COME JIM SHOOTER HA SALVATO LA MARVEL

COME JIM SHOOTER HA SALVATO LA MARVEL

I Fantastici Quattro di John Byrne sono un esempio della rivoluzione operata da Jim Shooter negli anni ottanta, quando tutti ritenevano che i fumetti sarebbero morti a breve: una lezione valida oggi più che mai. Nella seconda metà degli anni settanta la Marvel è a un passo dalla morte. I comic book hanno ormai solo 17 pagine di fumetti, per di più scritte in maniera approssimativa, e vendono sempre meno. Un intero settore sta giungendo al capolinea. Poi arriva Jim Shooter. Jim Shooter nasce nel 1951. Grande appassionato dei fumetti Marvel, inizia a scrivere per la Dc Comic a 13-14 anni, riuscendo a infondere alla Legione dei Supereroi gli elementi narrativi della Marvel. Proprio alla Marvel va a lavorare stabilmente nella seconda metà degli anni settanta. In questo periodo Roy Thomas e la ... »

MOMENTO POP – MANGIAMI

MOMENTO POP – MANGIAMI

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

IN MESSICO HAMILTON DIVENTA CAMPIONE DEL MONDO

IN MESSICO HAMILTON DIVENTA CAMPIONE DEL MONDO

Trasferta in Messico per la terzultima prova del campionato del mondo di Formula 1. Si corre presso l’autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico, a 2300 metri sopra il livello del mare, dove l’aria rarefatta tende a causare qualche problema di natura aereodinamica a piloti e ingegneri. La pista comprende una serie di curve strette, simili a quelle di un circuito cittadino, per cui i sorpassi si possono effettuare agevolmente solo percorrendo i rettilinei. Lewis Hamilton è qui per chiudere il discorso mondiale. Al britannico basta il quinto posto, indipendentemente dal risultato dell’avversario Vettel, per conquistare matematicamente il suo quarto titolo iridato. Da parte sua, Sebastian Vettel deve tentare l’impossibile per tenere aperto il campionato del mond... »

FENOMENOLOGIA DI SIO

FENOMENOLOGIA DI SIO

Anche se il titolo riprende scherzosamente quello dedicato da Umberto Eco a Mike Bongiorno, questo non è un trattato semiologico su Sio, ma solo un tentativo di conoscere meglio l’autore più divisivo dell’attuale panorama fumettistico, cercando di comprendere perché sia così amato dai suoi (quasi tutti giovanissimi) lettori e lettrici, quanto incompreso, rifiutato e disprezzato dai consumatori più tradizionali di narrativa disegnata (e anche da molti colleghi). Partiamo dall’anagrafe: Simone Albrigi nasce a Verona l’8 ottobre del 1988. Appassionato di fumetti fin dall’infanzia, viene folgorato a otto anni “sulla via di Topolino” e comincia a scribacchiare e scarabocchiare dove gli capita. “Già da piccolo”, dichiara in un’intervist... »

IL CINEMA HORROR ITALIANO IN 10 SEQUENZE

IL CINEMA HORROR ITALIANO IN 10 SEQUENZE

La recente tavola rotonda organizzata durante il Festival internazionale del cinema fantastico di Sitges, alla quale hanno partecipato Dario Argento, Sergio Martino, Lamberto Bava e Guillermo del Toro, dimostra che l’interesse nei confronti del nostro cinema dell’orrore è quantomai vivo. Nato a metà degli anni cinquanta con il film I vampiri (1955) di Riccardo Freda, si è sviluppato nei decenni successivi grazie soprattutto a registi come Mario Bava e Antonio Margheriti prima, Dario Argento e Lucio Fulci poi. Vogliamo sottolineare l’importanza dell’horror italiano proponendo dieci sequenze tratte da alcuni titoli di grande rilievo. L’orribile segreto del dottor Hickcock (1962), di Riccardo Freda È senza dubbio uno dei migliori horror gotici realizzati in Italia. A p... »

