COME CALCOLARE L’ETÀ DEGLI EROI MARVEL

COME CALCOLARE L’ETÀ DEGLI EROI MARVEL

Nel mondo dei fumetti il tempo non trascorre come nella realtà: i lettori crescono e invecchiano mentre i loro beniamini trascorrono l’esistenza senza età in un eterno “anno zero”. Vedi Tex, Diabolik e Dylan Dog, per esempio.

“Gli eroi sono tutti giovani e belli” cantava Guccini ne “La Locomotiva”, e la cosa vale a maggior ragione per i supereroi. Eppure, quando Stan Lee e Jack Kirby crearono l’universo Marvel, una delle tante innovazioni che hanno imposto è stata proprio quella del far scorrere il tempo.
Per i Fantastici Quattro, l’Uomo Ragno o gli X-Men il tempo non era statico come per gli eroi Dc o i personaggi della Disney, ma passava e gli eroi si evolvevano di conseguenza.

Certo, nel 1961 (anno della prima apparizione dei Fantastici Quattro) i due autori non immaginavano che 60 anni dopo i loro personaggi sarebbero stati più popolari che mai. Questa lunga vita editoriale ha inevitabilmente rallentato in modo inesorabile il trascorrere del tempo all’interno dell’universo Marvel.

A metà degli anni novanta, durante la Saga del Clone dell’Uomo Ragno, gli autori hanno calcolato che dalla prima apparizione del clone di Peter (prima Saga del clone, 1975) al suo ritorno a New York (seconda Saga del clone, 1994) siano trascorsi 5 anni, pertanto si è valutato che, approssimativamente, un anno nell’universo Marvel equivale circa a 4 nel tempo reale. Ma questo calcolo è, appunto, approssimativo, non tutti gli sceneggiatori hanno seguito questa “regola”.

Oggigiorno gli autori moderni fanno più spesso riferimento a un generico “alcuni anni fa”, quando devono fare dei riferimenti ad avventure avvenute in precedenza. Questo per mantenere stabile l’età anagrafica dei propri personaggi.

Eppure, nonostante questa voluta vaghezza, nelle storie Marvel sono accaduti alcuni avvenimenti importanti che dimostrano un certo periodo trascorso dagli albori dell’universo Marvel alle avventure attuali. Questi riferimenti sono l’età di Franklin Richards (il figlio di Mister Fantastic e della Donna Invisibile dei Fantastici Quattro) e la carriera scolastica di Peter Parker.

 

Quanto è vecchio l’universo Marvel?

La Marvel ha come punto di partenza del proprio universo narrativo la prima apparizione pubblica dei Fantastici Quattro. Grazie appunto alla presenza di Franklin Benjamin Richards, primogenito della famiglia Richards, è possibile stabilire all’incirca quanto tempo è trascorso da allora.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL

Franklin ci viene rappresentato oggi come in grado di parlare correttamente, totalmente autosufficiente in modo da compiere azioni come lavarsi, mangiare e vestirsi, ma non così autonomo da poter restare a casa da solo (lasciano sempre un adulto a badare a lui, di norma Alicia Masters, la fidanzata della Cosa) o per poter tornare a casa da solo da scuola.
È nell’età in cui ama giocare, non mostra ancora interesse verso le ragazze. Da tutti questi elementi deduciamo che Franklin Richards non può avere più di 10 anni.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL

Ma Franklin Richards non è apparso in Fantastic Four n. 1 del 1961, bensì 7 anni anni dopo, nel 1968.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL

Se teniamo per buona l’ipotesi che quattro anni reali sono uguali a un anno Marvel, possiamo affermare che Franklin è nato quando i Fantastici Quattro erano attivi da circa 2 anni. Quindi, sommati alla sua età, fanno sì che da allora siano trascorsi 12 anni.
L’universo Marvel ha quindi circa 12 anni, sebbene molti sceneggiatori approssimano a 10, sempre per abbassare l’età media dei personaggi.

Stabilito questo, siamo quindi in grado di calcolare l’età che hanno i supereroi Marvel oggi, sommando gli anni che avevano al momento del loro esordio ai 12 trascorsi da allora.

 

L’età dei supereroi

Stan Lee, Jack Kirby e Steve Ditko, fondatori del Marvel Universe, hanno dato dei riferimenti abbastanza precisi per quanto riguarda l’età dei loro personaggi al momento del loro esordio.
Quello che ci dà maggiori riferimenti temporali è anche il più popolare: l’Uomo Ragno.

Peter Parker era alle scuole superiori quando ricevette i superpoteri dal morso del ragno radioattivo. Lo si può chiaramente dedurre dall’ambientazione delle prime storie disegnate da Ditko nel 1962 (anno di esordio).

