Attualità

Dischi volanti

DISCHI VOLANTI, LA GRANDE INVASIONE… MANCATA

Mentre neri e lucidi dischi in vinile giravano all’altezza delle nostre orecchie svelandoci il grande mistero della musica riprodotta, altri strani oggetti volteggiavano ancor più misteriosamente su di noi, e non fu difficile trovar loro un nome: erano circolari, piatti, a volte giravano su se stessi e volavano. Dischi che volavano? Dischi Volanti! Negli anni cinquanta e sessanta del XX secolo l’a... »

Il poliamore

IL POLIAMORE, L’UNIONE SENTIMENTALE E SESSUALE DI PIÙ PERSONE

Poliamore è il nome dato a una relazione amorosa fra più persone. I membri possono appartenere a diversi orientamenti sessuali e possono avere rapporti sessuali tra di loro o non averli. Devono però essere legati da un rapporto sentimentale ed emotivo. Tutti i vari membri devono aver accettato gli altri membri liberamente e possono lasciare in qualsiasi momento il gruppo. Tra i membri del gruppo p... »

Alla ricerca dei graffiti perduti

INDECIFRABILI O FANTASTICI, ALLA RICERCA DEI GRAFFITI PERDUTI

I graffiti vengono da lontano. Dalle origini dell’Uomo, che ha sempre sentito la necessità di esprimersi sulle pareti di qualcosa. Ho visto le grotte dipinte dai primi uomini: mi hanno tolto il respiro, dalla magnificenza “sistina” di Lascaux al semplice e unico, miracoloso bisonte della piccola grotta per visitare la quale bisogna bussare alla casa della contadina che ti ci porta sorridendo. Ho s... »

A favore e contro la politica su Dylan Dog

A FAVORE E CONTRO LA POLITICA SU DYLAN DOG

Da un po’ di tempo si discute animatamente sui risvolti politici delle storie di Dylan Dog e degli altri personaggi dei fumetti, tra chi è a favore e chi contro. Abbiamo deciso di chiedere il parere a due esperti rappresentativi delle fazioni in cui si sono divisi gli appassionati: Alessandro Di Nocera, autore di saggi sui fumetti, e Matteo Luca Andriola, autore di saggi sui movimenti politi... »

le groupie

LE GROUPIE CHE AMAVANO HENDRIX E MORRISON

“Se non hai groupie intorno vuol dire che non stai facendo sul serio”. Questa celebre massima di Frank Zappa racchiude tutta la filosofia delle rockstar e delle loro giovani seguaci, le groupie, nella sfrenata era della libertà sessuale degli anni sessanta e settanta. “Una groupie è una persona che ama la musica così tanto da voler stare vicino alle persone che la fanno”, spiega Pamela... »

GLI AUGURI DI FELICE 2019 DA PARTE DEI FUMETTISTI

GLI AUGURI DI FELICE 2019 DA PARTE DEI FUMETTISTI

Come è ormai tradizione, ecco l’abituale carrellata di auguri che illustratori, fumettisti e vignettisti hanno voluto rivolgere a lettori, amici e colleghi per il Nuovo Anno. La redazione di Giornale POP si unisce a loro per augurare a tutti un felice 2019. Vittorio Giardino (Fumetto Collettivo) Adriano Carnevali Andy Ventura Bruno Olivieri CeciGian Cinzia Di Felice Chema Garcia Davide Zambe... »

le criptovalute

UNA GUIDA AL COMPLESSO MONDO DELLE CRIPTOVALUTE

Le criptovalute continuano ad attrarre grande curiosità da parte di un vasto pubblico, anche in Italia, malgrado il periodo poco felice che stanno attraversando. Il motivo di tale interesse deriva non soltanto dagli appetiti destati da un mercato comunque molto liquido e volatile, ma anche dalla discussione che esse continuano ad alimentare, spaccando l’opinione pubblica in due partiti contrappost... »

ebrei

GLI EBREI SONO ODIATI QUALUNQUE COSA FACCIANO

Per capire perché molte persone odiano senza motivo gli ebrei, sia quelli che si trovano in diversi Paesi del mondo sia quelli che vivono in Israele, occorre fare un po’ di storia. Come nell’articolo sulle origini del fascismo cercherò di non annoiare troppo, trattando solo i punti salienti. Gli ebrei sono un antico popolo della costa orientale del Mediterraneo, affine culturalmente a quelli della... »

