UN INFERMIERE NARCOTIZZA E VIOLENTA LE PAZIENTI DEL REPARTO

UN INFERMIERE NARCOTIZZA E VIOLENTA LE PAZIENTI DEL REPARTO

Padova. C.E. sono le iniziali dell’infermiere romeno di 41 anni del reparto di Neurochirurgia della locale azienda ospedaliera, arrestato dai carabinieri del Nas di Padova, in flagranza del reato di violenza sessuale.

Dopo alcune segnalazioni inviate dall’azienda ospedaliera alla procura padovana, sono iniziate le indagini delle forze dell’ordine. Sotto la lente d’ingrandimento c’erano le presunte somministrazioni di farmaci a base “stupefacente”, date in maniera errata o al di fuori di terapie in atto nel reparto di neurochirurgia ad alcune delle donne ricoverate.

Raccolte le informazioni essenziali dal personale sanitario nella prima fase delicata di indagini, i carabinieri hanno avuto il forte sospetto che ci fosse nel reparto un infermiere che, in maniera del tutto autonoma, procedeva alla somministrazione di farmaci a base di benzodiazepine. Somministrazioni non prescritte né autorizzate da nessun medico.

Sospetti sempre più circoscritti hanno permesso ai carabinieri di avviare alla fine del mese di novembre indagini più accurate sul soggetto arrestato. Le indagini adesso intendevano accertare le finalità e modalità che inducevano l’uomo al comportamento criminale. C’era il sospetto che l’infermiere sedasse le proprie vittime con lo scopo di molestarle sessualmente (palpeggiamenti di parti intime o scatti fotografici delle stesse).

Il sospetto degli investigatori ha trovato piena conferma nella serata del 4 gennaio, quando l’infermiere, dopo aver sedato una paziente 58enne ricoverata presso il reparto, ha iniziato a violentarla.

Immediato, a questo punto, l’intervento dei militari dell’Arma, che negli istanti successivi la consumazione del reato hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato. C.E. è ora recluso presso la Casa circondariale di Padova, dopo la convalida dell’arresto da parte del gip.

Filosofo. Giornalista. Fannullone. Ha scritto per Libero, LiveSicilia, BlogSicilia, I Love Sicilia, I Vespri, The Front Page, Gli Stati Generali, Iene Sicule, Giornale Pop, La Spia Press e diretto i quotidiani online Tweet Press e L’Urlo. Ha pubblicato due saggi per la rivista Samgha e un libro, Archeologia del concetto di politico in Carl Schmitt (Mimesis, 2017). L’uscita del suo prossimo libro, La Rinuncia, Nota teologico politica (Algra Editore), è previsto per giugno 2017.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*