HUMANZ: NUOVO ALBUM E VIDEO A 360° DEI GORILLAZ

HUMANZ: NUOVO ALBUM E VIDEO A 360° DEI GORILLAZ

Ecco finalmente Humanz! Svelati titolo e data di uscita del nuovo album  dei Gorillaz, la band “a cartoni animati”: è pieno di ospiti e sarà disponibile dal prossimo 28 aprile. Come vi avevamo anticipato in un precedente articolo, a quasi sette anni dall’uscita del loro ultimo album, la band virtuale di Damon Albarn e Jamie Hewlett è tornata per riversare nelle nostre orecchie parecchio materiale nuovo di zecca. Il loro ultimo album, The Fall, risale al lontano 2010, era uscito a distanza di nove mesi dal terzo, il concept Plastic Beach, un parto che sembrava avere esaurito l’ispirazione di Albarn e Hewlett. In una intervista in puro stile “Chi ha incastrato Roger Rabbit”, con il solo intervistatore in carne ed ossa, i membri della band, Noodles, Murdoc, 2D e Russel... »

MOMENTO POP – PROPORZIONI

MOMENTO POP – PROPORZIONI

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

TOM STRONG, L’ULTIMO SUPEREROE DI ALAN MOORE

TOM STRONG, L’ULTIMO SUPEREROE DI ALAN MOORE

La leggenda vuole che la linea Abc sia nata nella testa di Alan Moore nel giro di un fine settimana, e concepita per la Wildstorm di Jim Lee dopo il tracollo della Awesome Comics di Liefeld. Sotto l’etichetta Abc nacquero cinque serie: La Lega degli straordinari Gentlemen, Tomorrow Stories, Top 10, Promethea e Tom Strong. In questa sede parleremo solo del beniamino di Millenium City: Tom Strong. Negli anni ottanta, Alan Moore con MarvelMan e Watchmen ha scolpito le regole, e sottolineo scolpito perché voglio che in testa le parole scolpito e regole vi portino a pensare, per associazione, proprio ai 10 comandamenti che Dio diede a Mosè, su come scrivere un fumetto supereroistico (affermazione forse troppo categorica – NdR). Nel 1999, circa dieci anni dopo, Moore ritorna sulla sc... »

PV – 25 APRILE: IERI E OGGI

PV – 25 APRILE: IERI E OGGI

PROF KNOX – TRAUMA

PROF KNOX – TRAUMA

MOMENTO POP – CASA CTHULHU

MOMENTO POP – CASA CTHULHU

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

CON O-CAST “IL GIOCO” DI MANARA DIVENTA REALTÀ

CON O-CAST “IL GIOCO” DI MANARA DIVENTA REALTÀ

Il congegno si chiama O-Cast, permette di mimare sullo schermo dello smartphone quello che un vibratore riproduce, lì sotto, a distanza, in tempo reale. Ricordate Il Gioco? È il fumetto più famoso di Milo Manara, un’opera che ha avuto uno straordinario successo internazionale nella quale l’autore ha concentrato i temi a lui più cari, erotismo, sesso giocoso, stupro e voyeurismo, legandoli con un espediente particolarmente efficace: la possibilità di controllare il desiderio sessuale di una donna, in questo caso la bella protagonista Claudia Cristiani, mediante gli impulsi trasmessi da un congegno elettronico.   Il congegno in questione consentiva, mediante la rotazione di una manopola, di controllare il livello di eccitazione della protagonista e di far sì che la passione ... »

I CHINSON – ELEGANZA

I CHINSON – ELEGANZA

COME L’INGLESE MARVELMAN È FINITO ALLA MARVEL

COME L’INGLESE MARVELMAN È FINITO ALLA MARVEL

Il MarvelMan di Alan Moore rappresenta uno dei più importanti capitoli nella evoluzione dei supereroi. Si tratta di un personaggio nato negli anni cinquanta in Inghilterra e finito, dopo una lunga odissea, alla Marvel. Un successo nato nel primo boom dei supereroi Superman, creato da Jerry Siegel e Joe Shuster, viene lanciato nel 1938 dalla casa editrice che, dopo avere cambiato diversi nomi, diventerà la Dc Comics. Poco dopo diverse case editrici pubblicarono un supereroe dopo l’altro, compresa la Fawcett Comics, che nel 1941 presentò Captain Marvel, la cui testata arrivò a vendere fino a un milione di copie. Captain Marvel, creato da Bill Parker (testi) e C.C. Beck (disegni), divenne persino più popolare di Superman. Nel 1941 venne realizzato un adattamento cinematografico su di lu... »

