COME CALCOLARE L’ETÀ DEGLI EROI MARVEL

COME CALCOLARE L’ETÀ DEGLI EROI MARVEL

Nel mondo dei fumetti il tempo non trascorre come nella realtà: i lettori crescono e invecchiano mentre i loro beniamini trascorrono l’esistenza senza età in un eterno “anno zero”. Vedi Tex, Diabolik e Dylan Dog, per esempio. “Gli eroi sono tutti giovani e belli” cantava Guccini ne “La Locomotiva”, e la cosa vale a maggior ragione per i supereroi. Eppure, quando Stan Lee e Jack Kirby crearono l’universo Marvel, una delle tante innovazioni che hanno imposto è stata proprio quella del far scorrere il tempo. Per i Fantastici Quattro, l’Uomo Ragno o gli X-Men il tempo non era statico come per gli eroi Dc o i personaggi della Disney, ma passava e gli eroi si evolvevano di conseguenza. Certo, nel 1961 (anno della prima apparizione dei Fantastici Quattro) i due autor... »

MOMENTO POP – TROVA L’INTRUSO

MOMENTO POP – TROVA L’INTRUSO

Vai nel sito di satira sociale: https://www.facebook.com/group/1791129604449853/ »

CALCIOMERCATO: I POSSIBILI TRASFERIMENTI DI GENNAIO

CALCIOMERCATO: I POSSIBILI TRASFERIMENTI DI GENNAIO

Mancano ormai poche settimane all’inizio del calciomercato invernale. Le “danze” si apriranno ufficialmente il 3 gennaio, ma di fatto le trattative sono già entrate nella fase calda. In Serie A il fenomeno imprevisto si chiama Atalanta. La squadra allenata da Gasperini sta navigando nelle zone alte della classifica e rappresenta la vera sorpresa di questa stagione. Naturale che gli occhi dei club più abbienti siano puntati su quei giocatori bergamaschi che più si sono messi in evidenza. Su tutti c’è il fantasista argentino Alejandro “Papu” Gomez, che interessa parecchio al Milan e alla Roma. Protagonisti con la casacca dell’Atalanta sono poi quattro ragazzi di sicuro talento, tutti di età compresa tra i venti ed i ventidue anni. Si tratta di Franck... »

I CHINSON – MARATONA

I CHINSON – MARATONA

I GUNS N’ ROSES IN ITALIA NEL GIUGNO 2017

I GUNS N’ ROSES IN ITALIA NEL GIUGNO 2017

Dopo molte indiscrezioni e voci poi smentite, finalmente è arrivata l’attesa ufficialità: i Guns n’ Roses tornano in Italia dopo 24 anni con la loro storica formazione. Il 10 giugno del 2017, Axl, Slash e Duff saliranno sul palco dell’Autodromo Enzo Ferrari di Imola per quello che sarà, senza ombra di dubbio, l’evento dell’anno. Gli indizi sul luogo dell’evento hanno iniziato ad esser chiari negli scorsi giorni quando alcuni manifesti, non ufficiali, son stati affissi in alcune zone di Bologna, lasciando presagire un imminente show in Italia della storica band californiana. Ed ecco oggi l’attesa conferma che farà felice più di una generazione. L’ultima volta che Axl e compagni hanno calcato insieme la scena italiana è stata nel giugno del 199... »

PV – LA MASCHERA

PV – LA MASCHERA

LA MARVEL VA IN GERMANIA

LA MARVEL VA IN GERMANIA

Sfogliare gli albi Marvel prodotti in Germania negli anni settanta non era una esperienza particolarmente gradevole: giornalini di 32 pagine autocopertinati (cioè con la copertina stampata direttamente sulla carta dell’albo), personaggi a volte colorati in maniera stravagante (Sub-Mariner con le gambe verdi!), svastiche cancellate dalle divise dei nazisti… Il principale cambiamento nell’esperienza di un appassionato di fumetti americani della Marvel, dal duemila in poi, è stato l’allargarsi del campo di percezione sociale del concetto di supereroe. Quella che fino agli anni novanta era una passione di nerd che spulciavano mercatini e fumetterie alla ricerca del numero introvabile del supereroe del cuore, ora diventava, grazie al cinema, una passione collettiva, entrando nell... »

