SOTTO CONTROLLO

SOTTO CONTROLLO

Con internet e gli smartphone non c’è più privacy.

Si può sapere tutto di tutti confrontando Facebook con Whatsapp, interpolando i dati della scheda Sim telefonica con i Gps, passando alle intercettazioni delle telecamere installate ovunque.

Ottimi strumenti per combattere la criminalità, ma il diritto alla riservatezza e all’anonimato ormai è perduto.

L’importante è esserne consapevoli…

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*