18 Risultati di ricerca per "berserk"

LA POSTA – IL FINALE SEGRETO DI BERSERK

LA POSTA – IL FINALE SEGRETO DI BERSERK

Nel grande nulla di Jiro Taniguchi Signor Direttore, da poco sono diventata una grande fan di Jiro Taniguchi: vado pazza per il suo stile di scrittura leggero e il disegno preciso. Lei cosa ne pensa di questo autore? Claudia Gentile Claudia, una volta ho visto in tv un vecchio film giapponese. Parlava di un uomo e di sua figlia ormai maggiorenne (la madre era morta da tempo) che vivevano insieme e... »

Lo spadaccino nero

BERSERKIANA 1 – LO SPADACCINO NERO

Berserk è un fumetto giapponese serializzato dal 1989 (dopo un “prototipo” dell’anno precedente), scritto e disegnato da Kentaro Miura.   LO SPADACCINO NERO Questo è il primo di una serie di articoli che cercherà di analizzare nel dettaglio l’intero capolavoro dark-heroic fantasy, saga per saga. Iniziamo con la prima: Lo Spadaccino Nero. Si presuppone una conoscenza al... »

CENSURE ED ERRORI NELL’EDIZIONE ITALIANA DI BERSERK

CENSURE ED ERRORI NELL’EDIZIONE ITALIANA DI BERSERK

Berserk di Kentaro Miura arriva in Italia nell’agosto 1996, a sei anni circa dalla prima uscita giapponese. Da allora la Panini ci ha portato numerose edizioni e altrettante ristampe. Ma nessuna esente da difetti: pronti a fare un giro ventennale nell’edizione italiana di Berserk? DALLA SPAGNA CON FURORE Forse non tutti sanno che… i primi albi italiani di Berserk derivano da una ... »

DIVAGAZIONI ANIMATE E VIDEOLUDICHE DI BERSERK

DIVAGAZIONI ANIMATE E VIDEOLUDICHE DI BERSERK

L’adattamento animato di Berserk, il personaggio creato da Kentaro Miura, esordisce il 7 ottobre del 1997 nel canale Nippon Television. A causa dello scarso materiale a fumetti disponibile, la serie adatta in maniera abbastanza raffazzonata il primo capitolo e tutta la parte relativa ai Falchi, applicando modifiche e tagli. Questo adattamento s’intitola Kenfu Denki Berserk e presenta 2... »

IL DOLORE DI BERSERK PROVIENE DA HELLRAISER

IL DOLORE DI BERSERK PROVIENE DA HELLRAISER

Berserk, capolavoro dark-fantasy del fumetto giapponese, si ispira a diverse opere del calderone pop occidentale, dal quale ha tratto anche l’idea del dolore che lo pervade. Tema specifico che deriva da Hellraiser di Clive Barker, soprattutto dalla sua trasposizione cinematografica: vediamo dunque in che modo è stato fatto proprio da Kentaro Miura. I CENOBITI Hellraiser – Conosciuti an... »

LE MILLE IMPREVIDIBILI ISPIRAZIONI DI BERSERK

LE MILLE IMPREVIDIBILI ISPIRAZIONI DI BERSERK

In attesa del 348° capitolo di Berserk, previsto per i mesi iniziali di questo 2017, mi piacerebbe fare il punto della situazione sulle ultime vicende del manga, nonché una ulteriore analisi, dopo quella fatta da Sauro Pennachioli nel suo articolo sull’inquisitrice Farnese. L’opera, ancora in corso, è cominciata nel 1989 in Giappone, per poi approdare nel 1996 in Italia. È edita da Pan... »

BERSERK E L’INQUISITRICE

BERSERK E L’INQUISITRICE

VIETATO AI MINORI Berserk è un fumetto di Kentaro Miura realizzato a partire dal 1989 per il settimanale “Young Animal”, della casa editrice Hakusensha. In Italia viene pubblicato dal 1996 in diverse edizioni dalla Panini. La serie di Berserk, arrivata alla 38esima raccolta in volume, è ancora in corso (sia pure a rallentatore). Malgrado il titolo della serie, il personaggio non si chi... »

GLI ANIME ACQUISTATI DA MEDIASET E MAI TRASMESSI

GLI ANIME ACQUISTATI DA MEDIASET E MAI TRASMESSI

Tra la fine degli anni novanta e il primo decennio del 2000 la moda degli anime era all’apice. Molti furono trasmessi da Mediaset, altri vennero annunciati e mai fatti vedere. Per distinguere le voci dai fatti reali ci avvarremo del materiale d’epoca: articoli di periodici che testimoniano l’effettivo interesse da parte di Mediaset per certe opere mai trasmesse. Per fissare quest... »

L’AMERICA NEI MANGA E ANIME ANNI OTTANTA

L’AMERICA NEI MANGA E ANIME ANNI OTTANTA

I manga e gli anime di ieri mi piacevano particolarmente perché ne percepivo l’amore che mostravano verso l’America e la cultura occidentale in generale, pur rimanendo giapponesissimi. Per essere precisi, l’America aveva letteralmente travolto con la sua influenza gli autori di manga e anime. E i giapponesi percepivano come esotica e interessante anche la cultura europea. Pensand... »

