309 Risultati di ricerca per "Jack Kirby"

GLI ANNI SETTANTA DI JACK KIRBY

GLI ANNI SETTANTA DI JACK KIRBY

Quando Jack Kirby nel 1970 lascia la Marvel per passare alla Dc ha compiuto da poco cinquant’anni e ha raggiunto secondo molti l’apice della sua potenza grafica. Negli ultimi anni Martin Goodman, l’editore della Marvel, gli aveva aumentato la retribuzione a pagina e pertanto non doveva più produrre una enorme mole di lavoro. Era passato da una media mensile di 91 pagine nel 1966 a 45 nel 196... »

LA MARVEL SAREBBE NATA SENZA JACK KIRBY?

LA MARVEL SAREBBE NATA SENZA JACK KIRBY?

Sky Masters of the Space Force era una striscia giornaliera e una tavola domenicale pubblicata da diversi quotidiani americani dall’8 settembre 1958 al 25 febbraio 1961. La striscia di ambientazione astronautica, scritta da Dave Wood, co-sceneggiata e disegnata da Jack Kirby e inchiostrata da Wally Wood, finì per avere problemi legali. L’editor della Dc Comics (che all’epoca si ch... »

STAR WARS COSA HA PRESO DA JACK KIRBY?

STAR WARS COSA HA PRESO DA JACK KIRBY?

Abbiamo accennato in passato a come i lavori di Jack Kirby, in particolare l’epopea del Quarto Mondo, abbiano influenzato opere di altri media come Masters of the Universe, Il trono di spade e Star Wars (qui). Oggi scenderemo nel dettaglio per vedere in cosa l’epica saga cinematografica di George Lucas è derivata dai lavori del Re dei comics. LA STORIA La saga di Star Wars raccont... »

STAN LEE O JACK KIRBY: CHI MERITA DI PIÙ?

STAN LEE O JACK KIRBY: CHI MERITA DI PIÙ?

Stan Lee e Jack Kirby sono la leggendaria coppia che ha praticamente creato l’universo Marvel. La loro proficua collaborazione ha visto nascere negli anni sessanta personaggi come i Fantastici Quattro, Hulk, Thor, i Vendicatori, gli X-Men e tutto l’incredibile cast di nemici e amici a loro legati. Ha visto rinascere a nuova gloria anche vecchi eroi come Capitan America e Namor il Sub-M... »

L’EVOLUZIONE DI JACK KIRBY NEI FANTASTICI QUATTRO

L’EVOLUZIONE DI JACK KIRBY NEI FANTASTICI QUATTRO

La carriera di Jack Kirby, una delle più prolungate nella storia del fumetto americano, si estese per un periodo superiore ai quattro decenni. È normale che il suo stile sia cambiato più volte nel corso di questo percorso. Il Jack Kirby degli anni quaranta è diverso da quello degli anni cinquanta, che a sua volta è diverso da quello degli anni sessanta e settanta. I cambiamenti più interessanti av... »

I SOSTITUTI DI JACK KIRBY E STEVE DITKO

I SOSTITUTI DI JACK KIRBY E STEVE DITKO

La Marvel raggiunge il suo apice creativo tra la fine del 1965 e l’inizio del 1966. In quel lasso di tempo lavoravano per la Casa delle idee tre geni del fumetto: Jack Kirby, Steve Ditko e, sia pure per poco, Wally Wood. Nel breve lasso di tempo che va dal ottobre 1965 al maggio 1966 escono tre archi narrativi indimenticabili: la trilogia del Coordinatore sull’Uomo Ragno, la trilogia dì Gala... »

GLI ULTIMI FUMETTI DI JACK KIRBY

GLI ULTIMI FUMETTI DI JACK KIRBY

Analizzare l’attività di Jack Kirby è sempre motivo di straordinario interesse. La lunghezza inusitata della sua carriera fa sì che su qualsiasi periodo ci soffermiamo possiamo sempre rimanere affascinati da nuovi e diversi spunti di riflessione. Che dire dell’ultimissimo Kirby? Si tratta del periodo poco frequentato che va dal 1980 al 1994. Alla fine del 1978 la Marvel non gli rinnova il contratt... »

