SUPER TITS, LA SUPEREROINA ITALIANA CON LE SUPERTETTE

SUPER TITS, LA SUPEREROINA ITALIANA CON LE SUPERTETTE

Nonostante le campane a lutto che i detrattori del genere continuano a suonare a distesa, quello dei supereroi e delle supereroine dimostra ancora una incredibile vitalità. Certo, il personaggio che vi presentiamo in questo breve articolo è piuttosto sui generi, ma, se ci fate caso, le caratteristiche tipiche ci sono tutte. Un supereroe deve avere una sua origine, qualcosa che spieghi la natura dei suoi poteri in maniera, per quanto possibile, credibile. Tiziana Capezzòli, detta Tits, è una ragazza senza tanti grilli per la testa, carina, ma timida e insicura. Avendo scelto di vivere in maniera autonoma per allontanarsi da due genitori piuttosto assenti, è stata costretta ad accettare una serie di compromessi: nella immaginaria città di Minchiopolis lavora in una gelateria, vessata e sfrut... »

RICCIARDO VINCENTE ALLA LOTTERIA DI BAKU

RICCIARDO VINCENTE ALLA LOTTERIA DI BAKU

La sfida per il mondiale di Formula 1 continua sul tracciato di Baku, gara che da quest’anno non si chiama più Gran Premio d’Europa, ma Gran Premio dell’Azerbaijan. Uno splendido circuito cittadino ricavato tra le strade della città vecchia della capitale azera, con un lungo rettifilo affacciato sul lungomare e una moltitudine di curve a novanta gradi molto impegnative sia per i conduttori che per le loro vetture. Ancora una volta in qualifica si sono dimostrate velocissime le Mercedes, Pole di Hamilton con Bottas a completare la prima fila. La Ferrari deve accontentarsi di piazzare le sue macchine in terza e quarta posizione. La Red Bull ha portato un importante upgrade alla power unit, ma non sembra ancora aver annullato lo svantaggio nei confronti di Stoccarda e Marane... »

MOMENTO POP – LADRI DI BICICLETTE

MOMENTO POP – LADRI DI BICICLETTE

Visita il nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

LA REGIA GENIALE DI JERRY LEWIS

LA REGIA GENIALE DI JERRY LEWIS

Jerry Lewis (vero nome Joseph Levitch), nato nel 1926 a Newark, nello stato del New Jersey (Usa), è uno dei più grandi attori comici della storia del cinema. Protagonista di numerose e divertenti pellicole dirette da registi come Frank Tashlin, George Marshall, Norman Taurog, ha in varie occasioni formato una coppia di successo con Dean Martin. Si è poi distinto anche in ruoli drammatici, per esempio quando ha affiancato Robert De Niro nel bellissimo Re per una notte (King of Comedy, 1984) di Martin Scorsese. Però Lewis è soprattutto uno dei massimi cineasti americani. Un autore che, come scrisse il regista francese Jean-Luc Godard, “è il solo, a Hollywood, a non entrare nelle categorie, nelle norme, nei principi … Il solo a fare dei film coraggiosi”. Vogliamo perciò celebrarlo attraverso ... »

I CHINSON – PENSIONI

I CHINSON – PENSIONI

DAIAPOLON, STORIA DI UN ROBOT RIVOLUZIONARIO

DAIAPOLON, STORIA DI UN ROBOT RIVOLUZIONARIO

Esistono opere che entrano di prepotenza nell’immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di Ufo Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e il mutamento che portano in sé debbano sfondare dei muri e spianare nuove strade a un’intera generazione di autori, come insegnano Mazinger Z e Kidō Senshi Gundam. Sull’altra sponda del fiume esistono opere considerate “minori” che in realtà sono innovative a 360 gradi e, come un virus, si immettono gradualmente nella mente e nei cuori dei fruitori, diventando nel corso delle decadi addirittura celebri. È questo il caso di Ufo Senshi Daiapolon (1976), alias Ufo Robot Diapolon. Nonosta... »

