EROI (2 di 2)

eroi 2

Quando i fumetti dell’infanzia accompagnano una vita intera: seconda parte (per leggere l’inizio del fumetto fai clic QUI).

00-copertina-726x1024-1-1100x400"Eroi" di Marcello Busetta - 13"Eroi" di Marcello Busetta - 14"Eroi" di Marcello Busetta - 15"Eroi" di Marcello Busetta - 16"Eroi" di Marcello Busetta - 17"Eroi" di Marcello Busetta - 17"Eroi" di Marcello Busetta - 18

"Eroi" di Marcello Busetta - 19"Eroi" di Marcello Busetta - 20

"Eroi" di Marcello Busetta - 22"Eroi" di Marcello Busetta - 24"Eroi" di Marcello Busetta - 23"Eroi" di Marcello Busetta - 25

DOVEROSI TRIBUTI

MUSICA
David Bowie (Heroes), Lucio Dalla (Fumetti), Francesco Guccini (La locomotiva), The Stranglers (No More Heroes), The Clash (Death or Glory)

NARRATIVA
Emilio Salgari, Alexandre Dumas (padre), Robert Louis Stevenson, Sir Arthur Conan Doyle, Miguel Cervantes, Edgar Allan Poe, Karl Marx, Fëdor  Dostoevskij

FILM E TEATRO
Sergio Leone (Per un Pugno di Dollari), Lo Wei (Dalla Cina con Furore), Elliot Silverstein (Un Uomo Chiamato Cavallo),  Bertolt Brecht (Vita di Galileo), Mel Brooks (Frankenstein Junior)

FUMETTI
Tex (Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galeppini), Uomo Mascherato (Lee Falk e Ray Moore), Atlas Ufo Robot (Gō Nagai), Superman (Jerry Siegel e Joe Shuster), Batman (Bob Kane e Bill Finger), Alan Ford (Magnus e Bunker), Sturmtruppen (Bonvi), Uomo Ragno (Stan Lee e Steve Dikto), Devil (Stan Lee e Bill Everett), Fantastici 4 (Stan Lee e Jack Kirby), Thor (Stan Lee e Jack Kirby), Little Nemo (Winsor  McCay), Biancaneve e Topolino (Walt Disney), Kriminal e Satanik (Magnus e Bunker), Zagor (Sergio Bonelli e Gallieno Ferri), Dylan Dog (Tiziano Sclavi e Claudio Villa), Mauro Mercuri (mio grande amico e maestro), Enki Bilal, Jean Giraud / Moebius, Philippe Caza, Jano e Tramber (Kebra), Frank  Margerin, Bruno D’Alfonso e Francesco Cascioli (Ciacci), Andrea Pazienza, Liberatore e Tamburini (Ranxerox)

VARIE
Centocelle, Giorgiana Masi (so che è morta cadendo con il viso in avanti, ma ho preferito riprodurla in altro modo), Tano D’Amico (mi sono riguardato delle sue foto sul ’77), tutti i miei maestri: milioni di altri fumetti, film, libri, canzoni, fratelli (2), sorella (1, di mia sorella la correzione del testo), amici, la mia compagna, i miei figli

1 commento

  1. C’è dentro tanto, della storia di una generazione ma non solo di quella, tanto di personale ma non vedo esibizionismo, piuttosto profondo vissuto.
    La vita, le sue stagioni, le contraddizioni che appartengono a tutti noi sono rappresentate con leggerezza ma anche con la consapevolezza che per l’uomo e per il suo riflettersi in una società bene o male organizzata la ricerca dell’equilibrio è l’unica via.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*