LA CENSURA DELLA MARVEL: IERI L’HORROR, OGGI L’EROTISMO PER IL “POLITICAMENTE CORRETTO”

LA CENSURA DELLA MARVEL: IERI L’HORROR, OGGI L’EROTISMO PER IL “POLITICAMENTE CORRETTO”

In America si cominciò a parlare seriamente di censura a causa di un libro-denuncia sulla violenza nel fumetto scritto nel 1954 dallo psicologo americano di origine tedesca Fredric Wertham: “Seduction of the Innocent”. Alcuni politici americani organizzarono una crociata contro la presunta, o reale, violenza nei fumetti utilizzando i mezzi inquisitori del tristemente noto senatore Joseph MacCarthy. Per evitare il peggio, Dc Comics, Atlas (la futura Marvel) e le altre case editrici, allora numerose, decisero di adottare un codice di autoregolamentazione: il famigerato Comics Code, cui non aderirono solo le etichette esplicitamente per infanzia come la Dell, concessionaria dei titoli Disney e Warner Bros. Nella violenta e licenziosa Golden Age, dalla seconda metà degli anni trent... »

IL GUARDIANO

IL GUARDIANO

TUTTE LE ANTICIPAZIONI DI JUSTICE LEAGUE: TRAILER E TWIT

TUTTE LE ANTICIPAZIONI DI JUSTICE LEAGUE: TRAILER E TWIT

Justice League è stato ultimato! Dopo mesi di riprese a Londra e una breve trasferta in Islanda, si sono ufficialmente concluse le riprese dell’ultimo prodotto cinematografico della Dc Comics che dovrebbe far dimenticare le delusioni di Batman vs Superman: Dawn of Justice e Suicide Squad. Ha ora inizio la post-produzione in attesa dell’uscita prevista per il 23 novembre 2017. Unite. #JusticeLeague pic.twitter.com/5rx3OJ5fIg — Justice League Movie (@justiceleaguewb) July 23, 2016 Nel frattempo molte anticipazioni su Justice League sono state diffuse attraverso Twitter, il social che sembra essere il media preferito da attori e registi per promuovere le produzioni cinematografiche in lavorazione. In tempo reale, fanno crescere le attese dei fans/follower postando foto e vid... »

I CHINSON – IL RITORNO

I CHINSON – IL RITORNO

STREET FIGHTER: DOPO 30 ANNI NE ABBIAMO ABBASTANZA?

STREET FIGHTER: DOPO 30 ANNI NE ABBIAMO ABBASTANZA?

In questi, giorni grazie ai mio strabiliante potere di ricordare l’inutile, unitamente al perdere sistematicamente ogni incontro online a Street Fighter IV Ultra-Mega-Super-Non-so-che-diavolo-sia-edition, mi sono trovato a ragionare un po’ su Street Fighter in generale. Nel senso che, guardando gli ultimi giochi della serie (IV° e V°), mi è venuto in mente come questi siano effettivamente diversi nella forma e nella sostanza da quello che il me bambino di un paio e qualcosa di decenni fa ha conosciuto, giocato e amato. Perché Street Fighter II non era un gioco, no. Era “il” gioco. E a quel tempo sarei stato più che felice di sciropparmi la qualunque e la qualsiasi cosa/anime/film/fumetto che avesse avuto quel nome, ok? Fin qui mi pare che ci siamo. Però, questo accadeva tanto t... »

TINÌ TRANTRAN – 44

TINÌ TRANTRAN – 44

CHARLES NÈGRE, FOTOGRAFO PITTORICO [FOTOSTORIA 1840-1860, 6]

CHARLES NÈGRE, FOTOGRAFO PITTORICO [FOTOSTORIA 1840-1860, 6]

Ben presto i protofotografi cominciarono a cercare di andare oltre il ritratto o il paesaggio e a usare l’occhio della macchina fotografica come il proprio, cogliendo istanti di scene quotidiane a cui assistevano. Uno dei primi ad aderire a questa tendenza fu il francese Charles Nègre (1820 – 1880), giovane pittore accademico influenzato dalla pittura neoclassica di Jean-Auguste-Dominique Ingres e da Paul Delaroche che allo stile neoclassico univa elementi già dichiaratamente romantici. Per la sua biografia vedi qui. Nègre cominciò a cogliere i propri soggetti nelle loro occupazioni quotidiane, pensando inizialmente di utilizzare la fotografia come studio preliminare per i suoi quadri. Vagabondando per i quartieri operai di Parigi, per le campagne vicine e, più tardi, in altre regioni fran... »

