indice dei libri proibiti

QUANDO LA CENSURA PROVOCA IL BLACK OUT

QUANDO LA CENSURA PROVOCA IL BLACK OUT

“Nessun bisogno vi è de libri” perché “meglio che mille libri (…) fossero proibiti senza demerito, che permesso uno meritevole di proibizione”. Ludovico Beccadelli, segretario del Concilio di Trento dal 1545 La censura ha una lunga storia che ancora oggi continua. Se non avesse tristi e negativi esiti, sarebbero addirittura umoristiche le modalità spesso grossolane con cui viene applicata o le ver... »

CROCIFISSIONI, TORTURE E ROGHI DI STREGHE

CROCIFISSIONI, TORTURE E ROGHI DI STREGHE

Crocifissioni   L’imperatore Augusto aveva tenuto per sé la carica di pontefice, che dai romani veniva identificata come la massima autorità religiosa. Fare e tenere in ordine i ponti era considerato un atto di misericordia per i viaggiatori: in questo modo, aveva sancito l’unione fra potere politico e potere religioso. Fino ad Augusto, infatti, i consoli si erano ben guardati dal pretendere... »