COME È NATO IL FASCISMO E COME RINASCERÀ

COME È NATO IL FASCISMO E COME RINASCERÀ

Dall’inizio del Novecento fino agli anni cinquanta la maggior parte degli studenti universitari italiani che si schiera politicamente simpatizza per il fascismo e i movimenti che lo hanno preceduto. Per loro è un modo di contestare il “sistema” degli adulti così come faranno, dal 1968 al 1978, gli studenti di estrema sinistra. Alla “mediocrità del presente”, nei primi anni del Novecento i giovani ... »

politica

LA LOTTA POLITICA OGGI SI FA A COLPI DI HASHTAG

Ormai sembra proprio che la politica non si possa fare senza internet. Se una volta era il programma elettorale a propagandare i messaggi dei partiti, oggi la lotta si fa a base di hashtag. Per chi non conosce il significato di hashtag: si intende il tag utilizzato sui social network, a partire da Twitter, per richiamare l’attenzione degli utenti facendo in modo che il proprio pensiero diventi vir... »

demo

IL CONTO DEMO: LA FINANZA COME UN VIDEOGIOCO

Cos’è il conto demo? Puristi e tradizionalisti del settore possono anche farsi da parte, perché il mondo degli investimenti finanziari sta vivendo negli ultimi periodi una rivoluzione sostanziale che ne sta modificando in modo radicale i meccanismi. Fare soldi è una cosa seria, e su questo si è tutti d’accordo. Eppure a fronte di ciò esiste una declinazione alternativa del concetto di invest... »

online

PERICOLI E OPPORTUNITÀ DELL’INVESTIMENTO ONLINE

Una delle parole più diffuse nel linguaggio corrente economico, utilizzata soprattutto da chi investe sui mercati, è trading online: un concetto che si è diffuso ulteriormente negli ultimi mesi, da quando questo strumento è diventato più popolare. Parlare di trading online vuol dire fare riferimento al mondo degli investimenti multimediali, quelli che utilizzano la rete e le tecnologie più recenti... »

Corsica

L’ANTICO MACABRO HALLOWEEN DELLA CORSICA

I costumi e le leggende della Corsica mettono in scena dei personaggi spaventosi quali gli acciaccadori, i mazzeri, i murtulaghji e i signadori. Hanno tutti a che fare con la morte, generalmente annunciandola o provocandola. Tra le figure più agghiaccianti troviamo gli spettri della Squadra d’Arozza  (o d’Aroda) che si aggirano nei luoghi appartati, spesso nei pressi del cimitero, nel period... »

Zanardi negli anni ottanta

IL DISIMPEGNO ANNI OTTANTA DA ZANARDI AI PANINARI

Per capire gli anni ottanta bisogna partire dalla fine dei settanta. L’assassinio di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse fu un punto di svolta. Nei mesi successivi a quel maggio del 1978 l’Italia fu teatro di una serie di riforme sociali. In quello stesso mese nel quale fu trovato il cadavere dello statista democristiano si svolse alla Camera, e poi in forma più blanda al Senato, la battaglia d... »

panini werk modena

TUTTI I SEGRETI DEL BILANCIO PANINI SPA

Panini Spa è la più grande azienda italiana a occuparsi strutturalmente di fumetti, benché, in realtà, questi siano solo una piccola parte degli affari della compagnia presente in quattro continenti soprattutto nel settore delle figurine. Anche considerando la presenza non concentrata solo in Italia, e la dispersione delle aree d’affari, con un fatturato di gruppo di 750 milioni di euro nel 2016, ... »

VUOI VIAGGIARE? IMPARA LE LINGUE!