COSPLAYER – LINDA È LA SENSUALE MAD MOXXI

COSPLAYER – LINDA È LA SENSUALE MAD MOXXI

Mad Moxxi è un personaggio della serie di videogiochi Borderlands, uno “sparatutto in prima persona” prodotto dalla Gearbox Software. Moxxi fa la barista ed è proprietaria dell’Underdome. L’Underdome è un’arena di combattimento dove si tengono degli scontri all’ultimo sangue. Moxxi ha fatto costruire l’arena per tenersi occupata fino a quando non troverà un nuovo marito. Linda Malnato ha 21 anni, vive in provincia di Torino, dove lavora in una scuola guida e come animatrice per bambini. Studia giapponese alla scuola Yoshin Ryu-Asian Studies Group di Torino, e il prossimo anno andrà un mese a Tokyo per approfondire le proprie conoscenze.   Proprio la passione per tutto ciò che riguarda il Giappone ha fatto nascere in Linda l’amore per il ... »

IL SALONE DEI VIDEOGIOCHI INDIPENDENTI DA QUEST’ANNO PARLA FRANCESE

IL SALONE DEI VIDEOGIOCHI INDIPENDENTI DA QUEST’ANNO PARLA FRANCESE

Chiamato spesso “il Sundance dei videogiochi”, l’IndieCade è il Salone Internazionale dei Videogiochi Indipendenti, una manifestazione abbastanza vagabonda che negli ultimi anni ha errato tra Inghilterra e Stati Uniti, per approdare quest’anno a Parigi nei giorni di venerdì 18 e sabato 19 novembre al Conservatoire National des Arts et Métiers (Cnam), con l’intenzione di restarci. Anche se non è smisurato come il Gamescom di Colonia o vistoso e chiassoso come l’E3 di Los Angeles, né ha il taglio commerciale della Paris Games Week, l’IndieCade ha i suoi bei motivi d’interesse per gli spazi che concede ai piccoli “studios”, come alle installazioni sperimentali. Impossibile non essere incuriositi dalle particolari proposte dei numeros... »

TINÌ TRANTRAN – 34

TINÌ TRANTRAN – 34

WANG DESHUN: A 80 ANNI MUSCOLI E PASSERELLE

WANG DESHUN: A 80 ANNI MUSCOLI E PASSERELLE

Calcare le passarelle a ottant’anni suonati non deve essergli sembrato poi malaccio. Sfilare flettendo i bicipiti, tra belle modelle che potrebbero essergli nipoti forse lo ha addirittura entusiasmato. Parliamo di Wang Deshun, pettorali di marmo e chioma fluente. È lui l’uomo del momento, il sex symbol che spopola sul web. Nato a Shenyang, nella fredda Cina settentrionale, nel 1936, questo muscoloso vecchietto ha trascorso la prima parte della propria vita in maniera piuttosto complicata, all’inizio come attore dei teatrini di provincia e poi lavorando saltuariamente dove capitava. A cinquant’anni capisce che qualcosa va cambiato. Avvia allora il suo nuovo progetto: fare di se stesso una scultura d’arte vivente. Pancia a terra, scattano estenuanti sessioni ginniche. Pesi, flessioni e... »

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 3

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 3

BIBBIAMICA – UCCIDI UOMINI E DONNE, RAGAZZI E LATTANTI, BUOI E PECORE, CAMMELLI E ASINI

BIBBIAMICA – UCCIDI UOMINI E DONNE, RAGAZZI E LATTANTI, BUOI E PECORE, CAMMELLI E ASINI

[2] Così dice il Signore degli eserciti: Voglio vendicare quello che Amalek ha fatto a Israele quando gli sbarrò la via mentre usciva dall’Egitto. [3] Ora, va’e colpisci Amalek; vota allo sterminio tutto quello che gli appartiene; non aver pietà di lui: uccidi uomini e donne, ragazzi e lattanti, buoi e pecore, cammelli e asini». [4] Saul convocò il popolo e lo passò in rassegna a Telaim: erano duecentomila fanti e diecimila uomini di Giuda. [5] Saul avanzò fino alla città di Amalek e tese un’imboscata nella valle. [6] Saul disse ai Keniti: «Separatevi, allontanatevi dagli Amaleciti, prima che io vi travolga insieme con loro, poiché voi avete usato benevolenza con tutti i figli di Israele, quando essi salirono dall’Egitto». Così i Keniti si separarono dagli Amaleciti. [7] Saul colpì Amalek ... »

