SUPERGIRL IN TV: IL RITORNO DI CYBORG SUPERMAN

SUPERGIRL IN TV: IL RITORNO DI CYBORG SUPERMAN

Supergirl 2 (Usa): Cyborg Superman apparirà nell’episodio 7, The Darkest Place.

supergirl - cyborgsuperman

Curiosando nei siti americani specializzati si scoprono spesso notizie interessanti su quello che accade nel mondo dei comics americani: novità, anticipazioni, trasposizioni in serial televisivi che forse mai arriveranno in Italia, ma che possono suscitare la curiosità dell’appassionato del genere.

Ad esempio, sapevate che esiste un Superman cattivo? Certo, se siete dei profondi conoscitori dell’universo DC Comics conoscete tale Cyborg Superman, un personaggio creato da Dan Jurgens nel 1993 apparso la prima volta come Hank Henshaw, uno scienziato il cui corpo viene lentamente ma inesorabilmente dissolto da un’esposizione ai raggi cosmici durante un viaggio spaziale, fisicamente identico al Kryptoniano (anche per quanto riguarda la struttura genetica), tranne per la sostituzione di alcune parti del corpo (la metà sinistra del volto e la mandibola, il fianco e il braccio destro, la gamba sinistra) con parti meccaniche.

Ebbene, Cyborg riapparirà tra breve nel ruolo di antagonista principale di Supergirl, una serie televisiva statunitense dedicata alla cuginetta di Superman, in onda dal 26 ottobre 2015 prima sulla CBS e poi nel palinsesto della rete The CW.

Ideata da Greg Berlanti, Ali Adler e Andrew Kreisberg, è basata sull’omonimo personaggio dei fumetti della DC Comics creato nel 1959 da Otto Binder e illustrato da Al Plastino.
A dare il volto alla protagonista è Melissa Benoist.

Qualche giorno fa è stata rivelata la sinossi dell’episodio 7 della seconda stagione e abbiamo scoperto che il sinistro Cyborg Superman farà la sua prima grande apparizione:

Mentre Guardian cerca di cancellare il suo nome dopo essere stato accusato di un omicidio commesso da un altro vigilante, Kara guida una missione solitaria per salvare Mon-El (fratellastro/amico di Superman, dotato dei medesimi superpoteri) che è stato catturato da CADMUS. Mentre lotta per liberare Mon-El, Supergirl si trova faccia a faccia con Cyborg Superman.

Cyborg Superman ha tutti i requisiti essere uno dei più grandi cattivi fra quelli che hanno minacciato Supergirl nel corso della sua storia supereroica.

Ma chi è questo nuovo “villain”? Proviamo a districarci nel complicato mondo DC per scoprire le sue origini fumettistiche e ipotizzarne la collocazione nella serie televisiva.

cyborg-superman-vs-eradicator

Come accennato prima, nei fumetti dell’universo DC, Cyborg Superman è stato introdotto come Hank Henshaw, un astronauta il cui corpo è andato distrutto dopo che lui e il suo equipaggio erano stati inviati in missione spaziale suicida. La “coscienza energetica” di Henshaw stava all’interno della birthing matrix, quella specie di capsula-incubatrice su cui Superman viene spedito sulla Terra, e ha assunto l’identità di Cyborg dopo il vero Superman è rimasto ucciso combattendo contro Doomsday.

Per qualche tempo Cyborg è riuscito ad ingannare l’opinione pubblica facendo credere di essere il vero Superman, ma ben presto ha mostrato la sua vera natura di villain durante un’invasione aliena che ha distrutto la città natale di Lanterna Verde ed ha quasi trascinato la Terra in una nuova guerra mondiale.

Cyborg si è dunque rivelato essere un impostore, desideroso solamente di conquistare la Terra insieme all’alieno Mongul, ma i suoi piani sono stati sventati dall’azione congiunta di Acciaio, Superboy, Supergirl e del vero Superman, e Cyborg sembra essere stato sconfitto definitivamente.

cyborg-superman-vs-supergirl

In realtà, essendo un’intelligenza energetica (concetto simile a quello di Ultron, un personaggio creato da Roy Thomas e John Buscema nel 1968, pubblicato dalla Marvel Comics e visto più di recente nel film Avengers: Age of Ultron) può trasferire la sua coscienza da un meccanismo a un altro e scampare così alla propria distruzione.