VUOI VIAGGIARE? IMPARA LE LINGUE!

“Se vuoi viaggiare nella piroga di qualcuno, canta la sua canzone” (Proverbio ivoriano) Espletate le formalità doganali, eccoti finalmente in aereo. Sistemi i bagagli nella cappelliera, raggiungi il tuo posto e una volta seduto ti lasci cullare da una dolce pluralità di voci. I genitori chiamano i figli, i figli i genitori, qualcuno chiede se il posto vicino al tuo è libero, uno ride, ... »

PASSANDO DAVANTI AL PONTE CROLLATO

PASSANDO DAVANTI AL PONTE CROLLATO

Una specie di 11 settembre italiano. O un film d’azione catastrofico. Ecco quello che mi viene in mente quando, passando in treno da Sampierdarena, vedo il ponte Morandi crollato. Un vuoto immenso fra le alture genovesi. Sono ore che so del crollo del ponte, l’ho anche visto online, ma dal vivo è diverso, quasi surreale, sembra la scena di un film (da qui il paragone con l’11 settembre, anche se s... »

DOPO MARCHIONNE LA FIAT È NEI GUAI?

DOPO MARCHIONNE LA FIAT È NEI GUAI?

La Fiat è di nuovo nei guai. Con la morte improvvisa del suo amministratore delegato Sergio Marchionne, avvenuta il 25 luglio 2018, riappaiono le preoccupazioni per la Fiat. Tutta la città di Torino è di nuovo con il fiato sospeso. Le crisi della Fiat sono cicliche, all’incirca ogni sette anni si ripropongono e le motivazioni sono sempre le stesse. Si è temuto spesso per la sua sopravvivenza... »

Il BIDET NATO E ABOLITO IN FRANCIA

Il BIDET NATO E ABOLITO IN FRANCIA

Mettetevi nei panni di un francese che ha appena comprato casa. È un bell’appartamento luminoso al terzo piano con vista sul parco. La camera matrimoniale è spaziosa, quella del figlio in arrivo pure, la cucina è come Dio comanda, il bagno è bello grande e non gli manca proprio nulla: la vasca idromassaggi, il lavabo, il water, il… che cavolo ci fa quel coso nel mio bagno? Quel coso sarebbe ... »

ANALISI DELL’ULTIMO BILANCIO BONELLI

ANALISI DELL’ULTIMO BILANCIO BONELLI

Abbiamo esaminato l’ultimo bilancio (del 2017), reso pubblico in questi giorni, della Sergio Bonelli Editore S.p.A. (da qui in avanti SBE). La SBE è, dopo Panini S.p.A., la più grande azienda italiana a occuparsi strutturalmente di fumetti con 28,4 milioni di fatturato. A differenza di Panini S.p.A. (circa 750M di fatturato nel 2016, dati 2017 non disponibili) che è suddivisa in 5 aree di af... »

Applaudire all'atterraggio è da cafoni?

APPLAUDIRE ALL’ATTERRAGGIO È DA CAFONI?

Applaudire il pilota dell’aereo dopo l’atterraggio è da cafoni? Probabilmente sì. Oggi volare è la cosa più normale che ci sia e l’aereo è più sicuro, cifre alla mano, della macchina o del treno. L’applauso avrebbe senso in condizioni difficili, come nel caso del pilota Chesley “Sully” Sullenberger, che ha portato in salvo tutti i suoi passeggeri atterrando sul fiume Hudson a New York. Quind... »