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 17

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 17

LO SPLASHLIGHT, UN RAGGIO DI LUCE ATTRAVERSA I CAPELLI

LO SPLASHLIGHT, UN RAGGIO DI LUCE ATTRAVERSA I CAPELLI

Lo splashlight è una tecnica di decolorazione parziale dei capelli che crea un effetto simile a un raggio di sole che colpisca la capigliatura. Si ottiene decolorando una larga ciocca in corrispondenza di una striscia orizzontale posizionata a piacere. Molte attrici hanno scelto lo splashlight per la loro acconciatura insieme a macchie di colore fatte con la tecnica ombré color. In Europa, le donne preferiscono contrasti dichiaratamente più decisi e di maggiore impatto visivo. In Italia lo splashlight è diventato uno degli effetti più richiesti al pari dello shatush e dell’ombré color. Il colore dei capelli ha una forte rilevanza estetica e un grande potere di seduzione. Da parecchie stagioni gli stilisti si preoccupano di creare l’effetto più naturale possibile che riproduca l’aspet... »

BIBBIAMICA – NON SONO VENUTO A PORTARE LA PACE, MA LA SPADA

BIBBIAMICA – NON SONO VENUTO A PORTARE LA PACE, MA LA SPADA

[32] «Perciò, se uno mi riconoscerà davanti agli uomini, anch’io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli. [33] Se invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch’io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli». [34] «Non crediate che io sia venuto a portare la pace sulla terra; non sono venuto a portare la pace, ma la spada. [35] Sono venuto a separare l’uomo da suo padre, la figlia da sua madre , la nuora da sua suocera; [36] sì, nemici dell’uomo saranno quelli di casa sua. [37] Chi ama il padre o la madre più di me, non è degno di me; chi ama il figlio o la figlia più di me , non è degno di me. [38] Chi non prende la sua croce dietro a me, non è degno di me. [39] Chi avrà trovato la sua vita, la perderà; e chi avrà perduto la sua vita a causa mia, la ritroverà». VANGELO... »

IN COPPA ITALIA IMPRESA DEL CESENA, OK L’INTER E LE DUE ROMANE

IN COPPA ITALIA IMPRESA DEL CESENA, OK L’INTER E LE DUE ROMANE

Questa settimana torna la Coppa Italia, torneo che per una serie di concause sta acquisendo sempre maggior interesse all’interno del panorama calcistico nazionale. Tra martedì e giovedì in campo le altre quattro big chiamate all’esordio stagionale in questa manifestazione. La settimana scorsa, con le prime quattro gare degli ottavi di finale, hanno passato il turno Napoli, Fiorentina, Juventus e Milan. Martedì 17 è scesa in campo l’Inter, che tra le mura amiche ha superato 3-2 il coriaceo Bologna di Donadoni. Pioli ha dovuto rinunciare agli acciaccati Miranda e Perisic e ha gettato nella mischia solo a partita in corso Candreva, Brozovic ed Icardi. Nell’undici di partenza c’era, schierato sull’out di destra, l’attesissimo giovane brasiliano Gabriel... »

MOMENTO POP – PASSATO REMOTO

MOMENTO POP – PASSATO REMOTO

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

I PROFUGHI GUARDANO ALL’AMERICA LATINA?

I PROFUGHI GUARDANO ALL’AMERICA LATINA?

Per il momento se ne parla poco, ma c’è da giurare che non passerà molto e questa notizia comincerà a riempire le pagine dei giornali. Di cosa stiamo parlando? Semplice, delle nuove rotte dei profughi. Con una Europa sempre più blindata occorre cercare nuove piste. Oggi, con i mezzi di comunicazione e di trasporto a disposizione si può gettare il cuore oltre l’ostacolo, ma molto più oltre. Se il Mediterraneo inizia ad essere troppo pattugliato, se le porte della rotta balcanica sono state sprangate, bisogna guardare altrove. E quell’altrove è l’America Latina. Che, si badi bene, non è la meta d’arrivo. Quei paesi sono troppo poveri per suscitare interesse, ma rappresentano un ottimo corridoio per raggiungere i più ambiti Stati Uniti. Il nuovo presidente Donald Trump permettendo, ovviamente... »