NELLA VITA CI VUOLE CULO

NELLA VITA CI VUOLE CULO

Il culo è la parte del corpo femminile preferita da molti uomini. I brasiliani in modo particolare amano i sederi ben torniti. Le ragazze brasiliane si esercitano nei balli latino americani che praticano fin da piccole: servono anche a rendere le natiche sode e alte. Già nelle prime rappresentazioni del corpo femminile il sedere era messo in risalto. La statuetta di una dea primitiva ritrovata in Austria è del 23.000 avanti Cristo circa. La donna rappresentata ha grandi tette e culo abbondante. Il grosso sedere segnala la presenza di un consistente strato di grasso che garantiva una riserva in caso di carestia e in caso di gravidanza. Nel corso dell’evoluzione le donne dotate di natiche abbondanti si sono dimostrate più adatte alla sopravvivenza. Un uomo che desiderava avere figli ch... »

ROKKO CIPOLLA – 36

ROKKO CIPOLLA – 36

FUMETTI E CARTONI ANIMATI IN CONCORSO

FUMETTI E CARTONI ANIMATI IN CONCORSO

Ogni due anni l’Associazione Italiana Ex Libris indice un concorso internazionale aperto a tutti gli artisti che vogliano cimentarsi nell’arte dell’incisione. Di ex libris ne avevo già parlato in due occasioni, in un articolo per illustrarne la storia e in un altro, più recente, in occasione di una mostra dedicata a uno dei massimi incisori del Novecento italiano. L’Associazione, nata nel 1986, come da statuto si propone lo “scopo di promuovere e sviluppare la diffusione dell’ex libris nelle sue diverse tecniche incisorie e della piccola grafica”. Finalmente riesco ad andare a trovare l’attuale presidente in carica dell’A.I.E che, con monolitica pazienza, mi accoglie sempre a braccia aperte nel suo meraviglioso studio, nonostante io continui a esercitare in apparenza la difficile pro... »

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 29

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 29

MOMENTO POP – PURCHÉ RESPIRINO

MOMENTO POP – PURCHÉ RESPIRINO

Visita il nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

IL SEGNO DURO DI ERNIE CHAN SU BUSCEMA

IL SEGNO DURO DI ERNIE CHAN SU BUSCEMA

il nome di Ernie Chan probabilmente non dice nulla ai giovani di oggi. E se i nostri libri scolastici si occupassero più di storia mondiale, molti saprebbero che nel 1899 gli Stati Uniti dichiararono guerra alla Spagna per ottenere l’indipendenza di Cuba. L’esito del conflitto fu scontato e gli Stati Uniti ottennero, come “compensazione” per le spese di guerra, il passaggio delle lontane Filippine dalla Spagna a… loro stessi. Se le tennero fino alla fine della Seconda guerra mondiale, quando gli concessero finalmente l’indipendenza. Anni dopo, l’America dovette a sua volta piegare il capo sotto l’invasore filippino. Per fortuna non si ebbero spargimenti di sangue e il terreno di battaglia fu un semplice tavolo da disegno. Siamo nella metà degli anni settanta, ... »

TINÌ CANSINO, DA DRIVE IN AI FILM EROTICI TRASH

TINÌ CANSINO, DA DRIVE IN AI FILM EROTICI TRASH

Tinì Cansino è il nome d’arte dell’attrice greca Photina Lappa, nata in un paesino nei presi di Atene nel 1959, ma lei gioca per anni su presunti natali statunitensi. Alcune fonti la danno nata a Lecce, ma Cosmo de La Fuente, cantante venezuelano molto amico dell’attrice, ci conferma le origini greche. Studia danza classica prima di debuttare in televisione nel sexy show Playgirl insieme a Minnie Minoprio, dove mostra tutta la sua prorompente bellezza. Tinì diventa famosa nel 1983 per la partecipazione come ragazza fast food nel programma Drive in di Antonio Ricci, in onda ogni domenica su Italia 1 dal 1983 al 1988 per la regia di Giancarlo Nicotra. La fortuna della showgirl è l’incontro con il manager Alberto Tarallo, che le suggerisce il nome d’arte di Tinì Cansino per sfruttare la somig... »