THOR E L’EPICA DI JACK KIRBY

THOR E L’EPICA DI JACK KIRBY

Molto prima del dio nordico Thor, Mercurio nel XX secolo fu il primo lavoro di Jack Kirby per la compagnia che sarebbe diventata la Marvel, chiamata a quei tempi Timely Comics. La storia di otto pagine (una lunghezza abbastanza tipica per i fumetti dell’epoca) fu pubblicata su Red Raven n. 1 dell‘agosto 1940. Si tratta di una storia molto semplice. Giove, il padre degli dei olimpici, è preoc... »

IL DECLINO DELLA FORTUNA DI JACK KIRBY

IL DECLINO DELLA FORTUNA DI JACK KIRBY

Jack Kirby negli Stati Uniti è ancora considerato il re dei fumetti? Per gli appassionati di una certa età questo è un fatto incontrovertibile: Kirby è considerato da un paio di generazioni di lettori l’artista più importante nella storia dei comic book. Nei suoi 40 anni di carriera, ha disegnato 21mila pagine di fumetti di ogni genere possibile. È ricordato per il suo stile e per le sue inn... »

PAUL MCCARTNEY, I PERSONAGGI MARVEL E JACK KIRBY

PAUL MCCARTNEY, I PERSONAGGI MARVEL E JACK KIRBY

Con il suo disco del 1973, l’ex Beatle Paul McCartney mette finalmente d’accordo tutti. Anche la stampa, sempre propensa a lodare il più politicamente impegnato John Lennon, ammette la bontà dei suoi ultimi lavori, riconoscendo che si possono creare capolavori sonori anche nella quiete di una vita ordinaria. Band of the Run, realizzato tra Lagos (Nigeria) e Londra, ha un successo planetario ... »

JACK KIRBY, LA FANTASCIENZA E IL CINEMA

JACK KIRBY, LA FANTASCIENZA E IL CINEMA

Negli anni settanta il mondo del fumetto americano subisce una grossa influenza da parte del cinema: ogni genere di pellicola di successo ispira nuove serie di fumetti. Per esempio, l’exploit dei film di arti marziali ha fatto sì che la Marvel crei eroi come Shang-Chi, Iron Fist e I Figli della Tigre. Tutti, chi più e chi meno, ispirati a Bruce Lee. Il genere chiamato Blaxploitation, che sta... »

JACK KIRBY ISPIRATORE DEL TRONO DI SPADE?

JACK KIRBY ISPIRATORE DEL TRONO DI SPADE?

La serie televisiva Il Trono di Spade (A Game of Thrones), o per meglio dire i romanzi de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R.R. Martin, sono una delle più famose opere fantasy di sempre. I romanzi sono stati resi ancora più celebri dal fortunato adattamento del canale televisivo americano Hbo, poi trasmesso anche in Italia. Numerosi sono i fattori che hanno c... »

Jack Kirby alla Dc

QUANDO JACK KIRBY LASCIÒ LA MARVEL PER LA DC

Jack Kirby e Carmine Infantino erano due veterani dell’industria del fumetto, si conoscevano da anni e il fratello di Infantino, Jimmy, aveva anche lavorato nello studio di Kirby per un breve periodo negli anni cinquanta.   L’addio alla Marvel di Jack Kirby Verso la fine del 1969 Infantino, da un paio d’anni direttore della Dc Comics, si trovò in California per lavoro, così telefo... »

I DIVERSI STILI DI SCRITTURA DI STAN LEE E DI JACK KIRBY

GLI STILI DI SCRITTURA DI STAN LEE E DI JACK KIRBY

Come tutti i bambini della mia generazione ho amato alla follia il modo di scrivere di Stan Lee. Storie scorrevoli, facili e divertenti, difficile chiedere di più a quell’età. Ma la scrittura di Jack Kirby? Era diversa. Quando ero giovane non riuscivo quasi mai a finire una storia di Kirby. Anche adesso devo ammettere che richiede molta più concentrazione. Crescendo, dopo aver letto la Bibbia, Sha... »