Guinguette

LA PARIGI DEI BALLI NELLE GUINGUETTE

Oltre alla Parigi della Tour Eiffel, dell’Arc de Triomphe e dei Grands Boulevards, esiste una Parigi per i nostalgici incalliti e i convinti assertori del “si stava meglio prima”. È la Parigi delle guinguette e del bal musette. Oggi non si balla più. O meglio, non siamo più noi a ballare, ma quattro energumeni che per strada cercano di impressionarci con degli innaturali movimenti hip ... »

IL MONDO IN CUI VISSE ANDREA PAZIENZA

IL MONDO IN CUI VISSE ANDREA PAZIENZA

Il fumettista Andrea Pazienza e lo scrittore Pier Vittorio Tondelli studiarono entrambi al Dams (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) presso l’Università degli Studi di Bologna. Parteciparono e vissero personalmente il movimento del ’77. Lo hanno descritto e illustrato nelle loro opere. Il movimento del 1977 e prima ancora quello del 1968 si svilupparono in un’... »

ARCHEOLOGIA DELLA GUERRA FREDDA

ARCHEOLOGIA DELLA GUERRA FREDDA

Se in Inghilterra vi capita di passare da Stenigot, paesino del Lincolnshire poco distante dal capoluogo Lincoln, non mancate di andare a vedere i resti di quattro grandi antenne paraboliche della rete troposcatter Nato Ace-High. Percorrete Manor Hill, individuate una torre a traliccio oggi usata per gli esami di ammissione alla Raf (l’aeronautica militare britannica), parcheggiate e seguite... »

RIAPERTA LA RICERCA ALL’ORO DEI GALEONI

RIAPERTA LA RICERCA ALL’ORO DEI GALEONI

La corsa all’oro ricomincia. Galeoni, dobloni d’oro e altri tesori sommersi sono nel mirino della società privata PO8, con sede a Gran Bahama, l’unica autorizzata a scandagliare le profondità marine delle isole Bahamas alla ricerca di improbabili ricchezze custodite sotto il mare. Dopo diciannove anni di moratoria, che aveva impedito ogni ricerca nei suoi fondali, il governo dell... »

LO STRANO MONDO DELLE BUSTE SORPRESA

LO STRANO MONDO DELLE BUSTE SORPRESA

L’edicola, un luogo mitologico. Dentro ci si trovano sempre più cose ormai, è diventata un bazar. Ma da sempre c’è un articolo particolare che ha anticipato il trend attuale: le buste sorpresa. Un mondo stranissimo che si è evoluto nel tempo. Le buste sorpresa rispondono allo stesso principio dei super-giochi pasquali tipo Uovissimo, Super Pasqualone e via cantando: smaltire i fondi di... »

WALTER LEONI, IL NUOVO DELLA SATIRA

WALTER LEONI, IL NUOVO DELLA SATIRA

Tra le nuove leve della satira, Walter Leoni si è ritagliato una spazio fatto di simpatia del disegno, non partigianeria (mette alla berlina tutti indistintamente) e ricchissima recitazione dei personaggi. La satira, da decenni, in Italia si nutre di vignette singole, e nessuno tra gli autori esce da questo formato tradizionale. Che è poi quello che i giornali stessi, d’altronde, riservano a... »

SATISPAY, PAGAMENTI CON IL CELLULARE

SATISPAY, PAGAMENTI CON IL CELLULARE

Satispay è una società di pagamento elettronico che usa i cellulari per inviare e ricevere bonifici. È stata fondata nel 2014 da tre ragazzi di Cuneo: Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. L’attivazione del servizio Satispay serve per pagare i conti presso i negozianti iscritti, per scambiare denaro con i propri amici e per comprare online e nei negozi oggetti e servizi. Applica ... »

ORGANIZZARE MEGA RIUNIONI FAMILIARI

ORGANIZZARE MEGA RIUNIONI FAMILIARI

Quando si dice riunioni familiari di solito si pensa al Natale, l’occasione per eccellenza perché si ritrovino nonni e nipotini, genitori e figli, fratelli, cugini, zii, suoceri e cognati. In qualche caso, però, sarebbe più opportuno usare il termine di raduni, per indicare l’incontro di membri di una famiglia allargata che, con i parenti dei parenti può arrivare a un numero impressionante d... »

