STAR WARS: IL PRIMO CIAK DELLO SPIN-OFF DEDICATO AD HAN SOLO

STAR WARS: IL PRIMO CIAK DELLO SPIN-OFF DEDICATO AD HAN SOLO

Sono iniziate le riprese del film dedicato al personaggio di Han Solo, l’impavido avventuriero di Guerre Stellari!

La prima foto del cast di Han Solo – A Star Wars Story, secondo episodio della saga-spin off  (derivata) denominata Star Wars Antologydiretto da Phil Lord e Christopher Miller (Lego il film, Piovono polpette, The last man on Earth) e interpretato da Alden Ehrenreich (Ave Cesare dei fratelli Coen e Blue Jasmine di Woody Allen) nei panni dell’affascinante seduttore di principesse, da giovane.

Lord e Miller sono i due con le mani sui controlli del Millennium Falcon, Ehrenreich è quello con la giacca di pelle, Harrelson è il primo a sinistra con la felpa celeste, accanto Thandie Newton, Emilia Clarke, Joonas Suotamo (Chewbecca) e Donald Glover.

Le riprese sono iniziate negli studi londinesi di Pinewood, quelli dove sono state girate anche le pellicole di James Bond e in cui lavorava sempre Stanley Kubrick.

Come primo film non di animazione, si tratta di una bella sfida per i due giovani registi, entrambe classe ’75, il cui sodalizio è nato sui banchi del college .

Occorre infatti prendersi dei bei rischi per dare al pubblico una nuova esperienza senza tradire i personaggi e senza far arrabbiare i fan della saga di Star Wars: un film con alcuni dei più grandi personaggi cinematografici di sempre, una serie che loro stessi hanno amato e di cui conoscono ogni inquadratura, come fan ancor prima che come registi.

La sceneggiatura è stata scritta da Lawrence e Jon Kasdan, la storia si concentra su come il giovane Han Solo è diventato il contrabbandiere, ladro e figlio di puttana che conosciamo, prima di incontrare Luke Skywalker e Obi-Wan Kenobi nella taverna di Mos Eisley.

Lawrence Kasdan, sceneggiatore e regista, noto per I predatori dell’arca perduta, Il grande freddo, e Grand Canyon, è un nome familiare per i fan di Star Wars, avendo scritto le sceneggiature di L’Impero colpisce ancora, Il ritorno dello Jedi e Il Risveglio della forza.

Il film è il secondo spin off, dopo Rogue One del 2016 (grazie al quale scoprimmo, finalmente, come finirono nelle mani di Leila Organa i progetti della Morte Nera, da cui si evince il “punto debole” colpito da Luke Skywalker nel primissimo Star Wars del 1977), e affianca la storia principale di cui, nel dicembre 2017, uscirà l’ottavo episodio, “The Last Jedi” di cui abbiamo parlato qui.

Tra sequel e spin-off
Occorre spiegare che i due spin-off della saga Star Wars, ognuno incentrato su uno specifico personaggio, fanno parte di una strategia produttiva della Walt Disney, che prevede l’uscita di un nuovo film della saga ogni anno, alternando trilogie sequel e spin-off. Gli spin-off non saranno collegati alla trilogia sequel: il canone principale sarà sempre la saga di Star Wars.

In pratica, dal 2016 coesistono due saghe nell’Universo Star Wars creato da Lucas: la prima è la saga di Star Wars, troncone principale e canone, con i suoi prequel e sequel.

Gli spin-off fanno parte della seconda saga, detta Star Wars Anthology, i cui personaggi non entreranno mai negli episodi della saga principale (infatti non vedremo mai Han Solo giovane in un episodio di Star Wars).

Han Solo – A Star Wars Story
La pellicola racconterà la gioventù bruciata di Han Solo, l’eroe riluttante di Star Wars – Una nuova speranza, interpretato dal grande Harrison Ford.

La trama del film Han Solo – A Star Wars Story dovrebbe collocarsi, temporalmente, prima della pellicola d’esordio della saga e raccontare i bei tempi in cui il giovane Solo, accompagnato dal peloso amico Chewbecca, si dedicava all’attività di contrabbandiere. Inoltre dovrebbe spiegare le origini dell’amicizia con Lando Carlissian, altro personaggio della prima trilogia di Star Wars.

Oltre ad Alden Ehrenreich,  sotto la montagna di peli che contraddistinguono il personaggio di Chewbecca, ci sarà Joonas Suotamo e, nel ruolo di Lando Carlissian, Donald Glover.

Il resto del cast, come vediamo nella foto, è completato da nomi celebri come Woody Harrelson, Emilia Clarke, presente nell’ultimo Terminator e nel ruolo della regina dei draghi di Game of Thrones, e Thandie Newton, vista di recente anche in Westworld.

La buona riuscita del primo spin off della saga di Guerre Stellari, Rogue One: a Star Wars Story, distribuito nel dicembre 2016, ottenuta grazie a una storia che si inserisce perfettamente nell’universo ideato da George Lucas, fa ben sperare anche per l’esito di questo nuovo progetto.

Il film, prodotto dallo stesso Kasdan e co-prodotto da Will Allegra, sarà nei cinema il 25 maggio 2018.

1 commento

  1. […] Tutto da decidere anche il cast del film, naturalmente. Mentre nei prossimi mesi il plot verrà steso e le decisioni saranno prese, gli appassionati non avranno di che annoiarsi visto che,come abbiamo detto, nell’attesa potranno godersi il nono episodio e… l’assolo di Han Solo. […]

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*