I CHINSON – HALLOWEEN

I CHINSON – HALLOWEEN

ORIZZONTARSI NEL MARVEL CINEMATIC UNIVERSE (MCU)

ORIZZONTARSI NEL MARVEL CINEMATIC UNIVERSE (MCU)

Dieci anni fa quella “cosa” mostruosa che oggi chiamiamo Universo cinematografico Marvel (Mcu) non esisteva. Nel 2003 era uscito il primo Hulk, diretto da Ang Lee, nemmeno un gran successo. Tant’è che al posto del seguito, cinque anni più tardi, sarebbe stato girato un reboot che sostanzialmente azzerava la serie partendo da capo, riprendendo tuttavia la storia dal finale del primo film: L’incredibile Hulk, diretto da Louis Leterrier e con Edward Norton nel ruolo di Bruce Banner. Poi il buio, fino al 2008, quando Robert Downey Jr scese in pista alla grande interpretando il capostipite di tutti i “returns”: Iron Man, con alcune scene, messe dopo i titoli di coda come uno stuzzichino, che mostravano un Nick Fury dello Shield interpretato da un grande Samue... »

TINÌ TRANTRAN – 96

TINÌ TRANTRAN – 96

ASTERIX E LA CADREGA DI UDERZO

ASTERIX E LA CADREGA DI UDERZO

È uscito il nuovo album di Asterix, nel quale l’antico guerriero gallo creato da Goscinny e Uderzo va alla scoperta del nostro Paese. La prima scoperta è che non ci sono solo romani. In un famoso sketch, ripreso nel film “Tre uomini e una gamba”, i “nordici” Giacomo e Giovanni certificano la “meridionalità” del terzo componente del gruppo comico Aldo dicendogli di prendere una “cadrega”. Il grande disegnatore di fumetti Albert Uderzo, creatore con l’amico sceneggiatore René Goscinny del personaggio di Asterix, di certo passerebbe questo “inganno della cadrega”. Nato nel 1927 in Francia da padre veneto e madre spezzina, ha sempre parlato un italiano misto a dialetto veneto. “Se devo tradurre il francese per un italiano mi viene da dire cadrega invece di sedia”, ha infatti dichiarato i... »

MOMENTO POP – TRADIMENTO

MOMENTO POP – TRADIMENTO

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

MERCURIO LOI SULLA CATTIVA STRADA

MERCURIO LOI SULLA CATTIVA STRADA

Sono ormai sei mesi che Mercurio Loi svolge le sue peripatetiche investigazioni nella Roma ottocentesca. Un tempo sufficiente per cercare di capire dove stia andando e se, per caso, non abbia sbagliato strada. Per evitare malintesi, occorre dire subito che il risultato dell’impegno creativo e artistico dello sceneggiatore e ideatore del personaggio, Alessandro Bilotta, e dello staff di disegnatori e coloristi che lo coadiuva è decisamente di buona qualità, facendone una delle pubblicazioni narrativamente e graficamente migliori della casa editrice. Nonostante questo, l’impressione è di trovarsi davanti a un prodotto sbagliato, a un treno avviato verso un binario morto. Per ulteriore chiarezza, è necessario contestualizzare l’esperimento editoriale di Mercurio Loi. L’... »

IL FILM DI IT È  MEGLIO DELLA MINISERIE, MA…

IL FILM DI IT È MEGLIO DELLA MINISERIE, MA…

Ogni ventisette anni una creatura denominata IT, sotto le spoglie di Robert “Bob” Grey aka Pennywise il clown danzante, fa la sua comparsa fra le strade di Derry. Così ci diceva Stephen King nel lontano 1986 e così, più o meno, ci veniva detto da Tommy Lee Wallace nell’omonimo adattamento televisivo del 1990. Oggi, nell’anno domini 2017, il regista argentino Andrés Muschietti, manco a farlo apposta ventisette anni dopo, ci tiene a dirci anche lui ‘sta cosa. A fronte dell’incredibile incasso di oltre seicentocinquanta milioni di dollari, nonché dell’alto indice di gradimento che il film di Muschietti ha raccolto, diciamo che, effettivamente, la curiosità è tanta. Se tanto mi dà tanto, vorrà dire che ‘sta versione di Pennywise del XXI° secolo sia qualcosa di, non voglio dire eccezionale, ma ... »