PERCHÉ MARTIN MYSTÈRE VA MALE? L’ERRORE DI ALFREDO CASTELLI

PERCHÉ MARTIN MYSTÈRE VA MALE? L’ERRORE DI ALFREDO CASTELLI

Alfredo Castelli è la persona più simpatica di questo mondo e uno dei maggiori sceneggiatori italiani, per cui possiamo anche criticarlo. Diversamente da altri sceneggiatori di moda oggi, che ti farebbero trovare la testa mozzata di un cavallo tra le coperte. Ordunque, se un personaggio interpretato da Alberto Sordi “l’aveva rovinato la guerra”, anzi, “la guera” in romanesco, Castelli è stato rovinato dal Corriere dei Ragazzi. Tutto inizia nel lontano 1908 con il primo numero del Corriere dei Piccoli, supplemento settimanale del prestigioso Corriere della Sera, un giornalino rivolto ai primi della classe figli di papà. Acquisiti i diritti dei maggiori fumetti americani dell’epoca, il Corrierino li aveva privati delle nuvolette e “arricchiti” ... »

WOLVERINE’S LOGAN: IMMAGINI, TRAILER, COLONNA SONORA E ALTRE NEWS

WOLVERINE’S LOGAN: IMMAGINI, TRAILER, COLONNA SONORA E ALTRE NEWS

Wolverine, Arya Stark, Michael Keaton e Bob De Niro: continuano le anticipazioni sui film in uscita al cinema e in tv nel 2017. Sono voci e notizie tratte da rumors, news e post, alle volte pubblicati dagli stessi attori e registi, come ormai si usa nel marketing, oppure reperite su siti esteri e social network cui ci abbeveriamo da bravi nerd e cultori del genere. Abbiamo pescato, per esempio, immagini del film con Hugh Jackman, Wolverine Logan, e del nuovo film interpretato da una dei protagonisti di Game of Thrones, Maisie Williams, oltre a qualche altra notizia interessante. Wolverine Logan James Mangold è uno di quei registi che amano enfatizzare l’introspezione dei personaggi e le loro emozioni con l’uso di primi piani. Inoltre, come ci si aspetta da un bravo regista, è a... »

MATITE BLU 21

MATITE BLU 21

ESSELUNGA NELLA CASA VUOTA

ESSELUNGA NELLA CASA VUOTA

Per chi non ha un reddito alto, fare la spesa alla Esselunga è una cosa da tenere presente. Essa è ricca di sorprese, anche per il tuo umore e per la tua psicologia in generale. Può capitare, per esempio, che fai una spesa al volo domenica sera ore 19.45 e trovi un’aria di desolazione: cassiere strane, mai viste prima (forse avventizie), musica del cazzo che scorre sui grissini, sulle spezie; e gli scaffali delle offerte ormai semivuoti, presi d’assalto, e per te non rimane più n.u.l.l.a. Al banco del pesce fresco i naselli stanno lì rigidi, con la tristezza di chi non li ha voluti nessuno. Poi, magari, fuori piove e tira un vento freddo. Non ti importa tanto dei Punti Fragola. Ma tu sorridi e cerchi di essere okay. Perché basta andare anche solo la sera dopo, lunedì alle ore 20.30, e tutt... »

I 10 PEGGIORI CLONI DI TERMINATOR

I 10 PEGGIORI CLONI DI TERMINATOR

Cosa succede quando un regista esordiente, con quattro spicci e due preghiere, fa il film-successone con Terminator? Che si scatena l’ottava piaga d’Egitto, ecco cosa! Ti ritrovi con ‘sto sciame di cavallette imbruttite al massimo che si sbattono nel copiare a mani bassissime, sperando di attaccarsi al capezzolo della fama e potersi nutrire del dolce nettare del successo. Seee… come no. Il Terminator di James Cameron è praticamente il sogno bagnato di ogni cristiano che si mette a fare i film per mestiere. Questo perché, di fondo, in Terminator non c’è nulla di complicato. Abbiamo l’eroe, la damigella in pericolo e il cattivo a cui sfuggire. Mettici pure due esplosioni qua e là, qualche special fx realizzato discretamente et voilà! Il potenziale di successo è pressoché immenso. Innumerevol... »

