salvo riina

CARRAMBA CHE MAFIA!

CARRAMBA CHE MAFIA!

Finalmente Totò e Salvuccio Riina potranno riabbracciarsi e baciarsi rispettivamente le mani secondo l’usanza della mafia, perché il Tribunale di Sorveglianza di Venezia ha accolto la richiesta del terzogenito del padrino corleonese. L’ex Capo dei Capi è al momento malato e si trova nell’ala ospedaliera del carcere di Parma. La prima richiesta fatta da Riina junior per andare a t... »