioni normali”. Discendente diretto della balena bianca, lo squalo la sovrasta in voracità e nella mancanza di morale con cui somministra la morte. Le scene di massa con i bagnanti in fuga dalle acque di Amity sono rafforzative del concetto: nessuno è al sicuro, nessuno può dirsi immune dal pericolo. Quando la pubblicità strombazzava: “Dopo avere assistito a Lo squalo nuotare in mare aper... »

TUTTI I VANTAGGI DEI MOBILI ARTIGIANALI

TUTTI I VANTAGGI DEI MOBILI ARTIGIANALI

Elementi di arredo che si differenziano per qualità e longevità, i mobili artigianali sono un’eccellenza che si rivolge a chi voglia dare valore aggiunto ai propri spazi. Negli ultimi anni si è assistito alla proliferazione dei mobili in stock, che rappresentano la filosofia opposta: creati con il metodo della produzione in serie, hanno l’innegabile merito di essere a buon mercato e quindi alla portata di tutti. Un mobile artigianale è qualcosa di più, un prodotto che affonda le proprie radici in un terreno fatto di cultura, saperi e arti manifatturiere. L’Italia è da sempre la patria delle eccellenze, anche dei mobili realizzati su misura con metodo artigianale. Lungo lo Stivale ci sono diverse realtà, come nel caso di Arienti Arreda, che è specializzato nella creazione di mobili artigian... »

auto incidentata

AUTO INCIDENTATA: ECCO COME LIBERARSENE

Cosa fare quando ci si ritrova tra le mani un auto incidentata? Un interrogativo che accomuna tanti automobilisti alle prese con situazioni di questo genere. Può capitare che la propria vettura esca seriamente compromessa da un incidente stradale a seguito del quale non sia più funzionante. L’esito di questa situazione è legato alla totale incertezza su quello che conviene fare: vendere privatamente, tramite annunci su siti e giornali di settore, può non servire a molto, dato che una macchina ridotta in quello stato non avrà molto mercato. Quello che si tende spesso a fare è optare per la rottamazione: demolire il veicolo e cancellarlo dal Pra, il Pubblico Registro delle Automobili. Operazione che ha comunque un costo, che sarà sostenuto dal proprietario dell’auto. C’è chi valuta di far ri... »

PAUL KIRCHNER, UN OMICIDIO LISERGICO

PAUL KIRCHNER, UN OMICIDIO LISERGICO

Alcuni fumetti danno immediatamente la sensazione di trovarci di fronte a un capolavoro, “Murder by remote control” di Janwillem Van de Wetering e Paul Kirchner è uno di questi. La storia di questa opera spiazzante, pubblicata per la prima volta nel 1986, dimostra come fosse troppo in anticipo sui tempi per essere apprezzata come meritava. Paul Kirchner, fumettista, autore del western surrealista “Dope rider” e di “The Bus”, conosce nel 1981, nello Stato del Maine, l’olandese Janwillem Van de Wetering, scrittore di romanzi polizieschi e appassionato di filosofia zen. In seguito Kirchner inviò a Van de Wetering copie dei fumetti che aveva realizzato per le riviste Heavy Metal e High Times, che colpirono molto lo scrittore olandese. Tanto che gli scrisse: “Che ne dici di id... »

IL POTERE DEL CONDIMENTO

POP – IL POTERE DEL CONDIMENTO

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

COME CUCINARE LE LAGANAE DI ORAZIO

COME CUCINARE LE LAGANAE DI ORAZIO

Buongiorno, buongustai amanti della storia! È da un po’ che non vi propongo una ricetta antica e voglio tornare alla grande, con una ricetta che in casa nostra abbiamo apprezzato tutti. Ci siamo leccati i baffi da quanto era buona. Una ricetta composta da pochi e semplici ingredienti, facilmente reperibili, e anche abbastanza facile. Certo, diversamente delle precedenti, ci vuole un po’ più di pazienza e manualità in cucina. Ma chiunque, a mio parere, può prepararla. Sto parlando delle laganae. Le laganae sono un tipo di pasta fatta con farina di farro simile ai maltagliati, che ci viene presentata e tramandata da Orazio nei suoi versi. Si pensa che il nome delle lasagne derivi proprio da questa tipologia di pasta.   Ricetta delle laganae Ingredienti Farina di farro 180 gr Farina di s... »