IL RITORNO DELLE VAMPIRE NUDE

IL RITORNO DELLE VAMPIRE NUDE

Se alle parole “mangiadischi”, “spectrum”, “cornetta” e “Lp” non vi sentite investiti da un grosso camion a forma di punto interrogativo, allora potrete comprendere questo articolo senza dovervi collegare continuamente a Google. Parliamo di ricordi e di ritorni: vi ricordate quando si andava dal barbiere e, oltre a quel caratteristico odore di acqua di colonia alla fragranza “merluzzo zuccherato”, trovavi quei fumettacci dalle bellissime copertine poco pudiche e dai titoli davvero insolenti? Scommetto che sono andato a solleticarvi sinapsi ormai secche come prugne della California. Le stesse copertine ammiccavano dalle rastrelliere delle edicole facendovi vergognare solo per il fatto di averle fugacemente sbirciate con la coda dell’occhio. Erano le pubblicazioni sexy di Edifumetto e ... »

PERICOLO INTOSSICAZIONE PER IL GIGANTESCO INCENDIO DELLA RAFFINERIA NEL PAVESE?

PERICOLO INTOSSICAZIONE PER IL GIGANTESCO INCENDIO DELLA RAFFINERIA NEL PAVESE?

Sta bruciando la torre 2 nella raffineria dell’Eni a Sannazzaro dei Burgondi vicino a Pavia. Il 1 dicembre, intorno alle ore 14, ha preso fuoco la torre 2. La raffineria di Sannazzaro dei Burgondi riceve greggio da una tubazione interrata che arriva da Genova, dove le petroliere scaricano il loro contenuto proveniente dai paesi produttori. La raffineria tratta il greggio e produce benzina, gas, gasolio e i loro derivati. Si è alzata una enorme palla di fuoco e poi delle fiamme alte decine di metri, con un intenso fumo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano, di Pavia e quelli dell’Eni. Si sta aspettando che si esaurisca il carburante della torre 2. La popolazione locale si chiede spaventata quale impatto ambientale possa avere questo incendio e la tremenda colo... »

ARRIVA IL CHARLIE TEDESCO E SUBITO SE LA PRENDE CON LA MERKEL

ARRIVA IL CHARLIE TEDESCO E SUBITO SE LA PRENDE CON LA MERKEL

Charlie Hebdo parla tedesco. Con una copertina su Angela Merkel e lo scandalo Volkswagen, la versione germanica del settimanale satirico francese ha debuttato con una tiratura di 200mila copie. Nella locandina che pubblicizza l’uscita del giornale, frau Merkel sul water con le mutande calate legge Charlie Hebdo. Chissà se alla signora l’arrivo del periodico satirico fa piacere, nel momento in cui si appresta ad affrontare la campagna elettorale del settembre 2017, nella quale è intenzionata a ricandidarsi alla cancelleria. Proprio sulla prossima tornata elettorale scherzano gli autori di Charlie Hebdo: “Con una nuova marmitta, può tirare avanti ancora quattro anni”, commenta sulla prima pagina un tetragono operaio dell’azienda teutonica davanti alla cancellier... »

MOMENTO POP – BATTICUORE

MOMENTO POP – BATTICUORE

Vai nel sito di satira sociale: https://www.facebook.com/group/1791129604449853/ »

