VIAGGIARE IN POSTI LONTANI LAVORANDO

VIAGGIARE IN POSTI LONTANI LAVORANDO

Molte persone amano viaggiare, ma per motivi economici non riescono a farlo. Acquisita una certa indipendenza e libertà vorrebbero partire, esplorando con calma e lentezza le loro mete desiderate. Un modo per farlo senza spendere c’è: abbinare il viaggio al lavoro.

Lavorare nelle fattorie biologiche e nelle attività legate all’agricoltura

Wwoofer

Il World-Wide Opportunities on Organic Farms (Wwoof, Opportunità globali nelle fattorie biologiche) è un’organizzazione mondiale con varie sedi nazionali che mette in contatto i lavoratori volontari con fattorie biologiche e non solo. L’aspirante lavoratore si iscrive all’organizzazione e poi, attraverso l’elenco di chi offre lavoro, può entrare in contatto con i datori di lavoro.

Fattoria sostenibile calabrese

Non servono solo agricoltori, ma anche casari, allevatori, apicultori e tutti coloro che sviluppano le attività legate alla campagna. C’è la possibilità di concordare l’orario di lavoro, i giorni liberi, l’eventuale salario e il tempo di permanenza.

Se non ci si trova bene si va via per provare da un’altra parte. Il lavoro in campagna è piuttosto duro per coloro che non sono abituati, ma può essere un’esperienza interessante. Potrebbe farci scoprire un mondo nuovo. Non ci sono limiti di età: possiamo tentare anche se siamo pensionati o molto giovani.

Ecco il link del sito su cui si possono trovare maggiori informazioni per le varie destinazioni nazionali.

Professioni sanitarie nel mondo

L’ospedale di Manchester cerca infermieri

Se avete una laurea nelle professioni sanitarie cioè in infermieristica, in medicina o in farmacia, avete la possibilità di lavorare all’estero con facilità e soddisfazione anche economica. Potrete visitare il mondo svolgendo un’attività prestigiosa e rispettata. Naturalmente dovrete conoscere l’inglese, che si potrà comunque approfondire sul posto.

Farmacista in Inghilterra

I farmacisti sono molto richiesti in Inghilterra. Il servizio nazionale sanitario inglese eroga ancora le medicine e l’assistenza sanitaria quasi al 100% come noi negli anni ’60. È possibile trovare lavoro non solo a Londra, ma anche in altre zone dell’Inghilterra.

Pierluigi Vergara è diventato primario neurochirurgo all’ospedale di Cambridge a 32 anni. Si è laureato all’università Federico II di Napoli

I medici generici arrivano a guadagnare dagli 80mila euro ai 100mila euro l’anno che, nonostante il costo più alto della vita in Inghilterra, consentono un discreto benessere.

È comunque possibile trovare posti di lavoro per le professioni sanitarie e le varie specializzazioni connesse anche in altre parti del mondo.

In questo sito potrete trovare tutti i link delle nazioni e delle organizzazioni internazionali che cercano lavoratori sanitari.

Lavorare nel settore del food e beverage

Coffee maker

Un/a barista italiano trova lavoro dappertutto.

I pizzaioli di Pittsburg, allievi del pizzaiolo italiano Molinaro

Lo stesso vale per i pizzaioli italiani. Anche i cuochi e gli aiuto cuochi italiani sono molto ricercati perché il cibo italiano gode di alta considerazione all’estero, anche negli Stati Uniti. Poiché ci sono molti ristoranti italiani nel mondo gestiti da italiani o da allievi di italiani, i proprietari o gli chef manager preferiscono assumere personale del nostro Paese. Con un diploma di istituto alberghiero sarà facile diventare chef manager ed assumersi delle responsabilità.

Viaggiare lavorando nel benessere

Spa sul mare su una nave da crociera

Le organizzazioni che forniscono personale per la cura del corpo e il benessere sulle navi da crociera, i villaggi turistici e i parchi gioco sono sempre alla ricerca di dipendenti. Tutti gli anni organizzano incontri nelle scuole di estetica per reclutare personale qualificato. Gli stipendi fissi non sono molto elevati, ma l’organizzazione fornisce vitto e alloggio e una percentuale su ogni acquisto dei clienti.

Massaggio orientale su una nave

I dipendenti devono impegnarsi per contratto a restare in crociera almeno per un certo periodo, onde evitare il continuo turn over del personale. Si ha così la possibilità di viaggiare seguendo le rotte delle crociere internazionali.

Animatori di crociera e di villaggi turistici

Animatore da crociera

I direttori del personale delle crociere e dei villaggi turistici cercano animatori per l’intrattenimento.

Uno spettacolo in crociera

Alcuni spettacoli sono modesti, mentre gruppi di musicisti, ballerine/i, cantanti, intrattenitori forniscono spettacoli di qualità sulle navi da crociera e nei grandi alberghi, come quelli di Las Vegas.

Se mirate a lavorare in aziende italiane e straniere che cercano lavoratori da collocare all’estero ecco il link.

 

GIORNALE POP cerca articolisti e redattori.
Chi fosse interessato scriva a info@giornalepop.it

La collaborazione sarà di tipo volontaristico.

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*