turismo

NAVIGARE SUI CANALI FRANCESI

NAVIGARE SUI CANALI FRANCESI

Prima del trasporto su gomma e prima ancora della ferrovia, la Francia si era gradualmente dotata di una rete di canali navigabili che consentiva la circolazione delle merci da una parte all’altra del Paese. Questi lavori, talora giganteschi, conobbero gli ostacoli della natura e quelli umani della politica o dell’insufficienza tecnologica ma, una volta portati a termine, assunsero una enorme impo... »

LA CAMINATA NOCTURNA, L’ULTIMA FRONTIERA DEL TURISMO

LA CAMINATA NOCTURNA, L’ULTIMA FRONTIERA DEL TURISMO

Il Parque EcoAlberto sorge in Messico, nel cuore dello stato d’Hidalgo, nei pressi di Ixmilquipan, città abitata dai hñähñu, del gruppo indigeno Otomí. In origine, i hñähñu erano circa 2200 a Ixmilquipan. Oggi sono rimasti in 700: gli altri 1500 hanno varcato illegalmente il confine “sin papeles” (senza documenti) e vivono negli Stati Uniti o in Canada. Il flusso migratorio non si limita alle popo... »

L’ULTIMA TROVATA DEL TURISMO? IL MAFIA TOUR

L’ULTIMA TROVATA DEL TURISMO? IL MAFIA TOUR

All’estero la Mafia è un brand, al pari della Ferrari o di celebri marchi di moda. Un segno inconfondibile del made in Italy che ha conquistato tutto il mondo. Numerosi sono i ristoranti che oltre confine fanno riferimento a Cosa Nostra. Come segnala la Coldiretti, il marchio Mafia è uno dei più adoperati per fare affari. In Gran Bretagna troviamo gli snack “Chilli Mafia”, in Bulgaria il caf... »