Nuovi Dei

STAR WARS + HE-MAN = I NUOVI DÈI DI JACK KIRBY

Quanto valgono le idee di Jack Kirby? Solo dalla sua serie dei New Gods (i Nuovi Dèi) è stato attinto a sbafo il materiale per creare due franchise popolari come Star Wars e i Masters of the Universe. Jack Kirby, dopo avere creato nella prima metà degli anni sessanta gran parte dei personaggi attribuiti a Stan Lee, è tentato di lasciare la Marvel insieme a Steve Ditko (come scrivo ne “L’inattuale ... »

JACK KIRBY CONTRO STAN LEE (E ALTRI LITI NELLA MARVEL DAL 1968 AL 1975)

JACK KIRBY CONTRO STAN LEE (E ALTRI LITI NELLA MARVEL DAL 1968 AL 1975)

Jack Kirby contro Stan Lee: Silver Surfer n. 18 (1970) La prima testata dedicata a Silver Surfer si era rivelata un insuccesso. Il direttore Stan Lee aveva sbagliato il formato, pubblicando un albo spillato di 48 pagine (ma con costina), dal prezzo di copertina doppio rispetto a un normale albo di fumetti americano. Oltre alla storia di Silver Surfer, ogni numero conteneva un episodio autoconclusi... »

SE DIO ESISTE SI CHIAMA JACK KIRBY

SE DIO ESISTE SI CHIAMA JACK KIRBY

Secondo Jack Kirby, a giudicare da questa sua illustrazione in bianco e nero, Dio è un demiurgo che si è dimenticato degli uomini.   Mentre a giudicare dall’energia crepitante che scarica nelle sue tavole, il dio Kirby ha sempre tenuto ben presente i propri lettori.   Anche dopo la più completa delle distruzioni, Kirby è venuto a prenderci con i suoi memorabili personaggi, come questi Nu... »

L’INVERNO DI JACK KIRBY, IL RE DEL FUMETTO

L’INVERNO DI JACK KIRBY, IL RE DEL FUMETTO

Nella vita di ogni uomo esiste un tempo finale, una stagione che preannuncia la conclusione e che, comunque la si viva, è pervasa da una sottile malinconia. Come fu l’inverno del “re”? Come passò gli ultimi anni su questo pianeta il ragazzo di Suffolk Street che era nato Kurtzberg e morì Kirby? Era il 1981 quando Jack Kirby, dopo una remunerativa esperienza nell’animazione televisiva, era tornato ... »

L'ULTIMA STORIA DI LEE E KIRBY

L’ULTIMA STORIA DI LEE & KIRBY

Nel 1978, quando il contratto di Jack Kirby con la Marvel era prossimo a scadere, gli fu offerto un rinnovo, che conteneva una clausola che non gli permetteva di rivendicare alcun diritto sui personaggi che avrebbe inventato. Anche se era sempre stato così, Kirby decise che questo era inaccettabile e non firmò nessun rinnovo. Dopo il suo ritorno alla Marvel, Jack Kirby aveva evitato di lavorare su... »

I NUMERI UNO DI KIRBY DAL 1940 AL 1959

I NUMERI UNO DI KIRBY DAL 1940 AL 1959

Jack Kirby ha avuto una vita artistica lunga e piena di soddisfazioni. La sua non comune creatività lo ha portato a creare un gran numero di nuove serie e nuovi personaggi nell’intento di regalare al pubblico sempre diverse occasioni di lettura. Ripercorrere la sua carriera ci permette di rivedere l’intera storia dei comic book: qui ci limitereno ai primi venti anni.   1940 – Crash Comi... »

KIRBY, DITKO, ADAMS E LIBERATORE ALLA PACIFIC COMICS

KIRBY, DITKO, ADAMS E LIBERATORE ALLA PACIFIC COMICS

Nel 1971, i fratelli californiani Steve, 17 anni, e Bill Schanes, 13, fondarono la Pacific Comics, una piccola società che vendeva fumetti per corrispondenza. Le cose andarono talmente bene che nel 1974 la società iniziò a distribuire alle prime fumetterie della California. Ben presto i fratelli si accorsero che se fossero riusciti a evitare di passare attraverso i distributori avrebbero potuto in... »