BRAVEHEART, 10 CURIOSITÀ POCO NOTE

BRAVEHEART, 10 CURIOSITÀ POCO NOTE

“I nostri nemici possono toglierci la vita ma non ci toglieranno mai la libertà”, diceva Mel Gibson in Braveheart. Era il 1995 e il vecchio Mel aveva ancora una reputazione da difendere. Ne è passata d’acqua e di accuse, sotto i ponti, da allora. Dall’articolo sulle 10 curiosità su Rambo è passato un po’ di tempo. Visto che le curiosità sui film sono sempre sfiziose, tanto vale r... »

MORTAL KOMBAT LEGENDS: SCORPION’S REVENGE – AMA LO SCORPIONE

MORTAL KOMBAT LEGENDS: SCORPION’S REVENGE – AMA LO SCORPIONE

Il film a cartoni animati Mortal Kombat Legends: Scorpion’s Revenge (2020) è, prima di tutto, la risposta a una domanda che nessuno ha fatto. Alla base di ogni picchiaduro c’è una scusa per giustificare le mazzate tra un tot di personaggi. A partire dal lontano 1992 del primo Mortal Kombat fino ai giorni nostri con ‘sto Mortal Kombat Legends: Scorpion’s Revenge, la serie ha dato ai giocatori... »

KIRARA, COMMEDIA EROTICA ADOLESCENZIALE

KIRARA, COMMEDIA EROTICA ADOLESCENZIALE

Guardando la libreria pensavo a quale potesse essere il libro o il fumetto che ho ripreso più spesso in mano in questi anni. It, la saga della Torre Nera o uno dei ventordici romanzi di King? Il Signore degli anelli di Tolkien? La regina dei draghi o Tempesta di spade di George R.R. Martin? Sandman di Neil Gaiman? No. Dobbiamo volgere lo sguardo a oriente, mi sa. Quindi, Video Girl Ai o Berserk? N... »

12+2 PRESUNTI OMOSESSUALI DEI CARTONI ANIMATI

12+2 PRESUNTI OMOSESSUALI DEI CARTONI ANIMATI

La chart che sto per offrirvi svelerà i più famosi presunti omosessuali di cartoni animati ormai divenuti classici. Sono pronto a scommettere che leggendo i loro nomi direte: cavolo, in effetti… Molti non sono entrati di un soffio in questa top 12, come i Mio Mini Pony o gli Orsetti del Cuore, e magari altri mi saranno sfuggiti: se vi va, indicateli nei commenti. Naturalmente questo è un sol... »

Evangelion

COME SBAGLIARE L’ADATTAMENTO DI EVANGELION

È la polemica dell’estate: della nuova versione Netflix di Neon Genesis Evangelion ne hanno parlato anche i quotidiani nazionali. Nell’occhio del ciclone c’è l’adattatore italiano Gualtiero Cannarsi, colpito da aspre critiche, e che si è prestato a due lunghe sessioni live dove ha esposto le motivazioni dietro le sue scelte. Ora vi dirò perché, per me, il lavoro di Cannarsi... »

HELLBOY (2019) È DAVVERO DA PRENDERE A PERNACCHIE?

HELLBOY (2019) È DAVVERO DA PRENDERE A SPUTI E PERNACCHIE?

Appena finito di vedere questo Hellboy (2019) di Neil Marshall, adattamento del personaggio creato da Mike Mignola nel 1993, mi è venuta in mente una cosa. Una scintilla, se vogliamo, che mi è passata in testa mentre mi avviavo alla macchina nel parcheggio del cinema: C’è qualcosa che non va. E non sto parlando di Hellboy, ma del mondo. Va bene, viviamo in un periodo in cui stiamo annegando nei fi... »

LUCA ENOCH E I GAY, DA INTREPIDO ALLA BONELLI

LUCA ENOCH E I GAY, DA INTREPIDO ALLA BONELLI

Luca Enoch, milanese classe 1962, esordisce nell’ambiente fumettistico nel 1990 scrivendo e disegnando una storia, “Raptus”, per il concorso del raduno internazionale del fumetto di Prato. Nel 1991 la storia viene pubblicata da Fumo di China, storica rivista di informazione sul fumetto. Nel 1992 pubblica la storia Berserk nel n. 6 del nuovo Intrepido della Casa Editrice Universo curato... »

ROMICS: PICCOLI EDITORI CORAGGIOSI CRESCONO

ROMICS: PICCOLI EDITORI CORAGGIOSI CRESCONO

Anche l’edizione autunnale di Romics 2017 è finita. Come sempre, la più grande rassegna internazionale sul fumetto romana si è conclusa positivamente. Quattro giorni di eventi, incontri e spettacoli, ma soprattutto tanto fumetto, animazione, cinema, game e cosplayer. Non voglio soffermarmi sulla magnificenza dell’evento, vorrei piuttosto focalizzare l’obiettivo sulle piccole e medie case editrici ... »

L’UOMO CHE NON SORRIDEVA MAI

L’UOMO CHE NON SORRIDEVA MAI

In queste brevi carrellate sulla cosiddetta età d’oro del fumetto americano, periodo che indicativamente va dalla fine degli anni trenta alla metà degli anni cinquanta, mi ero ripromesso di cercare solo esempi (comunque significativi) che riguardassero storie più o meno “dimenticate” anche nella loro patria d’origine, e certamente sconosciute qui in Italia. Ma siccome solo gli stupidi non cambiano... »

:)