MUORE SOTTO LE BOMBE IL CLOWN CHE CONFORTAVA I BAMBINI SIRIANI

MUORE SOTTO LE BOMBE IL CLOWN CHE CONFORTAVA I BAMBINI SIRIANI

Chissà se indossava parrucca, naso rosso e scarpe grosse quando le bombe gli sono cadute addosso, spezzando la sua giovane vita. Ventiquattro anni, Anas Al Basha, era un noto attivista della città di Aleppo. A differenza di molti suoi coetani, e della sua stessa famiglia che la scorsa estate era fuggita all’estero, lui aveva preferito rimanere in Siria, martoriata da una guerra civile che ha già mietuto migliaia di vittime, per dare un aiuto concreto ai bambini dei quartieri orientali assediati dalle forze lealiste. L’unica arma di cui disponeva Anas era l’ironia, la sola divisa che indossava era quella del clown. Così Anas amava travestirsi per inscenare spettacolini e strappare un sorriso ai tanti piccoli della sua città, molti dei quali abbandonati, a cui la vita ha tolto non solo la fa... »

CHAPECOENSE: UNA NUOVA SUPERGA IN AMERICA DEL SUD

CHAPECOENSE: UNA NUOVA SUPERGA IN AMERICA DEL SUD

Grave lutto nel mondo dello sport. Il 28 novembre 2016, il volo charter Lamia Airlines proveniente dalla Bolivia si è schiantato al suolo nei pressi dell’aeroporto di Medellin, in Colombia. A bordo c’era la squadra di calcio brasiliana della Chapecoense, società sportiva della città di Chapecó (stato di Santa Catarina). Atleti, tecnici e giornalisti stavano viaggiando verso Medellin per la finale della Copa Sudamericana tra il Nacional di Medellin e la Chapecoense. Sul quadrimotore c’erano 77 anime. Il bilancio è tragico e parla di 71 morti e solo 6 sopravvissuti. Tra i sopravvissuti una delle hostess dell’equipaggio, un membro dello staff tecnico, un giornalista ed i calciatori Neto, Ruschel e Follman. Quest’ultimo, di ruolo portiere, ha subito l’amputa... »

MATITE BLU 14

MATITE BLU 14

IL MOSTRO

IL MOSTRO

Torna l’inquietante Mattia Dossi proponendoci un suo vecchio lavoro inedito opportunamente rivisto. »

GESEBEL PREANNUNCIA LE EROINE SEXY

GESEBEL PREANNUNCIA LE EROINE SEXY

Facile la vita delle cosplayer, ben riparate dietro le ricche stoffe dei costumini colorati. Avrei voluto vederle negli anni sessanta e settanta, con addosso solo un paio di straccetti trasparenti e le poppe al vento come le eroine dei fumetti dell’epoca. Sto parlando di Gesebel e delle altre protagoniste dei tascabili a fumetti che, pur essendo teoricamente per adulti, venivano letti da tutti. Ragazzine comprese. La prima eroina (o antieroina) erotica italiana è Satanik, creata nel 1964 da Max Bunker e Magnus, alla quale ho dedicato un articolo molto divertente: “Quella stronza di Satanik”. Sempre alla premiata coppia di Bunker (Luciano Secchi) e Magnus (Roberto Raviola), dobbiamo la successiva Gesebel, eroina “fantaspaziale” del febbraio del 1966. Quindi un ... »

TINÌ TRANTRAN – 33

TINÌ TRANTRAN – 33

GIOVANI ATTRICI CRESCONO?

GIOVANI ATTRICI CRESCONO?

L’attuale periodo cinematografico non tende certo a esaltare le potenziali qualità (comprese quelle estetiche) delle giovani attrici, tantomeno dalle nostre parti. Solo il cinema di genere (con ogni probabilità perché qualcuno ritiene che risulti di maggiore interesse per il pubblico maschile) continua, seppur in minima parte, a proporre volti e corpi che all’interno del film abbiano una certa rilevanza. I tempi della regola che Roger Corman suggeriva ai suoi registi, mostrare un buon numero di nudi femminili, sono ormai lontani. Ma nelle pellicole horror, fantasy e thriller non sembra essere del tutto disattesa. Sotto questo profilo, tra le opere recenti più interessanti vanno annoverate senza dubbio The Neon Demon di Nicholas Winding-Refn e The Green Inferno di Eli Roth. Il primo ha port... »

