TOP MIX, UN TOPO-WESTERN DIMENTICATO

TOP MIX, UN TOPO-WESTERN DIMENTICATO

Top Mix, chi era costui? Negli anni settanta le edicole erano ricche di fumetti di ogni tipo. I target e i generi erano i più vari: fumetti per bambini e ragazzi; fumetti d’avventura, western, umoristici, neri ed erotici.

Nel settore dei fumetti per i più piccoli, a fianco della Disney con Topolino in testa, l’Editoriale Metro di Renato Bianconi con Geppo, Nonna Abelarda e Soldino, particolarmente prolifica era Edizioni Alpe, che pubblicava diversi titoli entrati nella storia del fumetto, come Cucciolo e Tiramolla

Tra questi albi ce n’era uno che, dal 1978 al 1988, è stato pubblicato dalla Alpe con discreto successo e continuità: Top Mix. Questo personaggio che storpiava il nome del famoso attore western Tom Mix è praticamente caduto nell’oblio nel corso degli anni successivi, tanto che oggi non c’è quasi traccia in pubblicazioni di settore, né su siti e blog che si occupano di fumetto, nemmenoi sui social ormai bulimici di informazioni spesso ridondanti.

La paternità di Top MIx è da attribuirsi a Onofrio Bramante (1926-2000), in arte Brams, che fu pittore e fumettista fecondo. Top Mix fu pubblicato in una testata a lui intitolata, ‘Top Mix – Rat West’, dal luglio del 1978 al dicembre del 1988.

Il luogo dove si svolgono gli eventi è Rat City, tipica cittadina di frontiera di tutti i western che si rispettino. I personaggi sono topi antropomorfi, che per un fumetto dell’epoca era una garanzia: protagonisti e comprimari ben definiti nell’aspetto e nel carattere.

La mia interpretazione di Top Mix in uno studio del personaggio

Top Mix è lo sceriffo di Rat City, integerrimo tutore della legge. Come tutti gli eroi che si rispettino, anche lui ha la sua spina nel fianco, si tratta di suo cugino Topazio, un ricco e spregiudicato uomo d’affari.

La mia interpretazione di Topazio

Topazio, cugino di Top Mix, stimato maggiorente di Rat City e uomo d’affari non sempre cristallini. A fasi alterne vede nel cugino un ostacolo per i suoi loschi traffici o il parente che, in qualità di tutore della legge, può far rispettare le regole qualora portino acqua al mulino dei suoi interessi.

La mia interpretazione di Rattolin e Topacchio

Ad aiutare Topazio nelle sue più o meno losche imprese c’è il suo fido maggiordomo Topacchio, sempre freddo e compassato, tanto efficiente nel suo lavoro quanto insondabile nei pensieri.

Dal canto suo Top Mix può fare affidamento, nell’ottemperare ai suoi doveri di tutore della legge, nei due fedeli aiutanti Rattolin e O’Topon.

O’Topon è poco più di una comparsa, dalla caratterizzazione anonima, al punto che si fatica a ricordarne la presenza nei vari episodi.

Rattolin è invece il classico vecchietto del West che, in veste di assistente dello sceriffo, ricorda più il vecchio Jonathan, aiutante di Bambino, lo sceriffo di “Lo chiamavano Trinità”, che non un baldo tutore della legge. Nel complesso, però, è un uomo fidato che fa il proprio mestiere e un comprimario di tutto rispetto.

La mia interpretazione di Drink Snake

Drink Snake è il fuorilegge di Rat City, il classico bandito che, nonostante i frequenti arresti da parte di Top Mix, gironzola sempre a piede libero per la cittadina alla ricerca del grande colpo.

I personaggi di Rat City, seppur stereotipati, hanno caratteristiche più sfumate del modello “buoni contro cattivi”, forse è proprio questo l’aspetto che più mi attirava in quelle storie.

Drink Snake non fa eccezione. Seppure sia chiaro che viva al di fuori della legge, risulta simpatico e non sempre, nelle varie avventure, è in conflitto col nostro eroe stellato: vivono anche qualche avventura da alleati.

Poi c’è Topetta,  l’immancabile damina graziosa dalle ciglia lunghe che fa battere il cuore a tutti i maschi. Ovviamente ha un debole per Top Mix, anche se non lo dà troppo a vedere. Questo è uno dei personaggi più piatti e scontati.