VIAGGIO ALLA RICERCA DELLA CITTÀ IDEALE

VIAGGIO ALLA RICERCA DELLA CITTÀ IDEALE

Tutti noi sogniamo la nostra città ideale. Una città a misura di uomo, senza inquinamento, senza pericoli per noi e per la nostra famiglia, con buone possibilità di lavoro. Fin dal più lontano passato gli uomini si sono interrogati e hanno discusso su come dovesse essere la migliore città per l’uomo. Atene classica Nel quinto secolo prima di Cristo, Pericle, lo statista di Atene, fece costruire il tempio del Partenone sulla parte alta della città. Voleva fare di Atene una città che stupisse il mondo per la sua incomparabile bellezza. Ancora oggi, nonostante i danni che il tempo e gli uomini le hanno arrecato, la capitale greca vale un viaggio. La città romana I romani edificavano le loro città con uno schema fisso: se il terreno lo consentiva, usavano una pianta quadrata. Due strade ... »

IL WEST SELVAGGIO E CRUDELE DI DURANGO

IL WEST SELVAGGIO E CRUDELE DI DURANGO

Il mondo del fumetto belga è pieno di fumetti poco conosciuti dal pubblico italiano: Durango è uno di questi. Durango perde l’uso della mano destra a causa degli uomini al servizio di un senatore corrotto, ma impara a usare con la sinistra una Mauser C96 da dieci colpi: una delle prime armi automatiche, fornitagli dall’amico armiere Hans. Da quel momento Durango Lang, questo è il suo nome completo, diventa “Il Pacificatore”, muovendosi per il West selvaggio dove uccide, anche se solo per legittima difesa, i fuorilegge che trova sulla sua strada. Insoimma, se ne va in giro guadagnandosi il pane con le armi. Il personaggio è stato creato dal disegnatore, stilista e grafico pubblicitario belga, Yves Swolfs. Durango si ispira alla figura di Silenzio, protagonista del film di Sergio Corbu... »

VITA DI DICK, SCRITTORE DI FANTASCIENZA PARANOICO

VITA DI DICK, SCRITTORE DI FANTASCIENZA PARANOICO

“A uno scrittore di fantascienza non è consentito credere a quello che racconta, altrimenti pensate un po’ che confusione”, Philip Dick. Philip Kendred Dick è autore de “La svastica sul sole”, “Un oscuro scrutare”, “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?” (da cui il film-capolavoro di Ridley Scott, “Blade Runner”) e molti altri titoli (quarantaquattro sono i romanzi e oltre un centinaio i racconti) che hanno fatto di lui una figura centrale del nostro tempo, capace di dare voce a una realtà il cui senso viene percepito in costante erosione, spostamento e falsificazione. Tutti noi viviamo dei deja vù, momenti di scollamento totale e astensione dalla realtà. Dick sosteneva che quei momenti erano “la prova tangibile” che la nostr... »

ROKKO CIPOLLA – 30

ROKKO CIPOLLA – 30

10 CARTONI ANNI ’80 CON I QUALI SIAMO CRESCIUTI

10 CARTONI ANNI ’80 CON I QUALI SIAMO CRESCIUTI

Ecco 10 cartoni animati anni ottanta tra quelli che preferisco, così, tanto perché mi va di parlarne. Anche se ormai qualche impudente capello bianco fa capolino sui nostri crani, possiamo ancora mimetizzarlo nel fitto della foresta in puro stile vietcong: siccome ce ne freghiamo altamente di essere diventati “adulti”, rinfreschiamoci la memoria con tutto quello che ci ha permesso di essere quelli che siamo oggi. Lamù  Manga scritto e disegnato da Rumiko Takahashi, pubblicato in Giappone dal 1978 al 1987. Il cartone animato di Lamù è stato trasmesso in Italia dal 1981. Le avventure di uno strampalato e inusuale gruppo di liceali dell’immaginaria città giapponese di Tomobiki, le cui normali (!?!) vite vengono stravolte dall’arrivo sulla terra della razza aliena degli Oni. Il pro... »

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 11

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 11

MOMENTO POP – GUERNICARTOON

MOMENTO POP – GUERNICARTOON

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

VIAGGIARE IN POSTI LONTANI LAVORANDO

VIAGGIARE IN POSTI LONTANI LAVORANDO

Molte persone amano viaggiare, ma per motivi economici non riescono a farlo. Acquisita una certa indipendenza e libertà vorrebbero partire, esplorando con calma e lentezza le loro mete desiderate. Un modo per farlo senza spendere c’è: abbinare il viaggio al lavoro. Lavorare nelle fattorie biologiche e nelle attività legate all’agricoltura Il World-Wide Opportunities on Organic Farms (Wwoof, Opportunità globali nelle fattorie biologiche) è un’organizzazione mondiale con varie sedi nazionali che mette in contatto i lavoratori volontari con fattorie biologiche e non solo. L’aspirante lavoratore si iscrive all’organizzazione e poi, attraverso l’elenco di chi offre lavoro, può entrare in contatto con i datori di lavoro. Non servono solo agricoltori, ma anche ... »

