MONITOR PER VETRINE: UN NUOVO MODO DI ALLESTIRE IL PROPRIO NEGOZIO

MONITOR PER VETRINE

L’innovazione tecnologica ha acquisito un ruolo fondamentale in moltissimi settori e riveste un ruolo fondamentale anche per quanto riguarda l’ambito degli schermi luminosi, utilizzati sia per fini pubblicitari sia per allestire le vetrine dei negozi.
I monitor conferiscono un design particolare all’ambiente e consentono l’utilizzo di animazioni, con conseguente maggiore dinamismo del messaggio e della comunicazione al cliente. Molti locali commerciali si servono di display led per pubblicizzare i propri prodotti o semplicemente per arredare le vetrine in maniera più tecnologica.
Oltre all’apporto in termini di design, i monitor possono garantire una maggiore efficacia della comunicazione e delle campagne pubblicitarie dell’attività, questo perché si possono trasmettere ai clienti le proprie offerte e promozioni con messaggi più diretti, sia attraverso l’utilizzo di scritte, sia attraverso immagini e video esemplificativi.
Grazie al grosso sviluppo tecnologico, gli attuali monitor consentono di raggiungere risultati estetici e in termini di efficacia della campagna pubblicitaria molto interessanti. Online si può trovare l’azienda produttrice di schermi a led e ledwall che fa più al caso proprio e dalla quale si possono acquistare questi strumenti tecnologici.

 

Quali caratteristiche guardare per scegliere lo schermo migliore

La tecnologia degli schermi led è oggi fortemente progredita, i parametri di valutazione e le specifiche dei singoli modelli sono davvero tantissime. Si possono però tracciare alcune linee guida da seguire per scegliere lo schermo maggiormente utile alla propria situazione pratica.
Innanzi tutto è necessario capire quale sia la principale finalità per cui utilizzare lo schermo, per esempio arredare un locale, allestire una vetrina eccetera. Il tipo di utilizzo è fondamentale per comprendere, innanzi tutto, se sia necessario uno schermo da esterno oppure da interno.
In particolare, se si usa lo schermo in una vetrina, bisogna tener presente che debba risultare visibile anche di giorno e controluce, per questo motivo bisogna scegliere modelli che abbiano una luminosità molto alta ed un contrasto piuttosto netto.
Inoltre, anche se è una questione maggiormente legata al gusto personale, bisogna scegliere le dimensioni dello schermo. La decisione sulle dimensioni incide in maniera decisiva sulla risoluzione dello schermo, se si sceglie una dimensione molto ampia sarà necessaria contemporaneamente una ottima risoluzione, almeno 1080p.

 

Come utilizzare lo schermo

Dopo aver effettuato la scelta della tipologia di schermo è necessario installarlo, per questa fase è fondamentale farsi assistere da un professionista, in modo da ottenere un buon risultato. Una volta installato lo schermo sarà pronto a essere usato nella maniera che si preferisce.
Si potranno mostrare le promozioni attive nel proprio negozio oppure mostrare dei video che immortalino le fasi di produzione dei prodotti in vendita.

 

Altri utilizzi degli schermi led e dei ledwall

Ovviamente questi prodotti non si prestano soltanto all’utilizzo in ambito pubblicitario e commerciale, ma si addicono anche a scopi ludici e ricreativi. Possono essere utilizzati per cinema, spettacoli ed eventi. Potrebbero, per esempio, essere utilizzarsi in ambito turistico, per mostrare video o immagini ai visitatori che si recano presso determinate località.

 

 

Tags:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*