I topindiani delle varie tribù dai nomi storpiati, sono ovviamente i pellerossa. I quali sono descritti non come selvaggi violenti ma come il popolo nativo che rivendica i propri diritti. Gli anni settanta erano quelli in cui, a partire dal cinema, si cominciava ad affrontare l’argomento in modo più critico di quanto non fosse stato fatto precedentemente.

Ma come erano le storie? Per quanto il target della testata fosse chiaramente il pubblico più giovane, Brams (come si firmava l’autore) raccontava storie non troppo infantili, meno leggere di quelle di Tiramolla o Cucciolo pubblicate dallo stesso editore.

All’inizio le storie potevano essere definite di un western grottesco, ma presto cominciano a deviare verso il western “gotico”, probabilmente influenzate dai fumetti di Zagor e delle storie “mefistofeliche”di Tex.

Tra le poche informazioni e immagini che si possono reperire (con fatica) in rete, traspare che ai lettori del tempo sono rimaste impresse le storie con questo indirizzo più cupo e onirico, in cui appaiono antagonisti influenzati dalla narrativa gotica come Topistrel, ispirato forse a Macchia Nera di Topolino.

Due tavole de “Il mistero della Miniera”, storia dal taglio gotico in più parti nella quale appare il cupo personaggio di Topistrel

Del fantomatico Topistrel non sono riuscito a trovare documentazione grafica, in compenso in rete è reperibile qualche pagina della storia in più parti, “Il mistero della miniera”, che vede apparire questo misterioso antagonista.

Sarebbe meraviglioso riprendere il personaggio e tentare un rilancio editoriale (magari studiandone una formula più appetibile per il pubblico di oggi). Un po’ per passione, ma soprattutto per divertimento, ho provato a immaginare una nuova sceneggiatura e, come documentato in questo articolo, ho anche buttato giù lo studio di alcuni personaggi. Esisterà qualche editore pronto a raccogliere la sfida?

17 commenti

  1. Ciao Marco, neanche a farlo apposta ho sottomano una storia con Topistrel, posso passare la pagina allo scanner e te lo giro. Scrivimi a hassel75@gmail.com Buona Pasqua a te e famiglia

  2. Ciao e buona Pasqua. Io ho ancora molti numeri di Top Mix (anche Story) sparpagliati a casa dei miei. Le pagine sono ormai ingiallite e non li sfoglio da secoli 🙁 Oltre a Topistrel, c’è almeno una storia col barone Wladimiro Sorciowsky (non ricordo l’esatta ortografia).
    Mi sarebbe sempre piaciuto dare un ordine cronologico a queste storie ma non saprei come. Hai dritte su un eventuale elenco di titoli?

    • Ciao. Puoi trovare la cronologia completa qui:
      http://www.guidafumettoitaliano.com/guida/testate/testata/7223
      Basta clickare sul tab ‘Extra’.
      Grazie e Buona Pasqua e Pasquetta!

      • Ciao Marco. Grazie della lista, che però speravo essere un elenco cronologico dei titoli. Magari, se vuoi, non appena ho un po’ di tempo libero ti posso mandare io i titoli (specificando l’albo in mio possesso in cui compare ognuno) e tentare così di ricostruire la cronologia. Senz’altro non mi dispiacerebbe vedere pubblicata la tua storia.
        Ancora grazie.

        • Ciao Gianluca, piccolo errore mio e oggettivi riferimenti poco dettagliati. L’elenco cronologico dei numeri e rispettive annate lo trovi sul tab ‘Note’, non extra come avevo precedentemente indicato (pardon). Se mi indichi in una email, insieme ai titoli, la numerazione dell’albo indicata in copertina dovrei essere in grado di ricostruire l’ordine cronologico almeno dei titoli in tuo possesso (se non coincidono ci posso aggiungere i miei). L’ordine completo dei titoli è un’impresa più complicata, ma posso provare a indagare con qualche mio contatto.