MATITE BLU 60

MATITE BLU 60

CRUDELE È L’ASSEDIO DI UNA CITTÀ

CRUDELE È L’ASSEDIO DI UNA CITTÀ

Raqqa è la città siriana caduta recentemente dopo un lungo assedio. Era occupata dalle forze dell’Isis, il cosiddetto Stato islamico che ha proclamato la guerra santa (jihad) contro tutti, Occidente compreso. L’Isis aveva in Raqqa una delle sue ultime roccaforti. Il 17 ottobre 2017 le truppe curde e l’esercito democratico siriano (non facente parte del governo di Assad), con il sostegno degli americani, hanno liberato la città. I combattenti dell’Isis sono fuggiti mentre non si conosce ancora il destino degli stranieri che li appoggiavano. I liberatori hanno garantito l’incolumità dei jihadisti che lasciavano la città. Per piegare la città e farla arrendere si è ricorso ai bombardamenti aerei con bombe al fosforo bianco. Prendere e occupare una città assediata... »

TINÌ TRANTRAN – 95

TINÌ TRANTRAN – 95

ANCHE WOLVERINE HA UN’ANIMA: TRA HAIKU E CONCORSI

ANCHE WOLVERINE HA UN’ANIMA: TRA HAIKU E CONCORSI

C’è una storia che vede protagonisti Wolverine e una donna che lui ha profondamente amato. Mi ha dato l’estro per comporre un haiku, una forma di poesia che ha origine in Giappone, come in Giappone è ambientata l’avventura dell’eroe. Chi la riconosce dai versi che seguono?   Fotografia World © di Marco Marangoni. All rights reserved Haiku World © di Tea C. Blanc. All rights reserved     L’abbinamento fotografia e haiku veniva richiesto da un concorso al quale intendevo partecipare. Marco Marangoni, un fotografo amatoriale, si era offerto per l’esecuzione della foto. Ecco il laboratorio che Marco aveva allestito per l’occasione: la sua foto è rielaborata partendo da una coreografia ideata con alcuni pezzi di Lego. Per chi non fosse avvezzo alla lettura di un haiku, sottolineo... »

MOMENTO POP – LAVAMI

MOMENTO POP – LAVAMI

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

BIRDMAN DA ALEX TOTH A STEVE RUDE

BIRDMAN DA ALEX TOTH A STEVE RUDE

I cartoni animati di Birdman (Uomo Uccello), prodotti dalla Hanna-Barbera, hanno debuttato negli Stati Uniti il 9 settembre 1967 nel programma del sabato mattina della rete televisiva americana Nbc. La creazione del personaggio è di Alex Toth, il celebre disegnatore dei comic book. La carriera di Alex Toth nel mondo dei fumetti è iniziata nel 1947 nella futura Dc Comics, disegnando le prime versioni di Green Lantern, Flash e Atom. In seguito collabora, tra gli altri, con la casa editrice Dell, per la quale realizza alcune trasposizioni a fumetti di film e telefilm. In Italia è stata pubblicata la sua versione di Zorro. Nel campo dell’animazione, dopo una breve esperienza come direttore artistico della serie animata Space Angel della Cambria Productions, passa alla Hanna-Barbera dal 1964. L... »