TINÌ TRANTRAN – 43

TINÌ TRANTRAN – 43

L’ORGASMO DELLA DONNA È SOLO CLITORIDEO: ECCO COME OTTENERLO

L’ORGASMO DELLA DONNA È SOLO CLITORIDEO: ECCO COME OTTENERLO

L’orgasmo femminile è clitorideo, non esiste orgasmo vaginale. Queste sono le conclusioni delle ultime ricerche. Resistono ancora delle retroguardie che credono e propagandano l’orgasmo vaginale che si verificherebbe allorché, durante il rapporto sessuale, il pene agisce su parti profonde del clitoride raggiungibili anche attraverso la vagina. Sarebbe quindi solo il clitoride a innescare l’orgasmo con tutta una serie di accorgimenti e di posizioni particolari. Il 20 per cento delle donne non ha mai raggiunto l’orgasmo: sicuramente la manipolazione del clitoride è la strada maestra per raggiungerlo. Il clitoride è una piccola protuberanza a forma di pera che si trova al vertice delle grandi labbra. La parte esterna varia da mezzo centimetro a un centimetro, mentre la parte interna può arriv... »

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 16

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 16

GITA SCOLASTICA – LA COLLEGA

GITA SCOLASTICA – LA COLLEGA

RACCONTO EROTICO VIETATO AI MINORI Siamo di nuovo tutti sul pullman, viaggiamo allegri verso Venezia. C’è il solito ragazzo con la chitarra che strimpella motivi famosi favorendo gli inevitabili cori a squarciagola che gridano vendetta da parte dei timpani, e ci sono le nuove coppiette di adolescenti alle prese con i primi turbamenti sessuali. Si ritagliano il loro spicchio di intimità come possono e si avventurano nel mondo dei sensi: stanno in disparte e pomiciano. Sono seduta sopra la mia macchia, la covo sperando che si riassorba. Il professor Rinaldi ha ricominciato a parlare in maniera ossessiva e a voce alta per superare il fragore di fondo. Mi sembra un incubo, non vedo l’ora di scendere da questo maledetto autobus. Prima i fischi, poi il messaggino sconcio, poi l’autista guardone,... »

PERCHÉ NON ORGANIZZIAMO UNA BELLA “COMIC CON” A PALERMO?

PERCHÉ NON ORGANIZZIAMO UNA BELLA “COMIC CON” A PALERMO?

Palermo negli ultimi anni è diventata una città normale e come tutte le grandi città occidentali. Conta ormai una folta comunità di appassionati del graphic novel, di anime, manga e fumetti vari, ma è anche patria di autori e disegnatori che collaborano con prestigiosi editori specializzati,  nazionali e internazionali. Palermo e la Sicilia sono cambiate e gli appassionati, che ci son sempre stati, hanno meno difficoltà ad approvvigionarsi: ricordo ancora le imprese e la disperazione per trovare l’ultimo numero di Frigidaire. Oggi di fumetti si parla di più e con la recente apertura di nuove fumetterie, aumentano anche le occasioni di fruizione. Spero anche che si organizzi presto, a Palermo, un bel Salone del fumetto, che raddoppi e triplichi i numeri del catanese Etna Comix, portan... »

LA CRISI ESISTENZIALE DEL LIBERO PROFESSIONISTA

LA CRISI ESISTENZIALE DEL LIBERO PROFESSIONISTA

Quando ti chiedono “Che lavoro fai?” ancora prima di averti chiesto come ti chiami, hai davanti a te una persona perfettamente integrata nella società produci-consuma-crepa. Io ho sempre una punta di disagio a definire la mia professione, perché rientro nella categoria dei cosiddetti “liberi professionisti”, che poi significa tutto e niente. Libero professionista. Libero da chi? Da cosa? E tutti gli altri, cosa sono? “Prigionieri professionisti”? Autodefinirsi implica un preciso intento di etichettatura, implica il fatto che tu stesso ti riconosca in una precisa categoria, e implica infine un pizzico di auto-celebrazione, di auto-leinonsachisonoio. Perché con la risposta “sono un videomaker” non te la cavi. Anzi. Una risposta di questo tipo fa scattare una serie di pensieri che inducono l&... »