TOM & PONSI – 65

TOM & PONSI – 65

.   »

corna vissute

PV – CORNA VISSUTE

.   »

Tags:
Federico Fellini

COSA RESTA DI FEDERICO FELLINI, REGISTA PER ANTONOMASIA

Il 20 gennaio del 1920 nasceva a Rimini Federico Fellini, che Mario Verdone ha definito “il regista per antonomasia”. In occasione del centenario dalla nascita sono numerose le iniziative organizzate per ricordare il Maestro. A cominciare, naturalmente, dalla mostra che gli dedica la città natale, intitolata Fellini 100 – Genio immortale. Allestita a Castel Sismondo, è stata inaugurata il 13 dicembre 2019 e proseguirà fino al 15 marzo 2020, per spostarsi poi a Roma e continuare con un tour mondiale. È quantomai necessario, oggigiorno, vedere (o rivedere) i film di Federico Fellini. Anche per evitare di cadere nella trappola di chi vorrebbe riciclarne la forza creativa ed espressiva attraverso dei mediocri imitatori. Proponiamo perciò 18 sequenze abbinate a riflessioni di e sul grande... »

hokusai ice cream

POP – HOKUSAI ICE CREAM

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

PIGIAMA COMPUTER E BISCOTTI PER DIVENTARE PADRI

PIGIAMA COMPUTER E BISCOTTI PER DIVENTARE PADRI

Voglio parlarvi di Pigiama Computer e Biscotti, un lavoro di Alberto Madrigal, fumettista che ho scoperto solo l’anno scorso a Lucca Comics e che mi aveva colpito fin da subito per la sua capacità di raccontare la quotidianità. Il suo stile grafico è fatto di tratti semplici, quasi abbozzati, ma con i particolari giusti. Senza quei barocchismi o quella sovrabbondanza che spesso hanno un effetto dispersivo e ti fanno perdere la connessione con il flusso del racconto.   Madrigal torna dunque con Pigiama Computer e Biscotti per Bao Edizioni, un fumetto autobiografico. Non mi sono mai piaciute troppo le autobiografie, o almeno quelle esplicite, perché rischiano di diventare troppo intimiste o personalistiche, senza riuscire a creare quel ponte tra scrittore e lettore che permette l’immede... »

SCANDALO PROFUMO, UNA BELLA SPIA FA CADERE IL GOVERNO

SCANDALO PROFUMO, UNA BELLA SPIA FA CADERE IL GOVERNO

Il ministro Profumo incontra l’amante Christine nei ritagli di tempo, quando non c’è sua moglie. Si tratta di una relazione senza sottintesi sentimentali, tra un uomo maturo e una giovane fin troppo disponibile. I due non sospettano che intorno a loro si stanno muovendo nell’ombra agenti dei servizi segreti e giornalisti, pronti a trasformare un apparentemente banale adulterio nel più grande scandalo che la storia inglese ricordi.   Il barone John Profumo nasce a Londra nel 1915, in una famiglia aristocratica di origine italiana. Dopo gli studi a Oxford, John intraprende la carriera politica nel Partito conservatore, entrando in Parlamento nel 1940. Con i suoi 25 anni è il deputato più giovane. Subito dopo partecipa alla Seconda guerra mondiale, distinguendosi sul campo di battaglia. ... »

MILES MORALES: THE END – LA FINE DI UN RAGNO

MILES MORALES: THE END – LA FINE DI UN RAGNO

Miles Morales: The End è al momento disponibile in edizione originale in inglese, in seguito uscirà l’edizione italiana a cura della Panini: evitiamo, quindi, di fare dei veri e propri spoiler. Tra decine di anni, un’infezione si diffonderà mettendo a rischio la sopravvivenza dell’umanità. L’ultimo baluardo della civiltà è rappresentato da Brooklyn, protetta da un Miles Morales invecchiato e ingrigito, ma ancora energico. Come in ogni episodio della serie Marvel The End ci viene mostrato quella che è l’ultima avventura di uno specifico personaggio, un finale che non corrisponde a quello che presumibilmente sarà (e se ci sarà). In pratica, un What If: The End. In questo Miles Morales: The End, il nostro eroe è alle prese con una pletora di mostri infetti e una banda di saccheggi... »