L’HORROR ADOLESCENZIALE DEI NEW MUTANTS

L’HORROR ADOLESCENZIALE DEI NEW MUTANTS

La 20th Century Fox ha diffuso nei giorni scorsi il primo trailer di New Mutants, spin-off franchise degli X-Men in uscita per il prossimo aprile 2018. Un trailer dal quale si intuisce chiaramente come il nuovo capitolo della saga sia stato tinto di horror. Proviamo a capire perché. Tra gli squallidi corridoi di quello che sembra un manicomio statale, si odono le insistenti domande che una donna rivolge a una ragazzina legata con cinghie di cuoio a una sedia di legno: – Hai mai fatto del male a qualcuno? – Ti è mai capitato qualcosa che definiresti “anormale”? – Sai cosa sono i “mutanti”? Atmosfere cupe e perniciose, emozioni, paura e disgusto. Ecco le prime immagini di X-Men The New Mutants, tratti dai personaggi creati da Chris Claremont e Bob McLeod nell’omonima ... »

PV – PRIMO AMORE

PV – PRIMO AMORE

Tags:
PROF KNOX – TITOLI

PROF KNOX – TITOLI

TORNA THE WALKING DEAD: LA STAGIONE 8

TORNA THE WALKING DEAD: LA STAGIONE 8

Con l’episodio numero 100, in cui la guerra tra i sopravvissuti e gli zombie continua senza esclusione di colpi, si apre l’ottava stagione di The Walking Dead, in onda da lunedì 23 ottobre su Fox (canale 112 di Sky) alle 21. Per la vittoria servirà molto di più che trovare nuove armi e nuovi combattenti: Rick (Andrew Lincoln) e il suo gruppo verranno messi alla prova come mai prima d’ora. I sopravvissuti di Alexandria, Hilltop e del Regno dovranno unire le forze contro i loro oppressori, sconfiggendo una volta per tutte i Salvatori e Negan, il loro leader spietato. Se nella scorsa stagione la serie ha visto nascere lo scontro tra Rick e Negan, che a qualche critico ha ricordato i film d’azione anni ottanta con Stallone e Schwarzenegger, nei nuovi episodi il confronto tra i due sarà ancora ... »

MOMENTO POP – CONFRONTO

MOMENTO POP – CONFRONTO

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

OTTIMA FERRARI AD AUSTIN, MA CONTRO HAMILTON NON BASTA

OTTIMA FERRARI AD AUSTIN, MA CONTRO HAMILTON NON BASTA

La quart’ultima prova del campionato del mondo di Formula 1 si disputa negli Stati Uniti, sul tracciato texano di Austin. Si tratta di un circuito permanente caratterizzato da due lunghi rettifili e da impegnative curve ad esse, fattori che richiedono un giusto e non semplice compromesso per quel che riguarda il carico aerodinamico. La parte tecnica della pista e l’asfalto giovane con scarsa aderenza rendono la corsa molto impegnativa per le gomme. La Pirelli qui porta le mescole più morbide. Lewis Hamilton può gestire 59 punti di vantaggio su Vettel e ormai la corona iridata è quasi tra le sue mani. Potrebbe laurearsi campione del mondo già ad Austin marcando 16 punti più dell’avversario tedesco. La Ferrari aveva fatto un’ottima prima metà di stagione, ma durante l... »

IL TALENTO DI SAM RAIMI IN 5 SEQUENZE

IL TALENTO DI SAM RAIMI IN 5 SEQUENZE

Nato il 23 ottobre del 1959 a Royal Oak, nello stato del Michigan, Sam Raimi è uno dei registi americani più interessanti tra quelli che hanno esordito nei primi anni ottanta. Capace oltretutto di svincolarsi dai limiti di un genere, l’horror, che aveva dato opere straordinarie nei decenni precedenti ma che mostrava d’essere stato un po’ consunto dall’uso. Ha così ottenuto risultati notevoli anche nel cosiddetto mainstream cinematografico e nel dirigere film rischiosi perché prodotti con budget stratosferici. Festeggiamo dunque questo talentuoso “apprendista della suspense” (come si è autodefinito) con quattro sequenze di elevata qualità. La casa 2 (Evil Dead II: Death by Dawn, 1987) Nel 1982 esce il folgorante horror La Casa (Evil Dead), definito da Stephen King “I... »

