IL RESPIRO DEL SILENZIO

IL RESPIRO DEL SILENZIO

Il respiro del silenzio

Quando il cuore straripa
di petali lievi
e gli occhi si schiudono.
Dove parole non servono.
La melodia dei pensieri
scolpisce l’anima.
Lì vola l’aquila
beffarda della stirpe umana.
Volgare nei suoi timori
pesanti d’ inedia
e moneta.
Ridicoli nei loro
cappelli eleganti.
Schernisce
il silente sospiro
di fata alata.
Carezza i capelli,
Intreccia la chioma,
d’ anemoni blu,
di cielo dipinti,
al muto cantore,
rapsodo di vita.
Respira il silenzio
d’Erato sua musa.
Silenzio che sazia
la gola ai poeti.

13528853_265672727124012_3547154946511335729_n

 

Quando sarà sera

Amami,
quando sarà sera.
Quando mi terrai
solo per mano.
Quando non servirà
più parlare.
Quando i passi
saranno lenti
e le notti lunghe.
Amami allora,
come io t’amerò,
guardando sempre
nei tuoi occhi
oltre il velo dell’età.
Vedendomi com’ero,
vedendoti com’eri.
Amami senza fretta.
Amami senza torto
o ragione.
Amami solo così…
Mano nella mano

13501954_261008537590431_8459284422121509470_n

 

Rivi

Come rivi solitari,
impetuosi
fra rocce e dirupi,
e placidi nei declivi
più dolci,
che baciano
terre riarse,
e pascoli…
e boschi…
Come rivi
che inondano vite,
che cercano pace
e pianure incolte
da fecondare.
Così cerco
le tue braccia,
come alveo sicuro,
come approdo dalle rapide,
come terra
amica e amante.
Così cerco te
nel mio cammino
per arrivare al mare.

13700034_273381436353141_4443002455000210099_n

6 commenti

  1. Belle tutte, complimenti. Ne aspetto altre!

    • Grazie. Penso proprio che ne porterò altre in seguito

  2. La prima è un po’ difficile… i rapsodi… vabé, è bello anche scoprire nuove parole…
    Nel senso: se sei gnurant e non sai cosa sono i rapsodi, vai sul dizionario e te li trovi… 😀

    • Grazie. Non è questione di essere ignoranti ma comunque non si può essere un dizionario ambulante qualche parola sempre si “ignora” .rapsodi è una parola che musicalmente è armoniosa col resto. Prova a leggere ad alta voce.

  3. Trovo queste poesie fantastiche, vibranti di sentire e abbastanza ricercate nel frasario. Preferisco la seconda ‘Amami di sera’. Complimenti ad Antonella La Frazia.

    • Grazie. Quella parla di un amore che ha superato le intemperie della vita, di due persone che si amano anche nella vecchiaia. È dedicata ai miei genitori.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*