MOMENTO POP – DIVERTITI

MOMENTO POP – DIVERTITI

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

AMERICAN HORROR: QUANDO STAN LEE AFFRONTÒ QUEL PAZZO FURIOSO DI WERTHAM

AMERICAN HORROR: QUANDO STAN LEE AFFRONTÒ QUEL PAZZO FURIOSO DI WERTHAM

Il tessuto connettivo della cultura americana è da sempre permeato da profonde venature sovrannaturali. Non stupisce, perciò, che anche il fumetto abbia attinto al serbatoio dell’horror in tutte le sue forme. Quando si parla di fumetto horror Made in Usa, il pensiero va immediatamente agli Ec Comics: quei brevi racconti pubblicati nella prima metà degli anni cinquanta popolano l’immaginario collettivo di mostri ripugnanti, spietati vampiri e assurde creature aliene. In realtà tutto era cominciato diversi anni prima, in quello che la critica e i collezionisti indicano come l’Antediluvian Period. La prima ad accorgersi delle imponenti potenzialità del genere horror fu la National Allied Publications, la casa editrice destinata a diventare la celeberrima Dc Comics. Il tentativo ma... »

CRAVERI FAVOLISTA DELL’ORRORE

CRAVERI FAVOLISTA DELL’ORRORE

Per inarrestabile curiosità, oggi, giorno di tempesta mentale agitatrice della mia piatta esistenza, ho fatto il confronto pagina per pagina con la la storia raccolta in albo de “La polvere del Pirimpimpin” del grande Sebastiano Craveri, uscita a fine 1942, e quella pubblicata precedentemente a puntate dal settimanale “Il Vittorioso” a partire dal mese di luglio 1941, prima quindi delle folli leggi del Miniculpop (sigla del Ministero della cultura popolare del governo fascista) contro l’uso delle nuvolette e a favore delle didascalie. Nella ristampa in albo scompaiono sia il colore sia le nuvolette e arrivano le didascalie, ma il tutto fatto con molta attenzione, tanto che ci sono solo piccole rifilature alle figure e qualche accurato intervento per ampliarle di poco: la ... »

PV – KAMIKAZE

PV – KAMIKAZE

KALINIC-CHIESA: LA FIORENTINA È SERVITA

KALINIC-CHIESA: LA FIORENTINA È SERVITA

La prima giornata di ritorno vede la Juventus andare k.o. a Firenze, perdendo la quarta gara in trasferta in questo campionato. Ne approfittano Napoli e Roma rispettivamente vincenti contro Pescara e Udinese. Continua la risalita dell’Inter, alla sua quinta vittoria consecutiva. Bene il Bologna sul Crotone. Poker del Cagliari sul Genoa. Vittorie anche per Lazio e Sassuolo. Pareggio a reti bianche tra Sampdoria ed Empoli. La giornata si concluderà con il posticipo del lunedì tra Torino e Milan. Il primo anticipo della 20^ giornata vede di fronte il Crotone, ultimo in classifica, al Bologna. Partita priva di emozioni significative conclusasi a reti inviolate dopo i primi 45 minuti. Nel secondo tempo la squadra di Nicola sembra partire meglio ma gli entusiasmi vengono smorzati dopo 6 minuti g... »

MOMENTO POP – VECCHIO SAGGIO AL CUBO

MOMENTO POP – VECCHIO SAGGIO AL CUBO

Vai nel sito satirico https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

FANTASCIENZA E MODA: IL FASCINO DEL FUTURO

FANTASCIENZA E MODA: IL FASCINO DEL FUTURO

La Fantascienza non è solo un genere letterario o cinematografico che ci parla del futuro. Il suo immaginario interpreta una nuova visione del mondo che supera i confini di genere arrivando fino alla moda. Visioni futuristiche del mondo, scenari tecnologici o fantastiche realtà alternative ambientate nel passato, nel presente e nel futuro, sono da sempre le tematiche del genere science fiction, sci-fi o, in italiano, fantascienza. Spesso queste suggestioni sono arrivate anche dagli abiti delle passerelle, a dimostrare la contaminazione tra queste due forme d’arte. La fantascienza si afferma nei primi del novecento, ma il fenomeno esplode al cinema negli anni cinquanta, negli Stati Uniti. La Seconda guerra mondiale è finita e, per dimenticare gli orrori del passato, si comincia a imma... »

Pagina 1 di 33123»