RANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTI

RANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTI

Nonostante conoscessi a menadito, grazie alle reti locali, la serie animata di Ransie la Strega (Tokimeki Tonight), non avevo mai letto il manga da cui era stata tratta. Di Koi Ikeno, la sua autrice, avevo letto solo qualche speciale, qualche volume unico, che pur legato alla serie principale raccontava storie a sé stanti.
Quando ho visto che Star Comics ha portato Ransie in Italia in una nuova edizione ho fatto i salti di gioia, perché questa era una delle serie che volevo assolutamente recuperare.

RANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTI

Conoscete Ranze Eto? Apparentemente sembra una ragazzina delle medie come tante altre, ma in realtà è la figlia di un vampiro e di una licantropa. Una giovane nelle cui vene scorre sangue magico, magia che però fatica a venir fuori. Per anni i genitori di Ranze si sono chiesti perché i poteri della ragazza non venissero a galla, al punto da generare continui litigi per i dubbi legati alla lealtà coniugale.
Questi tanto attesi poteri vengono improvvisamente fuori a scuola, durante le lezioni. In una giornata scolastica come tante altre, tra studio scarso e i sospiri per il bello e dannato Shun Makabe, Ranze si ritrova a bisticciare per l’ennesima volta con la sua rivale in amore Yoko Kamiya, figlia di un potente boss della yakuza. Ranze morde la compagna di scuola, prendendone inaspettatamente le sembianze grazie ai tanto bramati poteri! Gli stessi che metteranno in seguito la giovane in grossi e assurdi guai.

RANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTIRANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTI

Tokimeki Tonight è una tipica commedia giapponese a cavallo tra gli anni ottanta e novanta (il manga è uscito dal 1982 al 1995, per la precisione), rispecchiando i canoni delle riviste a fumetti per ragazze dell’epoca. Nonostante l’aria retrò, bisogna riconoscere che il fumetto possiede un certo appeal che, se ai tempi della prima pubblicazione lo rendeva innovativo, oggi appare in qualche modo a passo con la modernità.
Negli anni ottanta e novanta la costante magica era un elemento che serviva per rendere le storie più accattivanti. Proprio questo “elemento”, e come l’autrice riesce a sfruttarlo in maniera particolare (per i suoi tempi), rendono la storia di Ransie ancora così godibile. La magia permette alla protagonista da uscire dai confini angusti del genere shojo (i manga per ragazze).

Pur essendo a tutti gli effetti uno shojo, Tokimeki Tonight piace anche al pubblico maschile. Sono tanti i ragazzi che in questi mesi leggono e mostrano il fumetto sui social, dimostrandosi affascinati dalla serie, sia i più grandicelli sia i nuovi giovani lettori.
Come riesce ancora oggi Ikeno a catturare un pubblico così vasto? Mescolando romanticismo, sovrannaturale e umorismo in parti uguali, e modificando questo equilibrio all’occorrenza per permettere alle storie di risultare sempre piacevoli.
Trovandomi a rileggere vecchie glorie del fumetto giapponese mi sono reso conto, soprattutto negli shojo, che le trame erano piuttosto lente. Contraddistinte da un ritmo lieve e cadenzato, che voleva in qualche modo sottolineare le fasi dell’innamoramento e del conseguente amore. Con Ransie non ho sentito questa “lentezza”. Forse anche per la presenza di un’ironia costante, che fa sorridere per la semplicità delle battute.

RANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTIRANSIE LA STREGA, IL MANGA DI KOI IKENO È PER TUTTI

Un elemento che all’epoca della prima pubblicazione risultava innovativo era l’aspetto grafico dell’opera. Un tratto morbido e preciso, che si alterna, come nel testo, tra serio (e in questo caso romantico) e buffo. Koi Ikeno riesce a dosare serietà e divertimento grazie all’uso sapiente dei disegni e degli spazi, e in particolar modo grazie all’espressività dei personaggi. I quali all’occorrenza diventano delle vere e proprie macchiette.
Tra tutti, Ranze e suo padre sono senza alcun dubbio i più espressivi, i personaggi con maggior appeal (nonostante la bellezza di Shun sia indiscutibile). Quelli che riescono a stabilire da subito un legame con il lettore.
Anche nello stile grafico il genere shojo è un po’ riveduto, pur conservandone i tratti tipici del tempo. In fin dei conti parlare di shojo è sbagliato, perché il vero e proprio genere di Ranze è il maho-shojo, in cui la protagonista è una majokko (una maga o strega), e Ranze in un certo senso lo è. Ma poiché non manca la costante amorosa possiamo pure considerarla una serie shojo.

 

LA STORIA DI TOKIMEKI TONIGHT – RANSIE LA STREGA

Ranze Eto sembrerebbe una normalissima studentessa di seconda media, con tanto di cotta per il suo compagno di banco, ma nasconde un “piccolo” segreto: ha un padre vampiro e una madre licantropo, i quali le hanno vietato di innamorarsi di un umano. Cosa accadrebbe se un giorno, accidentalmente, desse un morso alla sua rivale in amore e i suoi poteri latenti si risvegliassero?
Torna in libreria e fumetteria il celebre manga di Koi Ikeno, noto al pubblico italiano come Ransie la strega, dal titolo della serie animata.

  • Autrice: Koi Ikeno
  • Editore: Star Comics
  • Genere: Maho-Shojo
  • Pagine: 250 pp
  • Uscita: 8 Gennaio 2020
  • Prezzo: € 5,90
  • Titolo originale: Tokimeki Tonight
  • Nazionalità: Giapponese

(Da Everpop).

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*