PRINCE POSTUMO DA ASCOLTARE

PRINCE POSTUMO DA ASCOLTARE

Esce il disco postumo di Prince con “l’inedito” Moonbeam levels. Nel 2017 una riedizione di Purple rain con nuove registrazioni.

Nato il 7 giugno 1958 a Minneapolis, Prince Rogers Nelson cresce in una famiglia piena di problemi. Il padre è musicista e il piccolo Prince ne eredita l’orecchio musicale, imparando a suonare molti strumenti. A 13 anni è già leader di una band, a 16 lascia la casa dei genitori per andare a vivere nella cantina di un amico. Un anno dopo, comincia a lavorare come session-man in uno studio di registrazione. A 19 anni convince la Warner Bros a fargli incidere un album del quale avrà il controllo pressoché completo: For you, da lui interamente suonato. Il disco successivo, grazie anche al singolo I wanna be your lover, lo fa conoscere anche in Europa. Con una media di un disco all’anno, a testimonianza di una creatività irrefrenabile, incide un paio di dischi “di assestamento” e fa da supporter ai Rolling Stones (ma viene sonoramente fischiato a Los Angeles), fino a quando non sfonda definitivamente la porta delle radio e della nascente Mtv grazie ai singoli del doppio 1999: la title-track, più Little red corvette.

Tutto è pronto per l’accesso al club delle superstar, che avviene con Purple Rain.

prince

Dopo una lunga e altalenante carriera, costellata di successi, invenzioni geniali ed eclissi improvvise, Prince muore il 21 aprile di quest’anno nella sua casa del Minnesota (a Chanhassen).

Inizia adesso la lunga serie di pubblicazioni postume dell’artista, come usano fare le case discografiche, pronte da sempre a utilizzare la morte come ideale spot pubblicitario.

Questa è la prima pubblicazione postuma per il folletto di Minneapolis: è in uscita per venerdì 25 novembre la raccolta Prince 4Ever, un greatest hits contenente la bellezza di 40 canzoni tratte dal suo repertorio. Nel disco è contenuta anche una canzone mai pubblicata ufficialmente prima di oggi, Moonbeam levels: Prince registrò questo brano nel 1982, durante le lavorazioni dell’album 1999 (il primo realizzato insieme ai Revolution), ma venne scartato dalla tracklist del disco.

In un secondo momento, il musicista pensò di inserire Moonbeam levels all’interno di Rave unto the joy fantastic ma, anche in quel caso, alla fine la canzone venne messa da parte.

In tutti questi anni, ad ogni modo, la registrazione di Moonbeam levels era circolata tra i fan, spesso finendo all’interno di alcuni bootleg con altre rarità. Adesso, il brano è stato finalmente pubblicato all’interno di Prince 4Ever: si tratta di una ballata dalle sonorità r&b, con in sottofondo un pianoforte e riff alla chitarra.

“Please send all your moonbeam levels to me

I’m looking for a better place to die”

canta Prince, alquanto profetico.

Potete ascoltare Moonbeam levels proprio qui sotto, a partire dal minuto 00.45 (courtesy Abc News):

CLICCA QUI PER ASCOLTARE “MOONBEAM LEVELS”

Warner Bros e Npg, l’etichetta discografica fondata da Prince negli anni novanta, oggi amministrata da chi gestisce la sua eredità, hanno fatto sapere che il prossimo anno verrà pubblicata una nuova edizione di Purple rain, il disco della colonna sonora dell’omonimo film, uscito nel 1984.

L’album, registrato con i Revolution, è uno dei classici di Prince e include pezzi divenuti i cavalli di battaglia del suo repertorio: su tutti Let’s go crazy, Take me with U, I would die 4 u, When doves cry e, ovviamente, la title track Purple rain.

Nella nuova edizione, oltre all’album del 1984, sarà contenuto anche un secondo disco con materiale inedito.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*