firenze

Walter Rossi

WALTER ROSSI, LA POESIA DELLA NATURA E DEGLI OGGETTI

Conobbi Walter Rossi molto tempo fa, durante una Mostra del Disco in cui esponevo alcuni miei vinili rari. Rideva, rideva tanto, e con la sua voce un po’ afona diceva di essere un mio assiduo radioascoltatore. Io ero distratto dai vari visitatori che si fermavano al mio stand per lo stesso motivo. Ero impegnato a conversare con una stangona stivaluta, ma lui non si perse d’animo, restò in zona e i... »

Alla ricerca dei graffiti perduti

INDECIFRABILI O FANTASTICI, ALLA RICERCA DEI GRAFFITI PERDUTI

I graffiti vengono da lontano. Dalle origini dell’Uomo, che ha sempre sentito la necessità di esprimersi sulle pareti di qualcosa. Ho visto le grotte dipinte dai primi uomini: mi hanno tolto il respiro, dalla magnificenza “sistina” di Lascaux al semplice e unico, miracoloso bisonte della piccola grotta per visitare la quale bisogna bussare alla casa della contadina che ti ci porta sorridendo. Ho s... »

SALVIAMO I VECCHI MERCATI DI GHISA E FERRO

SALVIAMO I VECCHI MERCATI DI GHISA E FERRO

Esistono ancora in tutto il mondo i mercati all’aperto con belle coperture di ghisa, ferro e vetro. Alcune ospitano gli stessi generi alimentari per cui sorsero. Si diffusero fra la fine dell’ottocento e l’inizio del novecento in Francia e in Inghilterra perché la rivoluzione industriale aveva reso possibile la produzione di lunghe sbarre di metallo che potevano essere rivettate ... »

ANGIOLO MAZZONI, ARCHITETTO FASCIOFUTURISTA

ANGIOLO MAZZONI, ARCHITETTO FASCIOFUTURISTA

Tra il 1925 e il 1926, Angiolo Mazzoni Del Grande costruì la colonia estiva di Calambrone, vicino a Pisa, dedicata alla madre di Mussolini. È una costruzione futurista con una scala elicoidale in metallo che si arrampica sulla torre (un serbatoio d’acqua) e colorata con un rosso squillante. La colonia faceva parte di quella nutrita serie di costruzioni edificate dallo Stato e dalle ditte pri... »