ATTACCO HACKER A “YAHOO!”: RUBATE CHIAVI D’ACCESSO A 500 MILIONI DI UTENTI

ATTACCO HACKER A “YAHOO!”: RUBATE CHIAVI D’ACCESSO A 500 MILIONI DI UTENTI

Anche se è una faticaccia, sarebbe consigliabile cambiare password del vostro account Yahoo. Il gruppo di Sunnyvale ha ammesso infatti che, nonostante tutti gli accorgimenti adottati, ha subito un furto ben 500mila chiavi d’accesso a relativi account. Secondo Yahoo! si tratterebbe dell’opera di un hacker al soldo di uno stato straniero (Cina o Russia).

Non c’è tregua dunque, nella battaglia fra importanti società Internet e hacker.

Solo ad agosto l’hacker denominato “Peace” aveva trafugato le chiavi d’accesso di siti come Myspace e Linkedin.

Chi ha un account Yahoo può fare una verifica sul sito https://haveibeenpwned.com/: è sufficiente inserire l’indirizzo email per verificare se il proprio account è nella “black list” delle email violate.

Per fortuna, nel furto non dovrebbero essere coinvolti dati di carte di credito o informazioni bancarie, ma del resto è ovvio, in quanto Yahoo è un semplice account di posta. Tuttavia, dato che molti lo usano anche per collegarlo all’account Paypal o ad altre piattaforme e usano la stessa password (errore da non commettere), il rischio è di rimetterci anche economicamente. Un duro colpo per Yahoo, peggiore di quello subito da Myspace (con “soli” 420 milioni di account trafugati). Anche a causa dell’accordo di cessione a Verizon, che così rischia di saltare.

E poi, certo, un duro colpo per gli utenti e appassionati di Internet, che si sentono sempre meno sicuri e meno incentivati all’uso di questo sistema di comunicazione.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*