I NUOVI DÈI E IL LINGUAGGIO BIBLICO DI KIRBY

I NUOVI DÈI E IL LINGUAGGIO BIBLICO DI KIRBY

Qualcuno dice che i Nuovi Dèi siano l’apogeo, il punto più alto toccato da Jack Kirby. Di certo è uno dei momenti in cui la sua cultura biblica, che Kirby ha ricevuto in gioventù come ogni ebreo, è più evidente. Siamo all’inizio degli anni settanta, Kirby viene da un decennio di inarrestabile creatività che ha donato all’universo fumettistico Marvel. Durante questo periodo non ha potut... »

Silver Surfer

SILVER SURFER, L’ARALDO DI KIRBY CORRETTO DA LEE

È stato detto spesso che i supereroi costituiscono “una mitologia moderna” e che l’universo Marvel, più di altri, ha saputo richiamare e rendere evidente questa circostanza. Se tutto ciò corrisponde al vero il merito va attribuito principalmente a Jack Kirby. Tutto comincia a prendere forma grazie alla passione di Kirby per i racconti mitologici, che si evidenzia sin dal suo prim... »

ASTRATTO COME UN FUMETTO DI KIRBY O DI BRECCIA

ASTRATTO COME UN FUMETTO DI KIRBY O DI BRECCIA

Nelle arti figurative il concetto di astratto assume il significato di “non reale”. L’arte astratta, quindi, è quella che non rappresenta la realtà. L’arte astratta, creando immagini che non appartengono alla nostra esperienza visiva, cerca di esprimere i propri contenuti nella libera composizione di linee, forme, colori, senza imitare la realtà concreta in cui noi viviamo. Astratto co... »

IL CONTESTATO RITORNO DI KIRBY ALLA MARVEL

IL CONTESTATO RITORNO DI KIRBY ALLA MARVEL

Dal 22 al 24 marzo del 1975 ebbe luogo all’hotel Commodore di New York la prima Mighty Marvel Convention. Nell’ultimo giorno, durante un dibattito sui Fantastici Quattro, Stan Lee diede il grande annuncio: “Il re è tornato!”. Jack Kirby tornava alla Marvel dopo gli anni alla Dc Comics. Si impegnava per i successivi tre anni a produrre 13 tavole alla settimana per uno stipendio di 1.100 dolla... »

BERNA, L’ITALIANO CHE INCHIOSTRA KIRBY

BERNA, L’ITALIANO CHE INCHIOSTRA KIRBY

Roberto Berna, che oggi fa l’analista e il programmatore di computer, da ragazzo era un grande lettore di fumetti e una decina di anni fa questa passione è tornata a impossessarsi di lui facendolo diventare un inchiostratore del suo disegnatore preferito: Jack Kirby. Nelle illustrazioni qui sotto si può vedere come, dai primi ripassi a china un po’ impacciati, la mano di Berna ha acqui... »

I MIGLIORI SCENEGGIATORI DI SEMPRE

I MIGLIORI SCENEGGIATORI DI SEMPRE

Diventare uno sceneggiatore di fumetti può essere un viaggio impegnativo, senz’altro richiede una serie di capacità che non è facile trovare riunite in una sola persona. La scrittura di fumetti necessita una profonda conoscenza dei fondamenti della narrazione (sviluppo della trama, ritmo, personalità dei personaggi e dialoghi) per creare trame coinvolgenti. L’autore deve essere capace di cre... »

CONTROCULTURA E SUPEREROI

CONTROCULTURA E SUPEREROI

“Una controcultura è una cultura i cui valori e norme comportamentali differiscono sostanzialmente da quelli della società dominante, talvolta diametralmente opposti alle consuetudini culturali prevalenti. Un movimento controculturale esprime l’etica e le aspirazioni di una popolazione specifica durante un’era ben definita. Quando le forze di opposizione raggiungono una massa cri... »

