insegnanti

Insegnante in pensione

LA NOSTALGIA DELL’INSEGNANTE IN PENSIONE

“Si ricorda di me?”. Come potrebbe l’insegnante in pensione dimenticare proprio quell’alunno che ha battuto il record di note disciplinari della scuola e che, per anni, egli ha cercato inutilmente di zittire, fosse anche per un attimo? Una, di nota, se la ricorderà per sempre: “Sorride mentre spiego”. Ed eccolo oggi quel fetente su un marciapiede della città con lo stesso sorriso di allora, ... »

RICONOSCERE UN INSEGNANTE FUORI DALLA SCUOLA

RICONOSCERE UN INSEGNANTE FUORI DALLA SCUOLA

In questi tempi di omologazione, di livellamento dell’apparire, di uniformità dell’essere, in cui tutti rassomigliano a tutti e spariscono i segni distintivi delle età e delle professioni, è ancora possibile trovare una categoria che riesca a resistere all’erosione generale? Probabilmente quella degli insegnanti. Fuori dal loro elemento naturale (la scuola) non è facile distinguerli perché p... »

GLI INSEGNANTI VISTI DA MARCEL PAGNOL

GLI INSEGNANTI VISTI DA MARCEL PAGNOL

Marcel Pagnol è nato a Aubagne, a pochi chilometri da Marsiglia, nel 1895, insieme al cinema si potrebbe dire. La sua opera, vasta e varia, profuma di Provenza. Va dalla commedia teatrale al film, passando per il romanzo, il saggio e le memorie dell’uomo attempato che si decide di consegnare alla posterità, insieme a qualche briciola di saggezza, la sua particolare voglia di vivere. Non la tratter... »