la bellezza sta nei particolari

POP – LA BELLEZZA STA NEI PARTICOLARI

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

LA CARRIERA DELLE RAGAZZE DI NON È LA RAI

LA CARRIERA DELLE RAGAZZE DI NON È LA RAI

Ai nostri giorni una trasmissione come Non è la Rai difficilmente potrebbe essere realizzata, anche se ogni tanto viene replicata dai canali Mediaset Extra e Italia 2. Tanto meno verrebbero accettate certe inquadrature particolarmente ardite, che testimoniano dell’elaborata cura registica, quasi cinematografica anche sotto il profilo del montaggio (si vedano certi sofisticati raccordi sull’asse).   Le giovanissime di Non è la Rai Non è la Rai è stato un programma nel quale il regista Gianni Boncompagni tentava di minare dall’interno il linguaggio televisivo, con idee che puntavano a ottenere un effetto straniante, e di ridurre il potere ipnotico del piccolo schermo (per esempio con l’uso dell’auricolare che permetteva al regista di comunicare con Ambra), ... »

MATITE BLU 170

MATITE BLU 170

.   »

LA CASSIFICA DEI PLATFORM A SCHERMO FISSO

LA CASSIFICA DEI PLATFORM A SCHERMO FISSO

Chi è cresciuto negli anni ottanta e novanta lo sa. Internet non c’era, non c’erano gli smartphone e i giochini annessi, non c’era Facebook e non c’erano le salette Vlt, bensì sale giochi piene zeppe di fumo, di gente strana e spesso poco raccomandabile. Ma anche di Coin Op e di flipper, che erano un’attrattiva irresistibile. I miei potevano dire quel che volevano, ma quelle lucine colorate, quei suoni, quei giochi, mi attiravano come una calamita. Potevano vietarmi di andarci, ma le gambe mi ci portavano lo stesso. Ci si divertiva con la coscienza sporca. E spesso neppure. Inutile dire che le mie paghette le spendevo tutte in videogiochi e flipper.   IL FASCINO CLASSICO DEI PLATFORM Mi sono già dedicato alla classificazione dei miei flipper preferiti, st... »

tappetini

TAPPETINI PER AUTO, LA MODA DELLA PERSONALIZZAZIONE

È di moda personalizzare sempre di più la propria auto, per esempio con i tappetini. Un tempo considerati esclusivamente per il loro ruolo pratico di fornire protezione all’interno dell’autovettura, da qualche anno si è affermato un interesse più profondo per questo accessorio. Infatti, dovendo essere cambiati spesso a causa dell’usura cui sono soggetti, molti automobilisti preferiscono ricorrere a modelli in grado di risaltare per la loro originalità. Il modo migliore per esaltarla risiede proprio nella personalizzazione. Questa esigenza ha dato vita a un mercato in notevole crescita soprattutto sul web. Parliamo dei tappetini auto gomma, in tessuto e in altri materiali.   La funzione dei tappetini auto Come ricordato, la funzione principale del tappetino è proteggere il fondo dell... »

NUMERO UNO DEL GRUPPO TNT L’HA CREATO JACOVITTI

NUMERO UNO DEL GRUPPO TNT L’HA CREATO JACOVITTI

Correva l’anno 1959. Benito Jacovitti, dopo quasi vent’anni trascorsi sulle pagine de Il Vittorioso, che l’hanno fatto conoscere e reso popolarissimo a più d’una generazione di giovani lettori, è approdato da un paio d’anni a Il Giorno dei Ragazzi, dove ha già imposto due personaggi del calibro di Cocco Bill e Tom Ficcanaso. Accanto ai suoi pezzi da novanta, l’autore termolese affianca altri character e storie di più corto respiro, nelle quali continua a riversare la sua scatenata, apparentemente inesauribile fantasia e follia grafica. Uno di questi nuovi personaggi è il pirata Gamba di Quaglia, scorridore dei mari che, persa una gamba nell’affettare maldestramente salami (e che altro, se no?), se l’è vista sostituire dall’originale chi... »

NUCLEARE IN CASA

POP – NUCLEARE IN CASA

Visita il gruppo satirico Momento Pop cliccando QUI   »

Pagina 3 di 12012345»