GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

Getter Robot

Per lungo tempo Getter Robot è stata considerata una della saghe “minori” di Go Nagai: il fatto stesso che le serie degli anni settanta siano arrivate incomplete nel nostro Paese ha creato scompiglio.
Si è dovuta attendere la nuova era di animazioni e il recupero del manga perché molti pregiudizi cadessero e Getter Robot venisse riscoperto.

 

La messa in onda di Getter Robot

GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

Trasmesso in 51 episodi dall’aprile del 1974 al maggio del 1975 sulla rete Fuji Tv, Getter Robot ha preceduto di alcuni mesi il finale di Mazinga Z in cui compare il Grande Mazinga, strappando quindi a quest’ultimo la seconda piazza nella cronologia televisiva dei cosiddetti “robottoni” nagaiani.
In Italia è arrivato nel 1980 attraverso le televisioni locali, inizialmente con il nome di Space Robot.

 

La nascita

La Toei Animation aveva commissionato a Go Nagai la progettazione di un nuovo robot. Per agevolare la vendita del merchandise, viene chiesto di realizzare un gigante componibile. Scartata l’idea di tre cyborg che diventano le parti del robot, si arriva alle tre navicelle che si agganciano. L’aspetto innovativo di Getter è dato dal fatto che, a seconda del modo in cui le navette si agganciano, si ottengono tre diversi tipi di robot.

GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

 

La storia di Getter Robot

Mentre sta studiando i misteriosi raggi Getter per usarli come fonte di energia, il professor Saotome si rende conto che la Terra è in grave pericolo. Il popolo-rettile del Regno dei Dinosauri, rimasto in ibernazione, si risveglia e prepara la riconquista del pianeta. Saotome costruisce il Getter Robot e si mette alla ricerca di tre piloti in grado di utilizzarne le diverse configurazioni. Alla fine della prima serie l’Impero dei Dinosauri tracolla.

GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

 

Arriva il Grande Mazinga

L’ultimo episodio chiude con la vittoria dell’umanità, ma a prezzo della distruzione del Getta Robot e della morte eroica di Musashi, uno dei tre piloti. Eventi che aprono la porta al restyling sviluppato nella seconda serie. Serie anticipata in un film in cui compare anche il Grande Mazinga.

GETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONEGETTER ROBOT, LA RIVALUTAZIONE

 

I personaggi

Ryo è il capo della squadra, impavido e spesso avventato. Hayato è il suo freddo e scontroso rivale, all’origine di molte tensioni, ma spalla insostituibile in battaglia. Musashi è il sempliciotto, forte ma ingenuo, spesso deriso per questo, però capace di spingersi fino al massimo sacrificio. Le contrapposizioni caratteriali sono il perno delle storie.

 

 

Tre robot in uno

La prima configurazione di Getter Robot è quella dalla forma più umana, in grado di volare grazie a un “mantello” metallico munito di piccoli propulsori.
La seconda configurazione ha una forma meno umana, dato che sulle braccia sono installate un’enorme trivella e una grande pinza. È il robot più veloce e il più armato.
La terza sembrerebbe
una fusione tra un robot dalle sembianze umanoidi e un mezzo cingolato. Si tratta del robot fisicamente più forte dei tre, oltre ai combattimenti nelle arti marziali ha una coppia di lanciamissili alloggiati sulle spalle.

 

 

 

La colonna sonora

Merita particolare attenzione la colonna sonora, che presenta alcuni temi diventati famosi.

 

 

Getter Robot G

Getta Robot G conosciuto anche come Getter Robot G è il seguito di Getter Robot. Questa seconda serie, realizzata nel 1975, si compone di 39 episodi e di un manga in due volumi.

 

 

Trama di Getter Robot G

La storia inizia esattamente dove finiva Getter Robot, dopo l’eroico sacrificio di Musashi Tomoe per sconfiggere l’Impero dei Dinosauri. La pace per i nostri eroi è di breve durata, in quanto subito si affaccia un nuovo nemico, l’Impero dei 100 Oni. Al posto di Musashi arriva il burbero Benkei Kuruma e la lotta ricomincia.

 

 

 

 

Il manga di Nagai e Ishikawa

Dell’anime esistono vari adattamenti a fumetti, tra cui il più famoso è il primo scritto da Go Nagai e disegnato da Ken Ishikawa. Il manga è piuttosto diverso dalla serie televisiva, benché ne mantenga inalterati i presupposti. Oltre a essere decisamente più violento, ha tematiche più “adulte”. 

 

Le differenze

Nel manga Ryo Nagare e Hayato Jin, piloti del Getter 1 e 2, sono antieroi (Ryoma è un teppista violento, Hayato un terrorista) scelti da Saotome dopo averli selezionati in maniera atipica. Ryoma, per esempio, affronta alcuni killer per dimostrarsi all’altezza del compito.

 

Gli anni novanta di Getter Robot


Nelle storie realizzate negli anni novanta si assiste a un ribaltamento delle prospettive: l’energia Getter viene usata per costruire autentici mostri robotici che nel futuro distruggeranno l’universo. Le battaglie dei Getter ora sono contro i nemici provenienti dal futuro che vogliono rovesciare il loro destino (un po’ come nel film Terminator).

 

 

(Da Il Sestante News)

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*