L’IMPORTANZA DELL’INGLESE PER TROVARE LAVORO

inglese

L’inglese è una chiave importante nell’attuale mercato del lavoro, una soluzione ulteriore per proporsi con un certo margine di successo, visto che il buon utilizzo di questa lingua è un requisito fondamentale per qualsiasi posizione.
Contro la crisi e la difficoltà di trovare un posto di lavoro, la soluzione migliore è curare il proprio curriculum formandosi sempre più e arricchendolo con conoscenze tecniche specifiche.
La lingua inglese è fondamentale per aumentare di competitività in un mercato sempre più dinamico e complesso, caratterizzato ormai da una profonda globalizzazione. Un linguaggio universale, parlato dai mercati finanziari, utilizzato in ambito informatico: non a caso oltre il 65% di studenti con un buon livello di conoscenza della lingua inglese ha anche un buon posto di lavoro.
Studiare e formarsi per restare al passo con le esigenze del mercato: ma su cosa puntare? Quali strade scegliere? La formazione riferita alla lingua inglese è ormai un terreno sconfinato dove trovano spazio realtà di ogni genere. Vediamo qualche consiglio su come scegliere un corso di inglese.

 

Come scegliere un corso di inglese

Le esigenze che portano una persoina a decide di seguire un corso sono un fattore soggettivo, perché a fare la differenza è sempre quello che si ha intenzione di fare. Non a caso i corsi di inglese presenti sul mercato sono divisi tra varie certificazioni ed etichettati in modo differente.
In linea generale, la conoscenza della lingua inglese viene suddivisa da sigle che vanno da A1 fino a C2: uno spettro di conoscenze che parte dal livello base e arriva fino a quello avanzato. Solitamente quando si decide di frequentare un corso professionale si viene sottoposti a un mini esame iniziale per capire quale potrebbe essere il livello di competenza dal quale partire.
C’è poi un’altra grande differenziazione tra i corsi in base a sigle di certificati riconosciuti a livello internazionale: si sente spesso parlare di Ielts, Toefl, Cambridge. Parole dietro alle quali si nascondono sigle utili a fornire un criterio oggettivo, univoco in tutta Europa, così da poter identificare subito il livello di conoscenza della lingua.
Sempre in fase di scelta di un corso di lingua inglese può essere utile capire in quale settore si vorrebbe lavorare: esistono percorsi specifici, nati appositamente per chi voglia entrare in un determinato campo. Si pensi al business english, per chi opera nel campo della finanza. Al medical english, per chi ha bisogno di apprendere la lingua riferita al contesto medico.

Tante opportunità che consentono oggi di poter accedere alla lingua inglese in modo mirato.

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*