Sicilia on the road: itinerario perfetto da ovest a est

Sicilia on the road: itinerario perfetto da ovest a est

Andare in Sicilia è una di quelle esperienze che bisogna provare almeno una volta nella vita. Il modo migliore per visitare l’isola è partire all’avventura senza scadenze fisse e lasciandosi guidare esclusivamente dalla bellezza dei luoghi. Ecco perché un viaggio on the road potrebbe essere l’ideale per chi vuole conoscere questa terra in ogni sua parte. Ecco un’idea di itinerario.

Le tappe della Sicilia Orientale

Una volta arrivati in traghetto a Messina il viaggio può iniziare proprio da qui. Questa è conosciuta non solo perché è la prima città che si incontra arrivando dal mare, ma anche perché ospita uno degli orologi astronomici più belli del mondo. Si trova in pieno centro, a Piazza Duomo, insieme al Duomo di Messina e alla fontana di Orione.

Chi ha tempo a disposizione può organizzare una gita giornaliera alle Isole Eolie. Prima di programmare il viaggio, però, è sempre bene dare un’occhiata alle news sui traghetti su fonti affidabili e aggiornate, come ad esempio il blog di Ferryfinder.com, per conoscere gli eventuali aggiornamenti su rotte e orari.


Da Messina a Siracusa

Dopo una rapida esplorazione di Messina, si può proseguire alla volta di Taormina, chiamata anche la Perla dello Ionio. Il corso principale – sul quale si affacciano botteghe, negozi e locali dove assaggiare i prodotti tipici – è la zona dove passeggiano maggiormente i turisti. Il pezzo forte di Taormina è però il Teatro Antico, che si affaccia sul mare e sull’Etna.

A pochi chilometri da Taormina, ecco Catania, la città dove si celebra la festa di Sant’Agata. Alla patrona è dedicata la Cattedrale, visitabile in Piazza Duomo insieme alla nota Fontana dell’Elefante.

Spostandoci nella parte sudorientale della Sicilia, si entra nel territorio del Vallo di Noto (di cui fa parte anche Catania) in cui le protagoniste sono:

  • Noto
  • Ragusa
  • Modica
  • Palazzolo Acreide
  • Caltagirone
  • Scicli
  • Militello in Val di Catania

In zona si trova poi anche Siracusa con la bellissima isola di Ortigia, e tutte le località della Sicilia Orientale rese note dalla serie Il Commissario Montalbano, come Marina di Ragusa e Santa Croce Camerina.


Le tappe della Sicilia Occidentale

Proseguendo, si può fare tappa ad Agrigento e alla straordinaria Valle dei Templi. Nei pressi della città si trovano anche alcune delle spiagge più belle della Sicilia, come quella della Scala dei Turchi, oggi conosciuta da chiunque.


Da Agrigento a Palermo

Oltre alla Valle dei Templi, anche a Selinunte e Segesta ci sono meravigliosi templi antichi, che vale la pena visitare. Segesta, in particolare, apre le porte a un’altra zona interessante, quella del Valderice, dove troviamo:

  • Erice, uno dei borghi medievali più belli dell’isola, che ospita monumenti affascinanti, come il Castello di Venere e la Torretta Pepoli, dai quali si gode di una vista unica;
  • Trapani, una mezzaluna equidistante sia dal canale di Suez sia dallo stretto di Gibilterra, e per questo da sempre località importante nel commercio.

Da Trapani si possono raggiungere le Egadi, tre bellissime isole di cui la più famosa è Favignana. Come per le Eolie, anche in questo caso è sempre bene dare un’occhiata alle news sui traghetti prima di imbarcarsi.

Infine, le altre zone imperdibili per concludere il viaggio nell’isola sono Palermo, Monreale e Cefalù. Tutte e tre fanno parte dell’itinerario arabo-normanno dell’Unesco, e custodiscono bellezze indicibili come il Duomo di Monreale, la Cappella Palatina di Palermo, e la Cattedrale di Cefalù.


Tags:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*