charles schulz

CHARLES SCHULZ DISEGNA LA CONQUISTA COMUNISTA DELL’AMERICA

CHARLES SCHULZ DISEGNA LA CONQUISTA COMUNISTA DELL’AMERICA

Nel 1947, tre anni prima di lanciare la striscia dei Peanuts con Charlie Brown e Snoopy, Charles Schulz disegnò un comic book per una casa editrice cattolica americana, pur essendo lui protestante (in quegli anni fece anche il predicatore laico).   L’albo, intitolato Is this tomorrow (“È questo il domani”), contiene un fumetto fantapolitico sulla presa del potere negli Stati... »

I DISEGNATORI DEI FUMETTI AMERICANI ESPOSTI AL MUSEO

I DISEGNATORI DEI FUMETTI AMERICANI ESPOSTI AL MUSEO

Nel lungo processo ancora in corso di riconoscimento del fumetto come forma d’arte autonoma ricoprono una certa importanza le mostre che hanno permesso l’accesso dei fumetti a spazi solitamente riservati all’arte “seria”. Nel lontano 1951 cinque ragazzi brasiliani appassionati di fumetti ebbero l’idea di scrivere ad alcuni disegnatori americani per chiedergli di inviare alcune tavole origina... »

LO STRIPTEASE DEL FUMETTO NEI QUOTIDIANI

LO STRIPTEASE DEL FUMETTO NEI QUOTIDIANI

Il fumetto, come genere a se stante non più confuso con le semplici vignette, nasce nei supplementi domenicali dei quotidiani americani degli ultimissimi anni dell’ottocento, anche se nessuno sa esattamente in quale momento (ne ho parlato nell’articolo “Quando è nato il fumetto non si sa”). Le tavole a colori potevano occupare tutta la pagina, e all’epoca i quotidiani... »