NICO ROSBERG AI SALUTI, LASCIA DA IRIDATO

NICO ROSBERG AI SALUTI, LASCIA DA IRIDATO

Il mondo della Formula 1 è sotto choc. Nico Rosberg, fresco vincitore del campionato mondiale 2016, ha annunciato il suo ritiro dalle corse con effetto immediato. Ha detto che diventare campione del mondo era il suo obiettivo, un sogno rincorso per venticinque anni. Ha dato tutto per raggiungere questo traguardo, ora vuole lasciare trovandosi sulla vetta della montagna. Il tedesco ha ringraziato la moglie, i tifosi, gli amici, ma in cuor suo sapeva che quello di Abu Dhabi sarebbe stato il suo ultimo Gran Premio e per lui è arrivata l’ora di cambiare stile di vita e dedicarsi principalmente alla famiglia.

Un annuncio che è arrivato come un fulmine a ciel sereno e che ha colto tutti di sorpresa, perché raramente un pilota prende la decisione di abbandonare quando è all’apice della sua carriera e del suo potenziale psicofisico.

Aveva da poco rinnovato con la Mercedes fino al 2018, ma ovviamente il suo contratto prevedeva qualche clausola di uscita per situazioni di questo tipo.

Nico Rosberg ha 31 anni. La madre è tedesca, il padre è l’ex pilota finlandese Keke Rosberg, campione del mondo di Formula 1 nel 1982. Nico è nato in Germania ed in Formula 1 ha sempre corso con licenza tedesca. Dopo le esperienze maturate nelle categorie minori, esordì nella massima Formula nel 2006 con il team Williams, dove rimase per quattro anni. Nel 2010 il suo passaggio alla Mercedes. Colla scuderia di Stoccarda ha corso per sette stagioni, conquistando un titolo mondiale, vincendo 25 gare e collezionando 30 pole-position.

L’uscita di scena di Rosberg scalderà non poco il mercato piloti. Rimane infatti vacante uno dei sedili più ambiti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*