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 2

FRANK CARTER – LA FORMULA ZOLTA 2

COSE CHE HO FATTO IN TEMPO A CONOSCERE – LA STADERA

COSE CHE HO FATTO IN TEMPO A CONOSCERE – LA STADERA

Quando ero ragazzo, in alcuni negozi e al mercato del mercoledì per pesare la merce si usava ancora la stadera, un ingegnoso metodo basato sul meccanismo che vedete nella foto: il venditore con una mano teneva il gancio in alto, con l’altra prima metteva la merce (mele, noci, fichi, chiodi o cos’altro fosse) nell’apposito piatto, e poi spostava lungo l’asta numerata il peso che vi era inserito. Quando il braccio stava parallelo al pavimento, bastava controllare il numero rispettivo alla tacca su cui si trovava il peso… e il gioco era fatto. Wikipedia lo spiega un po’ meglio, informandoci che “la stadera è una bilancia di origine romana basata sul principio delle leve. È costituita da una leva a bracci diseguali e da un fulcro che, in genere, si pre... »

TIPI DA FESTA

TIPI DA FESTA

“Ehi, vieni alla mia festa?” Dietro a una domanda apparentemente innocente si nasconde un mondo intricato e complesso, così aggrovigliato di passato, presente e futuro che ci si potrebbero scrivere almeno cinque tomi enciclopedici. Perchè l’invito alla festa viene fatto per ragioni svariate, a volte fin troppo articolate: perchè se viene lui si porta anche quell’altro che mi piace, perchè se viene lui si porta anche l’altro che piace alla gente, perchè devo fare numero, perchè lui mi è simpatico; perchè lui è antipatico, ma è simpatico al resto del mondo. Perchè ho prenotato un locale intero e praticamente l’ottanta percento degli invitati quel sabato ha il dentista, e siccome io ho rinunciato al dentista per fare la festa mi girano a elica. Visto? E que... »

APPUNTI DI UNA QUASI ALLUVIONATA A MONTE DI TORINO

APPUNTI DI UNA QUASI ALLUVIONATA A MONTE DI TORINO

Abito a La Loggia, a monte di Torino. Oggi, 30 novembre 2016, siamo a meno due gradi sottozero, fa freddo e da venerdì notte non è più piovuto benché le previsioni non fossero buone. Le acque si stanno lentamente ritirando lasciando carcasse di auto a La Rotta, vicino al fiume. Il campo Rom sulla rotonda fra La Loggia e Moncalieri, che era stato sgombrato in gran fretta trasferendo le roulotte vicino alla statale, sembra si sia ricostituito. Dalle roulotte esce un gran fumo. Il località Tetti Piatti , sulla destra della statale a valle del campo rom, una roulotte accartocciata giace spiaccicata in un campo di grano non ancora completamente riemerso. Gli orti di Tetti Piatti stanno lentamente riaffiorando. Ecco, qui sotto, la foto di come apparivano gli orti percorrendo in auto la statale d... »

MOMENTO POP – PAPA VERDONE

MOMENTO POP – PAPA VERDONE

Vai nel sito di satira sociale: https://www.facebook.com/group/1791129604449853/ »

STARDUST IL SURREALE

STARDUST IL SURREALE

Tra gli anni trenta e quaranta, i personaggi dei comic book erano meno prevedibili e noiosi di oggi. C’erano fumetti pazzeschi, anarcoidi, nichilisti… poi il buonismo ha regnato sovrano annegando tutto nella melassa. In quel magico periodo anche Fletcher Hanks, un autore allucinato dallo stile quasi infantile e dai temi surreali, poteva lavorare per gli albi a fumetti più diffusi. Fletcher Hanks nasce nel 1889 nello stato americano del Maryland. Cresce viziato dalla madre e nel disinteresse del padre pastore protestante. A 23 anni, nel 1910, si iscrive al corso di fumetto per corrispondenza della Evans School: seguito, prima e dopo di lui, da autori come Elzie Segar di Popeye e Chester Gould di Dick Tracy. Nella brochure della scuola si magnifica la carriera del cartoonist: fam... »

NOTTI STELLATE E CANI DI PICCOLA TAGLIA

NOTTI STELLATE E CANI DI PICCOLA TAGLIA

Nel suo terzo fumetto, Marcus L. si interroga sulle ambiguità e sugli equivoci che possono generarsi in un appuntamento con una donna del Nord Europa. »

Pagina 108 di 127«106107108109110»