BIBBIAMICA – OGNUNO UCCIDA IL PROPRIO FRATELLO, OGNUNO IL PROPRIO AMICO, OGNUNO IL PROPRIO PARENTE

BIBBIAMICA – OGNUNO UCCIDA IL PROPRIO FRATELLO, OGNUNO IL PROPRIO AMICO, OGNUNO IL PROPRIO PARENTE

[25] Mosè vide che il popolo era sfrenato, poiché Aronne l’aveva lasciato sfrenare, così da farne il ludibrio dei loro avversari. [26] Mosè si tenne sulla porta dell’accampamento e disse: «Chi è per il Signore, venga da me!». Vicino a lui si radunarono tutti i figli di Levi. [27] Disse loro: «Così dice il Signore, Dio d’Israele: “Ciascuno di voi tenga la spada al fianco; passate e ripassate nell’accampamento da una porta all’altra e ognuno uccida il proprio fratello, ognuno il proprio amico, ognuno il proprio parente”». [28] I figli di Levi fecero come aveva detto Mosè e caddero in quel giorno circa tremila uomini del popolo. [29] Mosè disse: «Ricevete oggi l’investitura dal Signore, perché ognuno di voi è stato contro suo figlio e contro suo fratello, affinché oggi scendesse su di voi la benedizione».

Esodo 32

FB_IMG_1459989819646

Tratto da: La Bibbia, San Paolo Edizioni. Nuovissima versione dai testi originali, Cattolica, Completa, Autorevole, approvata dalla C.E.I.

fb_img_1474561391250

Foto di papa Francesco tratta dal suo profilo di Facebook.

3 commenti

  1. Le foto di Papa Francesco 1 sono tratte dal Suo profilo pubblico di Facebook

  2. Mi devo essere persa il commento critico: ho trovato solo una citazione assolutamente decontestualizzata del vecchio testamento con una foto che non mi sembra quella di Mosè, ma di un rappresentante di Pietro, che c’entrerebbe piuttosto col nuovo testamento. Mi son persa qualcosa?

    • L’ antico testamento è parte fondante della Bibbia, parola ispirata da Dio, non mi sembra sia stato cancellato dal canone …mistero della fede?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy resa ai sensi del D.lgs 196/2003 e del GDPR 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità espresse nella stessa e di avere almeno 16 anni. Tutti i dati saranno trattati con riservatezza e non divulgati a terzi. Potrò revocare il mio consenso in qualsiasi momento, integralmente o parzialmente, con effetto futuro, ed esercitare i miei diritti mediante notifica a info@giornalepop.it

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*