PROMETTONO AUTO GRATIS PER TUTTI

PROMETTONO AUTO GRATIS PER TUTTI

Un’auto nuova gratis viene promessa da diverse pubblicità. Molte persone non hanno la possibilità di acquistare un’auto nuova, non hanno neanche i mezzi per pagare le rate di un leasing. Fino a pochi anni fa era abbastanza normale cambiare l’auto ogni quattro anni e le auto usate si rottamavano perché nessuno le voleva comprare. Le pubblicità per le auto gratis sono realizzate da... »

IL LINGUAGGIO DI FRANCA LEOSINI

IL LINGUAGGIO DI FRANCA LEOSINI

Franca Leosini è autrice e conduttrice della serie televisiva “Storie maledette”, messa in onda da Rai Tre dal 1994 con cadenza settimanale per sei o sette puntate all’anno. Lo scopo del programma è raccontare la storia di persone comuni diventate protagoniste di cronaca nera. Tutti condannati a lunghe pene detentive intervistati nel carcere dove si trovano. La giornalista ricost... »

IL TEX DI TRUSCIA VA IN TELEVISIONE

IL TEX DI TRUSCIA VA IN TELEVISIONE

Manlio Truscia non è alla sua prima esperienza fumettistica, anche se la sua carriera (che ha spaziato praticamente in tutti i settori legati al disegno) ha privilegiato principalmente il mondo della pubblicità. Nato a Enna nel 1950, da più di quarant’anni è infatti visualizer free lance. Chi l’ha visto prendere in mano i suoi pennarelli Pantone e buttar giù in cinque minuti un’illustr... »

LE BAMBOLE HORROR DI MARIA RUBINKE

LE BAMBOLE HORROR DI MARIA RUBINKE

Maria Rubinke è una ceramista danese contemporanea assurta a fenomeno negli ultimi tempi. La fluttuazione emotiva del popolo digitale, infatti, e faccio riferimento particolare all’utenza dei social network, ha cominciato a dare sempre più rilievo alle sue sculture in porcellana attraverso il tam-tam di condivisioni e commenti. È noto come l’opinione dei fruitori di social compaia spesso nelle cro... »

CHI STA UCCIDENDO IL FUMETTO SERIALE?

CHI STA UCCIDENDO IL FUMETTO SERIALE?

Il fumetto seriale italiano non se la passa bene. Le vendite calano inarrestabilmente e i tentativi di invertire la tendenza non hanno dato sin qui risultati di rilievo. Il più importante operatore del settore, la Sergio Bonelli, soprattutto dopo la scomparsa dell’editore ha cominciato a sperimentare “di tutto e di più”, come recitava uno slogan della Rai. Senza risultati che non... »

BURGHY, IL FAST FOOD DEI PANINARI

BURGHY, IL FAST FOOD DEI PANINARI

In questo articolo parleremo di un fast food che è stato anche e soprattutto un fenomeno sociale. Anni ottanta a Milano, e poi in tutta Italia: ecco a voi il mitico Burghy. Piazza San Babila, ore 12: un delitto utile Quello di tanti manzi che vengono trasformati in succulenti hamburger. Sulla scia dell‘american dream mcdonaldiano nel 1981 nasce Burghy, il primo fast food italiano fondato dal... »

NON ROTTAMARE L’AUTO DIESEL

NON ROTTAMARE L’AUTO DIESEL

Nel mese di febbraio 2018 il numero delle auto diesel immatricolato in Italia superava quello delle auto a benzina. Questo avveniva in linea con la tendenza del gennaio precedente. Il numero delle auto immatricolate nel 2017 si avvicina alle duecentomila. In Italia circolano circa 40 milioni di auto: il 49% sono a benzina e il 43% sono diesel. Nel 2017 sono state immatricolate due milioni di auto,... »

