BOLOGNA, ANDARCI A VIVERE CONVIENE

Bologna

Anche in un anno difficile come il 2020 Bologna si è attestata tra le città con il miglior livello di qualità della vita. E i presupposti annunciano che il trend proseguirà anche per tutto quest’anno.

Le ragioni sono riconducibili principalmente ai suoi primati raggiunti nell’ambito di specifici ambiti che riguardano proprio il tenore di vita dei residenti.

Primo fra tutti ricchezza e capacità di consumo da parte dei residenti, a cui seguono le numerose opportunità di lavoro, il rispetto e la tutela per l’ambiente e non ultima le proposte in termini culturali legate al tempo libero.

Si tratta di una città che ha molto da offrire sia a chi vi nasce sia a chi la sceglie come sistemazione per la propria vita.
Bologna è ricca di iniziative sportive, ricreative, formative oltre che universitarie e lavorative.

Anche in piena emergenza Bologna ha dimostrato di essere all’altezza della situazione grazie alla larga presenza di posti letto nelle terapie intensive e nei Covid hotel che non hanno mai mandato in affanno il sistema sanitario.

Di ragioni per sceglierla, quindi ce n’è più di una, soprattutto per chi sta cercando di avviare la propria carriera universitaria o lavorativa.

Sì, ma rimane sempre una città piuttosto cara, come fare con gli affitti di casa?

Questa affermazione poteva essere vera fino a qualche tempo fa, perché l’emergenza sanitaria ha influito proprio su questo mercato facendo impennare l’offerta di immobili disponibili a prezzi più vantaggiosi rispetto al passato.

Questo si traduce per i fuorisede in una maggiore scelta tra appartamenti liberi e canoni d’affitto decisamente più abbordabili.

Certo occorre districarsi tra le varie proposte, compito non facile per chi non conosce la città ed è alla prima esperienza come fuori sede.

Ciò nonostante, esistono strumenti molto validi che possono supportare efficacemente la ricerca dell’immobile giusto anche da parte di chi deve ancora trasferirsi nella nuova sede.

Tra le piattaforme specializzate, Zappyrent propone con semplicità di utilizzo una vasta scelta di possibilità sotto la voce affitti da privati a Bologna.
Si tratta di un’ampia sezione che il portale dedicato al capoluogo emiliano, in cui reperire la soluzione più consona alle proprie necessità.

Tutto ciò che occorre fare è impostare nel menù il proprio limite di budget, la formula abitativa preferita e il periodo di permanenza.

Eseguita questa rapida operazione, verranno restituiti solo i risultati in linea con i parametri impostati e distribuiti sulla mappa della città presente nella pagina.

Da qui sarà molto facile valutare anche la collocazione e le caratteristiche di ogni zona.

Aprendo i singoli annunci si può consultare l’ampia descrizione e la galleria immagini caricate dal proprietario, oltre che contattarlo, avanzare una propria proposta economica e infine concludere anche l’accordo.

Tutti passaggi tutelati con apposite policy.
Prima fra tutte “Soddisfatto o rimborsato” che prevede la restituzione delle somme agli inquilini, nel caso in cui le condizioni dell’immobile non corrispondessero con quelle pubblicate sul sito.

In secondo luogo con la “Protezione Zappyrent” che tutela, invece, i proprietari assicurando la costanza del pagamento. Un passaggio che giova anche gli inquilini in quanto li solleva dall’onere di attivare un’apposita polizza fidejussoria, risparmiando anche i costi.

 

 

Tags:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*