ETÀ DEGLI EROI MARVELETÀ DEGLI EROI MARVEL

Inoltre, durante l’evento noto come Civil War, Peter dichiara apertamente “sono l’Uomo Ragno da quando ho 15 anni”.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL

Peter si diploma con il resto della classe nel 1965 (Amazing Spider-Man n. 28) e ha quindi 18 anni.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL
Si iscrive all’Empire State University, dove conosce Gwen Stacy, e si laurea nel 1978 (Amazing Spider-Man n. 185).
Calcolando che Peter si è laureato nel tempo previsto (o che al massimo con un anno di ritardo a causa dei suoi mille problemi), dal diploma sono passati 4 anni, al massimo 5, per cui Peter Parker al momento della laurea ha 22-23 anni.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL
Da allora i riferimenti diventano meno precisi (Peter abbandona e riprende gli studi di specializzazione più volte), ma sappiamo che dal momento in cui viene clonato (1975) a quello in cui incontra di nuovo il clone (1994) passano 5 anni, e che la prima Saga del Clone avviene prima del conseguimento della laurea. Possiamo affermare che, oggigiorno, Peter Parker abbia circa 27 anni.
Il che coincide perfettamente con i calcoli fatti in precedenza, ovvero 15 (età di Peter all’esordio) + 12 (il tempo trascorso da allora) = 27.

Anche per i Fantastici Quattro ci sono degli elementi da tenere conto per calcolarne l’età.
Reed Richards e Ben Grimm hanno fatto il college insieme, pertanto sono coetanei, ed è stato affermato in diverse occasioni da Lee e Kirby che i due, nel 1961, il loro anno di esordio, avessero un’età abbastanza elevata da aver partecipato alla Seconda guerra mondiale.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL
Sebbene i riferimenti alla guerra oggigiorno vengano a cadere, dobbiamo tenerne comunque conto per calcolarne l’età.
Dunque se Reed e Ben, approssimando per difetto, avevano 18 anni (età minima per arruolarsi) almeno durante l’ultimo anno di guerra (1945), nel 1965, 16 anni dopo, dovevano averne minimo 34.

ETÀ DEGLI EROI MARVEL
Se consideriamo quanto abbiamo dedotto in precedenza, ovvero che Reed ha un figlio di non più di 10 anni, e che sono trascorsi 12 anni da quando ha esordito come Mister Fantastic, oggigiorno Reed e Ben hanno 46 anni circa.

Questo ci aiuta a calcolare, di conseguenza, l’età di Susan Storm. Stan Lee ha sempre dichiarato che tra lei e il marito Reed ci fosse una differenza di circa 10 anni, cosa confermata da John Byrne in Fantastic Four n. 291, in cui Susan afferma di avere incontrato per la prima volta Reed quando era un giovane studente universitario di circa 20 anni. Reed aveva affittato una camera presso una pensione gestita da sua zia mentre lei era una bambina di 12 anni.


Pertanto, se Sue ha 10 anni in meno di Reed al momento del loro esordio come supereroi, significa che ne aveva 26 all’epoca, e oggi quindi ne ha 36.

Per la Torcia Umana il calcolo è molto più facile: Johnny Storm è il fratello minore di Susan, ed è stato detto più volte che è coetaneo di Peter Parker. Nella prima storia dei Fantastici Quattro, Johnny guida l’auto: in Usa l’età minima per avere la patente è 16 anni.


Johnny si diploma nel 1965 come Peter Parker e si iscrive al college, dove incontra Wyatt Wingfoot, su Fantastic Four n. 50.
Considerando i nostri parametri di riferimento, ovvero il percorso scolastico e l’età di suo nipote Franklin, dunque anche la Torcia, come Peter Parker, oggi ha circa 27 anni.

Per la prima generazione degli X-Men vale lo stesso discorso, in quanto sono studenti al momento del loro esordio (1963) e conseguono il diploma circa un anno dopo (Uncanny X-Men n. 7, 1964).
Pertanto Scott, Jean, Hank e Warren hanno tutti 18 anni all’epoca (Bobby, l’Uomo Ghiaccio, ne ha 2 di meno) e 12 anni dopo ne hanno quindi 30.

 

Per Devil il calcolo dell’età è ancora più semplice: nella sua prima storia (1964) Matt Murdock ha un flashback ambientato a quando aveva 8 anni, che, stando alla didascalia, è nel 1950. Da cui deduciamo che Matt è nato nel 1942, quindi quando esordisce come Devil ha 22 anni e ha appena conseguito la laurea in legge. Di conseguenza, oggi Matt Murdock ha all’incirca 34 anni.

Per Capitan America è ancora più semplice, in quanto è stato dichiarato più volte come sia nato il 4 Luglio tra il 1917 (anno di nascita di Jack Kirby, il suo co-creatore) e il 1920 (secondo altre fonti), è caduto in animazione sospesa verso la fine della guerra, nel 1945, per poi venire ritrovato dai Vendicatori nei primi giorni della loro formazione.

Pertanto, Cap aveva 25-28 anni biologici al momento del ritrovamento, e 12 anni dopo ne ha quindi 37-40 sebbene, grazie ai benefici del siero del supersoldato, ne dimostri meno.

 

Per Iron Man le cose sono più complicate, ma comunque deducibili. Nella sua prima storia, mentre Peter Parker è al liceo, Tony Stark dimostra di avere un’età che si aggira sui 30 anni, tanto da poter guidare la propria azienda che fornisce armi all’esercito americano.