Negli anni, è comparso più volte in altre storie di Superman e Lanterna Verde. Ha anche combattuto Darkseid, visitato l’Universo Marvel in alcuni crossover ed è stato parte dei Sinestro Corps.

Dopo il ritorno di Superman dal regno dei morti, Henshaw ha continuato imperterrito ad usare il corpo di Cyborg Superman per combattere l’Uomo d’Acciaio.

In Supergirl il grande attore David Harewood (Homeland, The night manager) è stato lanciato nel ruolo di Hank Henshaw, il quale veniva a sua volta scambiato, nella scorsa stagione, per Cyborg Superman, prima di rivelare di essere in realtà Martian Manhunter – il Segugio di Marte – J’onn J’onzz, il quale aveva assunto le sembianze di Hank Henshaw dopo che quest’ultimo aveva tentato di ucciderlo, giurando a Jeremiah Danvers, padre di Alex Danvers e padre adottivo di Kara Zor-El aka Supergirl, di proteggere la figlia.
Mentre la morte del vero Henshaw farebbe escludere il suo essere Cyborg Superman, c’è sempre la possibilità che Henshaw non sia morto: del resto nei fumetti gli eroi e i cattivi defunti raramente rimangono tali a lungo. Perché dovrebbe essere diverso in TV?

david_harewood_cropped

David Harewood.

Più di recente, in The New 52 (in italiano i nuovi 52) il reboot di tutte le storie e avventure dei supereroi, supercriminali e personaggi di contorno che hanno popolato le pubblicazioni DC Comics dal 1935 ad oggi, Cyborg Superman è stato ri-immaginato come Zor-El, il padre di Supergirl.

Abbiamo il sospetto che tale connessione possa essere mantenuta anche nella serie TV, semplicemente perché darebbe alla disputa tra i due una connotazione più personale e drammatica introducendo una specie di complesso di Elettra, invidia del pene/superpoteri inclusa.

Questo personaggio potrebbe essere interpretato da Robert Gant che ha già impersonato Zor-El nella serie Supergirl.

Supergirl -- "Crossfire" -- Image SPG205a_0217 -- Pictured (L-R): Mehcad Brooks as James Olsen and Melissa Benoist as Kara/Supergirl -- Photo: Robert Falconer /The CW -- © 2016 The CW Network, LLC. All Rights Reserved

Supergirl – Melissa Benoist as Kara/Supergirl — Photo: Robert Falconer /The CW — © 2016 The CW Network, LLC. All Rights Reserved

Ma siamo pronti a scommettere che la parte verrà data a Dean Cain, conosciuto soprattutto per il suo ruolo nella serie televisiva Lois & Clark – Le nuove avventure di Superman prodotta tra il 1993 ed il 1997, nella quale interpreta Clark Kent/Superman al fianco di Teri Hatcher e che ha preso parte a Smallville con Tom Welling, in un episodio della settima stagione, nel ruolo del Dr. Curtis Knox, e a Supergirl con Melissa Benoist, nel ruolo del padre adottivo Jeremiah Danvers.

Sappiamo che Jeremiah è stato coinvolto per decenni nel Progetto Cadmus, un’operazione segreta del governo volta a studiare gli alieni in laboratori segreti e fare su di loro degli esperimenti crudeli e sarebbe interessante vederlo indossare di nuovo il costume con la S, anche se il Cyborg Superman lo utilizza solo per sfottere gli ultimi figli di Krypton.

Jeremiah/Cyborg Superman sarebbe anche un’ottima scelta come Big Bad di questa stagione, e lascerebbe intatto il sotto-testo dell’amore-odio per il padre/complesso di Elettra… eccetera.

Il settimo episodio della stagione 2 di Supergirl andrà in onda negli USA il 21 novembre.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*