RIVEDIAMO LE 5 SCENE PIÙ DIVERTENTI DI TOTÒ

RIVEDIAMO LE 5 SCENE PIÙ DIVERTENTI DI TOTÒ

In occasione del cinquantenario della scomparsa del grande attore napoletano i quotidiani, le televisioni e i social hanno ripetuto fino alla nausea che i film da lui interpretati erano tanto amati dal pubblico e poco apprezzati dalla critica. Pochi però sottolineano il fatto che lo stesso Totò era d’accordo con i critici, perché riteneva riusciti al massimo cinque o sei titoli. Per quanto ci riguarda, riteniamo che i critici dell’epoca avessero delle buone ragioni per fare quel tipo di valutazioni (non dimentichiamoci che in Italia allora i registi si chiamavano Fellini, Antonioni, Rossellini). Premesso questo, le pellicole più divertenti con Totò, a nostro parere, sono proprio quelle maggiormente disprezzate. Lo vogliamo perciò ricordare con cinque scene tratte da alcune scatenate e fars... »

MATITE BLU 34

MATITE BLU 34

salmo elvisback

SALMO ELVISBACK: L’HIP HOP SARDO È A FUMETTI

Salmo (Maurizio Pisciottu, classe 1984) è un pionieristico artista sardo ormai di stanza a Milano, dove vive e lavora insieme alla sua crew, il collettivo Machete, in una factory warholiana che è casa e studio insieme, animata da rappers, produttori, grafici e videomakers. Da Olbia a Milano, dall’ambiente metal, punk-rock e hardcore dell’Isola, in un solo anno Salmo si è preso la scena rap italiana (oltre 40 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube ufficiale) e ne ha cambiato i connotati di genere, introducendovi elementi di elettronica e rap hardcore come qui in Italia ancora non si era visto. Prima di approdare definitivamente al rap, Salmo ha militato in gruppi hardcore, dagli Skasico (con cui ha prodotto 3 album e girato l’Europa) ai Three Pigs ai To Ed Gein, con cui ha partec... »

I FASCISTI ODIAVANO I FUMETTI?

I FASCISTI ODIAVANO I FUMETTI?

Si dice che i fascisti fossero ferocemente ostili ai fumetti fino ad arrivare, negli ultimi anni del regime, a togliergli le nuvolette. Le cose, in realtà, sono più complesse. Intanto, a togliergli le nuvolette da subito era stato lo stesso giornale che aveva presentato i fumetti in Italia: il liberale Corriere della Sera. Nel 1908, quindi molto prima dell’epoca fascista, il quotidiano milanese aveva iniziato a pubblicare il Corriere dei Piccoli con i fumetti americani dotati di rime baciate al posto delle nuvolette. Proprio durante il fascismo un editore fascistissimo pubblicò i primi fumetti veri e propri, cioè con le nuvolette: il settimanale L’Avventuroso venne lanciato nel 1934 da Nerbini. A seguito del grande successo dell’Avventuroso uscirono un settimanale a fumetti dopo l’al... »

CARD CAPTOR SAKURA: UNA NUOVA STAGIONE DOPO VENT’ANNI

CARD CAPTOR SAKURA: UNA NUOVA STAGIONE DOPO VENT’ANNI

Per i fan di Card Captor Sakura il 2018 sarà un anno importante: torna infatti il celebre anime con una nuova stagione, dopo vent’anni dalla nascita dell’opera. Card Captor Sakura è un manga shōjo e mahō shōjo, cioè per un target femminile e con protagonista una “ragazza magica”, creato da un gruppo di mangaka giapponesi conosciute con lo pseudonimo Clamp. Il manga è uscito in Giappone nel 1996 sul mensile Nakayoshi, mentre in Italia è stato pubblicato dalla casa editrice Star Comics nel 1999. Il manga racconta la storia di Sakura Kinomoto, una bambina di 10 anni che trova nella biblioteca del padre un libro intitolato The Clow. Dopo aver aperto questo misterioso libro e avere rotto il sigillo, compare un buffo animaletto parlante, Kerberus, che si proclama Guardiano del Sigillo, cioè colu... »

ROKKO CIPOLLA – 29

ROKKO CIPOLLA – 29

RESIDENT EVIL NEI ROMANZI DI S.D. PERRY

RESIDENT EVIL NEI ROMANZI DI S.D. PERRY

Resident Evil, ormai diventato classico caso di “un nome un perché”, in più di vent’anni ha visto nascere da e su di esso, a parte i videogiochi, la qualunque e la qualsivoglia, no? Action figures, gadget di dubbia natura, film brutti… persino caffè tematici! Va da sé che arrivati a ‘sto punto mica potevano mancare le novelization? E no, certo che no. Tra l’altro strano a dirsi, ma devo ammettere che, per quanto mi riguarda, i romanzi di S.D. Perry basati sul franchise di Resident Evil sono incredibilmente scorrevoli e gradevoli da leggere. Li tengo sempre a portata di mano perché ogni tanto li rileggo con piacere. I romanzi della Perry non è che siano ‘sti campioni di profondità o spessore, di certo non verranno mai considerati capisaldi della narrativa mondiale, ma dalla loro hanno il pr... »