MATITE BLU 43

MATITE BLU 43

LE MISTERIOSE TOMBE DEI GIGANTI IN CALABRIA

LE MISTERIOSE TOMBE DEI GIGANTI IN CALABRIA

Sono esistiti veramente i giganti, o sono solo fantasie? L’Istmo di Catanzaro, il territorio calabrese compreso fra il Golfo di Lamezia e il Golfo di Squillace, è il punto più stretto dell’Italia: poco più di trenta chilometri da mare a mare. Chiamato “Via dei Due Mari”, è da sempre il collegamento più breve fra Ionio e Tirreno. Quasi tutti gli insediamenti di quella zona hanno un passato antichissimo, al punto che esiste in loco un detto: “la vecchia Roma e l’antica Squillace”. Secondo certi studiosi, alcuni di quei centri sono fra i più antichi d’Europa, non solo d’Italia. Tutta la zona è ricca di reperti e luoghi archeologici mai studiati a fondo come meriterebbero. È proprio la sua particolarità geografica ad aver sempre determinato il destino della Via dei Due Mari: chi controlla ques... »

ROKKO CIPOLLA – 35

ROKKO CIPOLLA – 35

SCOPRIRSI VANO – HAIKU

SCOPRIRSI VANO – HAIKU

scoprirsi vano anche dietro lo specchio – trucco o non trucco         Questo haiku è World © di Tea C. Blanc. All rights reserved   L’haiku è un componimento breve di 3 versi e 17 sillabe, divise in 5-7-5, privo di titolo, maiuscole e spesso di punteggiatura. Nasce in Giappone e riflette l’amore della cultura nipponica per il minimalismo e le cose semplici e concise. L’haiku è un “punto d’arrivo” e non “di partenza”. Non è un esercizio intellettuale o una esibizione di tecnica stilistica: è di più. In esso non esistono soggetto né oggetto. La poesia fa largo al vuoto. E le porte del vuoto vengono aperte dai concetti di sabi: il tempo che scorre, il continuo mutamento. (Kyorai, grande teorico classico di haiku, dà del concetto di sabi la seguente definizione: “…è il colo... »

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 28

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 28

MOMENTO POP – PINA

MOMENTO POP – PINA

Visita il nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

SCOPERTO IL DISEGNATORE MISTERIOSO DI CLIFF

SCOPERTO IL DISEGNATORE MISTERIOSO DI CLIFF

Ho appena comprato da una bancarella sei numeri di Cliff (che già avevo letto per intero poco tempo fa), una serie a fumetti Corno approdata nelle edicole nel febbraio 1979 e durata fino a maggio 1980, per soli sedici numeri. Ne venne annunciato un diciassettesimo (“Sulla via di Istambul”), che non vide mai la luce. Il protagonista della serie è Gary Robertson, ricercatore biochimico di Los Angeles al servizio dell’esercito (per qualche motivo, nel primo episodio viene chiamato Dr. Gary e la cosa mi ha confuso non poco). Questi scopre una formula che potrebbe portare alla distruzione di intere popolazioni, di cui il burbero generale Colberg vorrebbe prenderne possesso a ogni costo. Non è l’unico: anche l’organizzazione segreta Watcher desidera impadronirsi della formula e dello scien... »

XYLELLA FASTIDIOSA: L’INARRESTABILE KILLER DEGLI ULIVI

XYLELLA FASTIDIOSA: L’INARRESTABILE KILLER DEGLI ULIVI

Nel Salento, la zona nel sud della Puglia bagnata dal mare Adriatico e dallo Ionio, gli alberi di olivo cominciarono a seccare velocemente nel 2013. Tutta la penisola salentina è coltivata ad ulivi e vigneti. Ci sono molti ulivi ultra centenari. I loro tronchi contorti testimoniano la lotta perenne contro il vento. Il legame dell’uomo con questi monumenti viventi è molto forte, anche perché l’ulivo per vivere deve essere liberato dai rami improduttivi. Inoltre, bisogna zappare la terra intorno alle radici in modo che respirino e le erbe infestanti devono essere sradicate. È necessario eliminare il legno morto. Se questo lavoro non viene fatto, nel giro di tre anni l’albero diventa improduttivo e muore. Quindi ogni ulivo centenario è sempre stato accudito da un uomo per cu... »