OMONIMI MARVEL, FACCIAMO CHIAREZZA

OMONIMI MARVEL, FACCIAMO CHIAREZZA

Una delle caratteristiche che differenziano la Marvel dalla Dc è quella della unicità dei propri eroi: mentre la casa editrice di Superman conta diversi omonimi sotto le colorate maschere dei propri personaggi (si pensi a quanti “Flash”, quanti “Blue Beetle” o quanti “Lanterne Verdi” ha nella propria scuderia) nella casa editrice dell’Uomo Ragno l’identità dell’uomo sotto la maschera e le vicende ... »

I VENDICATORI CONTRO LA JUSTICE LEAGUE

I VENDICATORI CONTRO LA JUSTICE LEAGUE

Da piccoli, tutti i lettori di fumetti si sono chiesti chi vincerebbe in uno scontro tra Superman e Thor, chi fosse il combattente migliore tra Capitan America e Batman, o chi vincerebbe la sfida tra i due re degli abissi Namor e Aquaman. Tutti i fan degli eroi Marvel e Dc hanno fantasticato un incontro tra i loro beniamini appartenenti alle due case editrici. Nel 1976 per la prima volta nella lor... »

I RACCONTI DI ASGARD, LA SECONDA SERIE DI THOR

I RACCONTI DI ASGARD, LA SECONDA SERIE DI THOR

Il personaggio di Thor, il dio del tuono, fu introdotto nel 1962 sul n. 83 dell’albo antologico Journey into Mystery, e per oltre un anno fu limitato a sole tredici pagine per episodio. L’introduzione de “I racconti di Asgard” nelle cinque pagine finali di Journey into Mystery, a partire dal n. 97 dell’ottobre 1963, aveva la funzione di ampliare e meglio definire la parte m... »

IL RITORNO ALLE ORIGINI DELLA MARVEL

IL RITORNO ALLE ORIGINI DELLA MARVEL

In un articolo precedente (qui) abbiamo analizzato le “peggiori trovate” della Marvel nella prima metà degli anni novanta, quando, per adeguarsi alla moda lanciata dalla concorrente Image, aveva snaturato il suo parco personaggi con modifiche drastiche al look e alle personalità. La risposta da parte dei fan non fu positiva, per cui tra la fine degli anni novanta e l’inizio del decenni... »

LE DONNE MALVAGIE DI JOHN BYRNE

LE DONNE MALVAGIE DI JOHN BYRNE

John Byrne era il “re Mida” dei comics durante gli anni ottanta. Autore completo, disegnatore dal tratto dinamico e sceneggiatore capace di caratterizzare i personaggi, nella sua lunga carriera ha disegnato per alcune delle maggiori testate Marvel e ha riaggiornato in chiave moderna Superman per la Dc. Byrne era particolarmente portato a trattare i team di supereroi, non a caso alla Marvel ha scri... »

I PRIMI FUMETTI ALTERNATIVI

I PRIMI FUMETTI ALTERNATIVI

Gli anni settanta non furono facili per il fumetto americano. Da diversi punti di vista possono essere considerati anni di crisi, tanto economica quanto creativa. Si tratta di un periodo in cui nessuno aveva le idee chiare su dove stesse effettivamente andando il mezzo. Le vendite delle due big, la Marvel e la Dc, diminuivano mese dopo mese e tanti autori stavano cercandosi un altro lavoro perché ... »

LE IDEE PEGGIORI DELLA MARVEL ANNI ’90

LE IDEE PEGGIORI DELLA MARVEL ANNI ’90

Nella seconda metà degli anni novanta la Marvel cade in una profonda crisi economica e creativa che la porta a sfornare le sue idee peggiori. Dopo aver trionfato nelle classifiche di vendita per tutti gli anni ottanta, le sue serie avevano avuto un crollo qualitativo enorme. Aldilà della crisi finanziaria che la colpì quando venne acquisita dal discusso imprenditore Ron Perelman, il livello di mol... »

AMALGAM: MARVEL E DC SI FONDONO INSIEME

AMALGAM: MARVEL E DC SI FONDONO INSIEME

Amalgam Comics è un marchio creato da Dc e Marvel a metà degli anni novanta per una sorta di esperimento editoriale. Il concetto alla base è fondere i personaggi più rappresentativi delle due case editrici in creature ibride e pubblicarne gli episodi come se esistessero da anni. Il risultato è stato una serie di “primi numeri” che contengono elementi caratteristici delle storie classiche delle due... »

