I MULINELLI DI GAIA TORTI – ART POP!

Gaia Torti

La nostra rubrica sui nuovi talenti continua con una giovane illustratrice e fumettista milanese, Gaia Torti, dalle singolari capacità espressive, avvolte in un tono quasi fiabesco e allo stesso tempo molto realista, nel tentativo di spiegare e medicare i vuoti che una realtà convulsa e dai rapporti umani difficili crea ogni giorno.

Quando hai iniziato a interessarti di fumetti, Gaia?
Amo il fumetto dal giorno in cui mio fratello portò a casa per errore il quinto numero di W.I.T.C.H., io ero una bambina, ma subito venni travolta da questo mondo narrativo.

(W.I.T.C.H. è il fumetto di genere fantasy ideato da Elisabetta Gnone nel 2001, la cui caratterizzazione dei personaggi fu affidata ad Alessandro Barbucci e Barbara Canepa, e poi distribuito da Disney Italia. A cui seguirono una versione animata francese, un videogioco, manuali eccetera).

E da quando hai cominciato a disegnarli?
Ho sempre raccontato storie, è il modo più forte che ho di comunicare con gli altri, il fumetto è stato per me una fonte di cura e di liberazione. Tuttavia ho iniziato a disegnare fumetti in maniera più “seria” solo da poco, le mie storie sono ancora un po’ acerbe. Ho imparato a disegnare da autodidatta e ho delle lacune che paiono voragini, ma non smetto mai di disegnare e sto cercando di migliorare.

(Dietro questa umiltà, vengo a sapere che dopo studi scientifici ci sono studi artistici fatti alla Naba, la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, in cui ha conseguito la laurea all’inizio del 2018).

Gaia Torti

Ora di che cosa ti occupi?
Attualmente lavoro come stagista presso una casa di videogiochi per bambini.

Qual è il tuo sogno?
Produrre graphic novel e avventure grafiche 2D.

Con che stile disegni?
Credo di avere più di uno stile. Nel mio web comics di Giulia uso un tratto più sboccato e veloce, proprio perché sento che il fumetto stesso, la sua protagonista, è così.

Di questo web comic, Le avventure di Giulia, il cui titolo è ancora provvisorio, si possono vedere alcune tavole preparatorie nel profilo instagram @cippicioppi_art o nella pagina facebook CippiCioppi Art.

Gaia Torti mentre prepara il cosplay di Giulia: dalle espressioni del suo viso trae le caratterizzazioni del suo personaggio su carta

In realtà il primo fumetto prodotto da Gaia è Jenny was a friend of mine, il cui titolo e le atmosfere prendono origine dal brano omonimo della rock band The Killers.
Il fumetto, disegnato in vista della tesi, è stato pubblicato nel gennaio 2018 e lo si può trovare qui. Di seguito alcune tavole.

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (copertina)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (copertina)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (tavola interna)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (tavola interna)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (tavola interna)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (tavola interna)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (tavola interna)

Gaia Torti: “Jenny was a friend of mine” (tavola interna)

Sempre nel 2018 nasce il fumetto breve Mulinelli d’acqua, una storia toccante in forma di graphic novel che, dietro la sua apparente semplicità di testo e immagini, nasconde profondità in un intelligente gioco di non detto da cui affiora una tragica verità, con una graduale comprensione che si affina a una seconda rilettura.
Molto bella la tavola delle fotografie, costruita su più piani sia visivi che sintattici. E non meno belle tutte le altre, da vedere e leggere, da ritornare a farlo.
Lo pubblichiamo di seguito in versione integrale.

Mulinelli d’acqua, di Gaia Torti

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Gaia Torti - Mulinelli d'acqua

Nel seguente video il trailer di Lichball. Il videogioco è vincitore al Premio Online Game and Design del concorso New Game Designer 2016.
Prima esperienza come grafica di videogames, Gaia Torti si è occupata di tutto il comparto grafico.


Qui il ricco portfolio di Gaia Torti, arricchito anche da suggestivi video, come quello pubblicato in home.

 

(ART POP ASPETTA I TUOI DISEGNI! Clicca QUI per le informazioni).

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*