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 10

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 10

QUANDO AMMAZZAI IL LENTO

QUANDO AMMAZZAI IL LENTO

Sul finire del 1977 mi chiamarono come disc jockey per inaugurare un nuovo locale a Napoli aperto sulle rampe di sant’Antonio a Posillipo: “L’Eclèe”. Di lì a poco, nel marzo del 1978, fui testimone di un evento che avrebbe sconvolto il panorama di quegli anni: “La febbre del sabato sera”. Ma quello di cui voglio parlarvi mi è venuto in mente guardando un filmato, definito dal conduttore “la commemorazione del ballo lento”, mandato dalla Rai in Tv/Replay il 4 aprile 2017 nella trasmissione “Porta a porta”. Per vederlo andate al minuto 1h e 54’ / 1h e 59: Ray Play Confesso di essere stato proprio io, e proprio in quell’anno e non nei primi anni novanta come è stato riferito nel filmato, a cominciare a eliminare il lento dalle sale. All’epoca si iniziava a parlare di discote... »

ANCHE LA JUVENTUS TRA LE PRIME QUATTRO D’EUROPA

ANCHE LA JUVENTUS TRA LE PRIME QUATTRO D’EUROPA

Questa settimana tiene di nuovo banco la Champions League; le partite di ritorno dei quarti di finale decidono le quattro semifinaliste dell’edizione 2016/2017. Nella serata di mercoledì 19 aprile, la Juventus deve difendere al Camp Nou il suo cospicuo vantaggio di 3-0 maturato allo Stadium la scorsa settimana. Max Allegri recupera all’ultimo Paulo Dybala, autore di una doppietta nella gara di andata. L’argentino era in dubbio fino alla vigilia, a causa di una leggera distorsione alla caviglia causata da un’entrata dura del ghanese Sulley Muntari durante Pescara-Juventus 0-2, giocata sabato. Il tecnico bianconero non rinuncia al 4-2-3-1 e può schierare l’undici che in questo momento può essere considerato quello titolare. Luis Enrique spera di bissare la ̶... »

MOMENTO POP – RECLINABILI

MOMENTO POP – RECLINABILI

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

I TROPPI LIMITI DI JULIA LA PERFETTINA

I TROPPI LIMITI DI JULIA LA PERFETTINA

Sarà perché tra le due grandi Hepburn del Cinema ho sempre preferito la sanguigna e tenace Katharine alla svenevole ed eterea Audrey, ma miss Julia Kendall (che della poco credibile interprete di “Colazione da Tiffany” riprende le sembianze) non mi è mai stata particolarmente simpatica. La brillante criminologa di Garden City mi è sempre sembrata finta ed artefatta, troppo perfetta per essere reale, con quella sua aria da impenitente sbarazzina associata a un inguaribile atteggiamento da prima della classe. Certo, ammettiamolo pure, nel suo lavoro è estremamente efficace. Alla “dottoressa” Kendall è sufficiente un misero indizio per definire vita, morte e miracoli del cattivo di turno. Da mezzo capello può risalire alla settima generazione del reo (Kay Scarpetta, non sei nessun... »

LA CRISI DEL CINEMA COMICO E L’IMPORTANZA DEL REGISTA

LA CRISI DEL CINEMA COMICO E L’IMPORTANZA DEL REGISTA

Le recenti notizie riguardanti due tra i più importanti attori comici italiani, Paolo Villaggio e Massimo Boldi, sembrano voler sottolineare, in maniera malinconica e impietosa, i mediocri risultati ottenuti dalla maggior parte dei film in quella che passerà alla storia come una delle peggiori stagioni cinematografiche del nostro paese. Il 29 marzo Elisabetta Villaggio, figlia di Paolo, con un post su Facebook, si è sfogata scrivendo che il padre è stato abbandonato dal cinema italiano. Il 4 aprile Massimo Boldi, attraverso il settimanale “Chi”, ha scritto una lettera a Christian De Sica, sostenendo che vorrebbe tornare a fare un film con lui ma che la moglie di Christian, Silvia, li tiene separati. Non vogliamo commentare le notizie che, in fin dei conti, appartengono al priva... »

PV – TEST DI INTELLIGENZA

PV – TEST DI INTELLIGENZA

Pagina 1 di 44123»