GLI EBREI CHE CREARONO L’INDUSTRIA DEL FUMETTO

GLI EBREI CHE CREARONO L’INDUSTRIA DEL FUMETTO

Tra il 1880 e il 1914 circa due milioni di ebrei askenaziti parlanti yiddhish emigrarono dall’Europa Orientale, dove i ripetuti pogrom avevano reso la loro vita insostenibile, in America del Nord.  Provenivano principalmente dalle comunità dell’Impero russo, in particolare dalla cosiddetta Zona di residenza (che comprendeva Polonia, Lituania, Bielorus... »

ELSEWORLDS CONTRO WHAT IF…?

ELSEWORLDS CONTRO WHAT IF…?

Il mondo dei supereroi si è sempre prestato a diverse interpretazioni da parte dei lettori. I fan si sono chiesti chi fosse più forte tra due eroi, chi vincerebbe un eventuale scontro tra due beniamini spesso anche di editori diversi. A volte questo tipo di domande supera la mera questione del confronto fisico, portando a questioni più complesse e profonde. Cosa accadrebbe a tale personaggio tolto... »

LE VENDITE MARVEL E DC DALLE ORIGINI A OGGI

LE VENDITE MARVEL E DC DALLE ORIGINI A OGGI

Il panorama dei fumetti americani è il prodotto di due enormi innovazioni: una della Dc, di circa ottant’anni fa, e un’altra della Marvel durante gli anni sessanta. Queste innovazioni hanno aiutato ciascun editore a consolidare la propria identità e, all’epoca, a ottenere un vantaggio cruciale sulla concorrenza. Inizialmente fu la Dc, a essere il leader indiscusso del settore. Era la Dc ad avere S... »

BLACK PANTHER È UGUALE A ROCKY III

BLACK PANTHER È UGUALE A ROCKY III

Black Panther è stato il 18esimo film del Marvel Cinematic Universe. Uscito nel 2018 è stato candidato all’Oscar come miglior film e ha ricevuto notevoli premi e consensi di pubblico e critica. Rocky III è il terzo capitolo della fortunata saga del pugile italoamericano creato da Sylverster Stallone, quarto film di maggiore incasso nel 1982, con la celebre “The eye of the tiger” come colonna sonor... »

LE MIGLIORI STORIE DEGLI X-MEN DI CHRIS CLAREMONT

LE MIGLIORI STORIE DEGLI X-MEN DI CHRIS CLAREMONT

Chris Claremont è un nome inseparabile da quello degli X-Men. Se è vero che il team originale è stato creato da Stan Lee e Jack Kirby nel 1963 e che la seconda genesi è opera di Len Wein e Dave Cockrum, è altrettanto innegabile che a Claremont si deve gran parte della mitologia legata al mondo mutante, una serie di trovate e di intuizioni su cui gli autori Marvel basano le proprie storie ancora ad... »

IL SESSANTANOVE DI NEAL ADAMS

IL SESSANTANOVE DI NEAL ADAMS

Neal Adams (1941-2022) è stato uno dei più grandi fumettisti della storia, il suo disegno visionario ha cambiato per sempre i comic book e ha influenzato intere generazioni di artisti. Il sito acomics.com lo piazza al terzo posto, dopo Jack Kirby e Will Eisner, per l’importanza avuta nello sviluppo del fumetto. La sua storia inizia a diventare leggenda quando nel luglio del 1966 viene chiusa la st... »

ALTRE TERRE IMMAGINARIE DELLA MARVEL

ALTRE TERRE IMMAGINARIE DELLA MARVEL

Questa è la conclusione dell’articolo sulle località immaginarie della Marvel: se vi siete persi la prima parte, leggetela cliccando QUI e poi tornate su questa pagina.Dopo aver visto città e metropoli collegate a super-esseri, ora passeremo a siti ancora più stravaganti. LA TERRA SELVAGGIA Antartide In mezzo ai ghiacci del Polo Sud si trova una riserva tropicale in cui la fauna e la flora s... »

