DIAMANTI, ALCUNE CURIOSITÀ POCO NOTE

diamanti

I diamanti sono da sempre oggetti del desiderio, pietre preziose ambite dalle donne ma anche dagli uomini per il loro valore. Come recita il noto adagio di una pubblicità, un diamante è per sempre. Nel concreto è effettivamente così, perché si tratta di pietre longeve, la cui consistenza è nota e in grado di mantenere il proprio valore nel tempo.

Un po’ come accade per l’oro, da sempre bene rifugio in quanto riserva di valore e quindi ambito nei periodi di crisi come quello attuale. Ebbene anche di diamanti sono oggetti di valore che stanno iniziando a essere utilizzati dagli investitori per mettere al sicuro i propri risparmi. Negli ultimi tempi il prezzo dei diamanti è cresciuto in modo esponenziale.

Vediamo qualche curiosità su queste pietre e alcune loro caratteristiche che li rendono così ambite.

 

Il nome

Il nome ‘diamante’ deriva dal greco, sta a significare ‘invincibile’, ovvero il diamante è una pietra con caratteristiche di durezza e resistenza fuori dal comune. Anche da questa loro virtù nasce la fama di pietra preziosa da conservare nel corso degli anni.

 

Storia dei diamanti

I diamanti sono tra le pietre più dure ma anche tra le più antiche. La loro storia si perde nella notte dei tempi, i primi riferimenti si trovano circa nel 1200 a.C. nel libro dell’Esodo, il secondo della Bibbia.

 

Miti antichi

Intorno ai diamanti, proprio per questa loro longevità, ruotano da sempre miti e leggende. Nel medioevo erano considerati in grado di attirare l’amore: bastava posare un diamante sul cuore per in certo tempo, seguire un rituale preciso, legarvi tre capelli presi dalla persona amata per far si che questa ricambiasse il sentimento. Credenze più antiche attribuiscono ai diamanti il potere di neutralizzare ogni veleno, far rinsavire i pazzi, allontanare le bestie feroci e tenere distante il demonio.

Miti e storie del passato che ancora si alimentano e che hanno contribuito, nel corso dei secoli, a creare questa fama intorno ad uno dei gioielli più ambiti e preziosi della storia dell’uomo.

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*