collezionismo

COLLEZIONARE I BOZZETTI DEI CARTELLONI CINEMATOGRAFICI

COLLEZIONARE I BOZZETTI DEI CARTELLONI CINEMATOGRAFICI

Marco Strada, un comasco che lavora in Svizzera, possiede una straordinaria collezione di manifesti cinematografici e soprattutto di bozzetti originali. Opere meravigliose realizzate con varie tecniche pittoriche dai migliori cartellonisti italiani degli anni sessanta, settanta e ottanta. Chi ama il cinema e ha l’animo del collezionista come me non può che rimanere estasiato di fronte a tanta bell... »

HO INCONTRATO ANDREA PAZIENZA A PORTA PORTESE

HO INCONTRATO ANDREA PAZIENZA A PORTA PORTESE

Può capitare di decidere, una domenica mattina, di fare un giro a Porta Portese, al mercatino delle pulci più famoso della capitale (e forse d’Italia) che dista pochi km da casa mia. Così, senza un motivo apparente e senza una necessità impellente. Nessun acquisto programmato o altro. E può capitare di non portarsi appresso tutto il portafoglio visto che già me l’hanno fregato due volte (bastardi!... »

PECCARE DI SCATOLE DI LATTA

PECCARE DI SCATOLE DI LATTA

Scagli la prima pietra chi non ha una scatola di latta in casa, perché di scatole di latta abbiamo peccato un po’ tutti. Da noi, nel comasco, le nonne tenevano i bottoni o le spolette di cotone nelle scatole riutilizzate dei biscotti Lazzaroni. Un paio di vecchie scatole di biscotti… … e una addirittura che richiama la pop art. Per non parlare delle altrettanto famose scatole metalliche con fondo ... »

MA LE CARTE DA GIOCO QUANDO SONO NATE?

MA LE CARTE DA GIOCO QUANDO SONO NATE?

Le carte da gioco sembrano provenire da luoghi diversi e distanti tra loro, anche se probabilmente hanno avuto un’origine unica. Alcuni studiosi di cartagiocofilia affermano che in Cina, durante la dinastia Tang (618 – 908 dopo Cristo), esistevano piccole strisce di pergamena, all’incirca di 2 x 6 centimetri, raffiguranti l’imperatore e la sua corte. Comunque, a Pechino erano già note,... »

AMORI NASCOSTI E FOLLI DEL SEGNALIBRO

AMORI NASCOSTI E FOLLI DEL SEGNALIBRO

Chi non ha mai inserito qualcosa all’interno di un libro per ricordarsi quale pagina è arrivato a leggere, in mancanza di un segnalibro sottomano? Si dice che Gabriele D’Annunzio ci lasciasse fiori e foglie. Nelle “Confessioni”, Sant’Agostino scrive “chiuso il libro tenendovi all’interno il dito o forse altro segno”. Pare che Einstein usasse come segnalibr... »

TARTARUGHE NINJA TRA GIOCATTOLI E CROSSOVER

TARTARUGHE NINJA TRA GIOCATTOLI E CROSSOVER

Per la generazione anni ottanta e novanta le Tartarughe Ninja (Teenage Mutant Ninja Turtles) hanno rappresentato un pilastro unico. Il quartetto di fratelli anfibi provenienti dall’universo a fumetti creato da Kevin Eastman e Peter Laird (violento e hard-boiled più vicino alle atmosfere di Punisher che non ai fumetti per ragazzini) ha vissuto il suo momento d’oro grazie alla serie animata, riadatt... »

EX LIBRIS, PICCOLI CAPOLAVORI DI ARTE GRAFICA

EX LIBRIS, PICCOLI CAPOLAVORI DI ARTE GRAFICA

L'ex-libris, una forma di arte grafica poco conosciuta, nel tempo ha dato vita a piccoli grandi capolavori. Attraverso la sua storia, implicitamente si fa anche la storia del libro. »