LATVERIA E LE ALTRE NAZIONI IMMAGINARIE DELLA MARVEL

LATVERIA E LE ALTRE NAZIONI IMMAGINARIE DELLA MARVEL

Sì, ma Latveria?… La Marvel è sempre stata orgogliosa del fatto di aver ambientato le avventure dei propri personaggi nella reale New York. Rispetto alla rivale Dc, i suoi eroi agiscono prevalentemente nella Grande Mela, o magari sull’altra costa degli Stati Uniti, nelle città di Los Angeles e di San Francisco. Nessuna Metropolis o Gotham City, dunque. Spesso la Statua della Libertà e il Pon... »

I 10 MIGLIORI FUMETTI FRANCESI DEGLI ANNI ’60

I 10 MIGLIORI FUMETTI FRANCESI DEGLI ANNI ’60

Il primo vero fumetto francese è “Rigobert chasse le papillon” di Jean Raoul Chaurand-Naurac, comparso sul quotidiano Excelsior nel marzo del 1923. Ma dobbiamo aspettare il 1929 e un autore belga perché prenda vita una tradizione fumettistica, chiamata per comodità franco-belga, che entrerà velocemente a far parte della cultura popolare francofona. L’autore è naturalmente Hergé, creatore di Tintin... »

PAMPANIA O ANANASSA? I LUOGHI IMMAGINARI DEL FUMETTO

PAMPANIA O ANANASSA? I LUOGHI IMMAGINARI DEL FUMETTO

… Irlanda, Israele, Italia, Kenya, Laos, Latveria… Come dite? C’è qualcosa che non torna? Cominciamo dall’inizio. Gli stati nazionali che compongono l’Onu sono 193, le nazionali di calcio riconosciute dalla Fifa sono un po’ di più (211), eppure sembra che tutti questi luoghi non bastino alla fantasia. Da sempre, l’essere umano sente il bisogno di ideare nuove località: stati, territori, città imma... »

ALTRE INASPETTATE RESURREZIONI MARVEL

ALTRE INASPETTATE RESURREZIONI MARVEL

Questa è la seconda parte dell’articolo sulle “inaspettate” resurrezioni dei personaggi Marvel: se non avete ancora letto la prima cliccate qui.Concludiamo quindi la descrizione dei personaggi della Marvel che sono resuscitati a distanza di anni sorprendendo il lettore, a volte in modo positivo, molte altre in negativo. 7. HARRY OSBORN (Morto nel 1993 – Resuscitato nel 2008) Harr... »

INASPETTATE RESURREZIONI MARVEL

INASPETTATE RESURREZIONI MARVEL

In un articolo precedente abbiamo spiegato come negli ultimi decenni nella Marvel le resurrezioni dei personaggi defunti siano diventate una moda, e abbiamo steso una lista di 12 eccezioni. Quella di far ritornare in vita i defunti ha praticamente tolto ogni pathos, rendendo il lettore cinico dinnanzi alla prematura scomparsa di un qualsivoglia personaggio. Di seguito, in una sorta di par codicio ... »

GLI X-MEN COME METAFORA POLITICA

GLI X-MEN COME METAFORA POLITICA

Per dieci anni gli X-Men sono stati la serie di punta del fumetto americano sia dal punto di vista dei risultati commerciali sia da quello della qualità artistica. È una saga straordinariamente ricca e piena di inventiva sul significato e il valore dell’identità di gruppo. La coppia che seppe sviluppare le potenzialità della serie fu quella costituita dallo sceneggiatore Chris Claremont e da... »

TEGERNSEE, IL MISTERO DEL LAGO TEDESCO

TEGERNSEE, IL MISTERO DEL LAGO TEDESCO

Ammettiamolo, alcuni oggetti ti “chiamano” appena li guardi. Non è detto che siano i più belli. Anzi, potrebbero anche essere francamente orrendi. Ad esempio una teiera in anticorodal o lo sgorbio di un pittore aderente all’Art Brut oppure un pupazzo made in China fatto con plastica radioattiva. Eppure… guardare un oggetto, specie se usato, antico, “vissuto”, tocca in ognuno di noi delle corde che... »

Pagina 1 di 7123»
:)