john byrne

WOLVERINE, UN PERSONAGGIO IN EVOLUZIONE

WOLVERINE, UN PERSONAGGIO IN EVOLUZIONE

Quasi ogni esperienza vissuta dall’uomo vede una volta o l’altra il trionfo dell’outsider, dello sfavorito che contro ogni pronostico riesce a trionfare. Uno sconosciuto venuto dal niente che, sconfiggendo ogni avversità, raggiunge gloria e successo. Gli americani, in particolare, apprezzano questo tipo di storie, vedendo in esse la manifestazione del “Sogno americano”... »

I MOLTI SUPEREROI DI MARVEL PREMIERE

I MOLTI SUPEREROI DI MARVEL PREMIERE

Nel 1971, a fronte di una grave crisi nelle vendite, la Marvel e la Dc si misero d’accordo per alzare i prezzi degli albi (che dal 1969 costavano 15 centesimi di dollaro). La loro intesa verbale prevedeva che il numero di pagine di ogni albo passasse da trentasei a cinquantadue (comprese le copertine), a fronte di un prezzo di venticinque centesimi. Così, per esempio, il n. 115 dei Fantastici Quat... »

NAMOR IL SUB-MARINER, PRIMO SUPEREROE MARVEL

NAMOR IL SUB-MARINER, PRIMO SUPEREROE MARVEL

Namor il Sub Mariner è il più vecchio supereroe lanciato dalla Marvel Comics, all’epoca nota come Timely, che continua a essere pubblicato anche oggi, in qualche modo. Scritto e disegnato nel 1939 da Bill Everett, Sub-Mariner esce su Marvel Comics n. 1, dopo che alcuni mesi prima era apparso su Motion Picture Funnies Weekly un albo-omaggio distribuito nei cinema, i cui diritti sono stati com... »

SCARLET, VENDICATRICE DALLE TROPPE PERSONALITÀ

SCARLET, VENDICATRICE DALLE TROPPE PERSONALITÀ

Uno dei volti femminili più rappresentativi dei Vendicatori è quello di Wanda Maximoff, alias Scarlet (in originale Scarlet Witch: Strega Scarlatta). Cercheremo di ripercorrere la sua complessa vicenda dalle origini a oggi.   Anni sessanta, da criminale a vendicatrice Creata dal vulcanico duo Stan Lee e Jack Kirby nel numero 4 degli X-Men (marzo 1964), Scarlet è l’elemento femminile del... »

LA SAGA DI FENICE NERA, CAPOLAVORO DI CLAREMONT E BYRNE

LA SAGA DI FENICE NERA, CAPOLAVORO DI CLAREMONT E BYRNE

Per arrivare alla saga Fenice Nera bisogna partire dalle origini degli X-Men. Coloro che diventerano tra gli eroi Marvel di maggior successo, non partono con il piede giusto quando esce la loro testata nel 1963. Ennesimo parto di Stan Lee e Jack Kirby, gli X-Men si fondano su un concetto nuovo per i fumetti, anche se già sviluppato nei romanzi di fantascienza del periodo: i mutanti. La mutazione g... »

Tutti i costumi di Wolverine

TUTTI I COSTUMI (O QUASI) DI WOLVERINE E LA LORO ORIGINE

Ecco un articolo con tutti i costumi di Wolverine l’immortale, l’Arma X, Logan o, come conosciuto in tempi più recenti, James Howlett. Come glieli indossi, alla fine tutto si riduce sempre nello stesso personaggio. Breve premessa Wolverine è il nome inglese del ghiottone. Un mammifero carnivoro che sembra l’incrocio tra una mangusta e un orso in miniatura. È un animale piccolo, tozzo, forte ... »

DIECI PAGINE DI FUMETTI PERFETTE

DIECI PAGINE DI FUMETTI PERFETTE

Le pagine perfette sono le tavole dove testo e immagine si integrano alla perfezione, dove non c’è nulla da togliere o da aggiungere. Una pagina che ci costringe per un attimo a interrompere la lettura per ammirarla. Sono pagine che rimangono impresse nella mente anche dopo anni. Queste pagine sono una delle principali ragioni per cui amiamo leggere fumetti. Hergé: Tintin, “L’Isola ner... »

FRANK MILLER E JOHN BYRNE LANCIATI DA JIM SHOOTER

FRANK MILLER E JOHN BYRNE LANCIATI DA JIM SHOOTER

Ricorda Jim Shooter: “Tutti gli addetti ai lavori non facevano che parlare della imminente fine del business. Paul Levitz, Marv Wolfman, Len Wein, Gil Kane, tutti. Tutti parlavano di entrare in qualche altro settore: animazione, film o televisione. Tutti tranne me. Io pensavo che i fumetti non avessero ancora espresso tutto il loro potenziale”. All’inizio del suo mandato, nel 1978, Jim Shooter sem... »

COME JIM SHOOTER HA SALVATO LA MARVEL

COME JIM SHOOTER HA SALVATO LA MARVEL

I Fantastici Quattro di John Byrne sono un esempio della rivoluzione operata da Jim Shooter negli anni ottanta, quando tutti ritenevano che i fumetti sarebbero morti a breve: una lezione valida oggi più che mai. Nella seconda metà degli anni settanta la Marvel è a un passo dalla morte. I comic book hanno ormai solo 17 pagine di fumetti, per di più scritte in maniera approssimativa, e vendono sempr... »

MUSICA E FUMETTI: L’ARTE DELLA COPERTINA

MUSICA E FUMETTI: L’ARTE DELLA COPERTINA

Durante l’età d’oro dei fumetti molti artisti si sono cimentati nel difficile compito di illustrare la copertina di un album musicale. Ovviamente il tutto giocava spesso su un’unica illustrazione alla quale era richiesto un notevole impatto visivo. È bene dire da subito che i risultati non sono sempre stati all’altezza, anzi, spesso grandi artisti hanno dato vita a prodotti deboli e dimentic... »

LA NASCITA FIN TROPPO CASUALE DI WOLVERINE

LA NASCITA FIN TROPPO CASUALE DI WOLVERINE

Wolverine, mutante col potere di sopravvivere a qualunque cosa, fin dall’inizio ha trionfato su ogni avversità che una distratta Marvel gli ha messo contro per annientarlo. Richiesto dall’editor Roy Thomas, che voleva una rappresentazione del classico personaggio canadese ruvido e rissoso, in un ritaglio di tempo è stato ideato graficamente dall’art director John Romita. Per poi ... »