Cresce il noleggio a lungo termine, ecco perché

Cresce il noleggio a lungo termine, ecco perché

Il noleggio a lungo termine è una soluzione sempre più gettonata tra i privati. Nel 2023 si è registrato un vero e proprio boom: il noleggio ha raggiunto un’incidenza superiore al 30% sul totale delle immatricolazioni nazionali.

Quest’anno sono stati immatricolati ben 415.000 veicoli a noleggio, destinati a 250.000 clienti, tra aziende e privati. Questo significa che a oggi quasi un’auto su tre in circolazione è stata immatricolata da una compagnia di noleggio. Ma quali sono i motivi di tale successo?

Nessun immobilizzo di capitale

Comprare un’auto nuova significa immobilizzare una somma per diversi anni, mentre il noleggio prevede solo le rate da pagare per il periodo concordato. Se poi non si dispone della somma necessaria all’investimento iniziale è possibile cercare un’offerta di noleggio a lungo termine senza anticipo, che prevede un canone tendenzialmente più alto a fronte di nessun esborso iniziale. Infatti, l’anticipo nel noleggio a lungo termine non è una sorta di cauzione ma serve a rendere il canone mensile più basso.

 

Servizi inclusi nel canone

Nel canone da pagare mensilmente sono inclusi diversi servizi essenziali: i tagliandi, la copertura assicurativa completa (RC auto, kasko, furto e incendio), la gestione delle pratiche amministrative, le riparazioni dovute a sinistri eccetera. Tutti questi servizi permettono all’automobilista di preoccuparsi solo del rifornimento e di una guida sicura, poiché ogni altro aspetto è gestito dalla società di noleggio. Il cliente, inoltre, può personalizzare ulteriormente il pacchetto, includendo degli “extra” nel contratto e pagando conseguentemente un canone più elevato.

Nessuna spesa imprevista

Il noleggio a lungo termine è un’opzione che permette di avere costi fissi e predeterminati correlati all’utilizzo del veicolo. Elimina l’incertezza legata a eventuali spese extra da dover pagare per far fronte a problematiche impreviste, come sinistri stradali, guasti del veicolo, furti, ecc. Grazie al canone mensile stabilito in fase contrattuale, è possibile pianificare il budget in maniera accurata, evitando sorprese e mettendosi alla guida in tutta tranquillità.

Non bisogna preoccuparsi della svalutazione dell’auto

Il noleggio a lungo termine è la soluzione ideale per coloro che amano cambiare veicolo frequentemente, risolvendo uno dei problemi principali legati alla svalutazione dell’auto al momento della vendita. Infatti, nel noleggio a lungo termine, l’auto non è di proprietà dell’automobilista, bensì della società di noleggio. Quindi, al termine del contratto, il cliente non deve preoccuparsi della svalutazione poiché questo costo è a carico dell’azienda di noleggio.

Possibilità di mettersi subito alla guida

Il noleggio offre una soluzione immediata quando si sceglie un veicolo, senza aspettare lunghi tempi di produzione o, in caso ci siano, con la possibilità di ottenere un mezzo in anticipo in attesa di quello ordinato. Questo significa che i clienti possono usufruire di un veicolo immediatamente, soddisfacendo subito le loro esigenze di mobilità.

Massima flessibilità

Questo tipo di contratto è molto flessibile, poiché alla scadenza permette all’automobilista di scegliere tra diverse opzioni. Ad esempio, si può prolungare il contratto con lo stesso veicolo oppure sceglierne uno differente in base alle proprie esigenze. In alternativa, basta semplicemente restituire l’auto noleggiata alla società, nei modi e nei tempi concordati, e sciogliere il vincolo contrattuale, senza la necessità di pagare altre somme: nel noleggio non è infatti prevista la maxi rata finale.

In definitiva, le motivazioni per cui gli italiani scelgono il noleggio a lungo termine sono molte. Secondo le previsioni, infatti, il settore continuerà a crescere sempre di più anche nel nostro paese.