V FOR VENDETTA DIFFIDA DELLA DEMOCRAZIA

V FOR VENDETTA DIFFIDA DELLA DEMOCRAZIA

V for Vendetta è una serie a fumetti scritta tra il 1982 e il 1985 per la rivista britannica Warrior da Alan Moore, l’autore che successivamente scriverà Watchmen, e disegnata da David Lloyd. Nel 2005, le sorelle Wachowski hanno tratto un film dal fumetto. Non scriverò tanto dell’opera in sé, su cui ci sarebbe tanto da dire, ma condividerò alcune riflessioni sulla maschera del suo protagonista, “V... »

TENEBRE E FRACASSO PRIMA DI PASQUA

TENEBRE E FRACASSO PRIMA DI PASQUA

“Da mezzogiorno fino alle tre del pomeriggio si fece buio su tutta la terra… Ed ecco il velo del tempio si squarciò in due da cima a fondo, la terra si scosse, le rocce si spezzarono”. Così il Vangelo di Matteo sulla morte di Gesù (Capitolo 27, versetti 45 e 51), che fece sprofondare l’umanità nelle tenebre mentre la terra si mise a tremare. “I sepolcri si aprirono e molti corpi di santi morti ris... »

MOMENTO POP – FORMAZIONE DEL GOVERNO

MOMENTO POP – FORMAZIONE DEL GOVERNO

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/ »

IL NOME E IL COGNOME NON BASTANO PIÙ

IL NOME E IL COGNOME NON BASTANO PIÙ

Nel mondo esistono 7,5 miliardi di persone identificate da nome e cognome. Poiché molte hanno lo stesso nome e cognome può succedere che qualcuna venga confusa con qualcun’altra. L’identificazione delle persone è diventata un problema difficile da risolvere. La gente si sposta, frequenta gli aeroporti, usa prodotti tecnologici che contengono informazioni riservate. Fino a oggi per iden... »

LE FAMIGLIE DEL BOOM ECONOMICO NEI CARTONI

LE FAMIGLIE DEL BOOM ECONOMICO NEI CARTONI

Dagli anni cinquanta ai sessanta l’Occidente beneficiò del “boom economico”, che finì solo nei primi anni settanta a causa della prima grande crisi del secondo dopoguerra dovuta al rincaro del petrolio. In quegli anni l’aumento del benessere e il miglioramento dello stile di vita avevano prodotto una sorta di euforia nelle famiglie dotate di lavatrici e televisori. Proprio la televisione, al... »

LA PAZZIA COLLETTIVA DEL CRUCIVERBA

LA PAZZIA COLLETTIVA DEL CRUCIVERBA

Nel 2013 il cruciverba compiva il suo centesimo anno. Fonte di autentica passione ludica per gente di tutte le età, nel corso del tempo non era stato immune da numerose traversie, cambiamenti, feroci critiche, primati e attestazioni di riconoscimento, rivendicazioni di paternità, lotte tra le accademie enigmistiche e il nuovo pubblico di enigmisti “popolari” del cruciverba. Più sofferte nelle acca... »

NON SI GRIDA PIÙ COME UNA VOLTA

NON SI GRIDA PIÙ COME UNA VOLTA

Le grida non le sentiamo più. Le tracce sonore del passato risalgono fino all’invenzione del fonografo. Decifrato attraverso quel che ne rimane (libri, oggetti, armi, cattedrali, castelli), esso ci appare ormai silenzioso. Eppure, un elemento fondamentale dell’oralità era precisamente il grido. Non il grido chiassoso, indisciplinato e animalesco delle onomatopee, ma quello articolato, codifi... »