KYASHAN, IL RAGAZZO CHE VOLLE DIVENTARE ANDROIDE

KYASHAN, IL RAGAZZO CHE VOLLE DIVENTARE ANDROIDE

Kyashan il ragazzo androide (Shinzō Ningen Kyashān) conosciuto anche come “Neo-Human Casshern” è un anime tv di 35 episodi creato da Tatsuo Yoshida e Yoshitaka Amano, prodotto dalla Tatsunoko. La serie è andata in onda dal 02 ottobre 1973 al 24 giugno 1974, per la regia di Takao Koyama. In Italia fu trasmesso per la prima volta nel contenitore di cartoni animati Ciao Ciao a partire dal 06 ottobre 1980. Uno dei pochi cartoni giapponesi del programma, insieme a Tekkaman e Hurricane Polimar, per il resto dedicato alla produzione Hanna & Barbera. Il protagonista è il giovane Tetsuya, figlio del professor Azuma. Azuma è uno scienziato che vuole aiutare l’umanità a risolvere il grave problema dell’inquinamento. A tale scopo costruisce, nel suo castello-laboratorio, quattro androidi dotati di... »

I CHINSON – BALLANDO

I CHINSON – BALLANDO

LA DOLCE E MALIZIOSA ELY GALLEANI

LA DOLCE E MALIZIOSA ELY GALLEANI

Ely (Elisabetta) Galleani ha intrapreso la carriera di attrice alla fine degli anni sessanta e ha continuato a calcare le scene fino ai primi degli ottanta, per diventare in seguito ragioniera. Si è separata dal regista Carlo Vanzina diventando una single convinta. Nel corso della sua vita è stata amica di registi come Dino Risi, Mario Monicelli, Roman Polanski e Michelangelo Antonioni, e ha avuto contatti con i pittori Mario Schifano, Alighiero e Boetti, Tano Festa. Chi la conosce bene dice che la sua migliore qualità è quella di sapere conservare il proprio lato infantile e il desiderio di giocare. Ely Galleani crede nelle potenzialità del web: ha pubblicato un libro in e-book per l’editore Simonelli e ha aperto un blog dove i suoi fan possono interagire con lei. La famiglia di Ely Galle... »

ROKKO CIPOLLA – 46

ROKKO CIPOLLA – 46

MOMENTO POP – EVASIONE

MOMENTO POP – EVASIONE

Vai nel nostro sito satirico: https://www.facebook.com/groups/1791129604449853/?fref=ts »

MAZINGA Z INFINITY IN ANTEPRIMA MONDIALE A ROMA: IL TRAILER

MAZINGA Z INFINITY IN ANTEPRIMA MONDIALE A ROMA: IL TRAILER

La straordinaria pellicola d’animazione Mazinga Z – Infinity verrà proiettata in anteprima mondiale il 28 ottobre alla Festa del Cinema di Roma. Diretto da Junji Shimizu, prodotto da Toei Animation, il film uscirà nella terra d’origine, il Giappone, solo nel gennaio 2018. Dal suo esordio del 1972, Mazinga Z non ha smesso di contrastare i piani malefici del Dottor Inferno, che tornerà in questo episodio a minacciare l’umanità con armi fotoniche e gigabot della stazza pari a quella dell’eroe creato da Gō Nagai. Da tempo la Toei, storica casa di produzione giapponese, aveva in mente il forte rilancio per una delle “creature” nate dalla fantasia di Nagai: Mazinga Z, esponente di punta della fantascienza giapponese e anticipatore del genere dei super robot, è sembrato il candidato ideale per qu... »

Pagina 3 di 6612345»