PV – MUNGITURA

PV – MUNGITURA

PROF KNOX – CINA

PROF KNOX – CINA

MOMENTO POP – CORSO PREMATRIMONIALE

MOMENTO POP – CORSO PREMATRIMONIALE

Visita il nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

HOKUSAI, L’INVENTORE DEI MANGA

HOKUSAI, L’INVENTORE DEI MANGA

Tra l’estremo occidente e l’estremo oriente del continente eurasiatico c’è stata, nei millenni, una continua influenza reciproca in campo artistico. Durante la Grecia classica, piccoli oggetti decorati con disegni e statuette sono arrivati, attraverso la via della seta, fino in Serica (la Cina). Grazie a questo contatto lo stile cinese, da astratto che era, divenne improvvisamente realistico (come accadde in India dove i greci arrivarono fisicamente da conquistatori con Alessandro il Grande). Senza il lontano influsso greco, secondo me, non avremmo mai avuto il realistico esercito di terracotta trovato a Xian, l’antica capitale cinese. In Cina non credo siano mai state scoperte anfore dipinte o statuette greche, perché queste dovevano essere molto rare e fragili. Alcune sono state però tro... »

VIAGGIO A CONSONNO, LA CITTÀ FANTASMA

VIAGGIO A CONSONNO, LA CITTÀ FANTASMA

Una città fantasma è una città abbandonata. I motivi dell’abbandono possono essere diversi: la mutata economia del luogo, un’accidentale mancanza di risorse naturali, una deviazione delle vie di percorribilità, disastri ambientali o naturali, mutate condizioni politiche o espropri governativi, e altri ancora. Alcune rinascono trasformandosi in luoghi di turismo, altre cadono sempre più nell’abbandono. Ce ne sono in tutto il mondo. L’Italia annovera diverse città fantasma, un po’ in tutte le regioni. Tra quelle che ho visitato ricordo molto bene il bellissimo borgo medievale di Bussana Vecchia, in Liguria, nella provincia di Imperia, che fu parzialmente distrutta dal terremoto nel 1887 e poi abbandonata. Negli anni Cinquanta, in parte fu riportata in vita da una comunità di artisti che si t... »

I CHINSON – PECORONI

I CHINSON – PECORONI

I PARCHI DIVERTIMENTO TRA BRIVIDO E FANTASIA

I PARCHI DIVERTIMENTO TRA BRIVIDO E FANTASIA

I parchi divertimento sono grandi aeree attrezzate per far divertire grandi e bambini. Negli anni sono diventate sempre più estese, contengono attrazioni come giostre panoramiche, montagne russe, percorsi al buio, scivoli d’acqua e discese di rapide artificiali con i gommoni. Sulle montagne russe del parco divertimenti di Abu Dhabi, chiamato Mondo Ferrari (Ferrari World), si raggiunge l’incredibile velocità di 240 chilometri orari. Le montagne russe sono chiamate così perché le prime furono costruite in Russia. Erano slitte che scivolavano su piste ghiacciate montate su strutture di legno. Le fece costruire l’imperatrice Caterina di Russia. Nei paesi di lingua inglese si chiamano rollercoaster. The Beast, cioè la bestia, è stata costruita negli anni settanta. Era la più a... »

TINÌ TRANTRAN – 72

TINÌ TRANTRAN – 72

PICCHIADURO ANNI NOVANTA: L’ATTACCO DEI CLONI DI STREET FIGHTER

PICCHIADURO ANNI NOVANTA: L’ATTACCO DEI CLONI DI STREET FIGHTER

Con picchiaduro oggi si intendono i videogiochi a incontri: one vs one, ok? Agli albori, invece, indicava quelli “a scorrimento”. Precisamente non so quale sia stato il primo in assoluto, il più vecchio che conosco è Kung-Fu Master, uscito nel 1984 o giù di lì. Da quel momento in poi, per un bel po’ di anni fu tutta una questione di gente che s’imbruttiva per la strada. Che si prendeva a calci, sputi, morsi e raccoglieva le cosce di pollo dalle casse rotte. Vedi Double Dragon, Final Fight, Golden Axe e via dicendo. Per quanto i picchiaduro a scorrimento fossero divertenti e andassero per la maggiore, non è che a nessuno venne in mente di variare un po’ la formula, eh. Karate Champ, uscito sempre verso il 1984, fu uno dei primi “abbozzi” di picchiaduro a incontri cui, naturalmente, ne segui... »

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 27

FRANK CARTER – IL MAESTRO DI CERA 27

Pagina 1 di 52123»