Comiket Cosplay

DOUJINSHI: I MANGA SENZA LIMITI

Dieci anni fa è prematuramente scomparso un uomo gentile di nome Yoshihiro Yonezawa. Ebbi la fortuna di conoscerlo e intervistarlo a Venezia, durante la Biennale di architettura del 2004, nel padiglione giapponese tutto dedicato alla sottocultura degli otaku e alla loro influenza nello spazio urbano, partendo dall’arredo delle camere per arrivare ai quartieri a loro dedicati come Akihabara. ... »

GLI ARTICOLI DI GIORNALE POP PIÙ LETTI DEL 2017

GLI ARTICOLI DI GIORNALE POP PIÙ LETTI DEL 2017

Quali sono i tre articoli più letti di Giornale POP nel 2017? Un pezzo dedicato a una protagonista della commedia erotica, uno ai viaggi (anzi, ai viaggiatori) e infine, in cima alla classifica, uno di “archeologia misteriosa” meno assurdo di quanto possa sembrare. Ve li elenchiamo mettendo il più visto per ultimo: cliccando sul titolo potrete leggere gli articoli, se ve li siete persi... »

THE BEST DEL 2017 SECONDO GIORNALE POP

THE BEST DEL 2017 SECONDO GIORNALE POP

Tutto è cominciato con un annuncio di Marcello Toninelli postato su “Fumettoso”, il nostro gruppo di Facebook. Marcello chiedeva ai collaboratori di Giornale Pop, che ormai non sappiamo più dove iniziano e dove finiscono, di elencare tre fumetti, oppure tre film o tre romanzi, a loro parere più significativi del 2017 per organizzare una “serata degli Oscar” di Giornale POP.... »

RICONOSCERE UN INSEGNANTE FUORI DALLA SCUOLA

RICONOSCERE UN INSEGNANTE FUORI DALLA SCUOLA

In questi tempi di omologazione, di livellamento dell’apparire, di uniformità dell’essere, in cui tutti rassomigliano a tutti e spariscono i segni distintivi delle età e delle professioni, è ancora possibile trovare una categoria che riesca a resistere all’erosione generale? Probabilmente quella degli insegnanti. Fuori dal loro elemento naturale (la scuola) non è facile distinguerli perché p... »

ATTRICI DI HOLLYWOOD VITTIME OD OPPORTUNISTE?

ATTRICI DI HOLLYWOOD VITTIME OD OPPORTUNISTE?

Voglio continuare a farmi del male scrivendo un nuovo articolo contro le mode correnti. Ho resistito a lungo, ma alla fine non sono riuscito a resistere alla tentazione di incrinare l’attuale conformismo che fa concorrenza ai tempi bui del fascismo, quando tutti avevano le stesse opinioni. Se non altro, in tal modo permetterò ai ricercatori di gloria facile di brillare semplicemente insultandomi. ... »

PRESEPE O ALBERO? ISTRUZIONI PER L’USO

PRESEPE O ALBERO? ISTRUZIONI PER L’USO

Presepe o albero? Tutti gli anni nelle case italiane si medita su questo dilemma. A me personalmente “mi piace ‘o presepe”, per citare De Filippo, se non altro per i miei trascorsi di modellista che adora i diorami e le action figure. Mi sono chiesto cosa c’è dietro a questi potenti simboli di festa quando li ho visti nelle chiese, realizzati con materiali poveri, in contesti in cui la belle... »

IL MISTERO DEGLI SCOMPARSI IN MARE

IL MISTERO DEGLI SCOMPARSI IN MARE

Di uomini e donne scomparsi in mare senza lasciare alcuna traccia non sono piene solo le antiche leggende. Non sono solo storie di navi fantasma ritrovate intatte senza una persona a bordo. Sono fatti che avvengono anche ai nostri giorni. I dispersi di oggi sono in maggioranza uomini, la loro età media è di 41 anni. Sulle navi da diporto la scomparsa avviene più frequentemente l’ultimo giorn... »

Pagina 1 di 6123»