slasher

INTRUDER, IL TERRORE DAL SUPERMERCATO

INTRUDER, IL TERRORE DAL SUPERMERCATO

Così, a secco: Intruder, da noi (s)conosciuto come Terrore senza volto (e chissà perché riportato da Google pure come Notte di sangue) è in assoluto uno dei migliori slasher degli anni ottanta. Probabilmente uno degli ultimi grandi slasher duri e puri degli ottanta. Immagina un film in cui ci sono, tutti insieme appassionatamente, Sam Raimi e il fratello Ted, i loro amici di vecchia data Bruce Cam... »

WES CRAVEN VIVE NEI NOSTRI INCUBI

WES CRAVEN VIVE NEI NOSTRI INCUBI

Wes Craven era uno dei registi di punta che dagli anni settanta hanno svecchiato il genere horror, passando dai vampiri e i lupi mannari ai “mostri della porta accanto” creati dalla società contemporanea. Lui, John Carpenter, Tobe Hooper, Bryan Yuzna, Stuart Gordon, Clive Barker, Tom Holland sono gli autori che hanno plasmato gli incubi di più di una generazione e che continuano a farlo in quanto ... »

VENERDÌ 13, TUTTE LE VITE DI JASON VOORHEES

VENERDÌ 13, TUTTE LE VITE DI JASON VOORHEES

L’assassino di Crystal Lake è protagonista di quasi tutti i film slasher della saga Venerdì 13. Sì, quasi tutti, ma non tutti: pensate che nel primo film della saga non si vede se non in due scene. Il serial killer non nasce nemmeno come tale, paradossalmente. Inoltre muore e prima che resusciti c’è una storia dove è assente. Non indossa neppure da subito la celebre maschera da hockey.... »

HALLOWEEN DI CARPENTER IN ALTA DEFINIZIONE

L’APRIPISTA HALLOWEEN DI CARPENTER IN ALTA DEFINIZIONE

I ragazzi di Midnight Factory/Koch Media hanno fatto uscire per la prima volta in alta definizione il capolavoro che ha fatto la storia dell’horror-thriller dagli anni settanta a oggi: Halloween – La Notte delle Streghe (1978) di John Carpenter, interpretato da Donald Pleasence e Jamie Lee Curtis. Iniziamo con la sigla:   Non puoi distruggere il Male. Puoi sparargli, seppellirlo, pregare che ... »

MUSICA E SANGUE NEL GORE ITALIANO DI THE CARPENTER'S HOUSE

MUSICA E SANGUE NEL GORE ITALIANO DI THE CARPENTER’S HOUSE

Una band metal composta da quattro ragazze avvenenti e trasgressive decide di girare il video di una loro canzone all’interno di una vecchia falegnameria abbandonata, famosa per essere stata teatro di una serie di raccapriccianti torture e omicidi di un serial killer. Secondo molti, le urla delle vittime si possono ancora sentire rimbombare tra quelle mura. Ben presto le ragazze capiscono che l... »

slasher

CON LO SLASHER GLI INCUBI DIVENTANO REALTÀ

Parlare di film slasher (da to slash: tagliare, squarciare, ferire profondamente) oggi non è facile. Questo sottogenere ormai vive di riflessi, un continuo remake, di “già visto” e “già fatto”. L’ispirazione poi, assorbita da fonti esterne, quali romanzi, fumetti e videogame, sicuramente non contribuisce a migliorare la qualità dei film, solo in rari casi merita qualche nota d’interesse. Lo slashe... »