I BENEFICI DEL VINO CHE (FORSE) NON CONOSCEVI

I BENEFICI DEL VINO

Gli italiani amano il vino e questo è un dato di fatto. Non potrebbe essere altrimenti, considerando che si parla di una bevanda che rappresenta la nostra bandiera, che fa parte delle nostre tradizioni da sempre. Il vino italiano piace non solo tra i confini nazionali ma anche all’estero, ancora una volta per il pregio del marchio made in Italy. Inoltre, si tratta di una bevanda che fa rima con convivialità, visto che è un piacere consumarla in compagnia dei propri amici, fra un calice e una chiacchiera. Eppure i vantaggi del vino vanno ben oltre un mero discorso di economia nazionale e di socialità, dato che riguardano anche la salute. Ed ecco i benefici che (forse) non conoscevi.

 

Le abitudini a tavola degli italiani

Secondo una recente ricerca dell’Istat, gli italiani amano a tal punto il vino che il 50% delle persone nella Penisola lo consuma con una buona regolarità. Il 15% beve un calice ogni giorno, a testimonianza del grande apprezzamento nei confronti di questa bevanda. Se invece si fa una stima lungo l’intero arco dell’anno, nel 2020 soltanto il 33% degli italiani non ha bevuto vino. In sintesi, sono circa 30 milioni gli italiani che amano il nettare di Bacco, al punto da essere la seconda bevanda alcolica più consumata in Italia: il vino, difatti, è secondo solo alla birra (con un totale di consumatori intorno a 50 milioni di unità).

 

I benefici del vino

Il vino fa buon sangue? Non si tratta di un semplice modo di dire. Come ogni altro detto popolare, anche questo si basa su un fondo di verità, e lo spiega la scienza. Stando ad alcuni studi il vino contiene una sostanza particolarmente vantaggiosa per il nostro organismo, ovvero il resveratrolo. Questo polifenolo è noto per le sue proprietà antiossidanti, il che vuol dire che agisce rallentando l’invecchiamento delle nostre cellule. In secondo luogo, il vino fa bene anche per quanto riguarda la glicemia basale, e pare che vada a rinforzare anche le ossa, aiutando così a contrastare l’osteoporosi. Infine, diminuisce il rischio di trombi, favorisce il rilascio delle endorfine e ha effetti positivi anche contro le colecisti.

 

I vantaggi del vino rosso

Il vino rosso ha benefici più evidenti, soprattutto per quanto concerne la salute del cuore, e per il suo ricco contenuto di acidi grassi polinsaturi Omega 3. Inoltre è buonissimo da gustare e su Internet si trovano alcune varietà davvero speciali, come il Chianti Classico Castello di Volpaia su Tannico, per esempio. Fra i suoi vantaggi c’è l’azione contro il diabete di tipo 2, e a favore della circolazione sanguigna e dei vasi. Inoltre, il vino rosso sembrerebbe diminuire il pericolo di ictus e prevenire la degenerazione di organi quali gli occhi. Infine, favorisce i polmoni e per via della sua azione antiossidante protegge il cervello dalla degenerazione.

 

In conclusione, il vino fa bene ma (al pari di qualsiasi altro alcolico) va consumato responsabilmente e senza esagerare.

 

 

Tags:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*