          • Ciao Marco. La promessa mi era totalmente sfuggita e mi è tornata in mente oggi leggendo i nuovi commenti.
            Allora, in Top Mix Story n. 7 ci sono due albi di cui non so il numero. Il primo si apre con Appuntamento a Rattopoli e si chiude con Questa sera Ratdrake; il secondo si apre con Revolucion a Rateras e si chiude con Top Mix in Helzatopping. Nel primo albo compare Top Mix non sens (scritto proprio senza la e finale) in cui c’è una comparsata di Topistrel
            In Top Mix Story n. 8 i due albi si aprono rispettivamente con Il cavallo selvaggio e Un vecchio forte… fortissimo e si chiudono con Brrr… che fifa e Cicotop El ratbandido de la Sierra Negra. Nel primo dei due albi compaiono Il mistero della miniera, Topistrel e Brrr… che fifa con protagonista Topistrel (ma nella prima storia non appare mai), mentre nel secondo albo Topistrel/Maxim Vladimiro Sorciosky compare in La notte porta scompiglio.
            Per ora è tutto, ma spero di poter contribuire ulteriormente in un futuro meno lontano di quanto fatto ora.

  3. Salve, ecco una pagina dedicata a Top Mix dove non ero ancora passato. 🙂
    Oltre che nella testata dedicata “Top Mix – Rat West”, lo sceriffo topo era anche ospite di alcuni albi di Cucciolo, che a dire il vero per anni è stato un contenitore di vari personaggi anziché una testata specifica sulle vicende di Cucciolo, Beppe, Bombarda, Pugacioff…
    Sono un militante di Retronika, dove sono state tratte alcune delle immagini e le informazioni per redigere questa pagina… Magari qualcuno dei lettori di questo sito saprebbe indicarmi l’albo dove appare la trilogia di Topistrel? Io l’avevo su un Tutto Cucciolo successivo al n° 203, una raccolta di albi di Cucciolo che chiudeva con un albo di Top Mix.
    Tra le altre storie che ricordo c’è la storia in più parti con Topillo El Conquistador, un topo messicano talmente basso che di lui si vede soltanto l’enorme cappello strisciare a terra; una storia di invasione da parte di una mandria di strani gattoni grigi; le prime storie con l’arrivo a Rat City di zia Toppy, zia di Top Mix e Topazio…

    • Ciao Gas75, non so se mi leggerai dopo tutto questo tempo, ma ho riletto oggi il tuo commento e mi sono venute in mente delle cose. Sì alcune immagini le avevo prese proprio da Retronica, erano a corredo di un articolo di Barzi. Dovrei avere anche le storie di Zia Toppy e Topillo El Conquistador. Una domanda: Non è che hai confuso Cucciolo con Tiramolla? Credo che all’inizio Top Mix fosse pubblicato su Tiramolla (Cucciolo era Bianconi, non Alpe). Fammi sapere se mi sbaglio. A presto. Ciao

      • No, sono certo che Top Mix era ospite anche in Cucciolo, ho almeno un albo in cui c’è questa situazione, ma non saprei risalire a quale poiché è in una raccolta e quindi non ci sono gli estremi per identificarlo.
        Per quanto riguarda l’albo di Top Mix che raccoglie la trilogia di Topistrel, non si riesce a rintracciare?

        • In molte pubblicità interne a Top Mix Story sia Tiramolla sia Cucciolo (insieme a Top Mix, Andy Panda e Picchiarello) sono tutti personaggi Alpe.

          • Vero! Anche all’inizio dell’articolo cito Cucciolo tra i personaggi Alpe, scusa, la memoria mi ha giocato un brutto tiro 😛

    • Grazie della preziosa ricostruzione… Una storia di quelle da te citate l’ho reperita da poco (Top Mix non sens), ho da poco reperito un po’ di albi sia di Top Mix Story che della serie regolare, devo ancora visionarli tutti attentamente per vedere se scopro altre storie in cui compare Topistrel. Se trovo il tempo e se la Redazione me lo permette se mai aggiorno l’articolo con qualche immagine.

  4. Io la trilogia di Topistrel ce l’ho su Top Mix Raccolta n.21,supplemento a Gran Tiramolla

    • Ciao, per Top Mix Raccolta intendi Top Mix Story?
      Grazie mille!

      • Chiedo scusa…in effetti è Top Mix Story n.21

  5. Ti ho mandato le foto di Topistrel adesso…mi dai conferma?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*