Tony Stark è stato ispirato da personalità come Howard Hughes e Erroll Flynn, che erano appunto trentenni quando hanno raggiunto la fama, non certo adolescenti, per cui ne traiamo che Stark abbia una quindicina di anni più rispetto a Peter Parker.

Questi dettagli ci vengono confermati anche dalla storia Avengers Timeslide del 1996, in cui i Vendicatori vanno indietro nel tempo per reclutare un giovane Tony Stark, abbastanza grande da poter guidare un’auto e suscitare l’attenzione di un Peter Parker bambino che ne ammira la vettura.

In più, durante l’evento Civil War è chiaro come Tony Stark funge da figura paterna per Peter Parker.
Stabilito che Peter ha oggi 27 anni, che sono trascorsi 12 anni dal loro esordio e che Stark ha circa 15 anni più di Peter, si può calcolare che Iron Man ha oggi circa 42 anni.

 

Calcolare l’età del dottor Strange è piuttosto difficile, ma possiamo fare un calcolo approssimativo basandoci sempre sul percorso accademico.
Stephen Strange è un rinomato neurochirurgo nella storia sulle sue origini pubblicata nel 1963.


Negli Stati Uniti per diventare medici occorre essere laureati (quindi aver compiuto 22 anni) e frequentare una medical school formativa per quattro anni. Il tirocinio presso un ospedale è di altri 5 anni, per questo motivo Strange non può avere meno di 30 anni quando ottiene la qualifica.

Inoltre, Stan Lee e Steve Ditko affermano che Strange fosse un’autorità nel suo campo, pertanto possiamo dedurre che avesse diversi anni di pratica alle spalle.
Su Strange Tales n. 155 ci viene anche detto che l’apprendistato presso l’Antico, in cui Strange impara le arti mistiche, dura anni (non ci viene detto quanti) e quindi al momento del suo esordio nell’universo il Dottor Strange ha un’età che si aggira intorno ai 40. Aggiungendone 12 oggi sarebbe un 50enne, sebbene le arti magiche potrebbero avere rallentato gli effetti dell’invecchiamento.

Un conteggio che ci viene confermato anche dal fatto che Steve Ditko ha modellato i lineamenti del dottore basandosi sul volto di Vincent Price, un attore divenuto celebre per i film horror negli anni sessanta, che era nato nel 1911.

 

Lo stesso dicasi per Bruce Banner, l’alter ego di Hulk. Possiamo calcolare per lui un’età tra i 28 e 30 (al momento dello scoppio della bomba gamma che lo ha reso Hulk) dal suo percorso accademico, tenendo conto che, come brillante scienziato, abbia preso il dottorato nei tempi previsti.

Quando incontra Rick Jones nel corso della prima storia è chiaramente più grande di lui, e Rick Jones è un teen-ager dichiarato. Il rapporto tra i due, infatti, nelle prime storie del Golia Verde è più di tipo paterno che fraterno.
Dunque possiamo affermare che oggi il buon Bruce Banner ha circa 42 anni.

Altrettanti ne hanno il biochimico Henry Pym (Ant Man/Giant Man) e il chirurgo Don Blake (Thor), che definiremmo grosso modo coetanei di Banner.

Diverso il discorso per la fidanzata di Pym, Wasp, al secolo Janet Van Dyne. In Avengers n. 43 del 1967 viene rivelato che Jan compie 23 anni e può ereditare così il patrimonio di famiglia.

Ha esordito come Wasp nel 1963 e, se teniamo buono il calcolo 4 anni Marvel = 1 anno reale, al momento dell’esordio Wasp ha circa 22 anni e oggi 34 (sebbene l’età di una signora non bisognerebbe dirla).

Abbiamo tenuto fuori dal conteggio personaggi dall’invecchiamento “rallentato” come Nick Fury, Wolverine e Sub Mariner.

 

Possiamo ricavare l’età approssimativa dei vari personaggi Marvel tenendo come riferimento quanto abbiamo detto finora.
Per esempio, è facilmente deducibile che Nova sia più giovane dell’Uomo Ragno, dal momento che al momento del suo esordio (1976) Richard Rider andava ancora al liceo, mentre Peter Parker stava già studiando all’università.

 

Viceversa Ms Marvel è più grande di Peter, perché, mentre lui iniziava l’università, Carol Danvers era capo della sicurezza a Cape Canaveral durante la sua prima apparizione (1968), ed era divenuta editor per una rivista femminile quando esordì come eroina (1977), mentre Peter era prossimo al conseguimento della laurea.

 

Questi sono i riferimenti che abbiamo potuto calcolare in base alle storie narrateci da Lee, Kirby e Ditko al momento della nascita del Marvel Universe e del tempo trascorso da allora. Tuttavia, più passa il tempo nel mondo reale, più questi calcoli diverranno sempre meno affidabili.

Come abbiamo detto, gli autori della Marvel tendono a congelare le età dei personaggi per renderli appetibili anche ai lettori di nuova generazione… che a loro volta cresceranno, passando il testimone ad altri, mentre i nostri eroi rimarranno per sempre giovani, anche se all’inizio si pensava dovessero “invecchiare” come le persone reali.

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*